Arnold Ehret Italia

Un forum necessario in linea con il sistema di guarigione della dieta senza muco.

Moderatori: luciano, O.P.T

Regole del forum: Questo Forum serve per apprendere dati sulla bonifica dentale al fine di sapere poi cosa si vuole che il dentista faccia nella nostra bocca.
Non siamo un call center o un'agenzia che procura clienti ai dentisti.
La prima cosa da fare è leggere questo post, le regole del forum. E' obbligatorio leggerlo per non contravvenire le regole del forum, qualora venissero violate i tuoi post e infine il tuo account potrebbero venire cancellati. Il primo post che devi leggere è questo: Regolamento
#75442
Buonasera a tutti!
Sono nuova del forum, dopo vario tempo che vi leggo ho preso il coraggio a quattro mani ed ho deciso di scrivere!!!
Per quel che ricordo, dall'età di 15 anni ho cominciato ad avere problemi di allergie, naso chiuso e l'inizio della mia attuale sinusite cronica...E proprio a quell'età ho devitalizzato il mio primo dente.
A 18 anni ho iniziato il mio calvario con forti mal di testa, candida vaginale ricorrente (2-3 episodi all'anno) e un malessere con stanchezza generale cui non ho si è mai riusciti a trovare una spiegazione...

Nel novembre 2006 son diventata mamma del mio piccolino... Una gravidanza difficile, con tanti malesseri anche ben oltre quelli diciamo classici. Mal di pancia, tachicardie, prurito generalizzato (e giù farmaci perchè sospettavano un'epatogestosi!!). A Marzo 2007 (tre mesi dopo) mi ritrovo in ospedale (il mio primo di una serie di ricoveri). Mi trovano il D-dimero alle stelle (911 con un max di 200), altri valori sballati, io che ho la testa che mi scoppia, parestesie alle mani, dispnea... Mi fanno tac per escludere embolia... Diagnosi: cefalea, sinusite... mah...

A settembre 2007 sto di nuovo male, di nuovo angiotac, rx torace, d-dimero alto e via discorrendo...
Mi viene consigliato di fare lo screening emocoagulativo... Sorpresa!! Da lì escono valori sballatissimi, anticorpi antifosfolipidi (in particolare anti-cardiolipina e beta2-glicoproteina) elevati, son valori della coagulazione...

Ad aprile 2008 altro ricovero uguale ai precedenti... vengo inviata ad un professore... Mi dice di eseguire un consulto reumatologico, per una sospetta sindrome da anticorpi antifosfolipidi (malattia autoimmune).
Mi reco da un'altra dott.ssa che mi conferma la diagnosi, per ora solo sospetta in quanto (fortunatamente e facendo scongiuri) per ora non ho avuto manifestazioni cliniche quali aborti, embolie, trombosi...
Dal 2008 prendo cardioaspirin per prevenzione fino al 2012...
Nel frattempo continuo i controlli e continuo ad avere grossi problemi: parestesie continue alle mani e a metà faccia, dolori muscolari diffusi soprattutto braccia e gamba sinistra, mal di testa terribili, candidosi vaginali tutti i mesi, faccio una broncopolmonite... Insomma, un macello! :?

Tre-quattro anni fa mi vengono tolti i 4 denti del giudizio (purtroppo da un dentista normale, non sapevo ancora come procedere, non vi avevo ancora incontrato!), ma continuo ad avere una mascella a livello dell'osso sempre gonfia e dolente, ancora oggi, e formicolii... L'anno scorso mi devitalizzano altri 2 denti che mi fanno un male cane anche ora dopo devitalizzati... :evil:

Nel 2013 a primavera, mi si scatena una sinusite allucinante, non passa con niente, antistaminici, aerosol, otorini.... Soldi buttati e salute buttata! Scopro in internet la neuralterapia e trovo un medico qui in provincia di Padova.. Mi rimette a nuovo! Mi si libera il naso e calano i mal di testa, anche se non completamente, ma mi sento un po' rinata.
Mi risolve anche un problema mestruale che mi affligge da un annetto, un ciclo abbondantissimo quasi emorragico e dolore indescrivibile. Ora è migliorato anche questo.

