Arnold Ehret Italia

Un forum necessario in linea con il sistema di guarigione della dieta senza muco.

Moderatori: luciano, O.P.T

Regole del forum: Questo Forum serve per apprendere dati sulla bonifica dentale al fine di sapere poi cosa si vuole che il dentista faccia nella nostra bocca.
Non siamo un call center o un'agenzia che procura clienti ai dentisti.
La prima cosa da fare è leggere questo post, le regole del forum. E' obbligatorio leggerlo per non contravvenire le regole del forum, qualora venissero violate i tuoi post e infine il tuo account potrebbero venire cancellati. Il primo post che devi leggere è questo: Regolamento
#71204
Riporto qui un post interessante da un forum di un altro sito per maggiore reperibilità. Soprattutto per mia comodità, quando mi mandano email per farmi l'ormai consueta domanda: "Ma la zirconia è radioattiva?" me la caverò semplicemente inserendo il link a questo post! :D

Anche se erroneamente usano la parola zirconio, che è differente dalla zirconia, la ceramica che deriva dal minerale zirconio. il post è comunque chiarificatore con pochi dettagli pur senza essere un trattato sulla radioattività. Chi volesse saperne di più troverà soddisfazione quando scriverò un articolo a riguardo. :D (Sorvoliamo anche sulla devitalizzazione dei denti per fare un ponte nel post che segue...) Inoltre il dentista pare che si riferisca all'utilizzo dello zirconio come supporto per la ceramica, ma non ne vedo l'utilità quando si risolve tutto con la ceramica zirconia, con il dente interamente in zirconia con il perno simile a quello che si vede dall'immagine:

Immagine

Comunque i dati sulla radioattività sono quello che ci serve.

Denti in zirconio o ceramica?

Salve a tutti, vorrei un consulto riguardanti delle capsule dentali.
Ho avuto circa 5 mesi fa un incidente con la moto, in cui purtroppo mi sono rotto ben 4 denti, gli incisivi superiori. Gli altri non si sono fatti assolutamente niente. Dopo circa un mese sono andato dal dentista e mi ha messo un ponte in resina provvisorio per l'estate, dopo ovviamente avermeli devitalizzati e limati. Ora dovrei tornarci per avere il ponte definitivo. E lui mi ha proposto due soluzioni per quanto concerne i materiali: porcellana o zirconio. Mi ha detto che la porcellana è un po' più economica, mentre lo zirconio a livello estetico è leggermente superiore. La differenza di prezzo tra i due materiali è irrilevante, in quanto è di circa 100 euro. Inizialmente scelsi lo zirconio, ma parlando con un altro dentista mi ha detto che lo zirconio attualmente in campo odontotecnico è sconsigliato, in quanto materiale potenzialmente radioattivo, e che di conseguenza ancora il migliore rimane la porcellana.
Vorrei a questo punto gentilmente un vostro consulto circa il materiale migliore da usare sia a livello estetico che funzionale, e soprattutto se è vero che lo zirconio è sconsigliato in quanto radioattivo.

Ringrazio a tutti. Cordiali saluti,

Risposte

Non ci sono studi che attestino seriamente o meno la tossicità dello zirconio.
Lo zirconio è più estetico della tradizionale ceramica sostenuta dal metallo .

Dr.ssa Marta PARODI

**********************************************

Dr. Sergio Formentelli

Specializzato in:
Odontoiatria e odontostomatologia

Perfezionato in:
Gnatologia clinica
Medicine non convenzionali

Il dentista le ha proposto in realtà porcellana (o ceramica, sono la stessa cosa) su metallo e porcellana su zirconio.

Lo zirconio sostituisce infatti il metallo, NON il rivestimento in porcellana.
La differenza di costo è in effetti bassa: è la pura differenza di costo di laboratorio fra le due soluzioni protesiche.

Quanto le hanno detto sulla radioattività è una idiozia.
Una idiozia che circola in rete di cui sono vittima anche alcuni dentisti che non approfondiscono l'argomento per rendersi conto di quanto sia cretina la diceria.


Lo zirconio è un minerale, e i minerali vengono estratti dalle miniere.
Anche i minerali che costituiscono le leghe metalliche vengono estratti dalle miniere.

