Arnold Ehret Italia

Vuoi iniziare un diario dove raccogliere i tuoi successi, gli ostacoli incontrati durante il tuo percorso? Questa sezione è quella giusta!

Moderatore: luciano

Avatar utente
By Marybiker
#76402
Ho deciso di scrivere anche io il mio diario per avere una traccia di questo cammino. Ho letto molti diari e mi conforta che molti di voi stiano vivendo gli stessi dubbi e le stesse difficoltà che sto incontrando io, inoltre spero che in caso di bisogno, ci siano utenti più esperti che possano aiutarmi.

Da inizio gennaio ho abbandonato tutto ciò di animale che c'era nella mia dieta, dopo aver letto The China Study.
Poi ho cominciato a leggere il forum, ho letto il libro, ma purtroppo era una versione "pirata" e a fine gennaio ho acquistato qui la mia versione ufficiale. I libri sono un po' differenti, ma comunque ho studiato la versione ufficiale e cominciato a mettere in pratica.

Già nel primo mese ho notato un drastico calo dei mal di testa che mi accompagnavano da anni. Da 3/4 mal di testa settimanali tenuti a bada con addirittura 12 pastiglie di ibuprofene, sono passata a 1/2 mal di testa e qualche volta prendo 2/3 pastiglie, anche se il prossimo step spero sia l'eliminazione delle medicine. Ho interrotto la pillola e quindi non prendo più altro genere di farmaci.

Sono molto sportiva e purtroppo il 12/12/2013 mi sono rotta il Legamento Crociato Anteriore e fessurata il menisco con la moto da cross. Dal 1 gennaio ho tolto le stampelle e ho deciso di non operarmi per il momento: vorrei proprio evitarmi un'anestesia. Al momento il dolore maggiore è in corrispondenza del menisco.

Da subito mi sono accorta che in palestra (vado tutti i giorni a fare riabilitazione e un po' di ginnastica) mi sento molto meno affaticata.
Una cosa che mi ha veramente stupito è questa:
prima dell'incidente facevo spinning 2 volte alla settimana, con il cardio frequenzimetro.
Da 2 settimane ho ripreso dopo uno stop di 2 mesi e pensavo di faticare moltissimo. Invece così non è stato.
Il nostro istruttore ci fa tenere come parametro della fatica il battito cardiaco, sul quale lui calibra la lezione. Mi rendo conto di essere ignorante in materia, quindi riporto la natura del mio dubbio.
In base al calcolo dei battiti che fanno semplicemente con un calcolo matematico, partendo dai miei battiti a riposo che sono 60, il mio massimo (100%) sarebbe 185.
Molte lezioni lavorano sull'80% che per me sarebbe 160 battiti.
Bene, prima di iniziare la transizione, per me lavorare a 160 battiti era una vera fatica, per non parlare dei picchi a 173 o 179 di certi allenamenti.
Da quando ho ripreso 2 settimane fa, nonostante io possa pensare che le mie gambe, meno allenate, possano sviluppare un'energia inferiore a parità di battiti, per me stare a 160 battiti o anche 173-175 per 40 minuti mi pare una passeggiata 8O 8O 8O 8O
Fatico, ma nulla a che vedere con prima.
Anche in alcuni allenamenti coi pesi mi rendo conto che sollevo molti più chili e la cosa più impressionante è che il giorno seguente ad un allenamento intensivo avevo sempre acido lattico nei muscoli e dolore, invece ora il giorno dopo sto benissimo e non ho praticamente alcun dolore.
Ho acquistato anche il libro di Matevo perchè mi incuriosisce la sua teoria e lo sto leggendo per effettuare dei cambiamenti nei miei allenamenti.

Magari qualcuno di voi mi sa dare qualche motivazione su quanto ho scritto.
Avatar utente
By Marybiker
#76403
DENTI: sono stata a fare la visita dalla Dott.ssa Pistacchi di Bologna http://www.studiodentisticopistacchio.it/
dopo aver letto il forum. Ho subito da bambina l'ampliamento del palato con apparecchi per circa 6 anni e ho problemi alla bocca per il fatto che non chiudo appoggiando i denti correttamente (scusate non ricordo il nome del problema, malaocclusione?)
La dottoressa dopo avermi visitato gratuitamente (la prima visita è gratis) ha riscontrato che:
1 - l'allargamento del palato non è avvenuto perfettamente quindi chiudo male e questo potrebbe causare i mal di testa.
2 - necessito di una pulizia dei denti, anche per indagare su alcune carie in corso.
3 - è necessaria una lastra per indagare su un dente devitalizzato, che al momento non mi da problemi, ma magari non mi fa male, ma provoca altri problemi.
4 - non ho metallo in bocca (avevo un piercing, ma l'ho tolto 2 mesi fa)

Per quanto riguarda i costi mi manderà un preventivo dettagliato.
Per i denti che chiudono male mi ha detto che sarebbe necessario un apparecchio mobile, simile al bite che io ho, ma che funziona diversamente, che costerebbe 400,00 euro, più 70,00 euro quando necessari interventi di aggiustamento in seguito alla modificazione della bocca.

Qualcuno di voi ha già avuto problemi simili e vuole consigliarmi? Questi apparecchi mobili li conoscete?
Ultima modifica di Marybiker il 25 febbraio 2014, 17:54, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
By Marybiker
#76404
ah, volevo aggiungere un'altra cosa: da quando non mangio più carne profumo molto di più. Non uso deodorante. I denti li lavo senza dentifricio perchè nel dubbio, dato che ho letto che molti usano cose diverse, ho deciso di non utilizzare nulla se non lo spazzolino elettrico che è più delicato.
Faccio tante sedute sul gabinetto come non ne avevo mai fatte in vita mia e il mio umore è molto più allegro.
Ho acquistato anche i libri sul transurfing e spero mi aiutino in questo percorso di guarigione.

Al momento la mia dieta è questa:
ore 8.30 mattina: frutta oppure non colazione quando riesco. 1/2 volte alla settimana un bicchiere di latte di soia.

ore 11.30 pranzo (prima della palestra): frutta oppure qualche fettina di panino integrale fatto da me (oppure patate al forno)

ore 15.00 pranzo (dopo la palestra): verdura cotta o cruda, qualche fetta di pane integrale

ore 19.00 cena: insalatone crude con un po' di panino integrale oppure verdure cotte e piadina integrale

Alle volte la sera nelle 21 mi viene voglia di qualche dolcetto e mangio banane oppure datteri (li adoro).

Una volta alla settimana vado con mio marito al ristorante Giapponese perchè lui ha eliminato la carne, ma si deve concedere il pesce una volta alla settimana perchè per lui è troppo difficile seguire la dieta (io gli preparo da mangiare, quindi a casa mangia come me, solo un po' più di farinacei).
Io mangio spaghetti di soia e sushi vegano. So che il riso è molto mucoso, ma per ora mi sento di procedere a piccoli passi.
Uso ancora un po' di olio/sale oppure salsa di soia con le verdure cotte.

Una volta alla settimana mangio anche una pizza rossa.
Ultima modifica di Marybiker il 26 febbraio 2014, 10:32, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
By Marybiker
#76417
Copio incollo il preventivo della Dott. Pistacchio:


1 SEDUTA DI IGIENE ORALE
ESECUZIONE DI 2 RADIOGRAFIE BITE-WING
APPLICAZIONE DI ARMONIZZATORE PER RIEQUILIBRARE L’ASSETTO DELLA BOCCA

TOTALE PREVENTIVO : EURO 520,00
Avatar utente
By Marybiker
#76452
Sarebbe una specie di bite, che però lei dice essere differente in quanto il bite è solo uno spessore, invece questo (che appare come un paradenti in gomma dura) sposterebbe lentamente i denti per far chiudere le arcate l'una sull'altra come dovrebbero fare. I miei denti non combaciano. Su un lato ho la masticazione invertita, cioè alcuni molari superiori, sono interni ai molari inferiori.
Mi pare questo http://www.amcop.it/attivatori.pdf
Sinceramente non li ho mai visti... non saprei proprio se funzionino o meno 8O
Avatar utente
By Marybiker
#78200
Eccomi qua dopo un po' di mesi.
Innanzitutto sono tornata in moto, il che è una gran cosa. Anche se devo confessare che speravo che mi passasse di più il dolore. Sembrerà strano, ma facendo Motocross, si sta a sedere sulla moto e ci si alza in piedi, sembre con i muscoli delle gambe in coontrazione e mai ruotando le ginochia che lavorano in asse come quando si pedala con bici. A parte qualche pedata a terra che è ancora dolorosa, mentre vado in moto il dolore è lo stesso di quando cammino. La Dott.ssa che mi aveva suggerito di aspettare ad operarmi mi aveva detto che secondo lei avrei continuato ad avere male al menisco e quindi a fine stagione potevo optare per l'intervento. Però sinceramente il dolore che ho non è tanto focalizzato sul menisco quanto sulla rotula (nella Risonanza dopo l'incidente si vedeva chiaramente un versamento che spingeva in fuori la rotula e che forse non è ancora riassorbito del tutto).

Ho letto anche la trilogia del transurfing e ho cercato di aiutare la mia guarigione anche con quello. Devo ammettere che nella prima fase mi ha molto aiutata, mentre ora mi sento un po' in stallo. Li sto rileggendo per ritrovare la strada, che nelle ultime settimane è un po' smarrita...
Con la transizione sono sempre protesa verso il calo delle farine, ma ognitanto mi viene voglia di schifezze vegane e mi mangio pop corn (senza burro) o mais tostato, oppure qualche cosa fatto di farine bianche, o patatine fritte. Infatti il mio peso non è calato. Mangio veramente tantissimo rispetto a quando ero onnivora, perchè mi riempo sempre la pancia tantissimo, a volte troppo :-(

Però in generale mi sento molto meglio. I mal di testa vanno calando sempre più, qualcuno sono pure riuscita a farlo passare con i limoni. Grazie a Matevo mi sento anche più forte e in moto sono più prestante.

La sera dormo tranquillamente e spesso la mattina mi sveglio anche alle 6 senza sonno (quasi sempre per fare la pupù). Effettivamente ho bisogno di dormire meno e mi sveglio più riposata.
Avatar utente
By Marybiker
#79242
Ho comprato anche i libro dei bagni derivativi. Sto praticando da un mese, ma al momento non mi pare di vedere cambiamenti.
Lo scopo sarebbe perdere un po' di grasso, perchè anche se non sono in sovrappeso, dal punto di vista estetico ho le cosce e il culotto con la cellulite, che invece di diminuire, mi pare aumentata.
Devo ammettere che purtroppo mi capita di mangiare fuori almeno 2 volte alla settimana, inoltre i weekend siamo sempre via con il Team di Moto ed è difficile portarsi dietro cibo salutare (ho un furgone senza il frigo e con i contenitori termici la cose non durano due giorni in estate) quindi mi capita di mangiare la pasta, o le patatine fritte o altri farinacei che vorrei evitare, ma mi trovo in difficoltà perchè mangio insieme ad un sacco di altre persone. Certamente potrei fare meglio, ma è impegnativo... sono golosa.
Poi anche se mangio verdure, spesso la sera evito pane o pasta e mangio verdure cotte e crude ne mangio delle quantità enormi, finendo sempre per sentirmi la pancia esplodere, ma proprio non riesco a resistere.
Questa cosa un po' mi infastidisce perchè mi sembra di dover colmare un qualcosa, come il cambio di alimentazione, con la quantità, ma non riesco a capire esattamente come superare questa cosa. :-(
Per il resto sono molto contenta dei mal di testa che calano sempre di più, poi mi è sparita una specie di contrattura che avevo sempre a livello del diaframma e il mio intestino va veramente bene. Mi capita di rado di avere problemi intestinali, vado di corpo anche 3/4 volte al giorno...
Più passa il tempo e più mi rendo conto che il mio stato d'animo influisce sulla salute. Alle volte se mi arrabbio mi viene il mal di testa e allora cerco di calmarmi subito. Il libri sul transurfing aiutano molto, ma devo continuamente rileggerli, altrimenti mi "riaddormento"...
Tutte le mattine per colazione mi faccio un succo fresco di frutta e/o verdura e mi sono accorta che spessp, dopo averlo bevuto, avverto per una mez'oretta uno stato febbrile, come quando ci si ammala. Immagino sia la disintossicazione...

Mi piace scrivere qui per ricordare i progressi...
Avatar utente
By sandrod
#79249
Marybiker ha scritto:Alle volte se mi arrabbio mi viene il mal di testa

ma l'hai poi fatta la lastra per controllare il dente devitalizzato?
Non sottovalutare l'impatto di un devitale, può essere terrificante, io posso dirlo a ragion veduta dopo più di 30 di mal di testa .... 8O.
In più ho avuto problemi di intestino e di alimentazione per altrettanto tempo, risolti e normalizzati dopo l'estrazione dei devitali e la bonifica.
L'alimentazione e l'aspetto mentale sono importanti, ma se hai un'infezione dentale (i famosi 'focus') puoi provare mille cose, avrai benefici non duraturi e non risolutivi.
Avatar utente
By Marybiker
#79256
No, a esser sincera, a parte il lato economico, mi rendo conto che non ho capito veramente una mazza della questione denti. Non sarei in grado di dire cosa dovrebbe farmi la Dottoressa Pistacchio. Ho una gran confusione in testa e mi riprometto sempre di cercare di capire.. mi metto lì, leggo il forum, ho riletto anche gli articoli su medicinenon, ma giuro che mi sento veramente stupida, perchè gli articoli sono pieni di termini che non comprendo e non riuscirei a spiegare a voce niente di quello che leggo... mi demoralizzo e non concludo niente :-(
Avatar utente
By Marybiker
#79257
Anche perchè mi avete scritto che "Alla dottoressa piace parlare con persone che già portano con sè dei ragionamenti e delle conoscenze" e io invece andrei li con la stampa di quello che mi avete scritto perchè non ci capisco una mazza :-/
Avatar utente
By Hope05
#79258
Marybiker ha scritto:Ho una gran confusione in testa e mi riprometto sempre di cercare di capire.. mi metto lì, leggo il forum, ho riletto anche gli articoli su medicinenon, ma giuro che mi sento veramente stupida, perchè gli articoli sono pieni di termini che non comprendo e non riuscirei a spiegare a voce niente di quello che leggo... mi demoralizzo e non concludo niente :-(


Marybiker ha scritto: io andrei li con la stampa di quello che mi avete scritto perchè non ci capisco una mazza :-/


Ecco, in certi momenti mi sento proprio così.. è un argomento che trovo ostico, non riesco a farmelo entrare in testa e non ho "l'occhio" per capire dove sono i problemi nelle OPT postate...
Ma, all'inizio, anche pensare di entrare in regime di transizione mi sembrava complesso. Mi ci è voluto tanto tempo e conto che, se saprò insistere a cercare di capire, anche l'argomento Denti e Bonifica mi si dipanerà piano piano davanti e inizierò sul serio a farmi una cultura abbastanza solida da affrontare il dentista. Nel mio caso, credo sarà Barile!
Avatar utente
By sandrod
#79261
La cosa più semplice da fare è postare sul forum una panoramica recente in modo da cominciare a verificare la situazione (con l'occhio super allenato di Lorenzo e Riccardo) e poi cercare i post che parlano già di situazioni simili.
Facile, no? :)

Ho letto con interesse la tua esperienza per la pu[…]

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Diario di Narayani

:)

Libri di Arnold Ehret