Arnold Ehret Italia

La pulizia dell'intestino è uno dei punti cardine per raggiungere la salute perfetta. Quindi chi ritiene di conoscere una pratica valida a questo scopo può presentarla qui. Resta inteso che quanto non menzionato da Ehret nei suoi libri non va considerato come parte della dieta senza muco e l'amministratore e i moderatori non sono responsabili per la riuscita o meno dell'intento delle pratiche qui proposte.

Moderatore: luciano

#72606
Ciao a tutti,

vorrei sapere se siete a conoscenza di controindicazioni, o di problemi a lungo andare, nell'effettuare una pulizia del colon "dall'alto", in alternativa ai clisteri, bevendo ogni giorno acqua calda addizionata con limone e sale (un litro di soluzione in tutto al giorno).

Grazie.
#72644
Se invece questa operazione si facesse a digiuno, per esempio al mattino?

Chiaramente i clisteri si possono eseguire pressochè in qualunque momento della giornata, mentre per bere questo preparato è necessario stare senza mangiare per ore suppongo...

Grazie
#72645
Il problema non cambia, Non si tratta di farla a digiuno o meno, la mistura è in se irritante per gli organi digestivi, e farla tutti i gironi o comunque spesso è di per sé deleteria come azione.

Poi uno può fare quello che vuole, ma non fa parte del sistema di guarigione della dieta senza muco e continuare a fare botta e risposta su questo argomento ulteriormente è come continuare a macinare qualcosa che è già stato macinato. :wink:
#72655
Phabia ha scritto:Ciao a tutti,

vorrei sapere se siete a conoscenza di controindicazioni, o di problemi a lungo andare, nell'effettuare una pulizia del colon "dall'alto", in alternativa ai clisteri, bevendo ogni giorno acqua calda addizionata con limone e sale (un litro di soluzione in tutto al giorno).

Grazie.


Ciao Phabia, visto che mi sembra di capire che hai del tempo a disposizione, perchè non provi la tecnica del bagno derivativo?
Ci sono tantissime testimonianze (e anche io te lo posso assicurare perchè quando li pratico e ne trovo tanto giovamento) per quel che riguarda la pulizia dell'intestino perchè il bagno derivativo aiuta in modo dolce a ripulire l'organismo con maggiori evacuazioni.

E' una pratica antica, dolce e non invasiva e gli stessi animali la praticano in continuazione (per esempio quando vediamo i cani che si siedono nelle pozzanghere, il mio lo faceva appena ne vedeva una)

L'unica vera difficoltà nel praticare il bagno derivativo è il tempo (la mancanza di tempo, siamo sempre tutti di fretta e con mille cose da fare).

Si tratta di sedersi sul bidet e fare spugnature di acqua fredda sull'inguine per circa 20 minuti/mezz'ora ogni giorno per due volte al giorno. Il resto del corpo deve essere ben coperto e tenuto al caldo. Inutile dire che è la costanza che premia, come anche nella dieta senza muco!

Comunque se ti interessa c'è un forum con tutte le testimonianze:

http://xmx.forumcommunity.net/?act=Prin ... 8&t=942551


ciao :wink:
#72667
luciano ha scritto:Il problema non cambia, Non si tratta di farla a digiuno o meno, la mistura è in se irritante per gli organi digestivi, e farla tutti i gironi o comunque spesso è di per sé deleteria come azione.

Poi uno può fare quello che vuole, ma non fa parte del sistema di guarigione della dieta senza muco e continuare a fare botta e risposta su questo argomento ulteriormente è come continuare a macinare qualcosa che è già stato macinato. :wink:


E' tutto chiaro. Chiedevo solo perchè i clisteri mi sono scomodi da fare, quindi mi domandavo se c'era un modo alternativo per ripulire il colon...

Grazie Luciano
#72668
sibillina ha scritto:
Phabia ha scritto:Ciao a tutti,

vorrei sapere se siete a conoscenza di controindicazioni, o di problemi a lungo andare, nell'effettuare una pulizia del colon "dall'alto", in alternativa ai clisteri, bevendo ogni giorno acqua calda addizionata con limone e sale (un litro di soluzione in tutto al giorno).