Poi conosco voi, una gioia indescrivibile!! Anche se ora son in crisi ed ho bisogno di aiuto da parte vostra!
Sono convinta che il mio problema siano i denti!!
Ho una bocca orribile, nel senso che già attorno ai 10 anni ho avuto carie (mea culpa), otturate con amalgama, ora non ne vedo perchè con gli anni sono stati ricurati e probabilmente usato il composito, ma non so se dentro c'è ancora amalgama e in ogni caso non è stata rimossa seguendo il protocollo quindi me la sarò ingoiata tutta!!!
Ora, pensavo di togliere questi 3 denti devitalizzati, uno mi crea problema... é il dentone davanti, come faccio ad andare in giro col bucone davanti a 36 anni???

Un bacio, Valeria.
#75443
ciao Valeria, siccome la causa non sono proprio i 3 denti devitalizzati, ma la somma di questi e altri campi di disturbo, che ne diresti d'iniziare a ridurre la SOMMA partendo dalle cavitazioni? Stronchiamo la somma dal lato che non richiede sostituzioni.
Ultima modifica di acerra99 il 15 maggio 2014, 11:02, modificato 1 volta in totale.
#75475
Ecco la mia panoramica dentale che ho fatto la settimana scorsa:
https://dl.dropboxusercontent.com/u/693 ... aleria.jpg

Dopo anni che sto male, dopo aver provato un sacco di dottori, speso una marea di soldi per sentirmi dire "non hai niente" ma continuare a stare male, ora mi sembra di aver trovato la via giusta, persone che parlano con competenza e che mi possono aiutare nel mio percorso... Quindi grazie infinite a tutti voi. :D

Ho letto il libro di Ehret e sono approdata a voi proprio grazie a lui!! Da settembre 2013 ho cambiato modo di mangiare e i primi benefici, soprattutto a livello di stomaco, io li ho sentiti subito! Ammetto che ho qualche sgarro ancora (soprattutto dolci, anche se di farro o kamut e rigorosamente bio), a cena dai miei è scivolata un paio di volte la carne... Ma soprattutto perchè mia madre mi lancia di quelle occhiate! E continua a dirmi "ti ammalerai se non mangi carne, uova e bla bla bla"....!! Perchè finora invece sono stata bene??!?

Per Lorenzo: da quanto ho capito dici di prendere in considerazione prima le cavitazioni dei denti del giudizio, giusto?

Ho letto che in Italia non esiste nessuno che tratta le cavitazioni (non ho capito bene se il dott. Barile qualcosa fa su questo)... però mi chiedo, come faccio a capire se tutti i problemi fisici che ho dipendono dalle cavitazioni o meno?
Se a memoria li vado a scovare iniziano tutti in realtà dalla devitalizzazione dell'incisivo davanti che ho fatto 20 anni fa, per quello ho pensato che il problema fosse questo.

Tra l'altro ho dimenticato di scrivere numerosi altri mie. Li riporto ora...
Ho vertigini e giramenti di testa praticamente tutti i giorni, tachicardia anche da distesa in divano (!), da un anno vado da un fisioterapista per gli innumerevoli dolori muscolari che mi impediscono perfino di fare passeggiate lunghe e mi ha fatto diagnosi di fibromialgia, nausea spesso e volentieri per non parlare della mia amica ansia... sono perennemente in ansia, in agitazione, vado in panico per un nonnulla, ogni dolore che ho lo trasformo in una paura terribile di qualcosa di grave, un tumore o un'embolia visto i miei anticorpi alterati...
E aggiungiamo che nel 2013 ho fatto tre cicli di antibiotico 8O . Prima una tosse fortissima, poi un'otite quasi perforante e qualche mese fa la mia prima cistite... Emorragica addirittura..
Mi è sempre stato detto che probabilmente la mia ansia dipende dalla difficile situazione lavorativa di mio marito, dal fatto che penso troppo, dai miei problemi fisici... Ma perchè prima non ero così??? Ora sono arrivata a pensare che c'è qualcosa di più, che forse non è solo il mio carattere a procurarmi l'ansia!!
Fisicamente sono peggiorata dopo la nascita di mio figlio, tanto è vero che ho sempre collegato il mio stare male a forse uno squilibrio ormonale della gravidanza e del parto! 8O
Ora sono arrivata a dirmi che probabilmente il mio problema sta nella mia bocca!!!
Effettivamente per diverso tempo dopo l'estrazione dei denti del giudizio avevo spesso fastidio e dolore proprio nella sede dei denti estratti!! Dicevo a mio marito che mi sembrava strano, era come se avessi avuto ancora il dente e non ho mai capito questa cosa...

