Arnold Ehret Italia

Discussioni su Arnold Ehret e l'Ehretismo. Possono partecipare tutti gli utenti iscritti che hanno letto il libro sulla "Dieta Senza Muco".
Non c'è posto per commenti su ideologie politiche, disinformazione, ecc, che possono trovare posto su altri siti pertinenti. Questo è il forum della dieta di Ehret.

Moderatori: luciano, Moderators

Avatar utente
By luciano
#612
Con la dieta si dimagrisce, ma occorre fare il punto della situazione.

Non è che la massa muscolare si riduca, quella che rimane è la stessa massa muscolare che hai sempre avuto meno il muco.

Se l'attività fisica che fai ora è la stessa che facevi prima che iniziassi la dieta, la massa non aumenta, nè diminuisce, ma svuotandosi del muco il volume si riduce, pur rimanendo la stessa! L'apparenza è che i muscoli si riducano, ma non ne hai perso un grammo, non c'è più muco, o ne hai di meno, fra una cellula e l'altra di carne.

La forza e la resistenza di per sè sono aumentate, anche se il continuo lavoro della disintossicazione e i veleni ancora in circolo rendono difficile notarlo, anzi ti fa pensare che stai diventando debole.

Non facciamo più lavori veramente faticosi, ma forse stancanti a causa della monotonia, o sedentari, o perchè nelle fabbriche, per disposizione sindacale, quando si deve sollevare un peso superiore ai 20 chili occorre richiedere l'aiuto di un'altra persona.

Per aumentare la massa muscolare bisogna considerare che è necessario utilizzare i muscoli, altrimenti non si sviluppano al di là di quanto necessario. Se si sta la maggior parte del tempo seduti alla scrivania, o se si lavora evitando la fatica, non si sviluppa alcuna massa.

Occorre fare davvero molto di più di quanto richiesto dalla vita attuale. Weekend in montagna camminando 7 o 8 ore al giorno o 100 chilometri al giorno in bicicletta nel weekend sono l'ordine di sforzo che può essere richiesto.

O fare il muratore 5 giorni alla settimana. :D

Le prime volte si è come morti, ma poi diventa un divertimento, da competere con gli stambecchi.
Avatar utente
By gibuz
#614
Ciao Luciano,

Grazie per aver aperto quest bellissimo post.
In passato sono sempre stato abituato a fare esercizi di palestra o cose simili.Avevo una discreta massa muscolare sebbene fossi cmq abbastanza magro.
Dopo essere dimagrito molto questa massa era quasi scomparsa,tutti mi dicevo,hai perso i tuoi muscoli.
In quel momento se provavo a fare esercizi mi sembrava che mi mancasse la forza,ero un po' preoccupato.
In realta' il motivo era un altro,avevo troppo muco in giro e questo mi causava questa sensazione di annullamento,la mia dieta di transizione era stata troppo aggressiva.Ho rimosso molto molto muco molto velocemente perdendo peso quasi subito e avendo un senso di stanchezza costante.
Per questo motivo ho fatto un passo indietro rallentando la mia dieta di transizione,questo anche per riprendere un po' piu' di peso ed evitare commenti in casa un po' fastidiosi,dopo tutto,non bisogna avere fretta,l'importante e' conoscere il proprio obiettivo e come raggiungerlo.
Tornando al discorso della massa muscolare,da circa un mese ho ricominciato sia a correre che a far palestra,ebbene,i risultati sono prodigiosi,la mia forza e' molto aumentata rispetto ai mesi precedenti,i muscoli non mi fanno male dopo gli allenamenti e soprattutto la definizione muscolare e' incredibile,non esiste grasso o simili,solo la bellezza del muscolo.E tutto questo con una dieta diciamo vegana,con moltissima verdura,frutta in maniera adeguata e ogni tanto(molto ogni tanto) qualche cereale (tipo pane tostato o in pochi casi miglio).
Non voglio pensare come i muscoli si possano evolvere con una dieta di sola frutta e digiuni.
Questo mi fa anche pensare a come la fisiologia muscolare sia probabilmente da riscrivere e tutto quello che vediamo nei libri o alla tv sia solo un tentativo di spiegare come i nostri muscoli funzionano.

Giampietro
Avatar utente
By luciano
#626
Il motivo per cui non si sente il "dolorino" del dopo allenamento è dovuto all'assenza dell'acido lattico. Questo meette fuori discussione tutte le asserzioni "scientifiche" a riguardo. :D
Avatar utente
By Francesco
#642
Ciao a tutti belli ehretiani!
In sette mesi io sono dimagrito di 8 kili circa e mi stanno venendo fuori gli addominali 8) ( sono 3 anni che non mi alleno più in palestra ) che avevo sempre allenato in passato e che non riuscivo mai a veder bene :x . Il lavoro mi porta a star seduto circa 7 ore al giorno ma sto benissimo cmq. Non vedo l'ora di ricominciare ad allenarmi e riguadagnare i miei bei muscoli ma questa volta SENZA MUCO e tossine varie! :P

Spero di venir presto a Roma la città che più amo e magari poterVi incontrare.

Ciaooooo
By AKIGIO
#684
Avevo scritto nel nuovo topic di ieri, riguardo la mia esperienza di tre mesi, una parte riguardo il mio allenamento.

Visto che siamo in tema, sviscero.
I cambiamenti grossi in termini fisici li ho avuti nei primi 2 mesi dove ho perso 10 kg, stabilizzandomi poi sui 74 kg. Avevo già in precedenza una buona costruzione muscolare che ovviamente si è rivelata sotto il mancante strato di gommapiuma che se n'è andato.

E anche io ho la sensazione muscolare di affaticamento che si è minimizzata a fine allenamento, e non perdura i giorni successivi (e niente dolore assolutamente), ma proprio direi che il volume muscolare è rimasto intatto.

Secondo me è dovuto al fatto che la "massa muscolare", o meglio il volume muscolare costruito con il bodybuilding, o la palestra in generale, fallisce inesorabilmente per la mancata comprensione di un principio fondamentale.
Quando si entra in una palestra vieni invitato ad allenarti al limite, ad esaurimento, a tirare finchè non ce la fai più. E' un concetto recente rispetto a come si allenavano gli strongman del passato. Il problema è che allenarsi ad esaurimento comporta un numero esagerato di microlesioni alle miofibrille muscolari. Per ripararle il corpo allaga le fibre muscolari di sarcoplasma che trasporta il collagene che ripara queste microlesioni. Tradotto, i bodybuilder sono gonfi di liquido, tanto è vero che se non "pompano" per una settimana perdono "tono" come dicono loro, in realtà si sgonfiano del sarcoplasma che, finalmente, ha fatto il suo lavoro.
Non parliamo poi del fatto che il collagene sì ripara, ma NON è elastico come la fibra muscolare sana.
Allenarsi per la forza invece è l'opposto. Mai arrivare a esaurimento, costruire un corpo funzionale, con la potenzialità di raddoppiare o triplicare la forza di partenza senza mettere su un chilo di muscolo.

Quindi se posso permettermi un suggerimento, lavorate per la forza, non per il volume. Ho tonnellate di materiale in proposito (purtroppo tutto in inglese), libri in PDF e video, che posso fornire a richiesta.

Quindi concludo dicendo che un minimo di perdita di volume è sicuramente riscontrabile su una persona normale, ma se volessimo divertirci veramente dovremmo mettere in transizione un bodybuilder in pre-gara :lol: Secondo me sparisce. hihihi :wink:

La mia sfida è arrivare a livelli di forza e condizionamento mai visti prima restando in dieta Ehret, e devo dire che fino ad ora è una strada bella dritta. Se qualcuno volesse farmi compagnia, contattatemi in privato, oppure rilancio la proposta a Luciano di aprire una sezione del forum riguardante la pratica sportiva in dieta Ehret.

Un abbraccio a tutti
Giovanni
Avatar utente
By Lord_Salad
#1627
Scrivo qui per evitare di aprire un nuovo tread:
Inizio a spaventarmi per quanto dimagrisco.... Eppure non ho una dieta di transizione aggressiva. Quasi 4 mesi fa ero passato da una dieta onnivora ad una vegana per motivi animalistici. Da quel momento (ma anche prima perchè avevo iniziato a mangiare di meno per perdere un pò di peso) ho iniziato a dimagrire con molta soddisfazione.
Quasi contemporaneamente al cambiamento di dieta sono entrato in contatto con la "medicina di Ehret" ed ho iniziato ad orientare i miei pasti facendo prevalere frutta e verdure crude e cotte: praticamente una dieta con poco muco. Continuo a dimagrire inesorabilmente, nonostante mangi a sazietà insalate immense.
Inizio a preoccuparmi sono passato dalla 48 alla 42 in pochi mesi. Ora peso 57 kg scarsi e sono alto 1.69 cm. Tutti, compreso me, mi vedono dimagrito velocemente. Tutta questa velocità spaventa me e chi mi sta vicino.
Avatar utente
By Francesco
#1629
Ciao Lord, anch'io sono dimagrito di 12 kg. ( ora ne peso 56 e sono alto 1,78 ) in pochi mesi ma a distanza di un anno quasi l'ago della bilancia non va più sotto di 56 o mangiando kili di frutta e verdura o con i digiuni il peso rimane invariato. Anzi, ora noto che se faccio un po' di attività fisica aumento un po' per poi riperderlo vista la mia incostanza nel muovermi :cry:

Insomma non preoccuparti, magari inserisci qualche fetta di pane integrale ben tostato per riprendere un pochino di peso
Avatar utente
By Lord_Salad
#1647
certamente mi farebbe piacere parlarne...
Ci sarà anche la mia ragazza.. forse la convincerai che non sono pazzo o anoressico (come alcuni in famiglia temono)
By cieliazzurri
#1653
Mi rincuora sapere che ci sono passati in diversi sulla paura di perdere eccessivamente peso.
Sono alta 1.74 e peso ora 50kg, è da circa 4 mesi che seguo la dieta di Eheret, più o meno rigorosa (é da 4anni che mangio comunque tanta verdura e non ho mai mangiato merendine o bevande zuccherate e di questo ringrazio mia mamma) di commenti ne ho sentiti sul mio corpo ma ora ho imparato a non farmi prendere dalle battute un po' acide di colleghe e mi sono accorta che quando faccio questa dieta serenamente le persone non dicono niente.

La mia resistenza è aumentata :) mi sento più libera e la mente è più lucida.
La mattina o quando ne ho voglia prendo un cucchiaio raso di miele e di burro chiarificato mischiato. ciao

Ho letto con interesse la tua esperienza per la pu[…]

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Diario di Narayani

:)

Libri di Arnold Ehret