Tute le miniere contengono, oltre al minerale ricercato, delle impurità, degli altri minerali da cui devono venir separati.
Queste impurità possono essere radioattive.
Può essere radioattivo lo zirconio, l'oro, il titanio, il ferro e ogni materiale metallico.
Succede quando vi è un processo industriale di purificazione totalmente inadeguato.
In Italia tutti i materiali sono certificati e controllati.

Il problema comunque è identico sia usando lo zirconio come sottostruttura per la porcellana, sia usando ogni altro metallo.

Tutto in natura è radioattivo, comunque.
La radioattività si misura spesso in Bq.
Un corpo umano (70 kg) normale e sano, che vice in zone sane e non considerate radioattive, contiene 6000 Bq (circa 0,1 Bq per grammo).
Una corona in zirconia e porcellana pesa circa 1 grammo, e contiene circa 0,4 Bq.
Parlo della zirconia controllata e certificata, naturalmente.
Una corona in metallo/ceramica può contenere fino a 2 Bq per grammo!

La lascio alle sue valutazioni.

Dr. Sergio Formentelli

Fonte:
http://www.medicitalia.it/consulti/Odon ... o-ceramica
Avatar utente
By ricky66
#71216
di questa storia della radioattività è un pò che la sento... anche barile me l'ha smenata più volte... ora ,tra 10 giorni mio padre si sottoporrà all' impianto di 6-7 zirconie sull' arcata superiore, e io , ovviamnete presente, misurerò perni con il mio misuratore di radiazioni radaralert.
quando a suo tempo fece un trattamento allo iodio radioattivo (tiroide) lo strumento dava valori da brivido, , ma le misurazioni erano identiche a quelle delle macchine più costose usate in medicina nucleare.
conosco formentelli, lavora nella stessa città... ho provato a mandargli della gente per delle bonifiche , teoricamente è bravino , ma ha un ego insormontabile. :roll:
Avatar utente
By luciano
#71217
ricky66 ha scritto:... teoricamente è bravino , ma ha un ego insormontabile. :roll:
E va beh, quello si può tollerare se è bravo.

Chi ha problemi di ego lo lascio parlare dando continui cenni di assenso con la testa (è una loro caratteristica peculiare la voglia di raccontarti quanto sono bravi) fino a quando non si ricorda più di cosa stava parlando e mi dice: "... Stavamo dicendo?..." :lol:
Avatar utente
By lunasio
#71218
mmm.. a parte il fatto radioattivo quello che mi preoccupa di più è che la zirconia pare che non sia immune dagli acidi salivari ed è stata trovata in tracce.. nel caso, che danni farà al corpo al lungo termine? nessuno lo sa perchè è ancora presto per saperlo nel dettaglio!

poi...perchè romperci la testa con sta roba quando esiste il valplast? la lana di roccia fa male o fa bene? nell'incognita meglio non usarla..no :mrgreen:
Avatar utente
By ricky66
#71219
luciano ha scritto:
ricky66 ha scritto:... teoricamente è bravino , ma ha un ego insormontabile. :roll:
E va beh, quello si può tollerare se è bravo.

Chi ha problemi di ego lo lascio parlare dando continui cenni di assenso con la testa (è una loro caratteristica peculiare la voglia di raccontarti quanto sono bravi) fino a quando non si ricorda più di cosa stava parlando e mi dice: "... Stavamo dicendo?..." :lol:


finche ci chiaccheri insieme va bene il problema nel mio caso è quando tu chiedi di levare un devitale clamorosamente infetto che blocca un meridiano energetico, e lui dice che "non gli sembra proprio il caso"...
ovviamente non ha la più pallida idea dei concetti di neurofocalità, a differenza di barile con cui non ho mai avuto una discordanza di vedute, anzi a volte scova piccole sacche di osteonecrosi che a me erano sfuggite.
Avatar utente
By luciano
#71225
lunasio ha scritto:mmm.. a parte il fatto radioattivo quello che mi preoccupa di più è che la zirconia pare che non sia immune dagli acidi salivari ed è stata trovata in tracce..
Mah mi puzza di bufala come quella della radioattività.

Uno sta a guardare la saliva e poi ha una ILVA dietro casa o una raffineria.

Non esiste nulla che sia puro al 100%, io ritengo che la zirconia in quanto impianti sia il meglio che oggi si possa trovare, poi se uno ha delle preferenze, come è giusto che sia faccia quello che ritiene meglio ancora, e fine della storia, altrimenti saremo qui a perdere tempo sulla pericolosità ipotetica dello 0,00003 x 1000 della tal o della talaltra cosa.
Avatar utente
By ricky66
#71243
lunasio ha scritto:Ricky, nel caso di queste sacche necrotiche poi come ti regoli per la guarigione?

a oggi, dovrebbero essere curettate e neuralterapizzate, punto.
magari si vede di fare tutto insieme se ci sono altri lavori in zona che prevedano anestesie, tipo estrazioni e bonifiche di devitali o frammenti "dimenticati" .
ne indichi la presenza, poi sta al cliente manifestare la consapevolezza e volontà di procedere, il 90% li per lì non fà nulla, aspetta il momento della disperazione.

ora sto lavorando su un metodo energetico/resettante per far regredire l'infezione senza interventi invasivi, sperimento un pò e se arrivano i risultati farò sapere.v :wink:
By flavialove
#71556
Buongiorno a tutti è un po' che non mi facevo sentire e vorrei aggiungere qualche informazione utile in merito ai denti.
Intanto uno studio molto più attendibile di tante parole, che è stato effettuato alla facoltà di fisica dell'università di Milano, dice chiaramente che mentre la porcellana classica è abbastanza radioattiva, i la zirconia e l'alumina vanno meglio.

e vi posto direttamente il link dove troverete valorei più specifici con unità di misura paragonati allo sfondo naturale del terreno a Milano. Dove possibile le protesi dovrebbero essere dal mio punto di vista in composito, non solo per la radioattività ma anche per residui metallici della ceramica.

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/16997435 (facilmente traducibile con google)

e anche in italiano
http://www.tapparo.com/cer_zirc.php

per quanto riguarda la rimozione dei denti devitalizzati, posso dire ad oggi, a meno di due anni dall'estrazione dei primi due e a pochi mesi dall'estrazione degli altri due che non sono contenta della mia scelta.
Ho molto "discomfort" nella bocca, non so più dove appoggiarmi per così dire.
Alcuni denti si sono già spostati verso i buchi creando un bellissimo diastema davanti che diciamo a 30 anni non è il massimo della bellezza. Mastico praticamente solo a destra e conseguentemente mi si è infiammato il condilo e ho iniziato a serrare i denti di notte scheggiandone anche uno.
Mi fa male a fasi alterne la mandibola. E anche i muscoli facciali non sono mai rilassati perchè la cattiva occlusione crea una specie di scompenso neuromuscolare.
A livello estetico poi, e lo metto per ultimo, il volto è molto più vuoto, l'osso si è atrofizzato approfondendo le rughe nasolabiali, e quando sorrido la linea mediana della bocca non corrisponde più a quella dei denti.
Sinceramente non mi piaccio più come prima e credo che la salute passi anche da una certa soddisfazione estetica, almeno per quanto mi riguarda è così. Dovrò quindi ricorrere a degli impianti al più presto.
Sbagliando si impara.
Avatar utente
By ricky66
#71566
ho avuto modo di testare con il mio rilevatore geiger di radiazioni radaralert in occasione dell'impianto di 7 perni in zirconia della ditta bredent - white sky .

http://img41.imageshack.us/img41/1757/4xqr.jpg

risultato zero radioattività.
per curiosità sono rimasto presente durante una lastrina di controllo, e il risultato istantaneo è stato di 291 CPM.
considerate che fino a circa 50CPM (particelle rilevate per minuto) sono nella norma ambientale
nella quotidianità rilevo 15-25 cpm.
a fianco di una persona che abbia ingerito iodio tadioattivo (iodioterapia per tumore alla tiroide) si raggiungono invece livelli altissimi, migliaia e migliaia di CPM, una furiosa mitragliata al posto di un tic ogni tanto . :(

sono stato a parlare con il tecnico della bredent che dava supporto strumentale e tecnico a barile durante questo impegnativo lavoro, ha condivisoparecchie informazioni interessanti, tra cui l'accurato controllo di tali impianti per purezza e contaminazioni,che risultano di fatto assenti, e cimunque di gran lunga inferiori al titanio.
Avatar utente
By lunasio
#71569
quella foto è una cosa inguardabile :mrgreen: se per caso tutta quella roba fa rigetto che ne sarà di quel poveretto?

@Flavia ma dopo le estrazioni non hai messo un provvisorio o dentiera? chiaro che se vai in giro senza denti è normale che si deformi l'assetto. E' come andare in giro con la macchina con 3 ammortizzatori buoni ed uno scoppiato, alla prima buca in curva finisci diretta nel fosso
Avatar utente
By ricky66
#71575
lunasio ha scritto:quella foto è una cosa inguardabile :mrgreen: se per caso tutta quella roba fa rigetto che ne sarà di quel poveretto?


..e lì è già tutto cucito... dovevi vedere prima che roba... :lol: 8O
se parti già con quel timore, meglio che resti con il valplast osimili.... :wink: ...a oggi non sono registrati casi di rigetto di zirconia.
considerato che zero antibiotici, 2 sole pasticche di cortisone il giorno stesso e poi più nulla, e che masticava già l'indomani sera con il provvisorio... chapeau alla zirconia. 8)
Avatar utente
By lunasio
#71584
Azz allora la foto inganna con la gravità della ferita, se è guarito a razzo è buono

Se è un caso che segui da vicino, magari tienici aggiornati per eventuali sintomi pro e contro, tanto per avere un riferimento diretto
#73855
blueyesvegan ha scritto:In famiglia ho vari parenti che devono rifare ponti, capsule e impianti, e sto consigliando loro di scegliere, come materiale, la zirconia.

In questo ed altri forum è stato più volte chiarito che lo zirconio, e quindi anche l'ossido di zirconio, non sono radioattivi, se non minimamente.

Tuttavia io, essendo abbastanza ignorante in materia, ho comunque delle perplessità, che spero mi aiuterete a dirimere, e che elenco di seguito.

1) Innanzitutto vorrei sapere che garanzie ci sono sul fatto che lo zirconio, e i suoi ioni, siano del tutto innocui per l'organismo umano.
Lo zirconio è pur un metallo di transizione, con peso atomico di circa 91, e quindi forse classificabile come "metallo pesante" (correggetemi se sbaglio). Considerata la tossicità di molti metalli che si trovano nello stesso blocco della tavola periodica, mi chiedo se anche per lo zirconio ci possando essere dei problemi di accumulo e di tossicità acuta e cronica.

2) La zirconia usata in odontoiartia contiene anche impurità. E se sì, di che tipo?

3) Ci sono delle marche di zirconia non affidabili, che potrebbero essere particolarmente radioattive e/o contaminate da inquinanti più o meno tossici?

4) Come faccio a sapere se la zirconia proposta dal dentista a cui mi rivolgo è affidabile?

5) Un dentista con il quale ho parlato mi ha detto che la zirconia può anche essere lavorata a mano, oltre che con computer, in quei casi in cui il computer non permette la realizzazione di ponti e capsule, in quanto sarebbero troppo bassi, e a rischio di rottura.
Mi confermate che è possibile tale lavorazione manuale, oltre a quella computerizzata, oppure mi è stata detta una cosa non vera?

6) Nel caso in cui la realizzazione di ponti in zirconia, tramite tecnica computerizzata, richieda di alzare anche altri denti sani, è consigliato o non questo approccio? Andare a rivestire di zirconia dei denti sani, seppur molto molto piccoli (perchè usurati), può sottoporli ad un carico che potrebbe alla lunga danneggiarli e richiederne la rimozione?

7) Il mio dentista, usa ancora molto delle protesi in metallo, trattate con TTSV GEL. Cosa ne pensate di questo trattamento?

Grazie a chi eventualmente mi vorrà rispondere.

P.S. Il dentista al quale mi sono rivolto, che dovrebbe realizzare ponti e capsule in zirconio, si chiama Antonio Dell'Aglio, e opera a Bari. Credo sia l'unico, nelle mia città, ad avere un approccio più "naturale" all'odontoiatria.


Cristiana mi ha detto che e' stata aggredita al telefono da persone che vendono prodotti odontoiatrici cosiddetti olistici.
Valeria di Torino ha dovuto chiudere il Forum sull'amalgama Promiseland per Trolling da parte di produttori di materiali dentali olistici....

Per buon e quieto vivere ognuno dovra' capire da solo se ottiene effetti galvanici o no da metalli inertizzati TTSV Gel...... Io magari dico qualcosa su questo ogni tanto quando vi sento su Skype. Dipende sempre tutto dalla panoramica dentale di ognuno. Qualcuno potrebbe sopportare metalli o metalli inertizzati con borato di sodio, chi lo sa.
E' dura la vita, o TTSV gel o lavori di zirconia!
Mi sembra che Luciano pure sia gia' stato contattato in privato su questo argomento da qualcuno che voleva dire che , non so .... che la zirconia e' stata bandita in Giappone!!

Quando uno fa parte del pubblico, perche' non deve riflettere lui su questa frase e contattare i venditori di zirconia dentale in Giappone?
E' un'affermazione importante. Qualcuno la vuole sbugiardare? Semplice, basta andare su internet, l'azienda giapponese della zirconia, vedere se il sito e' ancora attivo.... e poi clicchi su email contatti e chiedi.


TTSV gel. Non dico che e' nocivo. Ci mancherebbe. palladio, oro, titanio, nichel, non ho fatto studi in materia. Poi sono inertizzati con borace di sodio.... Pero' non mi sento nemmeno a mio agio dal punto di vista chimico e elettrochimico con le affermazioni con le quali il produttore avvicina i dentisti olistici. Questo disagio scomparirebbe se le affermazioni fossero riformulate per essere un po' piu' "chimiche" ed "elettrochimiche".

Nella saldature a cannello l'alta temperatura forma ossidi ferrosi che, galleggiando sul metallo fuso, rendono difficile il contatto con l'altro capo metallico. L'impiego della borace (Borato di Sodio) permette di portare via gli ossidi e facilitare la fusione. Questo ora e' la pensata applicata al TTSV.
Siccome le leghe preziose dentali (leghe auree) hanno un livello di ossidazione comunque molto basso, nessuno aveva pensato di utilizzare un seguestrante degli ossidi per ripulirle. Da qui la possibilità di brevettare a livello odontoiatria qualcosa di scontato in metallurgia ma mai impiegato nel settore specifico.

Io non ho mai consigliato la zirconia sul forum.
Certo, quando Ricky66 ha fatto mettere la zirconia invece che il titanio a suo padre non l'ho neppure
rincorso per fermarlo.

Perche' a me interessa solo la parte del marciume. Io su di me non ho messo zirconia, le dentiere mi vanno benissimo. E spero che chi mette la ceramica di zirconia o la consiglia faccia qualche ricerca piu' approfondita per i fatti suoi. non mi dispiace nemmeno se si fa fermare dal signore che pubblica articoli noiosi che dicono che e' radioattiva, tanto meglio! Capisce che qui dobbiamo ragionare in modo semplice, come me, non mettera' niente.

In Italia come nella UE bisogna certificare la zirconia ad uso dentale. Quindi bisogna che le misurazioni di radioattivita' siano quanto?
La pappa pronta veramente qui ne abbiamo per tutti. Chi si porra' il problema l'anno prossimo potrebbe partire dalle tue ricerche. Aiutaci . Che non e' vero che dobbiamo dividerci i compiti?
Chiedi un bugiardino a Dell'aglio.
Per favore trovami il sito dove si vede una copia della certificazione della ceramica di zirconia come materiale odontoiatrico. Noi solo di quella dobbiamo parlare, di quella certificata per uso odontoiatrico.

Mi interesserebbe sapere se io firmandomi acerra99 o lorenzo acerra che sia, in qualche risposta o articolo, ho detto che consiglio assolutamente di comprarsi la zirconia.
impianti odontoiatrici e dintorni
Impianti? li posso mettere? ma quali?
Denti in zirconia

Mi interessa perche' ho ricevuto un'email, anzi anche altre, come questa:

Come può consigliare di estrarre denti devitalizzati ediimpiantare zirconia quando la stessa è fatta con materiale radioattivo.


> mi puoi segnalare l'articolo dove dico che bisogna impiantare zirconia?
> chiunque abbia messo su questa storia, devo valutare se ci sono i limiti per una querela!
>
> lorenzo

Cioe' io non ho ancora consigliato di estrarre denti devitalizzati per mettere impianti di zirconia. Lunasio mi e' testimone, io finora ho solo detto di valutare i denti devitalizzati uno per uno, se uno e' malato, altrimenti lasciarli ancora qualche annetto, e possibilmente togliere i denti del giudizio semi inclusi o sul ramo ascendente della mandibola con poco spazio ma solo se.... ma solo se....? (attendo risposte a questo indovinello per vedee se qualcuno ha letto il discorso delle cavitazioni da ottavi...)

Ciao Andrea e complimenti per la tua guarigione. H[…]

Ciao a tutti da Valerio

Ciao e Grazie per il Benvenuto nel forum. Acquiste[…]

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Libri di Arnold Ehret