Arnold Ehret Italia

Discussioni su Arnold Ehret e l'Ehretismo. Possono partecipare tutti gli utenti iscritti che hanno letto il libro sulla "Dieta Senza Muco".
Non c'è posto per commenti su ideologie politiche, disinformazione, ecc, che possono trovare posto su altri siti pertinenti. Questo è il forum della dieta di Ehret.

Moderatori: luciano, Moderators

Avatar utente
By Paoletta
#75198
[font=Comic Sans MS] [/font]
Carissimi,
è da tanto che non vi leggo e non vi scrivo più ed in questi giorni che l'ho rifatto, mi sono resa conto di quanta carica ed incoraggiamento date. Grazie di esistere. :D
Io continuo con la mia alimentazione ideale che è frutta e verdura, ma ogni tanto trasgredisco, come in questo periodo... ma voi sotto le feste, con altri davanti che mangiano di tutto, riuscite a stare a regime?

Il motivo principale per cui vi scrivo è avere un vostro parere sull'acqua alcalina Kangen. Leggendo qua e là sono arrivata a questo prodotto che, separando gli ioni, ottiene dell'acqua acida e dell'acqua alcalina. E' da un po' che ci penso, sapendo che siamo tutti troppo acidi; condivido l'idea della dieta alcalina che troviamo con Ehret e ho letto l'articolo di Luciano, ma l'idea che l'acqua così come la troviamo in natura (noi beviamo acqua di sorgente non trattata) non vada bene e che bisogna bere un'acqua modificata, mi suona ancora un po' strano. Il medico che collabora con questa ditta dice che fino a 100 anni fa l'acqua era tutta alcalina e poi è diventata acida con l'inquinamento. E' da un po' che giro con le cartine di tornasole, sia per controllare il mio stato di ph, sia per misurare quello dell'acqua e ne ho trovata una sola superiore a sette, ma puzzava di disinfettanti che l' ho abbandonata per quello. La maggioranza sono sotto il 6.
Voi cosa ne pensate? Che acqua bevete? Se non conoscete l'acqua kangen potrete trovarla sul web o vi posso inviare delle info.

Se non sono indiscreta e se misurate il vostro ph, posso sapere se siete sempre alcalini? Io ho notato che varia molto da cosa mangio, ma al mattino presto è già difficile che l'urina sia alcalina e riguardo a questo vorrei sapere se secondo voi è fisiologico che a quell'ora sia acida o è sintomo di rifiuti che non dovrebbero esserci?
Grazie :D
A presto
Paola
Avatar utente
By luciano
#75203
Paoletta ha scritto:...ho letto l'articolo di Luciano, ma l'idea che l'acqua così come la troviamo in natura (noi beviamo acqua di sorgente non trattata) non vada bene e che bisogna bere un'acqua modificata, mi suona ancora un po' strano.
Non è strano, se consideri che non tutto ciò che esiste in natura è commestibile o potabile. Le pietre sono naturali, ma nessuno le mangia.

Paoletta ha scritto:Il medico che collabora con questa ditta dice che fino a 100 anni fa l'acqua era tutta alcalina e poi è diventata acida con l'inquinamento.
Lascerei perdere le asserzioni dei medici che collaborano con le ditte. :wink:

Io uso acqua depurata, non sto a guardare il pH, le cose non sono così importanti quanto le fanno sembrare.
E' più salutare bere acqua libera da cloro, minerali inorganici, metalli pesanti e altre schifezze e nutrirsi di alimenti come frutta e verdura, poi ci penserà il corpo a rendersi alcalino.

Potresti anche trattare acqua del rubinetto con bicarbonato di sodio e ottenere un ph 7 spaccato, ma come acqua non sarebbe affatto salutare.

