Arnold Ehret Italia

Un forum necessario in linea con il sistema di guarigione della dieta senza muco.

Moderatori: luciano, O.P.T

Regole del forum: Questo Forum serve per apprendere dati sulla bonifica dentale al fine di sapere poi cosa si vuole che il dentista faccia nella nostra bocca.
Non siamo un call center o un'agenzia che procura clienti ai dentisti.
La prima cosa da fare è leggere questo post, le regole del forum. E' obbligatorio leggerlo per non contravvenire le regole del forum, qualora venissero violate i tuoi post e infine il tuo account potrebbero venire cancellati. Il primo post che devi leggere è questo: Regolamento
Avatar utente
By Marybiker
#76550
Ho subìto da bambina l'ampliamento del palato con apparecchi per circa 6 anni e ho problemi alla bocca per il fatto che non chiudo appoggiando i denti correttamente (malocclusione?)

Il 25 febbraio scorso sono stata a fare la visita dalla Dott.ssa Pistacchio.

In seguito alla visita specialistica odontoiatrica, si consiglia il seguente piano di cure:

1 SEDUTA DI IGIENE ORALE
ESECUZIONE DI 2 RADIOGRAFIE BITE-WING
APPLICAZIONE DI ARMONIZZATORE PER RIEQUILIBRARE L’ASSETTO DELLA BOCCA

TOTALE PREVENTIVO : EURO 520,00

Il presente preventivo di spesa è puramente indicativo e non deve essere considerato in alcun modo vincolante.
Ogni prestazione verrà pagata di volta in volta.


La dottoressa dopo avermi visitato gratuitamente (la prima visita è gratis) ha riscontrato che:
1 - l'allargamento del palato non è avvenuto perfettamente quindi chiudo male e questo potrebbe causare i mal di testa.
2 - necessito di una pulizia dei denti, anche per indagare su alcune carie in corso.
3 - è necessaria una lastra per indagare su un dente devitalizzato, che al momento non mi da problemi, ma magari non mi fa male, ma provoca altri problemi.
4 - non ho metallo in bocca (avevo un piercing, ma l'ho tolto 2 mesi fa)
Avatar utente
By Marybiker
#76621
Ciao, dunque io denti del giudizio non ne ho, un paio ricordo di averli tolti, gli altri non ricordo se mi sono mai cresciuti.
Da bambina mi hanno allargato il palato con gli apparecchi metallici.
Se l'apparecchio non fosse stato fisso l'avrei tolto com con gli occhiali che non portavo mai è infatti ci vedo benissimo nonostante a 5 anni mi avessero diagnosticato l'astigmatismo.
Ho 1 dente devitalizzato, forse anche quello di fianco, non ricordo, e una carie che ha visto l'altro giorno la Dottoressa.
Ora faccio la pulizia poi la lastra così la posto e mi consigliate le priorità, anche perché devo risparmiare per pagare l'armonizzatore, così ho il tempo di decidere anche in base ai vostri consigli!!!
Grazie a tutti, siete gentilissimi a consigliarmi!!!
Avatar utente
By Marybiker
#76989
Immagine
ecco la mia boccuccia! :lol:

Io soffro di mal di testa, che già con l'alimentazione si sono molto attenuati, ma non scomparsi. Inoltre. dopo la pulizia dei denti intorno a quelli devitalizzati, ho parecchio fastidio che prima non avevo.
Ma dalla panoramica cosa si vede? Le cavitazioni quante sono dunque?
Avatar utente
By ricky66
#76997
ciao
hai una buona dentatura in generale. ;)
ma:
si evidenzia il premolare 15 devitalizzato con una zona scura apicale che sversa nel seno mascellare alquanto sospetta, potenziale fornte di sinusiti e emicrania destra.

i giudizio estratti erano quelli in basso? dalla panoramica si notano segni di potenziale osteonecrosi cavitazionale in zona 48 e 38, anche questi possibili apportatori di emicrane.
il molare 47 mostra segni di sofferenza nell' osso che lo accoglie.
#80892
Ho inviato alla Pistacchio la mia dentalscan con il referto degli esami del sangue.
Negli esami c'è questo valore:
TITOLO ANTISTREPTOLISINICO 342> dovrebbe essere <200
La tac non sono riuscita a guardarla perchè nel mio computer quando inserisco il cd mi vede un cd vuoto. Manco vede i file.

