Arnold Ehret Italia

Quando non sai dove mettere il tuo messaggio mettilo qui. Se devi fare delle battute, falle qui. Non sono permesse battute sulla dieta o sugli utenti.

Moderatore: luciano

Avatar utente
da stellina3
#77006
Ciao a tutti!
Volevo condividere con voi la scoperta di un film documentario bellissimo! Di Ermanno Olmi "Terramadre", si trova su youtube.
In una seconda media, dove sono di sostegno, stanno lavorando ad un progetto sull'alimentazione dall'inizio dell'anno. Quando l'avevo scoperto mi veniva un po' da ridere sapendo come affrontano questi temi quando improvvisamente qualche settimana fa fanno vedere agli alunni questo documentario veramente significativo di un evento che neanche conoscevo "Terramadre" organizzato da Slow Food. Ora se non posso fare queste citazioni, poi provvedi tu Luciano, però io sono rimasta così commossa da questa scoperta nonchè dalla visione di questo film che ci tengo a divulgarlo. Il disastro ambientale verso cui si sta andando e la necessità di tornare alla terra, ai suoi valori, ai suoi ritmi.
Avatar utente
da Fiorenzo
#77009
L'ho messo a scaricare direttamente da YouTube.

https://www.youtube.com/watch?v=2xXCjK_zcAw%5Dvieo

Grazie della dritta Stellina, appena riesco me lo vedrò in tv.
Ciao :D
Avatar utente
da sethunya
#77030
Fiorenzo ha scritto:L'ho messo a scaricare direttamente da YouTube.

Grazie della dritta Stellina, appena riesco me lo vedrò in tv.
Ciao :D
OT
Come scarichi le cose da youtube?
Avatar utente
da Fiorenzo
#77036
sethunya ha scritto:OT
Come scarichi le cose da youtube?
Con realplayer. Scarichi il pacchetto completo e su ogni video che vedi su internet, in alto a destra (del video) uscirà una finestrella piccola con scritto "Scarica questo video".
Molto semplice.
Avatar utente
da sethunya
#77058
Grazie mille :D
Avatar utente
da stellina3
#77067
luciano ha scritto:C'è da dire che il riscaldamento globale è una sóla....
Questo aspetto non l'ho mai approfondito e lo approfondirei volentieri, però ciò che mi ha colpito di questo documentario è il concetto di "slow food", come lo chiamano, cioè tornare ad un'agricoltura semplice e a km 0 fondamentalmente. Verso il 40° min più o meno, si parla di un uomo, morto qualche anno fa, che ha vissuto fino alla sua vecchiaia in un piccolo pezzo di terra nutrendosi di ciò che veniva dalla sua terra nel modo più naturale in cui la sua terra poteva darglielo, senza neanche bestiame ovviamente. Il messaggio che fanno passare raccontando la vita di quest'uomo certo non è proprio un inneggiamento, però mi sono detta: un eremita ehretista! :-)

Eh, aspettavo proprio il tuo post. Previsto, avevo[…]

La panoramica di flib

Ciao!! Sono felice per te, quindi i denti sono fis[…]

Ciao, tiriamo un po' su il post! Allora, in attes[…]

ciao, eccomi! Io sono il caso di non osteointegra[…]

Libri di Arnold Ehret