Arnold Ehret Italia

Specifico sulla transizione, per chiedere suggerimenti, chiarire punti del libro a riguardo, descrivere sintomi comparsi all'inizio o durante e tutto quanto può essere utile per fare la transizione senza sforzi considerevoli

Moderatore: luciano

Avatar utente
By nijinsky
#73168
Buonasera
ho da poco iniziato una dieta priva di farine amidacee,quindi pasta pane pizza ecc.
purtroppo essendo stato cresciuto con l'immancabile pasta a l'ora di pranzo, trovo molto difficile per me distaccarmene velocemente.Chiedevo quindi se ci fosse in commercio della pasta fatta con farine senza muco, non so per esempio ho notato delle pennette per celiaci con farina di riso cosa ne pensate?
o il tanto osannato kamut è un buon compromesso tra gusto e salute :) ?
Avatar utente
By luciano
#73169
Benvenuto nijinsky! :D

Prima devo chiederti se hai acquistato i libri di Ehret e li hai studiati.

Secondo non devi abbandonare la tua pasta velocemente, prenditi il tuo tempo, leggiti un po' di post del forum.

La chiave è diminuire gradualmente molto gradualmente i cibi mucosi. Altrimenti prima o poi ci ricadi dentro più di prima.

nijinsky ha scritto:non so per esempio ho notato delle pennette per celiaci con farina di riso
Lascia perdere, non è cibo per umani. :wink:

Non perdere tempo cercando paste non mucose o poco mucose, se non quella integrale di farro, ho visto che è più tollerata di quella di grano.
Avatar utente
By sibillina
#73177
Oppure pasta di quinoa, se la trovi in qualche negozio bio( ma guarda l'etichetta, la quinoa deve essere in alta percentuale).
[link rimosso da admin. (per favore non mettere link a siti che sono antitetici al sistema di guarigione della dieta senza muco, questi sostengono la dieta del dottor mozzi, quelli mangiano bistecche anche a colazione, ma per piacere! :lol:
Prima di postare un link assicurati che ci siano i presupposti. Non è la prima volta che te lo faccio notare.)

Leggi o rileggi qui: Siti web degli utenti, link a siti esterni e programmi di affiliazione.]


E invece del parmigiano prova a metterci le mandorle grattugiate!
Avatar utente
By luciano
#73179
sibillina ha scritto:Oppure pasta di quinoa, se la trovi in qualche negozio bio( ma guarda l'etichetta, la quinoa deve essere in alta percentuale)
Infatti è più una trovata pubblicitaria, in realtà è pasta di grano duro con una percentuale di farina di quinoa che mediamente è del 10%
Avatar utente
By stellina3
#73181
Magari all'inizio per non staccare subito la pasta di farro integrale come dice Luciano oppure anche quella di segale (100%) magari, così attutisci un minimo il muco della pastazza bianca e comunque non ti stacchi subito da questo cordone ombelicale della pasta!!!!! Mannaggia alla pasta!!!! 8) Però ti assicuro che ce la si può fare!!! Provare provare per credere. Ad un certo punto sarà il tuo organismo che la snobberà nonostante tutta l'emotività che può esservi legata.
Avatar utente
By stellina3
#73187
E altra grande cosa che a me aiuta tanto: preparare un condimento molto verduroso (esempio: cavolfiore a vapore frullato con odori vari e olio a crudo, o altra verdura saltata in padella e mischiare alla pasta con proporzione di 3/4 di condimento e 1/4 di pasta :wink:
Avatar utente
By dodo
#73217
prova a farti il cous cuos con il miglio, insieme alle verdure e buonissimo, io uso salsa di soia e olio evo per condire, uno spettacolo...buon appetito
Avatar utente
By dodo
#73218
dimenticavo, il miglio è l'unico cereale che non acidifica, quindi bene, chiaramente non devi esagerare come tutte le cose.
Avatar utente
By Fiorenzo
#73219
dodo ha scritto:prova a farti il cous cuos con il miglio, insieme alle verdure e buonissimo

Il cous cous di miglio è fenomenale!!!
Ora che mi ci fai pensare vado a metterlo nelle ricette :D
Avatar utente
By stellina3
#73222
Sì concordo! Uno spettacolo che adorano anche i bambini :wink:
Avatar utente
By nijinsky
#73254
Grazie a tutti per le risposte, oggi ho ritirato le analisi sulle intolleranze e guarda caso è risultato positivo il grano ma anche latte,albume e aimè la frutta secca, questo mi da forza ancora di più per andare avanti con la transizione. Finora sono riuscito a trovare soltanto la pasta d'orzo che cercherò di mangiare una volta la settimana giusto per togliermi lo sfizio :P
Avatar utente
By DeaZoe
#73438
Rileggiti bene il libro o meglio ancora " I libri ". Forse non hai chiari i concetti di Ehret se pensi che la pasta per celiaci - in particolare fatta di riso il quale è ancora più mucoso della pasta !!! - sia meno mucosa !!!
Giustissimo quello che ti scrive ovviamente subito Luciano.
Devi diminuire gradualmente e per esperienza - 5 anni in transizione - i farinacei sono gli ultimi con cui farai i conti, in quanto, sono il cibo-droga che crea più dipendenza!!!
Infatti lascerai prima, via via, tutti gli altri cibi o sostanze deleterie, prima di arrivare "faccia a faccia" con i farinacei; che sia grano, farro, orzo, miglio, kamut, grano saraceno... Poca fa la differenza!!!
Sono cereali, sono semini macinati, lavorati, raffinati e poi cotti in acqua salata bollente - perché altrimenti immangiabili per noi - che diventano niente popò di meno che colla !!! Vinavil :-D Nella tua pancia !
Tutto, all'interno del tuo organismo, deve scorrere libero, in ogni orifizio, in ogni pertugio: niente più ostruzioni e detriti.

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret