Arnold Ehret Italia

Purtroppo ci sono e sono tanti ed è opportuno che vengano resi noti. La tua salute è più importante di qualunque pratica "sicura" della scienza "ufficiale". Il singolo utente è legalmente responsabile di quanto pubblica.

Moderatori: luciano, O.P.T

Avatar utente
By ricky66
#73126
dapp ha scritto:Volevo sapere se sigillare i molari di un bambino di 7 anni è una buona pratica.
Grazie per le vostre risposte


... chissà cosa vorrà dire sigillare?
forse otturare? :roll:
forse devitalizzare? 8O
Avatar utente
By acerra99
#73142
opps, debbo fare un EDIT
.....avevamo gia' fatto un post su questo argomento

dapp ha scritto:Volevo sapere se sigillare i molari di un bambino di 7 anni è una buona pratica.
Grazie per le vostre risposte


Sigillare i molari significa fare una otturazione in composito su denti "non" cariati.

All'interno di certi solchi dentari profondi i batteri e la placca tendono ad ancorarsi, appunto soprattutto in certi solchi dalle forme strane o profonde. Con la sigillatura uno cerca di evitare un innesco di carie di questo tipo.

Naturalmente, come Pottenger o altri autori hanno potuto abbondantemente dimostrare ( /E QUI APRO UNA PARENTESI FILOSOFICA CHE FORSE la povera dapp poteva risparmiarsi, anche perche' ha fatto una domanda lecita), l'innesco principale della carie spesso spessissimo e' di altro tipo. (con PaRENTESI FILOSOFICA): E' interno, cioe' dovuto ad un organismo stressato a livello intestinale dal cibo cotto oppure da equivalente stress che ha reso le ghiandole paratoroidi altamente inefficienti (questa e' una causa di carie fondamentale, per fortuna l'ho scoperta grazie alle mie ricerche sul magnesio e ad un video di Hal Huggins che cita le ricerche degli anni sessanta di Ralph Steinman).

Mi scuso se mi sono dilungato OFF-TOOPIC. Ho chiesto a Miclavez un annetto fa e mi ha detto che le sigillature veramente prevengono un sacco di carie. Costano poco e sono relativamente atossiche. Lui e' favorevolissimo. A me sembra che non stiamo davanti ad un concetto proprio olistico, ma meglio della prevenzione delle carie col FLUORO. Comunque prevenzione e' olistica e questa della sigillatura non fa un grosso danno tossico. Quindi per ora mi sbilancio con un "Si" alla sigillatura. Mica posso stare a controllare le informazioni che ha Miclavez? Io non sono dentista, lui si. A chi mi chiede, do il consiglio favorevole di Miclavez.

Unico "MA". Nel metodo Appim Adriana dice che i solchi sono importanti, ovvero la gestione dei solchi. anche il metodo APPIM fa sigillature ma programmate in un certo modo.
APPIM dice che i dentisti hanno la mano facile nell'appiattire tutto. A modificare troppo solchi, uno non puo' forse incappare in spostamenti di occlusioni? direbbero Valina e Magnetica che forse vogliono aggiungere una loro critica o conoscenza all'opinione che sto riferendo ("ma ambasciator non porta pena!") ?

Occhio ai dentisti appiattitori, ma visto l'aspetto pratico, benvenuta qualche sigillatura fatta da un dentista che non vuole denti piatti, e certemente nessun problema per i denti da latte, ma Miclavez li consigliava anche per denti definitivi!

Per qualche motivo, non me la sento di scoraggiare qualcuno a farle. Meglio se si chiede al dentista di evitare resine vetroionomeriche, che durano di meno facilmente si sstanccano e sono piu' tossiche.

La sigillatura dei denti consiste nell’applicare una pellicola protettiva di materiale composito o vetroionomerico sui solchi profondi dei denti permanenti in particolare i primi molari che erompono a 6 anni.

Queste sostanze proteggono le superfici masticanti dei denti posteriori, frequentemente soggette nei bambini alla carie dentale per vari motivi: i bambini a sei anni hanno scarsa manualità nel lavare correttamente i denti, i molari sono più difficoltosi da detergere bene sia per la loro posizione sia perchè i solchi di questi denti appena erotti sono molto profondi.


Questo qui sotto il video che mostra il controllo delle paratiroidi sulla vitalita' dei denti:
[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=EeBbH-DCpSw[/youtube]

Qui uno spezzone del video di Hal Huggins:
[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=UNuTdUvcWL4[/youtube]
[align=center]°°[/align]
[font=Comic Sans MS] [/font]
Ultima modifica di acerra99 il 3 ottobre 2013, 8:24, modificato 2 volte in totale.
#73333
Hai detto bene Lorenzo, io starei attentissima a toccare le fosse dei denti mandibolari, sapendo poi che i dentisti non sanno cosa sono le fosse di intercuspidazione e gli stop di retrusione. E' un attimo deviare la postura nonche' il sistema nervoso. Il disilicato di litio che voi sappiate e' resina vetroionomerica?
#73445
Grazie Lorenzo, come sempre molto preciso ed esaudiente, e scusa se rispondo tardi. Grazie anche a Magnetica.
Abbiamo deciso di non fare la sigillatura per ora; proprio perchè come dice Lorenzo cerchiamo di avere un approccio olistico alle cose.
Se i solchi ci sono forse qualche motivo ci sarà; per la medicina quello che a volte non è comprensibile è inutile.
Poi abbiamo altre perplessità: quanto dura quel materiale? quanto è tossico? lo smalto (o meglio chiamarla dentina) se non esposta agli agenti normali (saliva, aria, ecc) forse perde le sue caratteristiche di durezza e forse (è un ipotesi da profano) una volta tolta la protezione è più vulnerabile del solito.
E poi, possono esserci problemi di masticazione e assetto della bocca (e non solo)?
Sappiamo che anche piccoli spostamenti dei denti creano ripercussioni in altre parti del corpo e il materiale che si mette per le sigillature, anche se minimo, crea sempre uno spessore.
Vari interrogativi ai quali i dentisti spesso non rispondono, o non sanno rispondere.
Saluti e grazie

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret