Arnold Ehret Italia

Un forum necessario in linea con il sistema di guarigione della dieta senza muco.

Moderatori: luciano, O.P.T

Regole del forum: Questo Forum serve per apprendere dati sulla bonifica dentale al fine di sapere poi cosa si vuole che il dentista faccia nella nostra bocca.
Non siamo un call center o un'agenzia che procura clienti ai dentisti.
La prima cosa da fare è leggere questo post, le regole del forum. E' obbligatorio leggerlo per non contravvenire le regole del forum, qualora venissero violate i tuoi post e infine il tuo account potrebbero venire cancellati. Il primo post che devi leggere è questo: Regolamento
Avatar utente
By Madreperla
#76486
Ciao Angelo 76, mi sembra di capire che in questo periodo hai il tuo bel "daffare", quindi non so se sia il caso di mettere troppa carne al fuoco.
In ogni caso, circa la tua richiesta di metodi di disintossicazione da metalli pesanti, in passato, in un periodo in cui ho rimosso tre otturazioni in amalgama, mi sono molto interessata all'argomento e mi sono fatta alcune idee. Rimanendo su metodi "naturali", centrifugati, in particolare con aggiunta di verdura
verde in foglia vanno benissimo.
Buone proprietà chelanti, soprattutto per quanto riguarda l'alluminio, sembrerebbe averle l'acido tioctico (o acido alfa lipoico).
In estrema analisi, potresti fare qualche flebo di terapia chelante con EDTA; tuttavia, prima, concordo col consiglio che ti è stato dato, ossia togliere tutto il metallo che hai in bocca, altrimenti capisci bene che cheleare e reintossicarsi ha davvero poco senso.
Non parlo da esperta, solo da persona che si è informata attraverso delle letture; se hai modo compra i libri della dott. Hulda Clark; lei è molto precisa e minuziosa (forse troppo!) nella spiegazione di come i metalli pesanti interferiscano e contribuiscano nella genesi di molte malattie...pero' ti avverto; visto che hai detto di essere ansioso e di aver bisogno di incoraggiamento (te lo dico con affetto, ci mancherebbe, visto che tu per primo ti sei autoaccusato!), se leggii libri della Clark potresti avere l'impressione che l'unico modo x stare bene sia vivere sotto una campana di vetro!
A chiusura di questo discorso, ti posso dire che inizialmente anche io mi ero un po' persa e "fissata" su questo argomento metalli-pesanti ma successivamente, grazie a questo forum e alle spiegazioni si Lorenzo e Riccardo, ho capito che niente pesa sul benessere generale come una focalità di un dente mal posizionato o devitalizzato, e relativo "contorno" (osso infetto, cavitazione, marciume vario, ecc.).
Avatar utente
By angelo76
#76492
Ciao Madreperla,

grazie per il tuo intervento...

anche io sto provando a mangiare come si deve, e devo dire che per lo più mi riesce bene, il problema è che nonostante due mesi di buona alimentazione, due molari devitali tolti, due denti del giudizio inclusi tolti, integrazioni di vitamine e magnesio, il mio corpo permane fortemente intossicato, con tutte le difficoltà che questo comporta, più delle sintomatologie piuttosto fastidiose e una stanchezza davvero invalidante... per dirti che da ieri mi son dovuto far "soccorrere" nel senso che non riesco ad occuparmi di me e ho dovuto chiedere aiuto...

tutto questo mi porta a pensare, o a temere se preferisci, un forte impatto dell'intossicazione da metalli, che i denti devitali siano peggio lo capisco bene adesso, ora che dopo 5 giorni che ho tolto l'ultimo sento ancora una valanga di tossine putride scendere da quel sito... come si può pensare di far vivere la gente con una cosa del genere ora mia pare un'assurdità assassina...

ora quello che dovrei capire è se andare martedì a far togliere le radici sotto il 36 e semmai insieme anche il 37... il fatto è che sto davvero male e non so se magari aspettare ancora un pò sia meglio o peggio... tra due settimane avrò i risultati del mineralogramma... così capirò fino a che punto questa dei metalli è una possibile causa dei miei malesseri o se è tutta una mia fissazione....

della dott.sa Clark ho letto qualcosa, ma vista l'ansia attuale forse è meglio rimandare l'approfondimento ;)

stai bene
Avatar utente
By sandrod
#76494
angelo76 ha scritto: per dirti che da ieri mi son dovuto far "soccorrere" nel senso che non riesco ad occuparmi di me e ho dovuto chiedere aiuto...

mah, mi sembra così strano ... prova a diminuire la frutta (che ha potere disintossicante) e aumentare la verdura (anche cotta) che invece aiuta a neutralizzare/espellere le tossine
Poi prenderei anche il DEPURESSIAC qui il link http://www.nutrigea.com/p.asp?c=DepurEssiac_&p=550&i=
E' uno sciroppo che aiuta molto a buttar fuori le tossine. (E' quello che ho preso io dopo le estrazioni)
non cercarlo a Roma, diventi matto, qualcun'altro l'ha cercato e in farmacia non esiste, l'ha trovato solo in un negozio di 'naturopati', non saprei dirti dove ... Lo trovi su internet, facilmente.

angelo76 ha scritto:lo capisco bene adesso, ora che dopo 5 giorni che ho tolto l'ultimo sento ancora una valanga di tossine putride scendere da quel sito...

anche questo mi suona strano, a me proprio non è successo! Una volta pulito l'osso non è venuto giù proprio niente di putrido, e dire che ce n'era! Siamo sicuri che abbia pulito bene? Riccardo, tu che ne dici? (non lo chiedo a Lorenzo, so già cosa direbbe ;) ).

prova anche a cambiar tabacco, vedi i consigli di Riccardo.

Mi spiace che stai così, però una via d'uscita bisogna trovarla :evil:

un abbraccio,
Sandro
Avatar utente
By angelo76
#76495
grazie Sandro,

la strada la cerco con forza, vedrai che la troverò, ora però sento che devo un poco distogliermi dal pensiero fisso, martedì credo di far togliere solo le radici del 36, poi mi fermo un mesetto magari, di 37 e 24 (Beckman e Lorenzo mi pare fossero d'accordo su questo, cioè che fossero meno urgenti del resto, se sbaglio me ne scuso) ce ne occuperemo più avanti... farò neural sui siti delle estrazioni e chercherò soprattutto di ripulirmi meglio...
io vengo da una lunga carriera intossicante, forse è giusto che accetti questa rivolta del mio corpo... e forse è giusto che venga tutto fuori proprio quando ho iniziato a ripulirmi...

ora vedo per il depuressiac

per quello che riguarda il putridume ti assicuro che ho visto Orsini pulire a lungo l'alveolo con la fresa, eppure...

il tabacco l'ho cambiato, quello consigliatomi da Riccardo è buonissimo, e mi ha aiutato a ridurre ulteriormente le sigarette, me ne faccio di piccolissime, e ne fumo sempre meno...

un abbraccio Sandro
Avatar utente
By angelo76
#76539
Stasera Orsini mi ha tolto le radici sotto il 36... intervento lungo ed impegnativo, tempo di estrarre anche il 37, pur volendo, non ce ne sarebbe stato...

per ora non soffro, ma c'ho ancora su l'anestesia, che stavolta sono riuscito ad ottenere senza adrenalina...

vediamo che succede
Avatar utente
By sandrod
#76541
mi dispiace per la tua sofferenza, ma immagino che succederà poco ...
Certo che se per togliere quelle due radici l'intervento è lungo e impegnativo, bisogna dire che Barile è un mago: a me ha tolto delle radici insieme a altri denti con un intervento normale (pur se impegnativo), in 45 minuti mi ha tolto le radici del 37, il 36 e dall'altra parte il 45, 46 e 47. Sono tornato a casa da solo in macchina (40 km) e 8 ore dopo stavo benissimo .... (guarda il mio post della seconda estrazione).
Ergo, se qualcun'altro pensa di andare da questo dr Orsini è meglio che lasci perdere.
Angelo, forse è proprio il caso che tu cambi dentista ....
Avatar utente
By angelo76
#76542
Non sarei così netto nel giudizio su Orsini... Non è Barile ma Sa operare... Ieri non è stato tolto anche il 37 per la mia stanchezza e perché era tardi...meglio così, quello all'inizio non era nemmeno previsto...

Il problema di Orsini e' che ignora proprio di cosa stiamo parlando, che si può andare dal dentista per la propria salute e non per il proprio sorriso...

Con ieri ho tolto tutto quello che era previsto due mesi fa, all'inizio...

In meno di due mesi ho tolto 5 focus su 7... Se non sto bene, anzi peggio, il motivo e' altrove...

Poi è ora di cominciare a vedere, dal punto di vista dentale almeno, il bicchiere mezzo pieno...

Altrimenti non se ne esce...
Ultima modifica di angelo76 il 5 marzo 2014, 13:29, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
By ricky66
#76543
sandrod ha scritto:mi dispiace per la tua sofferenza, ma immagino che succederà poco ...


vabbè dai, facciamo energia che le cose cambino in meglio.... tutto sommato un grosso campo di disturbo è stato in qualche modo rimosso, pur senza l'importante neuralterapia, che spero tu ora ti possa praticare nell'alveolo. 8)
prima la fai, meglio sarà, e ripetuta almeno due volte a settimana. :wink:
Avatar utente
By angelo76
#76548
ricky66 ha scritto:
sandrod ha scritto:mi dispiace per la tua sofferenza, ma immagino che succederà poco ...


tutto sommato un grosso campo di disturbo è stato in qualche modo rimosso
prima la fai, meglio sarà, e ripetuta almeno due volte a settimana. :wink:


ciao Riccardo caro, scusa se insisto ma io di campi di disturbo ne ho tolti già cinque, lo so che l'hai letto, ma lo scrivo anche per chi il forum lo legge senza intervenire (900 persone quasi hanno letto questo, a loro deve essere utile ogni dettaglio di ogni esperienza)... la mia salute non dipende "unicamente" dalla bonifica dentale, c'è la candidosi diffusissima, forse i metalli (lo capirò tra qualche giorno), poi un intossicamento enorme che il mio modo di vivere fino a tre mesi fa ha senz'altro aggravato, poi chissà cos'altro che ancora non so...

la mio bonifica ad oggi è stata una via crucis anche perché io ho camminato a tastoni e il dentista dal quale vado mi chiede perché mangio poco, visto che dimagrisco, o che come prima priorità ha quella di non farmi sentire dolore, per dire di quanto non si renda nemmeno conto di quello che sto facendo...

sono quindi stati fatti degli errori... compreso e soprattutto quello di rimuovere con tanta cura l'amalgama e invece fresare come se niente fosse il resto dei metalli in bocca (chi sa quali metalli ci sono in quei preparati infernali? probabilmente non ci sarà mercurio, ma altri possono esserci, quali?), perché io fino ad allora ero in ripresa, lenta, difficile, ma almeno avevo ricominciato a lavorare un poco...
avrei anche dovuto togliere il 27 per primo (quello mi ha dato un sollievo enorme, se non fossi riuscito - dico riuscito perché ho dovuto supplicare che me lo togliesse - non sono sicuro di come starei adesso), perché il più infetto, poi le radici, poi il 16, poi gli ottavi, poi, magari con più calma, il 37...

la cosa ancora migliore sarebbe stato andare da un maxillo-facciale e farsi ricoverare (operazione unica e amen) o da caterpillar Barile, così con 3 operazione risolveva le tre arcate... questo col senno di poi... ma io ho annaspato e non c'è nessuno disponibile a guidarci, ovviamente, poi quando si ha fretta perché si sta "tanto" male e si vuole tener fede ai propri impegni di lavoro (che per averli si è sacrificato tutto, affetti, denaro, anni di sacrifici) si va avanti a sportellate... ed è stato meglio di niente... comunque meglio di niente... avevo 5 campi di disturbo che ora non ho più...

con ieri la bonifica "prevista", è stata ultimata, ora ci sono ancora tante cose da fare: togliere il 37 (almeno su questo Orsini è d'accordo, visto che è stato fresato tutto per non toccare l'amalgama rimossa non è più buono per una corona), capire se ci sono cavitazioni (per quello mi piacerebbe star meglio presto e fare un salto da te... così poi me le faccio sistemare dal cartepillar che se ho ben capito non ti è lontano), togliere gli ultimi due pezzi di metallo, capire quanto posso tenere ancora su il 24, capire come ricostruire un minimo di masticazione e di appoggio senza sminchiare un'altra volta ancora peggio l'occlusione (che comunque un poco, mi pare, si è raddrizzata togliendo i ponti, ora c'è da vedere che precontatti ci sono, chi può farlo? chi sa farlo?)... Ora però voglio riprendere in mano la mia vita e lavorare... per quello il 37 può anche spettare 20 o 30 giorni lì... io voglio pensare di aver "scollinato"... se i focus erano 7 o 8 in tutto, io ne ho tolti 5, e i più grossi, stante tutto quello che abbiamo letto... non c'è motivo allora perché questo non accada... se non accade c'è da capire qualcos'altro (e portare avanti la bonifica nel frattempo)...

io quando scrivo lo faccio a lungo, difetti del mestiere, mi ripeto, cerco di essere chiaro, di dire senza pudore come mi sento, anche, il forum, se deve servire ad aiutare la gente a capire una cosa importante per la sua vita (e non farsi uccidere dai dentisti lo è, qui siamo in tanti ad esserne prova vivente - vero Sandro?), deve impregnarsi di tutte le esperienze di tutti, nei dettagli, senza aver timore di ripetere e ripetersi... in fondo se scrivo qui non è solo per avere il vostro supporto e consiglio e per sfogarmi un poco, lo faccio perché dalla mia esperienza qualcuno può averne vantaggio un giorno... chi vive solo per sé ha già una malattia importante... un bel focus... di stronzaggine intanto... ;)

l'ignoranza si vince con l'ostinazione, anche...

va beh...

se me la cavo se ne riparla...

abbracci
Avatar utente
By quindici
#76580
angelo76 ha scritto:
ciao Riccardo caro, scusa se insisto ma io di campi di disturbo ne ho tolti già cinque, lo so che l'hai letto, ma lo scrivo anche per chi il forum lo legge senza intervenire (900 persone quasi hanno letto questo, a loro deve essere utile ogni dettaglio di ogni esperienza)... la mia salute non dipende "unicamente" dalla bonifica dentale, c'è la candidosi diffusissima, forse i metalli (lo capirò tra qualche giorno), poi un intossicamento enorme che il mio modo di vivere fino a tre mesi fa ha senz'altro aggravato, poi chissà cos'altro che ancora non so...


Io non ho capito perfettamente cosa hai tolto e cosa ti è rimasto di infetto. Dall'ultima foto che hai postato sembra ci sia altra roba oltre alla radice... il secondo in alto a partire da destra l'hai tolto? Quello che ho capito io è che finché ci sono infezioni è difficile che il sistema immunitario possa ripartire al 100%. Per quello potresti fare una cone beam 3d, estrapolare le foto dei punti critici, studiarla bene e sottoporla agli esperti...

Citavo il carbone vegetale in quanto ho letto che è usato per le intossicazioni acute ed avvelenamenti... verifica se ci sono controindicazioni ma se il tuo timore è quello di essere "avvelenato" potrebbe aiutarti ad assorbire rapidamente. Un'altra cosa, siccome ti concedi le sigarette, per fortuna ora di tabacco... non è che bevi il caffè? Il caffè (che essendo bruciato è terribilmente tossico) non è proprio indicato per chi ha certi problemi. Se sì eliminalo all'istante.
Un'altra fonte di intossicazione che non c'entra con gli alimenti è quella degli ambienti. Respirando introduciamo le tossine dell'aria (specie chi sta in città, ma non solo). E' stato calcolato che le nostre case sono tossiche, sia per le vernici chimiche di muri e mobili, sia per i gas che circolano, sia per i prodotti che usiamo. L'interno di una casa di montagna, dicono, è più inquinato del centro di una città. Per questo si usano gli ionizzatori + purificatori d'aria che bloccano gran parte dell'inquinamento dell'aria (facilitando la disintossicazione, oltre che migliorare la qualità dell'aria). Poi ci sono i prodotti per la pulizia del corpo, dei vestiti e della casa... da buttare via tutto... io, dopo aver scoperto che persino il mio deodorante "naturale" conteneva alluminio (in effetti bastava leggere l'etichetta)... ormai uso solo bicarbonato e per lo sporco più resistente bicarbonato e aceto.. anche le padelle da eliminare il teflon (e possibilmente anche l'acciaio, tornando alle padelle di una volta in argilla vetrificata se non ricoperta da vernici strane) e le bottiglie di plastica da sostituire con il vetro... questi sono alcuni dei modi per cominciare a togliere il grosso se non puoi permetterti lunghe passeggiate in montagna.. poi anche un bel bagno nel sale del mar morto (che è principalmente cloruro di magnesio)... ma ovviamente sono bazzecole rispetto al tenere delle ossa morte direttamente nel corpo...
Avatar utente
By angelo76
#76619
ciao quindici,

di denti devitali ce ne sono ancora due...

ho tolto metalli, deodoranti, pentole e quant'altro, ma purtroppo non si può andare a vivere in una camera iperbarica...

nel frattempo ho ritirato i risultati del mineralogramma, sono intossicato al mercurio, strano vero?

Mi hanno trovato anche il torio e poco poco arsenico, ma niente rispetto al mercurio che stante quel campione è 7 volte oltre la soglia...

Ora so una buona parte dei miei disturbi da dove viene, soprattutto quelli recentissimi (dovuti, credo, anche alla seconda rimozione, andata male, e questo lo racconto con raccapriccio, anche perché il dentista che mi aveva in cura in Francia mi ha scritto che sotto il 16 non ce n'era, mentendo, quindi è stata fresata via la corona, producendo vapori) questo non vuol dire che tutto viene da lì, ma che questo incida su tutto credo proprio di sì...

ad ogni modo se non avessi intrapreso la bonifica, non avrei nemmeno scoperto di averle le amalgame, visto che ero sicuro che non ci fossero, in quanto avevo detto al dentista di non usarne...

andiamo avanti...
Ciao a tutti da Valerio

Ciao Valerio, benvenuto. :D Il primo passo è ac[…]

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

Libri di Arnold Ehret