Arnold Ehret Italia

Quando non sai dove mettere il tuo messaggio mettilo qui. Se devi fare delle battute, falle qui. Non sono permesse battute sulla dieta o sugli utenti.

Moderatore: luciano

#5502
Pare che durante l'omelia pasquale il Papa abbia invitato i fedeli a non mangiare l'agnello.

Su diversi forum vegani e religiosi ci sono state animate discussioni a riguardo.

Ho trovato questo articolo:

LA STAMPA
07/04/07

Il pasto coi Dodici sarebbe avvenuto il giorno prima della festa ufficiale


CITTÀ DEL VATICANO

Benedetto XVI rilancia la questione dei rapporti di Gesù Cristo con la comunità essena di Qumran. E nello stesso tempo «sposa» una tesi di avanguardia per risolvere il problema dell’ultima Cena. Lo ha fatto ieri pomeriggio, nella sua omelia a San Giovanni in Laterano, durante la messa della lavanda dei piedi, detta «in Coena Domini». Nel racconto dei Vangeli, c’è un problema che ha tormentato gli studiosi per due millenni. San Giovanni racconta infatti che Gesù morì sulla croce precisamente nel momento in cui, nel tempio, venivano immolati gli agnelli pasquali. «Ciò significa, però, - ha detto papa Ratzinger - che Egli morì alla vigilia della Pasqua e quindi non poté personalmente celebrare la cena pasquale, questo, almeno, è ciò che appare». Secondo i tre Vangeli sinottici, Matteo, Marco e Luca, invece l’Ultima Cena di Gesù fu una cena pasquale, come quella che gli ebrei erano soliti consumare alla vigilia della festa. Una contraddizione apparentemente «insolubile», ha detto Benedetto XVI. «La scoperta degli scritti di Qumran ci ha nel frattempo condotto ad una possibile soluzione convincente che, pur non essendo ancora accettata da tutti, possiede tuttavia un alto grado di probabilità». Infatti Gesù avrebbe celebrato la Pasqua, con la cena, non secondo il calendario lunare ufficiale, ma secondo il calendario solare che era seguito a Qumran dagli esseni, questa misteriosa comunità che ha alimentato e ancora nutre la curiosità degli storici. «Egli però ha celebrato la Pasqua con i suoi discepoli probabilmente secondo il calendario di Qumran, quindi almeno un giorno prima – ha detto il Papa - <b>l’ha celebrata senza agnello</b> (enfasi aggiunta), come la comunità di Qumran, che non riconosceva il tempio di Erode ed era in attesa del nuovo tempio». È la tesi avanzata da una studiosa francese, Annie Jaubert; e anche se molti specialisti la rifiutano, altri la considerano affascinante. A questo punto si riaprirebbe però un interrogativo: quali erano i rapporti di Gesù con gli Esseni, e con Qumran, che non vengono mai citati nel Nuovo Testamento? Uno studioso tedesco, Ruckstuhl, afferma che «non è escluso che già i genitori di Gesù celebrassero a volte le feste ebraiche con gli esseni». E certamente le parole del Papa daranno nuovo vigore ai fans dell’ipotesi di un «Gesù esseno».

Poi ho trovato quest'altro, con data successiva:

http://bxvicuriosita.blogspot.com/2007/ ... -papa.html

Direi che ci sono delle contraddizioni se davvero ha fatto quell'invito!

Ho letto con interesse la tua esperienza per la pu[…]

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Diario di Narayani

:)

Libri di Arnold Ehret