Arnold Ehret Italia

Questa è la sezione dove ci si presenta. Prima di farlo, leggi attentamente la guida che vedrai quando aprirai il primo argomento.

Moderatore: luciano

Regole del forum: 1. Prima di tutto, leggi il Regolamento. In questo modo saprai come ci si comporta in questo Forum, al fine di avere un'esperienza piacevole per tutti gli utenti.

2. INCLUDI il tuo nome o nome utente NEL TITOLO del tuo primo post in questa sezione.
Appena arrivi su questo sito, fai sapere qualcosa di te, perché ti sei iscritto, se hai letto e studiato i libri di Ehret e quali. Leggi altro sui libri qui.

Qui può postare ogni iscritto, solo post pertinenti alla propria presentazione, nelle altre sezioni occorre aver prima letto e soprattutto studiato il libro Il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco.

RIPETO: Ricordati di mettere il tuo nome o nick nel titolo del tuo primo post di presentazione. Continuo a vedere "Ciao a tutti!" "Nuovo arrivato!" e nella ricerca diventa poi difficile trovare chi l'ha scritto. Esempi di corretta presentazione: "Ciao a tutti da Mario", "Nuova arrivata - Maria85".
Avatar utente
By _Mony_
#76168
Buongiorno a tutti!

Mi chiamo Monica, ho 30 anni, abito in provincia di Padova e sono fresca fresca di lettura del "Sistema di Guarigione della Dieta senza Muco", con mille dubbi e consigli da chiedere...

Sono capitata qui un po' per caso.. Parlando con un collega dei miei vari disturbi (mai risolti con cure tradizionali), mi ha consigliato diverse letture. Tra queste anche Ehret, da cui sono rimasta piacevolmente colpita!

Vorrei adesso iniziare il mio percorso, ma avrei un problema per cui chiedo consiglio: io soffro di una patologia cardiaca genetica che causa aritmie che mi portano alla sincope. Da circa 16 anni sono in cura, quindi giornalmente assumo farmaci antiaritmici e betabloccanti (disopiramide e acebutololo) più omeoprazolo per proteggere lo stomaco.. Che disastro!

Ora, per iniziare il percorso non si dovrebbero assumere farmaci, ma io non potrei evitarli.. La mia domanda è: posso comunque iniziare la mia dieta di transizione continuando ad prendere questi farmaci oppure questo non farebbe che peggiorare la mia attuale situazione?

Inoltre, c'è qualcuno che conosce un nutrizionista/omeopata (?) "ehretista" nella zona di Padova?

Grazie a tutti!
ciao!
Avatar utente
By sibillina
#76169
Ciao Monica e benvenuta!
Sicuramente è meglio che ti fai seguire da un medico naturopata prima di intraprendere qualsiasi percorso.
Una cosa pero' si puo' sempre fare: eliminare tutti i cibi industriali(biscotti, bibite, farine bianche e anche i dolci di pasticceria, i latticini) questo non puo' che portare immediato benessere perchè sono cose che fanno male a tutti
Meglio optare per le cose integrali e biologiche!

:wink:
Avatar utente
By Fiorenzo
#76170
Ciao Monica, benvenuta tra noi e piacere di conoscerti! :D
Per i consigli che chiedi, non me la sento di azzardare, non sono ancora così esperto.
A mio avviso Sibillina ti ha già consigliato nel più saggio dei modi.
Facci sapere, ciao
Avatar utente
By _Mony_
#76171
Grazie mille!
Speriamo che ci sia qualcuno nella mia zona che possa consigliarmi un bravo medico naturopata... Ne avrei proprio bisogno!
Avatar utente
By Valeria77
#76188
Ciao Mony e benvenuta!
Anch'io sono della provincia di Padova e son contenta di trovare qui qualche "vicino" di casa!! :lol:
Per quanto riguarda il naturopata neanche io ne conosco, ho sentito parlare molto bene del Dott. Roberto Gava, prova a guardare in internet, ha anche il sito..
So che è molto vicino alla medicina naturale, contro i vaccini e molte altre cose interessanti..
Prova un po' a vedere, magari a fargli una telefonata se credi che ti possa aiutare... :wink:
A presto. 8)
Avatar utente
By luciano
#76193
Benvenuta! :D
I consigli di Sibillina sono ok, evitando le schifezze non si può che migliorare.
Ho un carissimo amico che non appare mai sul forum, che ha speso migliaia di euro per visite specialistiche, interruzioni dell'attività lavorativa, betabloccanti a manetta, extrasistole, scoraggiamento, ecc.
Ora dopo circa 5 anni di questo percorso che ho seguito all'inizio per email, non prende più nulla e sta da dio.
Ovviamente ha mollato completamente il punto di vista precedente sui medici e sulla medicina.

Il problema con i medici, anche se naturopati, se non assumono il punto di vista dell'ehretismo non si risolve granché.
A questo proposito per spiegare il perché ti suggerisco questo articolo:
http://www.lucianogianazza.it/medicina- ... -confronto
Ciao a tutti da Valerio

Ciao Valerio, benvenuto. :D Il primo passo è ac[…]

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

Libri di Arnold Ehret