Arnold Ehret Italia

Qui si possono discutere e richiedere riferimenti del libro riguardo alla risoluzione di condizioni non ottimali di salute

Moderatore: luciano

#71719
Ciao a tutti,

apro questo topic per chiedervi un consiglio circa a dei PROBABILI interventi chirurgici a cui vorrei sottopormi per sistemare delle brutte cicatrici che mi hanno lasciato anni fa dopo la conclusione dei trattamenti chemioterapici.

Purtroppo sono in posti molto ben visibili e normalmente scoperti.
Anzi, non dovrei nemmeno arrabbiarmi con il farmacologo, sono io che sono stata fessa a farmi convincere...

Cmq, le persone che incontro (nuove) mi fanno domande imbarazzanti (infatti, non si possono non notare).
Insomma, non c'è modo di dimenticare le inutili torture subite ed i conseguenti rimorsi per la idiozia che ho fatto, perchè c'è sempre qualcuno che me li ricorda. Addirittura, pressochè sempre non mi salta in mente quando mi metto un certo vestito che ho delle cicatrici, e qualcuno naturalmente me le fa notare. Per questo avrei pensato almeno di fare solo la visita dal chirurgo plastico e poi ci penso.

Cosa dovrei fare? Mi tengo le cicatrici? Poi non capisco come faranno a metterle a posto. E' quello che vorrei capire durante la visita.

Grazie.
#71728
A me piacciono le cicatrici.. fanno.. vissuto. Sono single da poco, mettiti con me non ti farò domande, giuro :mrgreen:

mm.. cosa farà il chirurgo è un mistero anche perchè non hai detto che genere di cicatrici, se sono lievi io non ci farei mettere mano con il coltello, è sempre un'anestesia totale. Alla gente poi basta poco per fare domande, anche un'ombra va bene!
#71735
lunasio ha scritto:A me piacciono le cicatrici.. fanno.. vissuto.

Anche gli scannamenti della pelle derivanti da trattamenti?


lunasio ha scritto:mm.. cosa farà il chirurgo è un mistero anche perchè non hai detto che genere di cicatrici, se sono lievi io non ci farei mettere mano con il coltello, è sempre un'anestesia totale. Alla gente poi basta poco per fare domande, anche un'ombra va bene!


Non sono cicatrici comuni. Sono larghe prima di tutto.
Poi hanno fatto qualche casino perchè quando mi ingrasso si forma un affossamento sotto le cicatrici, se calo di peso l'affossamento diminuisce... cioè se avessi voglia di diventare anoressica, si noterebbero abbastanza poco, ma se ho voglia di essere normopeso ritornano gli affossamenti.
#71739
penso di avere capito, ti hanno trattata modello macellaio.. la parte che si sgonfia in pratica non ha piu' i vari strati e fa effetto carta, l'unica è fare ridurre la parte cicatriziale poi rimarrà un leggero segno ma niente a che vedere con la robaccia dell'ospedale.
Se la parte è molto vasta la vedo dura in un solo intervento, magari chiedi piu' di un preventivo so che i costi possono variare anche di molto
Ciao a tutti da Valerio

Ciao Valerio, benvenuto. :D Il primo passo è ac[…]

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

Libri di Arnold Ehret