Gli animali fra l'acqua di sorgente e quella piovana (distillata, senza minerali) delle pozzanghere prediligono la seconda e bevono la prima solo quando non trovano altro.
Avatar utente
By ajalro
#78161
mi aggancio a questa interessante discussione sull'acqua, perchè anche io sto cercando di capire alcune cose sul discorso dell'acqua alcalina
Fin'ora (prima di leggere il libro) ho sempre bevuto acqua gassata nelle classiche bottiglie di plastica del supermercato... che bere acqua imbottigliata in plastica non fosse il massimo l'ho sempre saputo, ma l'acqua gassata o la si compra in bottiglia o niente.
Leggere ora dell'importanza dell'acqua alcalina mi sta facendo pensare di mettere un impianto di ionizzazione, ma la tua risposta Luciano
luciano ha scritto:Io uso acqua depurata, non sto a guardare il pH, le cose non sono così importanti quanto le fanno sembrare.
E' più salutare bere acqua libera da cloro, minerali inorganici, metalli pesanti e altre schifezze e nutrirsi di alimenti come frutta e verdura, poi ci penserà il corpo a rendersi alcalino.

mi ha fatto nascere dei dubbi: è necessario l'impianto alcalinizzante (con ciò che ne consegue in termini di costi e installazione) o è sufficiente un semplice filtro da una ventina di euro, tipo questo http://www.aquasan.com/?pid=0011 ? L'acqua alcalina è così importante in termini di benefici quanto i cibi alcalini? Inoltre per rendere un'acqua alcalina non sarebbe sufficiente del succo di limone?

Poi, Ehret dice di NON bere durante i pasti, io proprio non riesco a non bere acqua gassata, sento che mi aiuta a digerire... e mi sembra che la consiglino anche per questo; se provo a non bere niente, oltre all'arsura, mi sento proprio di non stare altrettanto bene... in definitiva, bere acqua gassata fa bene o fa male? Ehret non la menziona mi pare...

Grazie, ciao!
Avatar utente
By ajalro
#78258
ma l'acqua alcalina alla fine fa bene o fa male?

In quest'altra discussione
http://www.arnoldehret.it/old/modules.p ... ic&p=78228
l'utente Ricky66 dice
ricky66 ha scritto:l'acqua "alcalina" è un business.

l'acqua per avere effetto pulente oltre che priva di composti , deve essere un pò acida per dissolvere e drenare gli accumuli di minerali inorganici, tossine e metalli.

se è un pò acida, non impatterà troppo sull' acidità naturale dello stomaco, il primo organo ad accoglierla, che è circa ph 3 .
un grande contributo della epidemia di ipocloridria è proprio l'uso di acque altamente mineralizzate e alcaline, prima o durante i pasti, invece che almeno 3 ore dopo.
inizio e durante il pasto,se uno deve proprio bere, è bene che usi un acqua leggerissima e sull' acido.

quindi alla fine l'acqua gassata sarebbe meglio... O NO...?
Avatar utente
By luciano
#78264
L'acqua gasata? non va bene impedisce allo stomaco di digerire da solo.
ajalro ha scritto:Poi, Ehret dice di NON bere durante i pasti, io proprio non riesco a non bere acqua gassata, sento che mi aiuta a digerire... e mi sembra che la consiglino anche per questo; se provo a non bere niente, oltre all'arsura, mi sento proprio di non stare altrettanto bene... in definitiva, bere acqua gassata fa bene o fa male? Ehret non la menziona mi pare...
Se fai dei pasti con frutta e verdura cruda non dovresti avere necessità di bere.

ajalro ha scritto:... e mi sembra che la consiglino anche per questo
Chi la consiglia? la pubblicità forse e dietologi ecc. del mainstream
Abituati a bere acqua non gasata, magari con un po' di limone, liberati dalle bollicine! :D
Avatar utente
By ajalro
#78266
Grazie Luciano...
e per quanto riguarda l'acqua alcalina?
ricky66 ha scritto:l'acqua "alcalina" è un business.

l'acqua per avere effetto pulente oltre che priva di composti , deve essere un pò acida per dissolvere e drenare gli accumuli di minerali inorganici, tossine e metalli.

se è un pò acida, non impatterà troppo sull' acidità naturale dello stomaco, il primo organo ad accoglierla, che è circa ph 3 .
un grande contributo della epidemia di ipocloridria è proprio l'uso di acque altamente mineralizzate e alcaline, prima o durante i pasti, invece che almeno 3 ore dopo.
inizio e durante il pasto,se uno deve proprio bere, è bene che usi un acqua leggerissima e sull' acido.
Avatar utente
By ajalro
#78290
Grazie Luciano, letti!
quindi...in definitiva l'acqua deve assolvere alla funzione di solvente e non nutritizia (per il nutrimento c'è l'alimentazione di frutta e verdura) e l'acqua migliore in tal senso è l'acqua distillata
La si può ottenere o con un distillatore casalingo tipo quello presente nel tuo articolo http://www.centrifugafrutta.it/dissolve ... lorganismo oppure con un impianto a osmosi inversa come quello che hai fotografato in questa discussione http://www.arnoldehret.it/old/modules.p ... ic&p=78228
Ho capito tutto bene? E' così?

ps: ma l'acqua distillata, che ph ha? è acida o alcalina?
Avatar utente
By luciano
#78291
ajalro ha scritto:Ho capito tutto bene? E' così?

ps: ma l'acqua distillata, che ph ha? è acida o alcalina?
Si, hai capito bene! :D

L'acqua distillata è leggermente acida. Ma non devi interpretare l'acidità come qualcosa di negativo. Ci possono essere sostanze alcaline che corrodono, quindi il pH è solo uno dei tanti fattori coinvolti. E' l'insieme di tutti i fattori che conta. :wink:
Avatar utente
By ajalro
#78296
Ok, peró continuo ad avere un "retropensiero" basato anche sulla teoria di ehret e non solo (Berrino, De Petris parlano tutti in quel senso): se gli alimenti di ehret sono alcalini, se è ormai noto che la dieta sana dev'essere di tipo alcalino, perchè proprio l'acqua, che rappresenta il nostro 65% (mi pare), se fosse alcalina ci farebbe male anzichè farci bene? Puoi rispondere a questo dubbio e aiutarmi a schiarire le idee Luciano?
Ti ringrazio molto
Avatar utente
By valina
#78325
Ho trovato un approfondimenti qui del meccanismo per cui un alimento acido alcalinizza.
Se l'acido innesca la reazione alcalinizzante deduco che l'alcalino non ha le proprietà adatte per innescare l'alcalinità.
Becera deduzione, non ho un buon rapporto con la chimica :lol:
Avatar utente
By luciano
#78326
Grazie dell'aiuto Valina non riuscivo a trovarlo e non avevo voglia di riscrivere tutta la pappardella! :D
E' una questione di causare una reazione alcalina, non di aggiungere qualcosa di alcalino.
Se fosse così basterebbe aggiungere bicarbonato di sodio ovunque e saremmo a posto!
Avatar utente
By ajalro
#78327
...ma quindi l'acqua che alcalinizza è un'acqua acida e non alcalina come si dice ovunque?
Avatar utente
By ajalro
#78828
rieccomi dopo tanto indagare, per il momento il discorso impianto è rimandato a un momento successivo; mi sto orientando su un'acqua che sia in bottiglia di vetro
quale mi consigliate tra queste due? La B la pago circa il 20% in più, quindi mi orienterei sulla A...è molto peggiore o va bene lo stesso?

ACQUA A B
Temperatura alla fonte 8.0 °C 9,5 °C
pH 6.8 °C 5,82 °C
Residuo fisso a 180°C 22.5 mg/l 14 mg/l
Durezza totale 1,1 °F 0,44 °F

Sostanze disciolte in un litro d'acqua (in ioni e mg/l)
Acqua A B
Solfati SO4- 4.0 1,47
Idrogeno Carbonati HCO3- n.d. 4,3
Calcio Ca++ 2.8 1,57
Cloruri Cl- 0.8 0,45
Magnesio Mg++ 1.0 0,35
Sodio Na+ 1.1 0,87
Silice SiO2 n.d. 4,84
Stronzio Sr++ n.d. n.d.
Potassio K+ 0.3 0,3
Fluoruri F- n.d. n.d.
Nitrati NO3- 3.7 1,9
Bromuri Br- n.d. n.d.
Litio Li+ n.d. n.d.
Arsenico (µg/l) 0,22 0,019

Ho usato l'imperfetto perchè ora ho introdotto qu[…]

Gli ultimi del contadino

Sinceramente no, anche perchè vivendo in un condom[…]

Diario di Narayani

Credo fosse eccessivamente gelata.

La panoramica di Ienk

Dopo la panoramica ho rimosso tre delle 5 amalgame[…]

Libri di Arnold Ehret