Arnold Ehret Italia

Quando non sai dove mettere il tuo messaggio mettilo qui. Se devi fare delle battute, falle qui. Non sono permesse battute sulla dieta o sugli utenti.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By Liss
#6871
Incredibile... ho appena avuto la conferma che posso cominciare i corsi già domani... è proprio vero che quando si è pronti per affrontare un cambiamento le occasioni arrivano!

Un bacione a tutti...

:D :D :D :D
(sono troppo felice...)

Alessia.

P.S. il mio malessere e difficoltà a seguire la dieta di transizione le leggo come un segnale per farmi capire che non stavo seguendo la strada giusta per me.... sono quindi fiduciosa che anche in questo senso le cose andranno a posto... :wink:
By mascalzong
#9941
Il Naturopata Ehretista, procede la sua ricerca.. nel cammino fa nuovi proseliti e divulga la conoscenza acquisita, rielaborandola strada facendo, sono piccoli passi nel buio dell’umana “non conoscenza”, ma quando vedi le prime luci nello sguardo di chi ascolta, la soddisfazione è grande, non ha parole per essere descritta, non è nel solo titolo accademico che risiede la verità, Ehret era medico, ma non è bastato, hanno interrotto la sua corsa nel momento massimo della sue capacità terapeutiche, avevano intuito il suo potenziale devastante in un’epoca, che come quella attuale non ama la verità, a chiunque si avvicini a questa disciplina dico, vai avanti! è una strada potente, che rinnova lo spirito e ti porta verso Dio, ma non il dio minore che gli uomini cercano nelle religioni o in un qualsiasi mentore, ma quello che risiede dentro di noi e ci appartiene totalmente, basta trovarne memoria perchè è nel nostro DNA, nel nostro quotidiano pensiero che diviene azione, un’azione tangibile, come quella di una spada dalla lama affilata.. anche se questa potrebbe essere semplicemente il bastone raccolto da terra e trascurato da molti, in esso risiede il mezzo capace di divulgare ciò che è stato dimenticato, Luciano lo ha fatto e in questo è stato magnifico, perché ha innescato un’azione potentissima, i cui effetti trascendono l’immediata comprensione, ma che possiamo ammettere in noi stessi, in ognuno di noi e in quelli che verranno a frequentare questo sito.
Ho letto digiuno razionale e mi sono commosso, mi è piaciuto il rigore della traduzione e la cura del dettaglio, perché la verità è tale solo se non viene interpretata, e quella di Ehret è tale così, senza fronzoli. Io continuo il mio percorso e faccio proseliti, senza sforzo, felicemente appagato da questi piccoli passi, ho ricoperto un parola della quale avevo perso il significato, si chiama Amore, l’amore per l’umanità, non c’è nulla di più importante in questa esistenza.. è un amore incondizionato, non è dato per ottenere qualcosa in cambio ma in cambio ti da tutto, non è quello del prete o del teologo che ormai ha perso compassione, è quello di chi non ha più paura di nulla, ti trasforma in luce pura, per contro attira su di te tutto e di più, come la luce della notte.. falene e farfalle.. belli e brutti, dentro e fuori, ma più emetti energia e più ne hai da dare, questo è solo l’inizio, ne son certo.
Buona prosecuzione a tutti, divertitevi in questo viaggio, il divertimento è d’obbligo perché, nasce spontaneo ;)
Avatar utente
By Liss
#10843
Carissimi,

confermo che la scuola di naturopatia (Eco-synergie di Bissone, Canton Ticino; www.eco-synergie.com) a cui mi sono iscritta è seria, ben organizzata e iperinteressante.... la consiglio a chiunque sia nelle vicinanze! Non necessariamente bisogna frequentare l'intero quadrienno, si possono seguire anche singoli moduli.

A maggio avrò l'esame di rifllessologia e ho appena terminato due week-end di kinesiologia brain gym, di cui non conoscevo assolutamente nulla e che mi ha lasciata entusiasta e curiosissima del corso di kinesiologia touch for health dell'anno prossimo.

In primaverà ci sarà il corso sui fiori di Bach e sul metodo della Dr.ssa Clark.

Non vedo l'ora del corso sull'alimentazione (farò ordinare a tutti i libri di Ehret, naturalmente :D )

Per quanto riguarda il mio conflitto relativo alla mia profesione come medico.... la situazione è decisamente peggiorata con il nuovo lavoro, circondata dai colleghi medici iperentusiasti della formazione psichiatrica e di ogni nuovo farmaco in commercio 8O e io che mi chiedo "ma cosa ci sto a fare?"; la decisione è difficile perchè sono apprezzata sia come persona che come medico, ma il mio corpo mi ha mandato dei segnali che decisamente non posso ignorare. Il corso di brain gym mi ha permesso di scoprire diverse cose su di me e ha rafforzato la decisione di cercare altro... vedremo, vi terrò aggiornati!!!

Un abbraccio a tutti.

Alessia.
Avatar utente
By arca
#10846
circondata dai colleghi medici iperentusiasti della formazione psichiatrica e di ogni nuovo farmaco in commercio

Questo è un problema serio; i danni della psichiatria stanno divenendo incalcolabili anche perché, non essendo le classiche religioni vere scuole dello spirito (una religione non basata sui canoni che normalmente conosciamo in quanto religione), che realmente si avvicinino all'uomo in quanto spirito, i disagi che egli vive si esprimono in quanto stato mentale e nel corpo. Alla fine anche altri settori della medicina, quelli che riguardano prettamente il fisico, ricorrono alla psichiatria per ottenere un supporto anti-ansia al fine di accelerare la guarigione.
E qui sono guai.
Ho sentito con le mie orecchie, un paio di anni fa, da uno psichiatra che è loro obiettivo quello di fare un uso "blando" :evil: verso tutta la popolazione di psicofarmaci sedativi tali da "tranquillizzare" in modo artificiale la gente e sollevarla da questo stato di ansia generale.
Inoltre, si possono leggere come stanno le cose circa psichiatria e l'uso di queste schifezze che chiamano farmaci per controllare le menti della gente, qui:
qui
qui
qui
qui
qui
qui

Il nostro SDGDSM è un ottimo sistema per ripulire il corpo da sostanze inquinanti che apportano disagio allo stato di benessere dell'individuo valido non solo perché non apporta danno, ma perché è in grado di sistemare davvero l'organismo nelle sue parti più specifiche.
Avatar utente
By Liss
#10995
arca ha scritto:Ho sentito con le mie orecchie, un paio di anni fa, da uno psichiatra che è loro obiettivo quello di fare un uso "blando" :evil: verso tutta la popolazione di psicofarmaci sedativi tali da "tranquillizzare" in modo artificiale la gente e sollevarla da questo stato di ansia generale.

Il nostro SDGDSM è un ottimo sistema per ripulire il corpo da sostanze inquinanti che apportano disagio allo stato di benessere dell'individuo valido non solo perché non apporta danno, ma perché è in grado di sistemare davvero l'organismo nelle sue parti più specifiche.


Sono perfettamente d'accordo. Ti dicono che l'introduzione degli psicofarmaci è stata un'evoluzione nella psichiatria in quanto avrebbero permesso di rinunciare alla contenzione fisica: primo, lo psicofarmaco è una contenzione di sicuro peggiore di quella fisica, in quanto ti blocca i pensieri e ti inquina (i pazienti descrivono molto bene la sensazione che provano); secondo, la contenzione fisica è comunque in certi casi ancora necessaria, nonstante quantità enormi di psicofarmaci.

Per questo ho deciso di abbandonare questa strada e dedicarmi per il momento solo alla naturopatia; tra l'altro nella figura del medico non mi sono mai riconosciuta, a partire dai primi stage in ospedale durante il terzo anno di università, sono andata avanti per coerenza con gli studi intrapresi e per dovere, e anche perché fino ad ora non avevo un'alternativa, mentre ora ce l'ho; ed è sicuramente anche grazie a questo percorso che alla fine sono arrivata qui, a sentire la necessità di cercare altro ed è sicuramente grazie ad Ehret che ho trovato la convinzione, la forza per dire: no grazie.

Una volta (ma in alcuni rarissimi centri ho sentito che lo fanno ancora), i pazienti gravi psicotici venivano sottoposti all'humide pack (se non ricordo male il nome): nudi, venivano avvolti in un lenzuolo lasciato a mollo in acqua e ghiaccio e poi subito avvoltolati ancora con coperte, piumoni,... con l'accompagnamento costante di due operatori per un maternage. Ecco, perchè non possiamo ripartire da qui? E perché non provare con il digiuno e con la cura dell'alimentazione?

Ovviamente per una questione economica :evil: :evil: :evil: !
Avatar utente
By Liss
#11000
Caro Luciano,

grazie soprattutto a te, che hai trasmesso a tutti noi il messaggio di Ehret... grazie! :D :D :D
Avatar utente
By Tyler
#11034
A proposito di psichiatria, consiglio di guardare questi video.
Clicca qui.
Clicca qui.
Clicca qui.
Clicca qui.
Clicca qui.
Saluti...

P.s. Liss, complimenti anche da parte mia...
Avatar utente
By Foca
#64357
mascalzong ha scritto: ieri sera ho finalmente deciso a quale scuola iscrivermi, sono stato ad un convegno della A.n.e.a. Accademia di Naturopatia, la prima ed attualmente l'unica, ad avere un piano di formazione strutturato sulle tecniche di diagnosi e riequilibrio energico ed ambientale, mi hanno fatto veramente una bella impressione, ho conosciuto personalmente il titolare Harry Tallarita e un docente, Tiziano Guerzoni, quest’ultimo si occupa di terapia della casa, con metodologie analoghe a quelle di Zamperini, al quale fa riferimento quale suo discepolo, gente entusiasta che trasmette entusiasmo, in riferimento all’alimentazione sono orientati alla Ortomolecolare, basata sul controllo del PH, certo non potevo pretendere la dieta senza muco, ma già questa è una buona base di partenza, ..........vi terrò aggiornati ;)


Ciao mascalzong :D mi piacerebbe sapere come è andata.

Grazie
:)
By mascalzong
#64433
Foca ha scritto:
mascalzong ha scritto: ieri sera ho finalmente deciso a quale scuola iscrivermi, sono stato ad un convegno della A.n.e.a. Accademia di Naturopatia, la prima ed attualmente l'unica, ad avere un piano di formazione strutturato sulle tecniche di diagnosi e riequilibrio energico ed ambientale, mi hanno fatto veramente una bella impressione, ho conosciuto personalmente il titolare Harry Tallarita e un docente, Tiziano Guerzoni, quest’ultimo si occupa di terapia della casa, con metodologie analoghe a quelle di Zamperini, al quale fa riferimento quale suo discepolo, gente entusiasta che trasmette entusiasmo, in riferimento all’alimentazione sono orientati alla Ortomolecolare, basata sul controllo del PH, certo non potevo pretendere la dieta senza muco, ma già questa è una buona base di partenza, ..........vi terrò aggiornati ;)


Ciao mascalzong :D mi piacerebbe sapere come è andata.

Grazie
:)



Carissima,
la risposta alla tua domanda chiederebbe di scrivere un libro..
Farei prima a spedirti la tesi che ho sviluppato per conseguire il diploma nel dicembre 2011 ;)

è andata come solo le esperienze animiche possono vantare.. bene :)

la ragione a servizio dell’anima e la conseguente guarigione, gli studi olistici hanno naturalizzato le mie scelte in ambito salutistico, rafforzandone l’esperienza, in particolare per quanto concerne l’alimentazione,
e non solo, nella vita di tutti i giorni, potrei dire d’aver fatto proseliti, anche se è un termine errato.
Ognuno di noi compie le scelte in funzione del proprio modo di vivere l’ambiente circostante, quindi dire che siamo influenzati dagli altri è scorretto come pure è presuntuoso credere di essere noi a influenzarli con le ns. scelte, questa è la linea di confine tra l’essere o no consapevole.

Intanto ti rispondo così, non pretendo d’esser stato esaustivo e sono disponibile ad ogni ulteriore eventuale precisazione o ampliamento del tema.
La panoramica di Ienk

Dopo la panoramica ho rimosso tre delle 5 amalgame[…]

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Libri di Arnold Ehret