Arnold Ehret Italia

Qui puoi scrivere le storie di successo solo inerenti alla cura dei denti e della bonifica dentale come viene intesa dagli utenti di questo forum.

Moderatori: luciano, O.P.T

Avatar utente
By elettrosam
#71240
ho tolto tutte le amalgame e anche un devitalizzato che aveva fatto ascesso in cui si era formata anche una tasca alla gengiva visibile anche dall'opt
Immagine
Uploaded with ImageShack.us

...qualche mese fa ho rifatto l'opt per verificare che la tasca gengivale con la relativa infezione fosse guarita e fino a qui tutto ok...

dopo l'estrazione
Immagine
Uploaded with ImageShack.us

Una domanda sul secondo premolare dell'emiarcata superiore sinistra, devitalizzato.
Il canale era stato riempito con amalgama, siccome ancora non mi da problemi ho deciso di salvarlo per il momento e di ripulire semplicemente il canale dall'amalgama, cosa che il dentista (che ha operato secondo i protocolli che questo forum sostiene) mi ha assicurato di aver fatto completamente.

Ora quello che mi lascia perplesso è che dall'opt nuova che ho fatto successivamente il canale in questione è di un colore cosi acceso che sembra quasi che l'amalgama ancora ci sia
...anche se guardando bene l'angolazione del canale sembra differente e poi si nota come una scanalatura da un lato del canale, come se effettivamente le mani li ce le ha messe sul serio...

Vi chiedo, come potrei fare a verificare che in quel punto non vi sia ancora l'amalgama, senza dover ritrapanare la corona del dente? vorrei davvero evitarlo...esiste qualche strumento in grado di verificare se li c'è un amalgama o no?

Vi ringrazio, un saluto a tutti!!
Avatar utente
By ricky66
#71244
ciao
si parla del premolare 15 destro e non sinistro,
non si può dire con certezza se ancora vi sia amalgama, di certo il dente ne è impregnato, quindi il dentista ha tolto il visibile e lo ha sostituito con un composito metallico, che continua a dare radiolucenza alla opt.
vista la sacca di infezione apicale nel seno mascellare io lo avrei estratto subito. attento a segni quali goccina liquida al naso lato destro e/o odori sapori strani.

il 48 giudizio inf destro quanto tempo fa è stato estratto?
io consiglierei di estrarre i due ottavi superiori al più presto, specie il sinistro che denota una addensamento osseo molto sospetto. (osteite condensante?)
e poi il molare 37 in basso con apici infetti, ma già lo saprai. :wink:
Avatar utente
By elettros
#71245
grazie per la celere risposta...
da quello che mi ha detto il dentista quel dente è stato ricostruito col normale composito bianco e non è stato assolutamente usato alcun metallo ne sulla corona ne dentro al canale...come posso fare a verificare ciò con certezza? esiste qualche strumento che misuri se c'è un metallo? ripeto, per adesso non vorrei estrarlo...
i denti del giudizio inferiori li ho estratti credo una decina di anni fa...
Avatar utente
By ricky66
#71246
elettros ha scritto:grazie per la celere risposta...
da quello che mi ha detto il dentista quel dente è stato ricostruito col normale composito bianco e non è stato assolutamente usato alcun metallo ne sulla corona ne dentro al canale...come posso fare a verificare ciò con certezza? esiste qualche strumento che misuri se c'è un metallo? ripeto, per adesso non vorrei estrarlo...
i denti del giudizio inferiori li ho estratti credo una decina di anni fa...


che io sappia non puoi verificarlo con certezza, a meno di andare in un laboratorio indipendente, farti estrarre il dente, e analizzarlo con un gascromatografo. :lol:
considera che i materiali compositi sono tutti, chi più chi meno radiolucenti, quindi si sovrappongono ad eventuali residui di amalgama.

se sono passati 10 anni , allora hai una sacca infetta (cavitazione ossea) ben evidente sul 48.

secondo me ti stai preoccupando sul nulla.
accetta il lavoro di chi te l'ha fatto, non poteva fare di meglio su un dente in quello stato di degradazione.
le cose che ti ho elencato sono 100 volte più gravi di qualsivoglia residuo metallico sul cadavere 15. :wink:
Avatar utente
By elettros
#71249
ok grazie ricky sei stato molto chiaro...
qualora decidessi di portare a termine l'intera bonifica...quale dentista mi consigli in italia, tra quelli di cui su questo forum si parla, che sappia fare bene il lavoro di curettaggio post estrazioni e della cavitazione?

è utile fare un opt con cone-beam3d cosi da valutare meglio lo stato generale di tutta la bocca o basta l'opt normale secondo te?
Avatar utente
By acerra99
#71278
elettros ha scritto:qualora decidessi di portare a termine l'intera bonifica...quale dentista mi consigli in italia?

Potremmo trasformare la domanda in : "Qualora decidessi di togliere la cosa piu' importante in assoluto, e cioe' i due denti del giudizio superiori, visto che stanno andando a causare paradontosi e degenerazione dei denti dell'arcata superiore, oltre che infiammazione a distanza nell'organismo, dove dovrei toglierli vicino a dove abito, che e' in provincia di ...xy?"

Ti confermo che uno deve fare prima il grosso. Mio zio quando raccoglie le nocciole, passa prima con una ventola che allontana le foglie e poi dopo raccoglie le nocciole a mano.
Le persone che vogliono ottenere i migliori risultati (perche' cosi' la vita diventa piu' facile) lavorano con metodo. Parola di contadino!

Parlare del Metal-free e della Cone Beam senza vedere ad occhio i due denti del giudizio veramente
non va bene in questo metodo.

Dieci -quindici anni fa scrissi il discorso dell'amalgama. Oggi invece sono un Lorenzo col metodo che prima chiamavo daunderer ma che in Germania risale negli anni 60 ad Adler ed una trentina come lui.
(per fortuna i dentisti hanno quasi smesso di mettere amalgama, i dati in Italia sono molto buoni rispetto alla Francia). Concentriamoci su questo che funziona. Ho visto che funziona.
Dai pazienti neurofocali, spero sempre di ricevere domande precise prima di dover essere costretto a dare un nome di un dentista.
Per ora rispondo sempre che l'esperienza mi dice che nessun dentista mi rappresenta.. forse Ernesto Adler --->
http://www.medicinenon.it/tutte-le-terapie-falliscono-valutazioni-sui-denti-del-giudizio
http://www.scribd.com/doc/112937955/bozza-novembre
Certo questo "metodo 2013" e' correlato da molte testimonianze (che ancora devo mettere bene insieme in un testo). Spero che anche tu ci faccia sapere come ti sei trovato con la estrazione di quel focus infiammatorio del dente del giudizio sinistro e poi di quello destro.
Ciao a tutti da Valerio

Ciao Valerio, benvenuto. :D Il primo passo è ac[…]

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

Libri di Arnold Ehret