Arnold Ehret Italia

Qui puoi scrivere le storie di successo solo inerenti alla cura dei denti e della bonifica dentale come viene intesa dagli utenti di questo forum.

Moderatori: luciano, O.P.T

#73195
acerra99 (E-mail del 3 feb. 2013): "Ciao Davide, siccome un amico ha risolto febbri inspiegabili con l'estrazione di un dente del giudizio molto spinto verso il ramo ascendente, volevo sapere se poi per caso hai deciso di rimuovere il dente del giudizio che sospettavo io, quello in basso a destra. Com'è andata a finire con la febbricola inspiegabile e stanchezza mentale che ti portavi dietro da tanti mesi?"

Davide (E-mail del 3 feb. 2013): "È da un bel po' che non si ci sente! Questa e-mail capita proprio a fagiolo. Allora, quel dente del giudizio, da te indicato, mi è stato tolto nel mese di settembre; ebbene, da allora sono completamente resuscitato! Niente più sensazione (che era più di una "sensazione"!) di cappa in testa opprimente, soprattutto niente più febbricola, e vita ritornata completamente a quella che era prima di stare male.
Il mio "sistema di autoregolazione" era completamente crollato con i fattacci delle devitalizzazione di quei due denti (poi estratti nel giugno scorso), ma in realtà il problema di fondo era proprio in quel dente del giudizio che il mio organismo gestiva silentemente! Adesso sto proprio bene bene :-). Due mesi fa per un controllo sul risanarsi della ferita del dente del giudizio estratto, il mio dentista kinesiologo si accorge di una irritazione, senza che io gli dicessi niente, presente tutt'ora, al derma della mano destra. Gli spiego che è un' infezione che compare regolarmente da circa quattro anni nel periodo invernale, poi in estate passa di solito per poi ripresentarsi. Ebbene lui allora fa i suoi test "con le dita", questa volta più numerosi del solito, e scopre che l'irritazione alla mano sarebbe uno 'sfogo' di una -presunta- infezione all'altro dente del giudizio nello stesso lato ma sull' arcata superiore. Dico "presunta" perché dalle radiografie non si vede proprio nulla, questo lo conferma lui stesso. Questo martedì mi estraggono anche quell' altro dente del giudizio, e vediamo come risolve quel piccolo sfogo sulla pelle. Sono curioso anch' io, è una cosa affascinante trovare delle correlazioni di questo tipo. Magari ne guadagnerò ulteriormente in salute e in vitalità, che non guasta mai. :-)
"

Su questo tema ci vengono in soccorso anche le testimonianze di Ernesto Adler
J.V., 35enne di Barcellona, soffriva da anni di una condizione reumatica che aumentava progressivamente per cui la mobilità articolare andava sempre a peggiorare. Trattato con corticosteroidi, aveva provato inutilmente vari preparati naturali anti-reumatici e cercava una soluzione olistica. La bocca era in ottime condizioni, solo aveva i due denti del giudizio inferiori con carenza di spazio che avevano sviluppato delle periodontiti visibili solo alla ortopanoramica. La terapia consistette nella loro estrazione e nel curettaggio delle tasche retromolari. La guarigione dopo questo intervento fu lento ma graduale, la lentezza forse dovuta allo stato di intossicazione del paziente dalle terapie decennali allopatiche.
Inspiegabili febbricole ricorrenti intorno ai 37 °C vengono riportate da Adler in due pazienti che non avevano bisogno di nient'altro se non l'estrazione di un paio di denti del giudizio con carenza di spazio.


Su questo tema troviamo su google:
Claudia ha scritto:Salve, è da due giorni che ho un dolore a un dente del giudizio che mi era già spuntato da un anno senza problemi. Adesso ho difficoltà a deglutire e masticare, mi fa male il collo e l'orecchio, ho anche avuto la febbre. Considerando che il mio dentista non risponde al telefono, oltre che imbottirmi di aulin che posso fare? Devo andare dal dentista, quando mi richiamerà, già con la panoramica??? I denti del giudizio influiscono sullo spostamento degli altri denti??? Grazie mille buona giornata
risponde il Dr. G. Nicola:
Sicuramente faccia l'ortopanoramica ma è il dente del giudizio a darle problemi, è una pericoronite.


Dunque alla voce DENTE DEL GIUDIZIO e FEBBRICOLA risultano su GOOGLE innumerevoli voci
.
su dentisti-italia.it, NADIA ha scritto:"Buongiorno a tutti, qualche giorno fa sono stata colpita dalla parainfluenza che sta girando in questi giorni. Ho avuto febbre, raffreddore e tosse; poi 2 giorni fa hanno cominciato a farmi male i denti del giudizio dell'arcata inferiore (non sono usciti del tutto ancora) e il dolore mi è arrivato alle tonsille. Il dolore non è fortissimo, ma vorrei capire se dipende dalla febbre. Non credo di avere problemi ai denti. Può bastare un comune antinfiammatorio? Grazie."
risponde il Dr. Passaretti:
È possibile che il lieve calo delle difese immunitarie conseguente all'influenza abbia scatenato la sintomatologia dei denti del giudizio.. Spesso i denti si "risvegliano" quando l'organismo sta un pò giù.. Il dentista vedrà chiaramente se è vero che sono loro a fare i capricci. Ed eventualmente prescriverà farmaci, usualmente gli antibiotici. Intanto.. tachipirina.


ALTRE TESTIMONIANZE simili:
Utente 102xxx ha scritto:Salve, da tre giorni ormai ho una febbriciattola che si aggira dai 37 ai 38 gradi. Prendendo il "moment", passa ma dopo 8-10 ore ricompare. Ieri ha iniziato a farmi male una gengiva, proprio dove sta crescendo un dente del giudizio (in basso a destra), e in più ho un linfonodo, sempre a destra, ingrossato. Può essere che tutto ciò sia legato alla crescita di questo dente o è una coincidenza che vi sia questa concomitanza di sintomi?
il Dr. A. Cappelli scrive:
No, non è una coincidenza. Si possono avere , in coincidenza della eruzione del dente del giudizio questi sintomi. Probabilmente c'è una pericoronite cioè un'infezione attorno al dente del giudizio. Deve farsi prescrivere antibiotici+ antinfiammatori e tenere molto ben pulita la parte con applicazioni di gel o sciacqui alla clorexidina al 0,2%. SI, si faccia vedere al più presto dal dentista.


Altri link sullo stesso argomento:
http://www.medicitalia.it/consulti/archivio/270543-febbre_dovuta_a_dente_del_giudizio.html
http://www.dentisti-italia.it/dentista_domande/denti-del-giudizio/4440_dolore-al-dente-del-giudizio-e-febbre.html

Lorena ha scritto:Anni fa feci una radiografia ai denti e venne fuori che dovevo estrarre tutti e 4 i denti del giudizio ma, per impegni e motivi vari, sono arrivata oggi ad averne estratti solo 3. Il quarto è quello in basso a sinistra ed è uscito tutto. Il problema è che da 9 giorni ho decimi di febbre fino a 37.5 e inizialmente avevo mal di gola e raffreddore. Dopo 5 giorni di macladin non ho avuto alcun risultato in termini di febbre mentre il mal di gola é passato. Il medico di base mi ha prescritto tutte le analisi ritenendo che sia qualcosa a livello dell' intestino o dello stomaco dal momento che due settimane fa ho avuto un episodio di feci nere.

Oggi navigando su internet ho scoperto che la mia febbricola continua potrebbe essere dovuta al dente del giudizio.. è possibile secondo voi? A me il dente non fa male, avverto solo un pò di dolore alla mandibola e poi mi chiedo con l' antibiotico la febbre non doveva comunque scomparire?!
Risponde il Dr. Savino:
Gentile Lorena, sarebbe stato utile procedere ad una visita accurata ed analisi di radiografie per poter stabilire che la febbre sia effettivamente da attribuire a problemi del dente del giudizio e non a qualche altro problema. Ciononostante, se il problema fosse il dente del giudizio un dentista sa bene o dovrebbe sapere che antibiotico prescrivere. Cordialmente.


Cristiano ha scritto:Ho 27 anni di età. Il dente del giudizio (inferiore destro) non è uscito completamente ma solo a metà, di fatto vedo solo mezzo dente coperto per il resto dalla gengiva. Da 3 giorni ho la febbre fissa tra i 38° e i 39°C e non sembra minimamente voler passare. La febbre è correlata al dente del giudizio? È per questo che in 3 giorni non è scesa minimamente? E' giusto prendere della tachipirina per curare la febbre o ci sono sistemi più concreti e corretti? Domani ho la panoramica RX arcata dentaria inferiore e RX arcata dentaria superiore posso farla comunque nonostante febbre e ascesso?
risponde il Dr. A. Braga:
Caro Cristiano, il suo è un dente del giudizio parzialmente incluso per cui la gengiva che lo circonda funziona come un sacchetto della spazzatura e la tendenza a re-infiammarsi di nuovo e di nuovo sarà sempre li. La smetta con i farmaci e trovi qualcuno abile abbastanza da togliere il dente. Punto! Se abitasse più vicino la inviterei al mio studio. Auguri!


Chiara ha scritto:Salve, da circa 2 mesetti soffro di una febbricola fastidiosissima, sui 37,1. È possibile che sia collegato ai denti del giudizio, che mi stanno uscendo proprio in questo periodo? sento una sensazione di "compressione" in fondo alla mandibola/mascella, ma a parte questo i denti sembrano crescere diritti e non mi fanno male. Inoltre, è da due mesi che ho mal di testa 24h/ 24. È possibile che l'uscita dei denti causi una febbricola? Gli esami del sangue sono nella norma.
risponde Polpy: Comunque se c'è un infezione sotto è possibile avere febbre, ingrossamento dei linfonodi sottomandibolari, edema, dolore, mal di gola, trisma dei muscoli elevatori. In questo caso dopo 3-4 giorni di antibiotico al massimo la sintomatologia dovrebbe sparire. Comunque una RX è importante per vedere se il problema è prioprio il dente del giudizio o di altra natura.


Leandro ha scritto:Avevo febbre e sentivo disagio nell'area dente del giudizio. Il dentista opta per una cura a base di antibiotico (Augmentin). Ad oggi, mercoledì mattina, non ho più febbre e il dolore è diminuito, ma in compenso non riesco più ad aprire la bocca..
risponde il Dr. Cianci: Gentile Leandro, la sintomatolgia che lei descrive può senz'altro essere attribuita al dente del giudizio. È certamente necessario che si faccia vedere dal suo odontoiatra di fiducia il quale saprà certamente indicarLe le terapie più idonee.


Michela su un blog ha scritto:Siccome un paio di anni fa un altro dente del giudizio mi ha provocato febbre (che ero riuscita a far passare solo con l'antibiotico), volevo chiederti con che cosa posso sciacquarmi la bocca per tenere sotto controllo l'infiammazione.

Renzo ha scritto:salve a tutti...sono ormai 4 giorni che ho febbre alta (38-39) inizialmente ho pensato al fattore stress, dato che nei tre giorni prima sono andato prima a correre poi ho passato una intera giornata al mare sotto al sole facendomi svariati bagni con l'acqua gelata dopo aver sudato e sabato ho fatto le 4 di notte...il problema è che la febbre si è presentata solo domenica...ho notato anche che mi sta uscendo il dente del giudizio e che la gengiva è tutta rossa e mi fa un male cane...il dentista mi ha detto, prima che mi facesse male, che il dente non avrebbe causato problemi...adesso mi chiedo se non sia il dente la possibile causa anche perchè non ho forti mal di gola...giusto un lievissimo rossore che non mi da fastidio e un pò di mal di testa...insomma se fosse stato il bagno freddo adesso credo che non riuscirei neanche a ingoiare per il forte dolore e se fosse stato un colpo di sole avrei altri sintomi....ditemi voi...
Migliore risposta Yahoo, Shilten ha scritto: NO, NON E' IL DENTE!
#81878
---- Sab. 31 Gen. 2015 21:44:01 +0100 Davide scrive ----

ooh, che piacere risentirti! Io adesso sto benissimo, da quando ho estratto quel primo dente del giudizio, che ti dicevo.
Un’improvvisa sensazione di rinascita, incredibile e fantastica, inaspettata. Come nascere a nuova vita. Sicuramente la mia vita è ripresa da dove era stata interrotta bruscamente, dopo un anno e poco più di calvario. Davvero, non ne vale la pena di stare male, c’è così tanto da fare!
Chi lo avrebbe mai detto che un misero dente potesse portare a tanti disturbi, e non avere tra l’altro nessun dolore o sintomo collegato, ma proprio nessuno! Ma io non sono un medico. Riferisco quanto mi è stato detto, e dedotto da me. Anche lo stesso mio dentista è rimasto un po’ perplesso da tutta questa vicenda che ho passato, avendomi seguito da vicino.

Anche ultimamente mi ha seguito, anche se in maniera sporadica, per via di una piccola infezione, uno sfogo cutaneo, che si ripropone annualmente alla mano destra, che tutt’ora persiste. Ma roba di poco. Lo risento con molto piacere anche per telefono, quando capita.

Mi è stato consigliato di riempire i buchi mancanti con degli impianti; io, sinceramente, dopo quello che ho passato, evito di farmi toccare i denti, se non strettamente necessario. Cerco di avere più cura dei miei denti, evitare carie, pulizie più accurate, ma non sempre faccio così.

Per quanto riguarda lo sfogo cutaneo alla mano destra associato ai mesi invernali, è sicuramente minore rispetto agli anni scorsi.
I quattro prodotti omeopatici testati dal kinesiologo sono mesi che non li prendo. Poi, col freddo di qui, che si passa rapidamente al caldo degli interni, mani che sono soggette a di tutto, detersivi, bucato e varie.. anzi lo sfogo è minimo nonostante tutto!
Credo che riprenderò quella cura naturale.

Davide
  


Da: lorenzoacerra
Data invio: ‎sabato‎ ‎31‎ ‎gennaio‎ ‎2015 ‎08‎:‎58
A: Dav

davide, allora? non ci sentiamo da due anni. che mi puoi dire sulla tua bonifica dentale?
Mi sembra che hai estratto due denti devitalizzati e poi due denti del giudizio.
C'e' ancora qualcos'altro che e' capitato?

Eventualmente ti parlerei di neuralterapia se ci sono altri problemi.
lorenzo

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Diario di Narayani

:)

Perchè no? Il Menu del giorno

Rilancio questo topic un po' vecchiotto. Oggi a p[…]

Libri di Arnold Ehret