Ora al telefono ho preso un appuntamento per il 24 novembre e la Dottoressa ha detto che non c'è molto, però si vede un dente del giudizio estratto dove forse c'è una cavitazione.

Io ho anche un dente devitalizzato e dato che quando mi vengono i miei mal di testa, sento dolore in prossimità anche di quello, secondo voi è possibile convincerla a togliermelo ugualmente anche se lei non vede niente di strano nel devitalizzato???
#80894
Marybiker ha scritto:Io ho anche un dente devitalizzato e dato che quando mi vengono i miei mal di testa, sento dolore in prossimità anche di quello, secondo voi è possibile convincerla a togliermelo ugualmente anche se lei non vede niente di strano nel devitalizzato???
Sei tu la cliente, dovresti dirle che vuoi che ti tolga quel dente.
Penso che abbia a che fare anche con il catarro di cui parli in un altro post.
#80900
Ciao Marybiker,
io ho praticamente fatto quasi tutta la bonifica dalla dott.ssa Pistacchio...
Cavitazioni, devitale, denti apparentemente sani ma che poi tali non si rivelavano...
Se tu le dici che lo vuoi togliere perché senti che è a causa sua che hai i mal di testa, che lui ti crea problemi, lei te lo toglie! Sei tu che devi esserne convinta, e andare là con la tua convinzione.
Io ho fatto così, sentivo che quei denti erano un problema (e così era veramente!) e glielo ho detto e lei senza problemi li ha estratti. :wink:
Chiaro, lei cerca di salvarli se si può, ma se tu li vuoi togliere e le dai le tue motivazioni, lei capisce e li estrae.
Io trovo che sia una persona molto comprensiva e attenta allo stato di salute di ogni persona che le si presenta davanti, capisce perfettamente quando stai male e ti aiuta nel percorso.
Certo, la convinzione deve essere la tua! :wink:
Io andavo là, spesso dopo giorni di dolore intensissimo, e le spiegavo la situazione... Non ho mai avuto una volta l'impressione che lei si rifiutasse d'aiutarmi.. Tu si? Non hai bisogno di convincere lei se tu per prima sei convinta! :wink:
Vai tranquilla, è un'ottima persona, e anche una brava dentista! :wink:
#80902
Il piercing che avevi quattro mesi fa deve essere neutralizzato con la neuralterapia.
Te lo puoi far fare dalla dottoressa?

Ho messo su google: piercing neural therapy

Mi sono venuti fuori vari documenti:

http://www.drgooing.com/clients/14163/d ... esting.pdf
queste 9 pagine offrono una quadro generale con esempi clinici (problemi neurali trattati con neuralterapia per piercing

http://www.neuraltherapybook.com/newsletters/8-3.php
Recently I received an interesting case report from Oscar Godoy, a physiotherapist and neural therapist in Chile.
  
http://www.explorejournal.com/article/S ... 9/abstract
Neural therapy and acupuncture may be helpful in the treatment of chronic upper GI symptoms related to piercing scars.


P.S.: Marybiker ma con l'attivatore di Soulet poi non ci hai detto se hai cominciato oppure no? Mi e' venuto il dubbio perche' forse lo deve ribasare e quant'altro, togliendo ora un dente ...
#80910
Grazie Valeria, io sono convinta, è che siccome mi sento ignorante in materia e ho visto che lei comunque tenta come tutti i dentisti, appunto, di salvare i denti, temo sempre che le mie motivazioni non la convincano. Hai ragione devo dimostrarle di sapere quale sia la migliore soluzione per me.

Acerra99 l'attivatore alla fine non l'ho messo perchè ho ritenuto più importante proseguire gli accertamenti per i denti devitalizzati ed estratti, dato che i costi sono alti e al momento ho parecchie spese, non posso permettermi tante cure contemporaneamente. Ritengo più importante togliere i denti, poi quando avrò risolto quel problema penserò all'attivatore.

Per il piercing il mio inglese non è così buono da capire i link che mi hai mandato :-( Ho capito qualcosa di quello con le figurine...
Ma non guarisce da solo?
#80911
Marybiker ha scritto:Per il piercing il mio inglese non è così buono da capire i link che mi hai mandato :-( Ho capito qualcosa di quello con le figurine...
Ma non guarisce da solo?


Guarirà da solo, ma poi... resta la cicatrice?
Perchè dobbiamo fare la neuralterapia nelle cicatrici?
serve anche a me la Neuralterapia?
In poche parole, i diversi siti concludono che i piercings e le cicatrici che restano dopo averli rimossi sono potenziali campi di disturbo.

Cosa vuol dire ''campo di disturbo''?:
Un video del Dott. Carpenter e il glossario per cominciare a capire

Nel secondo link, dott. Kidd, neuralterapista canadese, parla degli effetti dei piercings. Da una parte, i metalli creano squilibri immunitari, interagendo anche con amalgami. Da un'altra parte, creano squilibri al sistema di regolazione dal momento in cui diventano campi di disturbo. Racconta un caso guarito dal chiropratico/neuralterapista cileno dott. Oscar Godoy. Una ragazza a cui è stato estratto un bel pezzo del tenue a causa di una severa malattia di Chron. Aveva in mezzo alla lingua un bel piercing che le bloccava parte del sistema digestivo.
Qui trovi il caso in spagnolo, forse si capisce un pochino di più?
http://yaudqueleduele.blogspot.it/2012/ ... crohn.html

Ci sono altri posts riguardo alle cicatrici, tatuaggi e piercings in questa sezione. Bisognerebbe fare una ricerca con parole chiavi.
#81225
Allora lunedi sono stata dalla Pistacchio che ha constatato che il dente devitalizzato è da togliere, pertanto lunedi 29 vado ad estrarlo. Inoltre ha detto che c'è anche una cavitazione e che più avanti guarderemo di sistemare anche quella, però andiamo per gradi, perchè lei mi curerebbe un dente alla volta.
Le ho chiesto che genere di protesi metterebbe al posto del dente devitalizzato e mi ha detto DEFLEX http://www.deflexitalia.it oppure MARYLAND http://www.mvdental.it/
Quest'ultima si attacca ai denti con una colla per non rovinare i denti a cui si appoggia. Lei me la suggeriva, io ho detto che mi sarei informata e poi avrei deciso, tanto se ne parla dopo almeno un mese dall'estrazione.
Sinceramente non so quale scegliere anche perchè ha detto che i prezzi vanno da 200 a 400 euro e dipende anche da come è il buco. Non sono stata ad insistere perchè sembra che le debba cavare le informazioni con le pinze... se non fosse l'unica a Bologna che so che segue queste strade alternative non so se la sceglierei...
#81319
Finalmente ho tolto il dente devitalizzato. La Dottoressa ha detto che tra un mese mezzo o due posso montare una protesi mobile, quando sarò guarita. Per adesso ho un bel buchino e un po' di fastidio. Spero presto di notare effetti positivi sul mio mal di testa e capire quale genere di protesi montare.
#81326
e la neutralizzatione elettrica dell'ex- piercing? l'avete dimenticata?
se uno ce l'ha contro i denti focali, tanto piu' nella comprensione ce la deve avere contro qualsiasi cicatrice.

Entrambe categorie causano disturbi (come mal di testa) e blocchi di regolazione (quindi di nuovo, altri sintomi). Non ha senso avercela contro i denti devitalizzati e lasciare le cicatrici (devitalizzate) come "campi di disturbo elettrico".

Togliendo un dente devitalizzato in modo corretto uno sta riducendo la somma delle zavorre paralizzanti o focali. Ma spesso i denti sono campi 'dinterferenza "muti" (scusate, sto leggendo troppo) e quello che veramente bisognava sanare era un'altra cicatrice (con procaina applicata localmente).
#81347
Marybiker ha scritto:Mi sto leggendo i post in giro per il forum dove altri si sono fatti la procaina da soli come Sandrod

quindi hai adottato una strategia di non far fare la procaina del piercing alla Pistacchio? Scusa non si capisce bene leggendo quello che scrivi. A me sembrava che tu dovessi cercare di capire perché il piercing causa i mal di testa (esattamente per lo stesso motivo del dente morto, perche' il piercing ha causato tessuto cicatriziale (morto). Morto e quindi un buco nero elettrico, un corto-circuito per il sistema neurale.

Ma la mia domanda è: in che modo il fatto che stai cercando di capire perché il piercing causa i mal di testa ti
porta ad ipotizzare di farlo da solo invece che provare ad andare dalla Pistacchio o da simili neuralterapeuti certificati dalla NAMED?

qui viene spiegato in dettaglio;
Attivatore SOULET + la mia situazione dentale

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret