Arnold Ehret Italia

Un forum necessario in linea con il sistema di guarigione della dieta senza muco.

Moderatori: luciano, O.P.T

Regole del forum: Questo Forum serve per apprendere dati sulla bonifica dentale al fine di sapere poi cosa si vuole che il dentista faccia nella nostra bocca.
Non siamo un call center o un'agenzia che procura clienti ai dentisti.
La prima cosa da fare è leggere questo post, le regole del forum. E' obbligatorio leggerlo per non contravvenire le regole del forum, qualora venissero violate i tuoi post e infine il tuo account potrebbero venire cancellati. Il primo post che devi leggere è questo: Regolamento
Avatar utente
By angelo76
#76377
Ciao a tutti,

scrivo qui per la prima volta dopo avervi letto, tutti, con passione, ammirazione e speranza per due mesi esatti…

ho 37 anni, di problemi ne ho sempre avuti tanti, sia da bambino, poi periodi di salute ed altri di malattia…

la mia carriera "focale" credo sia iniziata da bambino, credo che la prima amalgama a invadere il mio corpo sia arrivata a 11 anni, poi con l'adolescenza mi sono stati devitalizzati due denti, il 26 e il 16, e credo anch'essi riempiti di amalgama…

a 20 anni è iniziato un calvario di problemi, prima una peritonite, poi un'uveite, poi la tonsillectomia, e poi tutto benino per qualche anno… fino ai 23… da lì un inferno dovuto soprattutto a perenni problemi di equilibrio… depressione conseguente… diluvio di medici, ORL, neurologi, dentisti, bytes, ricoveri… nulla scalfiva il problema… cosa abbia fatto il dentista all'epoca non lo so di preciso, dai miei offuscati ricordi credo che abbia rimosso le amalgame e rifatto le cure canalari… a 26 anni i disturbi passano da sé, ma soprattutto grazie all'intervento di un chiropratico molto bravo (ma esageratamente caro) di Roma (non so se si può postare nomi… la vita riprende, sto più o meno bene… vado a vivere all'estero, lavoro… insomma vita… nel 2007 mi vengono delle crisi d'ansia spaventose e invalidanti, poi un'ulcera duodenale… psicofarmaci per la seconda volta… poi sto di nuovo bene, tranne l'ulcera, più o meno, fino alla fine dell'anno scorso… mi tornano le vertigini, di colpo, ma stavolta, con disastro digestivo, stanchezza infernale, acufene violentissimo…

da sempre ero convinto che parte dei miei disturbi dipendessero dai denti del giudizio superiori impattati, nessun medico ha mai considerato questo mio sospetto all'epoca, quindi cercando su internet ho trovato voi… mi son fatto una ortopanoramica, ho contattato Lorenzo, e da lì è iniziato il mio processo di bonifica…

http://imageshack.com/a/img547/7260/2amm.jpg

dall'ortopanoramica si può vedere che oltre ai denti impattati ci sono due ponti e 4 devitali, ai quali non davo nessun peso, lavori fatti negli anni, il 37 devitalizzato nel 2004, il 16 a 19 anni, il 27 e il 24 tra il 2010 e il 2013…

Lorenzo mi mette in guardia sui devitali, all'inizio ignoro i suoi consigli, poi leggo voi tutti e capisco che togliere gli ottavi impattati non sarebbe bastato, anche perché nel frattempo sto sempre peggio, un'ansia devastante e non credo di esagerare troppo se dico che qualche rischio lo stavo correndo davvero…

su consiglio vado a Roma dal dott. Orsini, soprattutto per l'estrazione degli ottavi, mi cura e toglie l'amalgama dal 17 (in modo protetto: diga, mascherina e aspiratore potente), mi estrae il 18, operazione lunga e difficile, poi esita a togliere il ponte superiore dall'altro lato ma io sto sempre peggio e alla fine lo supplico di togliermi il 27 (Lorenzo mi aveva ben detto ch'era marcio), togliendolo scopriamo che non soltanto era infetto in cima, ma era anche cariato al suo interno, insomma una bomba batteriologica, circa 12 giorni fa ho tolto il 28, domani tolgo il 16, poi le radice sotto il 36 e probabilmente il 37 assieme…

il dentista da cui vado non è "olistico", sta a me guidarlo in questa opera di bonifica, però si è mostrata persona che ascolta e soprattutto un buon chirurgo per le estrazioni (ha curettato il sito del 27) per il 18 non ce n'è stato bisogno perché lì se n'è partito tanto osso, sotto il 28 ha passato il cucchiaino ma l'unico pezzo di tessuto era attaccato al dente, a parere suo una cosa strana…

cercherò di fargli curettare anche il sito del 36…

togliendo il ponte di sotto abbiamo trovato una "grossa" amalgama sul 37, che il dentista francese da cui ero andato tra il 2010 e il 2013 non mi aveva mai indicato, nonostante gli avessi sempre chiesto di evitarne l'uso (e poi l'ha fatto, sul 17) e di valutare bene i materiali (i ponti e le corone sono tutti in metallo)

ora, sono ancora molto stanco, sempre, le vertigine diminuite, gli acufeni no, purtroppo, anzi, peggiorati dopo una seduta di pulizia voluta dal dentista dopo l'estrazione del 27, la digestione va poco meglio (con probiotici e altre cure date da un naturopata che sto vedendo, e che mi dice che sto sbagliando a fare la bonifica dentale) ma insomma, la strada è ancora in salita…

l'angoscia di perdere nuovamente la mia vita ha prevalso su tutto, forse per questo fino ad oggi mi vergognavo a scrivere qui, devo ammettere, ho scritto a mezzo pianeta (sono ansioso e rompipalle, vi avverto, siate parchi nel darmi notizie funeste per favore, anzi incoraggiatemi se potete, anche mentendo ;)), a Miclavez, a Beckman, alla Pistacchio, perché avevo paura di non riuscire a ottenere dal dottor Orsini la bonifica (è stata sempre una trattativa su tutto) e di dover migrare altrove per farla… tutti e tre mi hanno risposto… Beckman in particolar modo mi ha consigliato di portare avanti la bonifica per i miei disturbi e di valutare la questione dell'intossicazione da metalli (ho fatto un mineralogramma e avrò i risultati tra 20 giorni) e di togliere i metalli dalla bocca per il galvanismo, secondo lui va tolto anche il 37, secondo Miclavez può restare (lui diceva di non togliere il dente del giudizio anche, per vedere se magari non scendeva da sé) il 37 e il 24 ma partire il 16… secondo la Pistacchio devo fare la bonifica ma restare a Roma, mi ha mandato verso il metodo Montorsi per l'occlusione (ho fatto una visita di 20 minuti e mi hanno chiesto 180 euro per dirmi che se tolgo i denti non possono aiutarmi, me ne sono andato seduta stante, non si fa, lo so… però ho perso la pazienza)…

la bonifica con Orsini è stata complessa, come chirurgo lo reputo bravo, mi ha tolto gli ottavi e non ho sofferto quasi nulla, neanche per il 18 ch'era molto complesso, tutto nell'osso e vicino a un'arteria… convincerlo che non devo prendere ibuprofene prima dell'estrazione e non per forza 6 giorni di antibiotico e cortisone ad ogni estrazione è stato difficile, sull'adrenalina invece ho perso… lui senza non mi opera… oggi l'ho convinto a fare prima la bonifica tutta e poi a pensare ad eventuali impianti… insomma, piano piano…

vi terrò aggiornati sul seguito della vicenda, intanto ringrazio Sandrod per l'aiuto e il sostegno, Lorenzo è stato artefice di consigli fondamentali, non so se rinunciare a tanti denti mi aiuterà a superare questa fase angosciosa, a riprendermi la mia vita e soprattutto a riprendere a lavorare, visto che quest'anno avevo delle cose importante che per raggiungerle mi ci erano voluti 10 anni di sacrifici…

vi abbraccio tutti

Angelo
Avatar utente
By sibillina
#76380
Ciao Angelo, io pero' non ho capito come sei messo a livello di stile di vita/alimetazione.
A parte la bonifica dentale cosa mangi?
Avatar utente
By angelo76
#76381
ho mangiato sempre principalmente pasta e carne per tutta la vita…

ora da due mesi bevo centrifughe di frutta e verdura cruda la mattina, la mattina poi mangio solo frutta, cereali solo integrali e da qualche giorno ho eliminato anche il glutine… i latticini non erano un problema perché a quelli sono sempre stato allergico…

il pomeriggio in genere mangio un avocado

la sera dei passati di verdure… a volte con la quinoa

ieri ad esempio lenticchie ma non mi sembra proprio di averle digerite

nonostante questa alimentazione non riesco a disintossicarmi, ho sempre la lingua gialla e un'infinità di disturbi gastrici…

prendo anche degli integratori e probiotici…

prendo su consiglio di Lorenzo il magnesio, prendo l'alga klamath, più altre cose omeopatiche date dal naturopata…

ecco cosa mangio e prendo, più o meno
Avatar utente
By ricky66
#76383
in bocca al lupo, quelle radici marce "dimenticate" sul 36 hanno davvero un aspetto... indefinibile :wink:
mi chiedo a quando risalga quella devitalizzazione e successiva estrazione fallita .

io 36 e 37 li avrei bonificati di gran lunga per primi.

mi auguro e ti auguro che possano spostare l'ago della bilancia.
Ultima modifica di ricky66 il 25 febbraio 2014, 10:25, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
By angelo76
#76384
ciao Rcky66,

mi fa piacere che tu mi scriva, leggo con molte interesse le cose che scrivi e mi piacerebbe molto un giorno riuscire a passar da te (per come sto ora viaggiare è utopico, ma in futuro magari) e far quelle diagnosi così interessanti…

tu sei quindi dell'idea che il 37 debba salutare anche lui mi pare… bene, lo registro, visto che su quello mi rimane qualche dubbio… certo dopo che c'è stato mercurio sopra per 10 anni… va beh…

oggi mi toglie il 16, intanto…

estrazione di 36 e 37 è prevista tra una settimana…

speriamo bene
Avatar utente
By ricky66
#76385
'neuralterapia? manco sa cosa sia questo orsini?

acufene bilaterale o unilaterale?
Avatar utente
By angelo76
#76386
neuralterapia illustre ignota…

ho comprato io leggendo qui le fiale…

ho cercato di farne qualcuna da me, prima non riuscendoci poi mi hanno fatto vedere ma una volta mi ha dato attacco di panico… forse mi sarò impressionato io…

ora ci vado piano… ho fatto due goccine domenica, ma due due…

acufene pensavo solo a sinistra, poi una volta che un po' è sceso di lì ho scoperto che c'è anche a destra…

è veramente violentissimo… da diventar pazzi… dice che anche il mercurio può darlo… dice (ma di cose se ne dicono tante)…
Avatar utente
By sibillina
#76387
Ciao Angelo, due mesi di alimentazione sana sono davvero pochi.
Devi dar tempo alla natura di fare il suo corso. Qui non si parla di pillole magiche per riprendersi la salute ma ci vuole tempo e sacrificio. Abbiamo avvelenato il corpo per anni, non possiamo pretendere una guarigione immediata!
Pero' i miglioramenti a poco a poco li vedrai, stanne certo!

Per gli acufeni ti raccomando vivamente il bagno derivativo (spugnature fredde agli inguini), trovi info anche su questo sito con il tasto cerca. Nel libro dei bagni derivativisono proprio citate chiaramente le testimonianze di miglioramenti per gli acufeni.
Avatar utente
By angelo76
#76388
ciao Sibillina,

hai ragione, se vi raccontassi quello che gli ho fatto io al mio corpo mi caccereste da questo forum…

andrò a studiarmi questa cosa dei bagni derivati, grazie dell'indicazione
Avatar utente
By luciano
#76389
Benvenuto Angelo. :D

Dopo quello che hai fatto, anche se stessi al momento sintomaticamente peggio di prima, direi che sto meglio. Per lo meno hai tolto i blocchi alla guarigione, e non potrà che andare meglio, considera che ora delle tossine in attesa di espulsione saranno in circolo con manifestazione di sintomi vari.

angelo76 ha scritto:...se vi raccontassi quello che gli ho fatto io al mio corpo mi caccereste da questo forum…
Al contrario Angelo questo è un forum per peccatori. :D
Avatar utente
By sibillina
#76391
angelo76 ha scritto:ciao Sibillina,

hai ragione, se vi raccontassi quello che gli ho fatto io al mio corpo mi caccereste da questo forum…

andrò a studiarmi questa cosa dei bagni derivati, grazie dell'indicazione



Angelo, qui siamo tutti nella stessa situazione, non ti preoccupare, siamo qui per riparare ai maltrattamenti!
Avatar utente
By angelo76
#76392
beh, grazie davvero per il benvenuto nel rifugium peccatorum allora…

cosa intendi per blocchi alla guarigione Luciano? I denti del giudizio? Il devitale già tolto? Quello che tolgo oggi? Quello che tolgo tra una settimana? Tra l'altro psicologi, dentista, naturopati e via dicendo mi dicono tutti che sto correndo troppo nella bonifica… voi che ne pensate?
Avatar utente
By luciano
#76396
angelo76 ha scritto:cosa intendi per blocchi alla guarigione Luciano? I denti del giudizio? Il devitale già tolto? Quello che tolgo oggi? Quello che tolgo tra una settimana?
I blocchi, usato da me come termine generico, sono qualsiasi cosa che impedisca la guarigione, può essere alimentazione inadatta, i denti non a posto, ecc.

angelo76 ha scritto:Tra l'altro psicologi, dentista, naturopati e via dicendo mi dicono tutti che sto correndo troppo nella bonifica… voi che ne pensate?
Secondo me ascolti troppa gente. Non so se hai capito che quelli della medicina mainstream rientrano in queste categorie:
  • stupidi,
  • Ignoranti,
  • in malafede
  • Ravveduti

Per sommi capi, lo stupido è quello che ha fatto l'università per lo status, ma non capisce granché e lavora con i il prezzario delle case farmaceutiche. Gli dici cos'hai e lui ti da la medicina che il prezzario delle case farmaceutiche indica per il sintomo da te accusato. Inutile cercare di dirgli guarda che... lui non capirebbe.

L'ignorante capisce e potrebbe essere indirizzato verso la vera causa delle malattie e potrebbe poi ravvedersi.

Chi è in malafede, sa che i farmaci non curano, e che tutto è un business e gli fa comodo che la gente continui a sopprimere sintomi con farmaci e che vada da lui per visite, ricette ecc. Se non cambia, se non si ravvede, andrà avanti essendo il bastardo che è.

Chi si ravvede, e ammette a se stesso che quanto ha appreso all'università è basato su fondamenti errati volutamente errati per ragione di business e di status sociale, di classe medica ecc. e cerca di studiare per suo conto e di aggiornarsi presso le fonti giuste, diventerà un medico come intendeva Ippocrate, di vero valore per le persone che si rivolgeranno a lui.

In particolare psicologi e psichiatri sono quelli da stare più lontano possibile perché chi si rivolgesse a loro ritornerebbe a casa con la scatoletta degli psicofarmaci o con la mente confusa e spappolata.

Inoltre non considerando l'essere spirituale, non potranno mai arrivare a corrette conclusioni. È come se la polizia stradale cercasse di trovare le cause di un incidente e indagassero sull'auto senza nemmeno prendere in considerazione chi la guidava per capire perché è andata a destra invece che a sinistra.

Per la scienza medica e la scienza in generale l'essere spirituale non esiste, per questo oltre a fare danni e arrivare a conclusioni errate non andrà mai da nessuna parte. Oltre a rendere ancora più difficile la vita e complicata a quelli che si rivolgessero agli operatori del settore.

E spesso, anche quelli che si definiscono operatori delle cure alternative non si differenziano molto o addirittura per niente da quelli descritti in questo post. Ho avuto occasione di conoscerne recentemente, a dispetto di come definiscono se stessi, hanno mantenuto la stessa forma mentis di quando sono usciti dall'università.

Il mio consiglio è di farti la tua propria conoscenza e smettere di affidare la tua salute agli specialisti.
Leggi anche questo articolo:
http://www.lucianogianazza.it/medicina- ... -confronto
Avatar utente
By sandrod
#76398
angelo76 ha scritto:Tra l'altro psicologi, dentista, naturopati e via dicendo mi dicono tutti che sto correndo troppo nella bonifica… voi che ne pensate?

Ciao Angelo e benvenuto nel forum.
Ci spieghi cosa vuol dire 'correndo troppo'?
C'è un limite di velocità nel volersi togliere di dosso infezioni e/o bombe batteriologiche?
Posso capire la bonifica da amalgama da fare gradatamente per esporsi alla minor quantità possibile di mercurio, ma togliere le infezioni che intossicano l'organismo qualsiasi persona 'ragionante' penserebbe di farlo il più presto possibile!
Prima elimini le infezioni e i focus, prima il tuo sistema immunitario potrà rivolgersi altrove ed utilizzare l'energia per guarire piuttosto che combattere le tossine rilasciate dalla situazione dentale.
Mi sembra un ragionamento di una semplicità sconcertante, forse troppo semplice per chi è abituato e interessato a farle rimanere complicate .... non trovi?
So di avertelo già detto, ma scriverlo qui forse potrà aiutare te o qualcun'altro a focalizzare meglio la situazione :)
Facci sapere come è andata l'estrazione di oggi.
Avatar utente
By angelo76
#76406
apprezzo molto, Luciano, l'istruttoria sulla medicina, io mi sono svegliato di colpo, ho sempre delegato, farmaci per tutto, e a nemmeno 40 anni mi trovo in questa situazione di rischio, Sandrod come sempre sei positivo e incoraggiante, per un ansioso come me quindi fondamentale…

veniamo ad oggi… l'estrazione è stata lunga e complessa, due ore, e questo perché la corona sopra non veniva via ed è stata tagliata via (e via con inalazione di metalli) poi una volta aperta "surprise" altra piccola amalgama (l'infame dentista francese ha detto più volte che dopo quella sul 17 non ce n'erano altre, è incredibile vero? Credo che andrò da un avvocato in Francia quando e se starò meglio)… quindi è stata prima rimossa l'amalgama, con diga, mascherina e aspiratore, il dottor Orsini ha tolto tutto dente intorno per non toccarla, come aveva fatto per il 37… poi è iniziata l'estrazione (il dottor Orsini ha detto che siccome doveva tagliare il dente in tre parti era più sicuro togliere prima l'amalgama), e anche lì c'è voluto tempo, perché una radice era abnormemente lunga (vi mando una foto, solo per stomachi forti)… Orsini mi ha chiesto di scrivergli due righe su quello che stiamo facendo perché per lui non è normale togliere un dente che secondo lui non è infetto, lo ha detto anche dopo averlo tolto… ditemi voi se per voi è infetto o meno…

http://imageshack.com/a/img829/7811/x1od.jpg

ora a tre ora dall'estrazione ho ancora anestesia ma già un bel dolore sostenuto, spero di non dover prendere antidolorifici cattivi, mi sto sostenendo con arnica e hypericum… spero sia sufficiente… domani saprò dirvi meglio come sarà stata la notte…

voglio fare una nota per il dottor Beckman, che oggi mi ha scritto di sua volontà per ribadire come spiegare al dentista come si interviene sull'alveolo (io l'ho letto qui cento volte, ma Orsini era sollevato dal leggere un altro dentista), insomma io credo che sia stata proprio una bella accortezza la sua, di persona non l'ho mai conosciuto, mi ha scritto anche che per i miei disturbi non c'è solo il mercurio da temere ma tutti i metalli che ho in bocca (8, ora 5, perché il ponte di sopra è stato tagliato ed è rimasto incapsulato il 25, tra una settimana spero siano 2) che possono a parer suo dare reazioni allergiche anche se il loro rilascio è minore di quello del mercurio…

su questo mi piacerebbe avere, se posso, il parere sapiente di Ricky66…

io sono prolisso perdonatemi, ma sono drammaturgo e traduttore, quindi essenzialmente grafomane, però sono anche tanto contento di poter raccontare via via quello che accade… mi conforta davvero…

un abbraccio a tutti

Ho letto con interesse la tua esperienza per la pu[…]

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Diario di Narayani

:)

Libri di Arnold Ehret