A sinistra mi ritrovo gonfia, a livello dell'osso e il dolore mi arriva fin dietro l'orecchio e tutta la parte sinistra del collo.. Ho fatto anche delle eco con risultato dei linfonodi di sinistra allungati ma di tipo reattivo (quindi innocui secondo i medici. Ma non mi hanno mai saputo spiegarmi perchè son gonfi...) I dentisti mi han sempre detto che dipendeva dal digrignamento notturno.. mah, sicuramente c'è ma non so se quella è l'unica causa...

Finora mi son illusa tante volte di trovare la soluzione ai miei problemi, almeno alleviarli un po', ma finora le strade che ho provato mi han tutte portato ad un nulla di fatto... Stavolta sento che ce la posso fare, la bocca è l'unica cosa che ancora nessuno mi aveva consigliato di bonificare... e direi che anche stavolta ci sono approdata grazie ad internet e a persone straordinarie come voi!! :lol:
#75503
ciao, ingrandendo l'immagione si vede bene quanto basta per capirne a sufficenza ...
l'incisivo 11 (... dinamiche "conflittuali" con il papà ?! ;)) e il premolare superiore destro 14 decisamente infetti, cavitazioni visibili.
denti del giudizio tutti osteonecrotici in maniera grossolana...
ora, sulla priorità di lavori , è dura stabilire senza un test... dai tuoi sintomi tenderei a priorizzare la bonifica dei giudizio, magari nel frattempo facendo neural sui devitali.
al momento di bonificare il 28, estrarrei insieme il 27.
il molare inferiore 46 apparentemente non manifesta grandi lesioni

tutti i tuoi sintomi, emicranie, candida, parestesie , tachicardie , stato energetico e psichico, valori sballati del sangue, "reumatismi", sono perfettamente rappresentati dalle osteiti e cavitazioni osteonecrotiche presenti . sei su sette impattano in pieno con sintomatologie pari alle tue.

sono portato a ipotizzare che i tuoi giudizio fossero già abbontantemente infiammati e infetti, la cui estrazione disastrosa, associata alla concomitante infezione sull' incisivo abbia fatto tracimare il tuo sistema di regolazione.
dai che ci sei... 8) :wink:
#75506
Ciao, ti ringrazio infinitamente di avermi risposto!!
Ti giuro, ho appena finito di leggere quanto mi hai scritto e non sono stata in grado di trattenere le lacrime ti giuro... :oops:
Non so, inizialmente di disperazione, perchè mi rendo conto di quanto sia messa male la mia bocca e magari avessi capito tutto questo prima... Mi sarei risparmiata tanti problemi fisici e anche mentali.... E anche li avrei risparmiati a mio marito e mio figlio...
E poi pianto anche di liberazione, perchè grazie a persone come te, sento di essere sulla via giusta finalmente... E voglio percorrerla tutta fino in fondo...
Nonostante tutto, ora mi sento fortunata!!! Per la prima volta da non sa neanche io quando!!!!
L'11 ed il 14 effettivamente mi fanno male, il 14 è devitalizzato da neanche un anno ma mi ha sempre fatto male da allora. L'incisivo va a periodi come dolore! Quindi questi due, se ho ben capito, da togliere giusto?
Cosa sarebbe il test per stabilire la priorità al quale ti riferisci? Scusa ma sono piena di domande....
Il 28 mi fa un male cane... il 27 che cos'ha? Vorrei imparare a leggermi la panoramica ma proprio non ci capisco niente!!!
Il molare 46 che mi dici ultimamente mi fa piuttosto male, tanto che pensavo fosse cariato e volevo farlo vedere, in più attorno alla gengiva vedo che ha come una riga scura... Cosa significa?
Purtroppo si, il dentista che mi ha tolto i giudizi, ho scoperto poi, non essere un granchè in effetti.... E si vede, e io soprattutto lo sento sul mio corpo!!!
Visto tutto questo disastro, a chi mi consiglieresti di rivolgermi?
Grazie mille... Di tutto...
Spero che tu abbia ragione sul "dai che ci sei".... Ne ho veramente un gran bisogno...
Grazie infinite.
#75553
Ciao Valeria!
Complimenti per aver preso in mano la tua situazione ;)
Per l'ansia io ho trovato la soluzione con la dieta, i clisteri e l'idrocolon ha aiutato tantissimissimo. Ora mi è sparito tutto.
Anche io sono in fase di studio della mia situazione dentaria....la via per la salute è anche questa! ;)
Buona continuazione e approfitto del tuo topic per ringraziare Lorenzo per il suo lavoro!!
#75555
Ciao Valina.
Grazie per i complimenti... Ma vanno soprattutto,come hai detto tu, alle splendide persone che sono presenti in questo forum, e che ci aiutano a capire qual'è la via per il miglioramento dei nostri problemi (se non guarigione, speriamo! Io ci credo! :oops: ), vedi Luciano, Lorenzo, Riccardo, Sandro e tutti gli altri!!!
Per ora ho iniziato a prendere in mano la situazione cominciando dai denti, visto che è da un po' di tempo che mi fanno male, chi più chi meno!! Non so neanche se ce n'è uno che non mi faccia male!!!
Ho preso in considerazione anch'io di fare l'idrocolonterapia, come dice Ehret la pulizia dell'intestino è fondamentale, e poi io ho un sacco di problemi in quelle zone lì, di gastrite, colon irritabile...
Ho pensato proprio in questi giorni, prima faccio i denti e poi l'idro...
Non mi sono ancora ben documentata su questa e non so dalle mie parti chi la fa...
Ma davvero ti ha risolto l'ansia??? :lol:
Sai anche tu quindi che è una gran brutta bestia... Sempre con sto magone in gola, tachicardie, voglia di mollare tutto, stanchezza infinita... Ho sempre pensato fosse la mia pigrizia, ma mi rendo conto che è qualcosa di più e che non riesco a controllare... Per non parlare poi dei medici, quando vai per qualsiasi disturbo e non ti sanno dare la risposta, la trovano sempre dicendoti che è l'ansia!!! 8O
Mi sai spiegare in che modo l'alimentazione può influire sull'ansia? Sono nuova a questo argomento...
Spero di sistemare presto la mia situazione dentaria e poi tuffarmi anche su questo problema, per dedicarmi con più successo alla dieta Ehretista... Faccio ancora un po' di sgarri, soprattutto ora dopo il Natale! :oops:
#75586
valeria, ti parlo di Barile usando le mie vicende:

Quando sono andato da lui gli ho detto subito che volevo togliere tutti i denti devitalizzati perchè secondo me la nevralgia del trigemino che mi portavo dietro da 30 anni era collegata ai denti devitalizzati. Mi ha guardato dicendo: "Beh, facciamo una panoramica e vediamo".
Fatta la panoramica, mi ha detto che si, forse la situazione clinica richiedeva una bonifica di certi denti devitalizzati. "
Dopo la prima estrazione, sono stato io a dirgli (dirgli, non chiedergli) che volevo togliere anche quello che lui voleva salvare e se mi poteva aggiornare il preventivo (via mail). Mi ha aggiornato il preventivo e la seduta successiva ha proceduto senza neanche parlarne.
In occasione della terza seduta ho fissato un appuntamento per mia moglie che aveva avuto un ascesso nelle settimane precedenti. Fatta la panoramica, io mi sono allontanato per non influire sul dialogo.
Beh, naturalmente mia moglie non era dell'idea di togliere i denti devitalizzati e Barile le ha prospettato "questo lo togliamo, quest'altro lo curiamo". Insomma se chiedi a lui non è detto che ti faccia una bonifica completa.
Lo stesso discorso per mio cugino di Roma che era presente in quanto eravamo andati il giorno prima da Riccardo. E' stato possibilista sulla eventuale conservazione di alcuni devitali (gli incisivi superiori) parlando anche di possibilità di apicectomia. Ad essere sincero gli ha anche detto che toglierli era comunque meglio.
Questo per dirti quanto diverso può essere l'approccio di Barile a ogni caso.
Non è una questione di non amare le domande, è una questione di atteggiamento. Se il tuo atteggiamento è dubbioso o timoroso, ti esporrà tutte le possibilità, classiche e non, di cura; lui le devitalizzazioni le fa (trovi endodonzia sul suo sito), anche se capisce perfettamente l'impatto dei denti devitalizzati infetti e se dalla panoramica si vedono problemi intorno al dente è il primo a dirti che è meglio estrarlo (poi magari ti suggerisce di fare un impianto!).
Non trovo un post di Riccardo dove racconta di una sua paziente che ha chiesto a Barile di estrarre un dente nonostante sia la panoramica sia la cone-beam non evidenziassero problemi. Estratto il dente ha trovato l'infezione. Lui NON l'avrebbe estratto, l'ha fatto perchè la paziente glielo ha chiesto (e Riccardo aveva individuato il dente come generatore di un campo di disturbo)!
Ammetto di essere un pò particolare: ho deciso di andare da Barile e chiedergli di estrarre i devitali senza neanche chiedere un parere sul forum. Da Riccardo sono andato dopo aver fissato la data della prima seduta di estrazioni e Lorenzo ha visto la mia panoramica solo dopo la prima seduta. Non ho mai scritto un post sull'argomento prima di aver deciso.
Dico questo non per criticare te o altri che agiscono diversamente (del resto la mia opinione si è formata leggendo i post con le domande e i dubbi degli altri), ma per consolidare la convinzione di Lorenzo che è il paziente che deve 'guidare': la salute è sua e non del dentista!
Poi Barile è un professionista impeccabile, con una capacità chirurgica eccezionale e un'attrezzatura di prim'ordine (microscopio, monitors e quant'altro). Sa molto bene quello che fa e come deve farlo e per come lo fa non è assolutamente caro.

Io sono dell'opinione che un dente devitalizzato, se anche non da problemi adesso, è molto probabile (non voglio dire sicuro perchè non ne ho titolo) che li darà in futuro, oppure non ti sembra che li dia, ma chissà quale campo di disturbo crea e su quale organo va ad impattare questo campo di disturbo. Purtroppo non c'è nessuna possibilità di saperlo con certezza in anticipo.
Ma basandosi sulle centinaia di casi riportati si può ragionevolmente pensare che siano focolai di infezione. Tanto vale bonificare tutto, altrimenti non si avrà mai la certezza di aver eliminato possibili cause di disturbi e rimarrà sempre il dubbio!
Ripeto ad alta voce: QUESTA E' LA MIA OPINIONE, ognuno deve farsi la sua!

un sorriso (un pò sdentato) per sdrammatizzare! :)

ps: i tempi non sono prevedibili, dipende dal suo carico di lavoro. Inutile fare ipotesi .... a me ha dato appuntamento per 10/15 gg dopo che ho chiamato e la prima estrazione è stata fatta una ventina di giorni dopo. So però che a Gennaio aveva un sacco di lavoro e i tempi si erano allungati.
Ultima modifica di sandrod il 7 febbraio 2014, 22:14, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
By Valeria77
#75650
Ho bisogno di un parere su due dentini, se dalla panoramica si può vedere qualcosa....
Col 23, l'ultimo dell'anno 2013, son dovuta correre in ambulatorio dell'ospedale perchè da giorni avevo un male cane... All'ultimo mio controllo dal dentista di 6 mesi prima, mi era stato detto che avevo una carie piccolissima e che si poteva lasciare là! 8O Anche dopo mia nuova richiesta non me l'hanno sistemata. Risultato che poi, non avendo male, l'ho ahimè tralasciata e dimenticata! :cry: Alla fine, in ospedale, quella carie famose aveva preso il 23 in due punti e il 24 addirittura.
La dentista ha provato ad otturarmela senza devitalizzarlo ma non era sicura che non fosse già in pulpite. Ad oggi continua a farmi male, soprattutto con la saliva e l'aria fredda... E' un segnale che ormai il dente è andato???
Poi ho il 36 che all'attaccatura della gengiva ha come una riga scura, grigia sembra, e mi fa parecchio male. Anche solo a passarci il filo interdentale, sfiorando la gengiva sanguina... Anche qui, sistemato saranno neanche 10 mesi, dopo un paio di mesi ho visto un punto nero e son ritornata dove me l'avevano otturato... Una mi dice che c'è una carie e l'altra dice che era solo l'otturazione saltata un po' via e me l'ha rimessa... mah... 8O Perchè il dolore allora?
Se qualcuno mi aiuta mi fa un grosso piacere!!!
#75669
mi sa che Barile qualche risposta vedendo dal vivo te la puo dare.
Per il dente che ti da fastidio possono essere mille cose:
1)Necrosi silente (cioe lenta che fa male ma neanche tanto)
2) Otturazione troppo profonda che infastidisce il nervo
3) Infiltrazione cariosa
4) Otturazione fatta male che magari non aderisce bene
Altre immagino :D
Ora come ora nn esistono test medici per capire qual è dei problemi. Se vai da un macellaio che devitalizza tutto come gli dici che hai fastidio devitalizza, vai da altri e magari ti rifanno l'otturazione, altri ti picchiettano con un ferro, ti raffreddano il dente ecc ecc.
A mio avviso ti fai rifare l'otturazione da uno BRAVO con diga di gomma e tutti i crismi (Barile? boh, nn lo conosco)... e vedi come risponde il dente.
Penso che avere un dente in cancrena sia addrittura peggio che avere un dente devitalizzato, ma FIDATI: se e quando sarà in cancrena te ne accorgerai perchè fa veramente un male boia sempre e comunque :D
#75671
cristalgri ha scritto:Penso che avere un dente in cancrena sia addrittura peggio che avere un dente devitalizzato
Un dente morto o morente e' certamente un pericolo (perche' ha li' l'intera polpa che marcira'), pericolo peggiore di un dente con cura canalare. La differenza tra i due e' che al dente non trattato non e' stata tolta la polpa che subito diventa cibo di batteri. E' successo gia' varie volte che i lettori dei miei articoli sui denti devitalizzati (cura che rimuove la polpa a denti infetti), davanti ad un'infezione dentale dicessero: "No io non devitalizzo". Con la conseguenza pero' che il dente rimaneva li' in quelle condizioni e l'infezione continuava a scapito dell'organismo.

Se il nervo sta morendo, se hai due o tre tentativi da fare, li devi fare in fretta.

Il nervo in difficolta' sopporta molto male la presenza di un composito. Da cui la necessita' di un incappucciamento.

Qui Huneke (1961) descriveva un possibile tentativo dell'ultima ora, con la famosa Pasconeural che molti di voi gia' si sono ordinati su internet:
    Applicazione di procaina in casi di pulpite
    [font=Microsoft Sans Serif]Riguardo ai suoi successi nel trattamento della pulpite, mi ha scritto l'odontoiatra Romanowsky di Dusseldorf: ''In ottanta casi, ho iniettato procaina nei denti con pulpite incipiente. Nella mandibola ho applicato 1,8 ml nel canale e 1 ml nel periostio corrispondente all'apice della radice. Nella mascella, 1 ml bucale e palatinale, anche nell’apice. In quasi tutti i casi, si sono risolti istantaneamente i disturbi della pulpite e, raramente, ho dovuto ripetere l'iniezione. La terapia è eccellente se viene applicata nei casi di pulpite sierosa parziale. Gli insuccessi sono da attribuirsi alla pulpite avanzata''. Romanowsky trattava ogni dente secondo il vecchio metodo, scavando fino al nervo e ricoprendo con materiali calcarei [Incappucciamento, NdT]. Dopo tre settimane, richiudeva definitivamente. Successivi controlli verificarono la consistenza delle guarigioni nella maggioranza dei casi, con la conservazione di una polpa viva.
La neuralterapia aveva "ravvivato" il nervo[/font]? (Huneke 1961)
#75993
Ciao!! :D
Aggiornamento sulla situazione!
Il giorno 17 marzo ho appuntamento da Barile, ci siamo!! Manca ancora un po' (non credevo avesse appuntamenti di 40 gg!! :oops: ) però va bene dai, posso aspettare di sicuro!! Ho aspettato tutto questo tempo!!! :lol:
Per via dei miei esami, mi ha detto di aver parlato con dei medici e che la coagulazione va bene (PT e INR) però,in merito agli anticorpi, mi ha detto che forse è il caso di fare qualche iniezione di eparina, di sentire comunque la mia reumatologa... Domani, che è in ambulatorio, la chiamo e sentiamo che dice, però vi confesso che non avrei molta voglia di farmi ste benedette iniezioni... Di nuovo medicine.... Son stanca e già le odiavo prima e le prendevo meno possibile, figuriamoci ora da quando ho conosciuto Ehret e sono in transizione!!
Se qualcuno conosce un modo alternativo all'eparina si faccia pure avanti!!! :lol:
Con le estrazioni (orribili :cry: !) dei giudizi non avevo preso niente, tranne la cardioaspirin che in quel periodo già prendevo per terapia della reumatologa... É anche vero che me li avevano estratti uno alla volta, mentre Barile andrà di due in due, a quanto pare!!!
....Ricky66 ti ho mandato una mail settimana scorsa... Ti è arrivata? Perchè non ho visto risposta e mi è venuto il dubbio che tu non l'abbia ricevuta :oops: ....
#76824
Ola ragazzi!!! :D
Vi aggiorno sui miei dentini! 8)
Ieri è stato il giorno X, sono andata dal dott. Barile.
Allora... Sono entrata alle 11.15 e son uscita alle 13.25 circa.
Di 3 denti che dovevamo "trattare" alla fine ne abbiamo fatto 5!!! :wink: :lol: Non so neanche io come ho fatto!! :lol:
Inizio con cavitazione 28 ed estrazione 27, poi carie del 17 e cavitazione 18. Infine estrazione 14!
Sono stata dentro due ore ma in realtà gli interventi son durati poco! Non porto orologio quindi non so dirvi con esattezza quanto!!! :wink:
Fatto sta che son entrata, fatto anestesia, e poi ha cominciato la sua opera!!Sono rimasta stupefatta, l'estrazione vera e propria sarà durata 1-2 minuti a dente (27 e 14)! 8O
Sul 28-27 ha detto che l'osso era veramente brutto, tanto molliccio... Il 18 invece era molto profondo (tanto è vero che mi ha dovuto fare ancora anestesia perché sentivo male quando ha iniziato a pulire!). Il 14 decisamente meglio ha detto!!
Come ho letto in un post di Lorenzo, il dott. Barile vuole che tu sia paziente neurofocale, si aspetta che tu sappia bene cosa vuoi fare e sia deciso sul da farsi... Io l'ho trovato innanzitutto molto professionale, e poi anche gentile e disponibile... E soprattutto sa fare moooolto bene il suo lavoro, e sembra quasi divertirsi a farlo!!! Si vede che glia piace! :wink:
Anche l'assistente che ho avuto io era una gran bella persona, molto cordiale e competente! Veramente la migliore che ho mai visto in tanti studi dentistici in cui sono passata!!! Tanto che chiedevo a lei, una volta fatti, ,come erano messi sti denti! :lol:
Ho fatto anche una capatina dal nostro Ricky... ha detto che il 27 aveva una ciste e per di più era un dente nato male in quanto due radici erano quasi attaccate e quindi non lasciavano passare niente di li...
Approposito.... Devo fare un ringraziamentissimo pubblico a Riccardo!!! :lol: Per merito anche suo è andato tutto ok, ho seguito la sua terapia, digiuno (lo sono ancora, wow!!!) ed è andata benone e tuttora sto continuando con il dopo-terapia. Per non parlare dei miglioramenti fisici dopo le sue sedute! Grazie grazie grazie!!!
Il ritorno a casa è stato un po' più faticoso... Non vi nascondo che tornando, dopo quindi circa 5-6 ore dall'uscita dello studio, avevo piuttosto maluccio, un po' da tutti e due i lati... In ogni caso la notte è andata bene, ho dormito bene e mi son svegliata stamattina che non avevo male!!! Incredibile!!! Con 5 denti, quasi nullo il dolore!!! Ho solo un po' di fastidio, ma sembrano più che altro i punti vari dell'anestesia e sono leggermente gonfia, ma leggermente. Passerà! E ovviamente ancora spurgo un po' di sangue, e questo saporaccio è forse la cosa peggiore che ho insieme ad un po' di fatica a fare il respiro lungo, ma probabilmente c'entra ancora la stanchezza e comunque un minimo di scombussolamento!!!! Che vogliamo pretendere di meglio con tutto il lavoro che mi è stato fatto???! :lol: :wink:
Dovrei togliermi i punti, ma proprio oggi non riesco... Domani vado dalla mia sorellina e vediamo di toglierli! :wink:
Mio marito non c'ha coraggio!!! :lol:
Bene, ora la prossima puntata per le arcate inferiori e l'incisivo 11 è per il 31 maggio!!! Tempi biblici come ha detto la segretaria, ma vediamo la cosa dall'altro punto di vista.... Faccio a tempo a rimettermi un po'!!!
Buona bonifica a tutti, per chi vuole iniziare!!! :wink: :lol:
#76826
Valeria77 ha scritto:... E soprattutto sa fare moooolto bene il suo lavoro, e sembra quasi divertirsi a farlo!!! Si vede che glia piace! :wink:

è proprio così, si diverte, specie a fare cose complesse (tipo i denti del giudizio di niklaus ... :) ).
Non ti preoccupare se gonfia un pò i primi giorni, è più che normale, se segui le direttive di Riccardo e ci aggiungi il digiuno si riassorbe in 4/5 giorni, molto più velocemente che a antibiotici e cortisone, anche Barile era rimasto sorpreso a vedermi 10 giorni dopo senza nessun gonfiore ;)
Te l'avrà detto Riccardo, ma te lo ripeto anch'io: neuralterapia, neuralterapia e ancora neuralterapia ... :lol:
Se vuoi avere dritte per la selfpasconeural scrivimi.
Buona guarigione ....
#76828
Grazie Sandro, anche grazie ai tuoi post sono arrivata fin qui, quindi grazie grazie grazie anche a te!!! :D :wink:
No, per il gonfiore non son per niente preoccupata... La cosa che mi spaventa un pochino è che man mano che passano le ore, dolore ai denti non ne ho (l'unico che ha ripreso a darmi fastidio oggi è quel maledetto 23, otturazione profondo del 31 dicembre! Sembra si sia risvegliato! :cry: ), ma ho sta difficoltà a fare respiri profondi, come se mi sentissi "chiusa"...
Mi succedeva quando ero in periodi di ansia, ma ora mi sembra d'esser tranquilla, e non capisco sta cosa perchè sia ritornata... Stavo tanto bene senza!!!! :?
A digiuno ci sono da 47 ore!! Non sento molto la fame, ho faticato di più il primo giorno... Mi rendo conto che la difficoltà, almeno per me, riferita al cibo è più mentale, perchè effettivamente oggi la mia pancia non si lamenta più di tanto!! :D
Ma non so quanto riuscirò ancora, pensavo di farmi tipo una crema di zucchine e patate stasera, o anche questa è considerata un'interruzione del digiuno anche se liquida?
.... eh, tasto dolente, la neural.... lo so che dovrei farla, infatti ora guardo per comprare le fiale.... ma non so se ho coraggio di farmela!!! Lo dicevo anche a Riccardo.... Mio marito, come si è già capito, non se la sente di farmela ed ho un po' di timore anch'io a farmela....! :? 8O
Grazie per la buona guarigione, ma sento di essere sulla via buona. :wink:
Già il fatto di non aver chissà che dolore mi mette buon umore!!! :lol: :wink:

Ho usato l'imperfetto perchè ora ho introdotto qu[…]

Gli ultimi del contadino

Sinceramente no, anche perchè vivendo in un condom[…]

Diario di Narayani

Credo fosse eccessivamente gelata.

La panoramica di Ienk

Dopo la panoramica ho rimosso tre delle 5 amalgame[…]

Libri di Arnold Ehret