Arnold Ehret Italia

Questa è la sezione dove ci si presenta. Prima di farlo, leggi attentamente la guida che vedrai quando aprirai il primo argomento.

Moderatore: luciano

Regole del forum: 1. Prima di tutto, leggi il Regolamento. In questo modo saprai come ci si comporta in questo Forum, al fine di avere un'esperienza piacevole per tutti gli utenti.

2. INCLUDI il tuo nome o nome utente NEL TITOLO del tuo primo post in questa sezione.
Appena arrivi su questo sito, fai sapere qualcosa di te, perché ti sei iscritto, se hai letto e studiato i libri di Ehret e quali. Leggi altro sui libri qui.

Qui può postare ogni iscritto, solo post pertinenti alla propria presentazione, nelle altre sezioni occorre aver prima letto e soprattutto studiato il libro Il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco.

RIPETO: Ricordati di mettere il tuo nome o nick nel titolo del tuo primo post di presentazione. Continuo a vedere "Ciao a tutti!" "Nuovo arrivato!" e nella ricerca diventa poi difficile trovare chi l'ha scritto. Esempi di corretta presentazione: "Ciao a tutti da Mario", "Nuova arrivata - Maria85".
#76788
Ciao a tutti, mi chiamo Ivana e mi sono appena iscritta al forum. La prima volta che ho sentito parlare di Ereth è stato sulla pagina fb di un amico. Ho comprato il libro Il sistema di guarigione della dieta senza muco e premetto è l'unico libro di Ereth letto finora. Mi si è aperta la mente, finalmente dopo tanti anni ho capito cosa mi è successo all'età di 18 anni in Italia. Dolori addominali fortissimi, lancinanti e arrivata al pronto soccorso mi tagliano tutto l'addome. 23 punti e la "borsetta" per sei mesi. Dopo sei mesi, secondo intervento per ricostruire l'intestino. Mi dissero che avevo un volvolo intestinale,o che sono nata con l'intestino più lungo 8O, insomma ognuno diceva la sua e io ero solo impaurita e piangevo incessantemente. Mi ricordo che prima di congedarmi mi dissero: "Se mangi una fettina di carne, accompagnala con del brodo".
Non potete immaginare la mia gioa, dopo 11 anni, alla lettura del libro, quando ho scoperto cosa in realtà fosse successo nel mio corpo: Ostruzione, ostruzione e ancora ostruzione.
Adesso abito a Edimburgo, lavoro e voglio leggere e studiare tutta l'opera di Ereth.
Ho 29 anni, ho sempre avuto problemi di peso eccessivo (finalmente adesso so perchè), sono stata seguita da vari "dietologi" i quali mi hanno sempre invitato a seguire una dieta proteica :cry: L'ultima dieta risale al 2009 quando pesavo 90 kili. Dopo un anno di dieta 72, adesso 100.
Ovviamente non mi sento per niente bene,ma sono pronta per iniziare il cambiamento. Ho finito di leggere il libro qualche settimana fa, ma adesso riprendo la lettura con lo studio. Leggerlo una volta non mi è bastato. Ho delle domande da fare prima di procedere con la dieta di transizione: 1. Premesso quello che mi è successo a 18 anni e le operazioni intestinali alle quali sono stata sottoposta e avendo quindi 30 cm di intestino mancanti, con la dieta di transizione, quando si arriva al punto degli aiuti con il clistere durante la rimozione del muco e delle ostruzioni, cosa può succedere nel caso del mio intestino? 2. Ho un dente devitalizzato da 5 anni e i denti del giudizio da estrarre e sto per contattare il dott. Munro Hall in Inghilterra. E' PIù appropriato iniziare la dieta di transizione prima dell'estrazione dei denti o dopo? Faccio questa domanda perchè immagino che durante l'estrazione si accumulerà altro medicinale (anestesia? antibiotici?).
Grazie in anticipo e scusate se ho scritto qualcosa di insensato per voi,ma magari per me non lo è ancora visto che ho solo letto il libro e anche poco tempo fa.
#76795
Ciao Ivana, benvenuta tra noi e piacere di conoscerti! :D
Accidenti, si cono accaniti proprio per bene con te!
Risposte alle tue domande preferisco lasciarle a chi più esperto di me, anche perché almeno per il discorso denti, è un argomento che non approfondisco ancora per bene.
Tuttavia un inizio graduale verso una dieta di transizione non può che farti bene.
Se leggi i post qui sul forum, vedrai che è straconsigliato cominciare a piccoli passi ed eliminare cibi "non idonei" uno alla volta.
Tienici aggiornati, mi raccomando!
Ciao e buon cammino.
#76804
Benvenuta Ivana,
i denti secondo me andrebbero fatti al più presto, nel frattempo nessuno ti impedisce di mangiare meglio, perciò una dieta di transizione non può che fare bene.

Riguardo ai clisteri, non saprei, non ho idea di come ti possano aver lasciato il colon.
Potresti chiedere al medico, ma oggi i medici ortodossi sconsigliano i clisteri, non ci guadagnano nulla, prescrivono lassativi.

Magari sei fortunata, prova a chiedere se con il colon nelle condizioni attuali puoi fare clisteri.
Se ti chiedono ma perché... ecc. fai sapere che i lassativi ti irritano.
#76864
Grazie mille per le risposte, per i denti ho contattato il dottor Acerra, gli sto facendo molte domande e ho scoperto che in Inghilterra c'è un buon dentista da consultare. Per la dieta sto pensando di iniziare con la non colazione. Grazie mille a presto

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret