Arnold Ehret Italia

Questo forum è per postare le tue storie dei successi personali conseguiti con la Dieta Senza Muco. Ogni mi9glioramento che tu possa avere per quanto piccolo sia, puoi inserirlo qui.

Moderatore: luciano

#71764
Salve a tutti, sono nuovo. Non pretendo che comprendiate la natura di questo messaggio e quanto riportatovi, sono sentenze che si infrangono con tutte le miscredenze ancora dure a morire nell'ambito dell'ufficialità, ma è pura verità, e se avrete la " spavalderia" di fare la prova del nove da voi, ovvero di ottenere riscontro pratico di quanto affermo mettendo da parte tutte le miscredenze, le informazioni e le convenzioni acquisite nel tempo da terzi ( guru, libri, mass media, scienziati ufficiali e non, il sistema in generale, EHRET COMPRESO QUINDI! ecc.) e basandosi sull'osservazione dei fatti, che costituisce secondo il mio modesto parere l'unico mezzo per perseguire la verità...allora buon per voi :D tenterò di farla più sintetica possibile, poi voi domandatemi se l'argomento vi tange, ho notato che comunque su qualche post accennavate a ciò, anche se poi mi pare Luciano ha ritenuto opportuno informare i lettori del topic dell'esistenza di siti fatti apposta per parlare di tale " condizione" umana e nessuno ha più scritto...comunque...
Ho quasi 20 anni e fino a 16 anni il mio mangiare è ruotato prevalentemente su tali cibi/bevande: pasta/riso in bianco conditi con solo olio extravergine di oliva, ma mostruosamente abbondanti nella quantità sia a pranzo che a cena, pane bianco con affettati come secondi, parmigiano a tocchi, biscotti secchi a volontà come spuntini, acqua gassata e coca cola a volontà...stop. Tutto ciò che non ho menzionato presente in quantità irrilevanti o per niente ( verdura solo stracotta quando mangiavo minestra fatta in casa con brodo vegetale, frutta niente, solo occasionalissime spremute d'arancia rovinate da zucchero bianco e tra l'altro mischiate a pranzi o comunque pasti costituiti unicamente da alimenti acidificanti :D ). Dai 16 ai 18 mi sono sfregiato ulteriormente iscrivendomi in palestra e mangiando 6 pasti al giorno senza curarmi di cottura alimenti/ combinazioni/quantità : fesa di tacchino, bresaola, bianchi d'uovo, farinacei in gran quantità, frutta secca ( intendo noci, mandorle non la frutta essiccata) ecc. poi da luglio 2012 ho smesso di allenarmi e da lì progressivamente la svolta...per farla breve, senza intenzione alcuna da luglio 2012 a aprile 2013 sono passato progressivamente e non intenzionalmente da onnivoro a fruttariano, mangiando dal 4 aprile al 2 maggio solo un pasto al giorno, costituito da spremute di arancia, consumate la sera intorno alle 8 ( all'inizio circa 9, poi sono diventate 2, ho una sorta di diario nella quale ho annotato cosa mangiavo e facevo durante il giorno...iniziavo a capire che tale esperienza stava per portarmi da qualche parte). digiuni ne avevo fatti svariati questo inverno, ma massimo solo di 48 ore circa, con rilevanti sintomi di disintossicazione molto accusati...dal 2 maggio non avverto più "bisogno" o voglia di consumare spremuta, e faccio un digiuno di 22 giorni a sola acqua, ne bevevo dai 250 ai 500 ml al giorno. Fino al 13° giorno ho vissuto un inferno, tra rabbia depressione sintomi di disintossicazione vari ho speso la stragrande maggior parte del tempo a letto, poi sono andato sempre migliorando...oggi a distanza di 3 mesetti circa posso affermare quanto segue: il mio corpo non ha bisogno di cibi/bevande, acqua compresa, per tirare avanti. Ciò comporta numerosi vantaggi: mente lucidissima e sgombra, energia a volontà, quasi fossi una dynamo, molto meno bisogno di dormire ( dormo si e no 1 ora al giorno) ecc. Non lo so come sia possibile e non mi interessa buttare giù una teoria per spiegarlo, so solo che è così e basta. Posso inoltre tornare a mangiare e bere se lo voglio e posso mangiare di tutto e in quantità che voglio, non mi sento male per ingerire grosse quantità di cibo dopo tanta astinenza come sentenziato da alcuni, sono libero di mangiare o meno, lo faccio solo ed esclusivamente per noia. Non so, probabilmente ciò che ci tiene in vita è semplicemente la nostra coscienza, la stessa alla quale imponiamo di alzare il braccio, di camminare, di parlare ecc. Ma di certo il corpo umano si auto sostiene e non necessita di cibo/bevande/aria per andare avanti, qualunque cosa immessa nel corpo è corruzione, il corpo si autorigenera continuamente ogni giorno, solo che il 99 % della gente è assuefatta da una droga chiamata cibo e crede di non poter vivere senza , non è una droga difficile da disintossicare in linea di massima secondo me, però il problema è che entra nel corpo in variazione e più volte al giorno, e ciò rende difficile il lavoro di disintossicazione del corpo, il cibo rimane anche per mesi nel corpo perché non si lascia il tempo di espellerlo che già lo si reintroduce e ciò causa danni all'organismo, si invecchia precocemente, ci si ammala, si finisce di farsi male affidandosi alla medicina ufficiale, che si preoccupa dei sintomi e non delle cause, si conclude alla male e peggio una vita di m***a passata a servire questo matrix. Questo quantomeno è quanto vissuto dal cittadino del mondo medio. Nessuno vive grazie al cibo ma vive NONOSTANTE il cibo, credo che chi muoia di " fame" in realtà muoia perché sottoposto forzatamente alla disintossicazione che può essere piuttosto invasiva quando si smette di mangiare in quanto gli organi non sono più impegnati nell'eliminazione del cibo introdotto e hanno il tempo di eliminare tutte le tossine del corpo.
#71769
Ciao Merolos e benvenuto,
bella la tua esperienza, un po troppo aggressiva per la mia età (52), ma essendo molto giovane il tuo corpo ha reagito come doveva, sono molte le strade che portano a disintossicare il tuo corpo, tu hai scelto la più breve e la più sofferta, voi giovani avete tutti fretta, volete tutto subito, be essendo un vecchietto rispetto a te ho ottenuto gli stessi risultati, semplicemente adottando la non colazione e cambiando ovviamente i cibi che come te ero abituato a mangiare (abituato::) questo perche ho capito da subito studiando il libro che la cosa sarebbe durata a lungo, non e una novità atleti che attraversano il deserto di corsa senza acqua e cibo, non serve loro, perche hanno il sole e l'aria che il nostro corpo trasforma in energia subito disponibile, mai sentito parlare di Jerico, trovalo su internet e vedrai un atleta in una forma invidiabile, che non mangia da due anni, ma per arrivarci ci ha messo 17 anni, ora io non dico che la tua scelta sia giusta o meno, ma se posso darti un consiglio non tirare troppo la corda potresti farti male, ed essendo cosi giovane darebbe un peccato, arriverà il giorno che il tuo corpo presenterà il conto da pagare....tanti auguri
#71771
Merolos ha scritto:mettendo da parte tutte le miscredenze, le informazioni e le convenzioni acquisite nel tempo da terzi (EHRET COMPRESO QUINDI! ecc.)


Non ci siamo proprio: questo forum e' nato per applicare il sistema di Ehret, e chi non lo vuole applicare non ha il diritto di postare, come da regolamento.

Certe cose che elenchi tu tipo "mangiare di tutto e in quantità che voglio" dopo un lungo digiuno sono difficili da fare nella pratica (chi ha digiunato lo sa) e pericolosissime nel caso uno ci riuscisse, come Ehret ha documentato.

Non so se la storia sia vera o no, ma inviterei gli altri utenti a non fare nulla di simile, perche' si potrebbero fare molto male!
#71772
scusa Merolos,
dimenticavo di chiederti alcune cose, tipo: cosa ti ha fatto cambiare in maniera cosi repentina la tua alimentazione? e attualmente descriviti fisicamente peso altezza e forma fisica, dove vivi, in citta o fuori? quel poco che mangi e biologico?

Sono tutte domande che ti chiederebbe chiunque sul forum, e poi una cosa posso dirtela, hai incluso il sistema di Ehret nella spazzatura, guarda che il Prof. ha adottato un sistema sulla sua pelle, come te, per pulire il corpo in maniera lenta e progressiva, e Lui in prima persona che ha intuito che il corpo si può alimentare da solo, quando fa l'esempio dei bruchi in laboratorio, come ti accennavo prima ci ha messo qualche anno ad arrivarci, ammiro il tuo coraggio....ma e troppo spavaldo.... e anche troppo breve per cantare vittoria, tempo al tempo, ci sono metodi che in 21 giorni ti disintossicano, ma devi vivere in un ambiente che abbia aria e acqua privi di inquinamenti, ti sfido a trovarli....dico soltanto di non correre, sei giovane e hai tutta la vita davanti, fai le cose con calma e il tuo corpo subirà meno stress....
#71854
Ad essere sincera vedo una contraddizione: parli del digiuno ma critichi Ehret..... Ami dio ma odi il creato? Pensaci, magari sani le incoerenze..LOL
Ciao :D
Ciao a tutti da Valerio

Ciao e Grazie per il Benvenuto nel forum. Acquiste[…]

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

Libri di Arnold Ehret