Grazie.


Ciao Phabia, visto che mi sembra di capire che hai del tempo a disposizione, perchè non provi la tecnica del bagno derivativo?
Ci sono tantissime testimonianze (e anche io te lo posso assicurare perchè quando li pratico e ne trovo tanto giovamento) per quel che riguarda la pulizia dell'intestino perchè il bagno derivativo aiuta in modo dolce a ripulire l'organismo con maggiori evacuazioni.

E' una pratica antica, dolce e non invasiva e gli stessi animali la praticano in continuazione (per esempio quando vediamo i cani che si siedono nelle pozzanghere, il mio lo faceva appena ne vedeva una)

L'unica vera difficoltà nel praticare il bagno derivativo è il tempo (la mancanza di tempo, siamo sempre tutti di fretta e con mille cose da fare).

Si tratta di sedersi sul bidet e fare spugnature di acqua fredda sull'inguine per circa 20 minuti/mezz'ora ogni giorno per due volte al giorno. Il resto del corpo deve essere ben coperto e tenuto al caldo. Inutile dire che è la costanza che premia, come anche nella dieta senza muco!

Comunque se ti interessa c'è un forum con tutte le testimonianze:

http://xmx.forumcommunity.net/?act=Prin ... 8&t=942551


ciao :wink:


Grazie Sibillina,

diciamo che cercavo un metodo alternativo al clistere, intanto per una questione psicologica (mi fa un po' di senso....) e poi perchè NON ho tempo. I clisteri mi impegnano un'ora e più (a clistere!!!), ho sempre difficoltà, e perciò credo proprio che proverò la tecnica del bagno derivativo.

Una cosa ti chiedo: l'acqua che si usa può essere dal rubinetto o deve essere distillata o almeno filtrata?

Grazie
#72677
L'acqua va bene del rubinetto e deve essere fresca. L'importante è che tu sia ben coperta e ben al caldo nel resto del corpo, piedi compresi.
Mi raccomando la costanza nel farli, già dopo un paio di settimane dovresti avvertire un miglioramento, dove non so, ma sicuramente nella tua parte del corpo che ha piu' bisogno.
Fammi poi sapere :wink:
#72682
Funzioni dei Bagni Derivativi
La funzione principale dei Bagni Derivativi è quello di aiutare il corpo, attraverso una reazione termica interna per eliminare le tossine e il grasso in eccesso.

Per ottenere un corpo proporzionato, tonico e sano, un sonno ristoratore, il buon umore, la digestione efficiente, la pelle liscia e livelli di grande energia, è necessario dedicare un minimo di 10 minuti al giorno per raffreddare l’area inguinale con i Bagni Derivativi

Occorre assicurarsi che il resto del corpo rimanga caldo (per garantire la essenziale reazione termica).

Non farti ingannare dalla semplicità dei bagni derivativi prendendoli alla leggera a causa della loro semplicità, provali e sperimenterai benefici enormi, spesso dopo una settimana.

France Guillain
#72737
Ho provato a fare i risciacqui, ma ho accusato dei disturbi abbastanza fastidiosi.

Bruciore e "raggrinzimento" della pelle, oltre a dolore. E' normale o dipende dal fatto che ho usato l'acqua del rubinetto, che ha il cloro?

Grazie.
#72742
Ciao Phabia, anche io uso l'acqua del rubinetto con cloro.

Non ho letto da nessuna parte questi fastidi che ti hanno creato! In verità tutte le testimonianze sono di grande beneficio.

Non saprei che dirti, forse potresti scrivere una mail direttamente alla France Guillain e chiedere se c'è stato qualcuno con quei disturbi.
Ho letto sul forum che lei è molto disponibile.
la mail è : bainsderivatifs@yahoo.fr
Gli ultimi del contadino

Sinceramente no, anche perchè vivendo in un condom[…]

Diario di Narayani

Credo fosse eccessivamente gelata.

Molto bella la tua esperienza grazie!

La panoramica di Ienk

Dopo la panoramica ho rimosso tre delle 5 amalgame[…]

Libri di Arnold Ehret