Arnold Ehret Italia

Vuoi iniziare un diario dove raccogliere i tuoi successi, gli ostacoli incontrati durante il tuo percorso? Questa sezione è quella giusta!

Moderatore: luciano

#75588
Buonasera a tutti... Apro questo topic per registrare i miei progressi sia perché ho bisogno di consigli urgenti!
Non sono ancora in dieta di transizione, ma da un mese a questa parte sono riuscita a modificare parecchio le mie abitudini alimentari! Per ora più di così non posso fare perché i miei sono totalmente ostili a un regime vegano, ma a marzo ho intenzione di prendere un appartamento e vivere fuori casa, sempre **SE** riesco a trovare lavoro :( Intanto sto approfittando del tempo passato all'università per mangiare come voglio.

La mia alimentazione standard a casa mia è:
- colazione: latte di mandorla/soia/riso con cereali integrali
- pranzo: pasta integrale con sugo di pomodoro bio e semi di lino, piatto a base di soia/farro/miglio, e, se ce la faccio ad arrivare fino a questo punto senza sboccare, contorno di verdure (tegoline fuori stagione, fondi di carciofo o insalatine preconfezionate, queste sono le uniche verdure che circolano in casa mia)
- merenda: 3-4 clementine
- cena: minestra di legumi, piatto a base di soia/farro/miglio o pesce (una volta alla settimana), e, sempre se ce la faccio, contorno di verdure
- domenica sera: pizza con verdura e funghi (purtroppo con mozzarella)
altro: durante il giorno prendo varie volte cucchiai di mele e succo d'aloe puro

Le mattine che sono fuori casa (4-5 volte a settimana, ma febbraio me lo dovrò fare tutto a casa :( ):
- colazione: centrifuga di frutta fresca (tra cui limone quasi sempre)
- pranzo: 5 clementine
- merenda: purtroppo quando torno a casa sono troppo affamata e finisco quasi sempre per strafogarmi di frutta secca o essicata
- cena come sempre


I CAMBIAMENTI positivi che ho notato:
- ora scarico anche due volte al giorno quasi tutti i giorni (anche se a volte devo ancora ricorrere ad aiuti esterni, ho sempre usato la fibra di psyllo pura)
- non mi sono più venuti raffreddori da quando ho iniziato questo percorso, e di sbalzi di freddo ne ho presi parecchi! (normalmente, sarebbero bastati 2-3 min per sentirmi il naso chiuso)
- riduzione sostanziale del catarro in gola (anche se è ancora molto fastidioso :( suggerimenti?)
- alito e sudorazione moooolto migliorati
- meteorismo praticamente annullato
- considerevole miglioramento della pelle del viso
- incredibile aumento di energia, pensate che non riesco neanche più ad addormentarmi in autobus e prima era una specie di rito!
- perdita di peso di 3 kg e senso di leggerezza mai sperimentato prima (sono alta 1.67, sono passata da 62 a 59 kg)


Ora proprio questo mi preoccupa tantissimo: il repentino calo di peso!! Ho perso 3 kg in neanche 2 settimane, e i miei si sono infuriati tantissimo, mia nonna si è quasi presa un infarto quando ha visto la bilancia :( Ma io penso che un buon kg e mezzo che ho perso sia tutto di "materiale di scarto", poi non teniamo conto delle corse pazzesche che faccio per andare prima a prendere la centrifuga, poi la frutta al mercato rionale e poi a lezione!! E io non ci vedo lati negativi: ho perso le maniglie dell'amore e un bel po' di pancia e gambe! Però vi voglio chiedere e vi prego di aiutarmi: c'è un modo per ridimensionare questa perdita di peso così rapida?? Mangio troppo poco quando sono fuori casa?? Cosa devo mangiare per mantenermi stabile??

Aiutatemi vi prego!! Se perdo altro peso i miei mi fanno ritornare alla dieta ricca di carne di prima!! :( Vi ringrazio per aver letto tutto questo poema e mi dispiace se faccio troppe domande, sono inesperta...
#75589
Non è possibile praticare il sistema in un ambiente famigliare ostile dove ognuno interpreta la perdita di peso in base a quello che dice il mainstream.

Occorre un ambiente sereno, altrimenti è deleterio per l'equilibrio psicofisico.

Aspetta quando avrai una vita senza interferenze.

Comunque leggi qui riguardo alla perdita di peso
#75599
luciano ha scritto:Non è possibile praticare il sistema in un ambiente famigliare ostile dove ognuno interpreta la perdita di peso in base a quello che dice il mainstream.

Occorre un ambiente sereno, altrimenti è deleterio per l'equilibrio psicofisico.

Aspetta quando avrai una vita senza interferenze.

Comunque leggi qui riguardo alla perdita di peso

Lo so che è una situazione molto difficile, ma non voglio tornare nella situazione di malessere in cui riversavo prima... voglio che sia sia solo un brutto ricordo :(
Ho ancora 10 giorni circa da passare fuori casa e vorrei sapere come posso mangiare meglio senza evitare di perdere ancora peso... poi sarò sotto il loro controllo completo per un mese e poi a marzo, se tutto va bene, potrò prendere in mano la mia vita... speriamo!!

Comunque oggi sono andata a nuotare e ho sputato tantissimo catarro... è già qualcosa dai!

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret