Arnold Ehret Italia

Questa è la sezione dove ci si presenta. Prima di farlo, leggi attentamente la guida che vedrai quando aprirai il primo argomento.

Moderatore: luciano

Regole del forum: 1. Prima di tutto, leggi il Regolamento. In questo modo saprai come ci si comporta in questo Forum, al fine di avere un'esperienza piacevole per tutti gli utenti.

2. INCLUDI il tuo nome o nome utente NEL TITOLO del tuo primo post in questa sezione.
Appena arrivi su questo sito, fai sapere qualcosa di te, perché ti sei iscritto, se hai letto e studiato i libri di Ehret e quali. Leggi altro sui libri qui.

Qui può postare ogni iscritto, solo post pertinenti alla propria presentazione, nelle altre sezioni occorre aver prima letto e soprattutto studiato il libro Il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco.

RIPETO: Ricordati di mettere il tuo nome o nick nel titolo del tuo primo post di presentazione. Continuo a vedere "Ciao a tutti!" "Nuovo arrivato!" e nella ricerca diventa poi difficile trovare chi l'ha scritto. Esempi di corretta presentazione: "Ciao a tutti da Mario", "Nuova arrivata - Maria85".
Avatar utente
By Azzurro
#75473
Buongiorno a tutti,

da un anno ho acquistato e letto il sistema di guargione dela dieta senza muco. VOrrei tanto che il 2014 mi aiutasse a realizzarlo e a metterlo in pratica!! Sono convinta che Ehret abbia ragione...!

Ecco però il mio problema: ho una invalidante allergia al nichel che non mi dà bolle esterne, ma senso di spossatezza, debolezza e dolori muscolari. Non posso mangiare un sacco di cose buone: lattuga, carote, pomodori per il crudo e cavolini di bruxelles, broccoli, cavoli, fagiolini per il cotto che mi sognavo di prendere in transizione... (In teoria la medicina dice di prendere solo riso e pesce... ma vorrei tanto iniziare con la dieta di Ehret!)

QUalcuno ha avuto questo problema? Come faccio ad affrontare il crudismo di Ehret se posso prendere come verdure crude solo finocchio??

grazie mille a tutti e un grazie speciale a Luciano per il lavoro che ha fatto e che sta facendo!

Azzurro
Avatar utente
By luciano
#75474
Benvenuto! :D
Le allergie sono sintomi. Per esempio l'orticaria prodotta da fragole è un sintomo di disintossicazione prodotto dalle fragole.
E così per il resto.
Secondo i medici dovresti mangiare tutto ciò che a lungo termine produce la malattia.

Prima di tutto però devi essere convinto tu di questo.
Se credi ai medici difficilmente avrai successo con il sistema di Ehret. :wink:
Avatar utente
By sibillina
#75476
Ciao!
Io ho cominciato a seguire Ehret nel 2008, avevo una dermatite o comunque un'allergia alla pelle che si manifestava con macchie rosse pruriginose (causata da un'insieme di cose: alimentzione sbagliatissima e assunzione cortisone e antibiotici).Ma non sono andata dai medici, ho invece cominciato con la dieta e dopo pochi mesi è andato via tutto.

Posso spiegarti anche perchè non credo nei medici. Un esempio è la mia mamma, aveva diabete e anche l'orticaria (dovuta a tutte le schifezze dei farmaci che prendeva) Nessuno le ha mai detto di stare a dieta, anzi la cosa piu' assurda è stata ad un certo punto somministrarle un fluidificante per il sangue (Cumadin) e nello stesso tempo vietandole le verdure verdi, cioè la verdura che piu' fluidifica il sangue. Non è un controsenso??

Se ancora non hai ben compreso come funziona il sistema medici e multinazionali del farmaco e del cibo leggi "The China Study", capirai tante cose! :wink:
Avatar utente
By Fiorenzo
#75479
Ciao Azzurro, benvenuta nel forum e piacere di conoscerti! :D
Vedo che ti hanno già risposto per esperienze dirette.
In bocca al lupo e tienici aggiornati sullo stato dell'allergia durante la transizione.
ciao
Avatar utente
By Azzurro
#75539
Grazie a tutti delle pronte risposte!!

Non ho capito bene se uno soffre di orticaria da fragole se deve ciononostante continuare a mangiarle perchè così espelle meglio tossine/altra robaccia??
Io comunque cercherò per il momento di limitare il nichel che è proprio debilitante (non è una questione estetica che non mi interesserebbe tanto) ma dopo aver mangiato ad esempio le mandorle o le noci mi sento proprio senza forze! E così purtroppo per tutta la frutta secca... sic!
Allora stavo pensando di provare questa prima settimana di transizione senza frutta secca e solo formaggio fresco cottage cheese... che ne pensate? E magari se tutto va nel modo ideale dalla seconda posso iniziare ad integrare con frutta secca...

Grazie ancora tanto della condivisione, è meravglioso non sentirsi soli!!

un caro saluto a tutti
Azzurro
La panoramica di Ienk

Il canino in necrosi è il 43, ho evidentemente sba[…]

Ho letto con interesse la tua esperienza per la pu[…]

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Libri di Arnold Ehret