Arnold Ehret Italia

Il digiuno è un argomento interessante e importante e uno strumento che va al di là di quanto attualmente si conosce a riguardo e merita un suo spazio dedicato

Moderatore: luciano

#77501
Ciao ragazzi!!
Digiuno interrotto nel peggiore dei modi: "discussione" di famiglia (in toni pacati ma che mi ha smossa sensazioni interiori) mi ha fatto montare fisso il pensiero della crema di zucchine tiepida che era in pentola. Me ne sono sparata 5-6 cucchiaioni belli colmi :lol:
Immediatamente un dolore al lato sinistro che mi ha quasi tolto il fiato, ho massaggiato quella zona ed è passato facendo subito seguire una tisana.
Oggi il cammino è ricominciato, intendo portarlo avanti sino a giovedì, comunque che scivolone!! Altro che complimenti...Non son riuscita a domare emozioni-pensieri-azioni. Black out!! Comunque il corpo ha risposto con un bel "Che c... stai facendo????"

Concordo ancora di più con Purinton: il digiuno bisogna gustarselo con e come una vacanza.

Per Fiorenzo: fai benone ad attendere che sia il vero momento giusto!!!

Guardando indietro comunque il mio primo vero digiuno è durato 18 giorni. Not bad :wink:
#77502
valina ha scritto:Per Fiorenzo: fai benone ad attendere che sia il vero momento giusto!!!

Guardando indietro comunque il mio primo vero digiuno è durato 18 giorni. Not bad :wink:

E not bad no! :D
Bravissima!
Mi ci vedo già, in vacanza, magari in un posto tropicale... o mi porto l'estrattore o altrimenti come si fa a digiunare con quella frutta?!? :lol:
#77504
Fiorenzo ha scritto:Mi ci vedo già, in vacanza, magari in un posto tropicale... o mi porto l'estrattore o altrimenti come si fa a digiunare con quella frutta?!? :lol:
Se vai in un paese tropicale USA oriented trovi un estrattore in un centro commerciale per 50 o 60 dollari, ti fai tutti i succhi che vuoi, poi lo regali a qualcuno prima di tornare a casa se sei fuori peso per i bagagli o non hai spazio.

Nel 2002 sono andato a fare un lavoro nel Tennessee, l'attrezzatura pesava più di me, quindi ho portato quella che era particolare e più costosa rientrando così nel peso dei bagagli, poi là ho comprato in un brico trapani, smerigliatrice, punte ecc. e a fine lavori ho regalato tutto! :D
#77505
luciano ha scritto:Se vai in un paese tropicale USA oriented ...

Veramente per la prossima vacanza ero propenso all'Indonesia, direi tutt'altro che USA oriented :lol:
Poi ho avuto esperienza in Thailandia... i prodotti "occidentali" costano più che da noi e ho avuto conferma che comunque in quei paesi smerciano sempre seconde o terze scelte.
È anche vero che Hurom non è occidentale... poi vedremo!
Visto che sono OT racconto un'altra cosa... mi son pentito amaramente di essere stato in Malesya e Thailandia e di non aver mai assaggiato un Durian :cry:
Ero ignorante in materia :(
Avatar utente
By sandrod
#77509
valina ha scritto:Altro che complimenti...Non son riuscita a domare emozioni-pensieri-azioni. Black out!! Comunque il corpo ha risposto con un bel "Che c... stai facendo????"


Ma scherzi? Supercomplimentoni, invece :)
Li hai domati eccome se ti sei fermata lì e hai ricominciato!! Che vuoi che siano un pò di zucchine tiepide dopo 18 giorni, diverso se ti fossi sbafata l'intera pentola ;) :) :lol:
Lasciatelo dire: gran bel lavoro!!!!
Avatar utente
By valina
#77514
Grazie!!!
Oggi il percorso è ripreso succo ananas+sedano :wink: Sono anche riuscita a driblare un pranzo di lavoro evvai!!!

Mi avete fatto venir voglia di partire!! Mi porterei in valigia la spremisucchi manuale della Tribest :lol:
Avatar utente
By valina
#77537
Ciao ragazzi!
Il digiuno è definitivamente concluso, però in bellezz, divertendomi.
Ieri succo di melone e cicoria. Poi la sera ho preparato le fragole per la festa dell’asilo ed erano troooppo profumate! Me ne sono pappate 5.
Ho sentito che ormai il tempo del digiuno è finito: quella “macchia” della crema di zucchine è indelebile hihi!
Senza paturnie particolari mi sono mangiata 5 cucchiai di carote sminuzzate (quelle che mi ha avanzato mia figlia, vuoi mica buttarle via!) condite con limone e pesto di carciofi (poco). Ho mangiato molto diluito nel tempo, un cucchiaio ogni…mah 10 minuti. La prima sensazione è stata “strana”: secchezza prima di tutto, sensazione di duro, ho masticato a lungo, come se avessi bisogno di ridurre in succo. Avevo un po’ di indolenzimento ai denti, come se non fossero più abituati a masticare e si fossero riposati anche loro in questi 20 giorni.
Dopo un po’ ho mangiato un cucchiaio di erbette al vapore (anche questo un avanzo….sì ieri ho fatto la compostiera!).
Dopo mi sono fatta il succo di mele arance e sedano (1 bicchiere sempre sorseggiando piano). So che non è l’ideale come ordine ma è andata così.
Più tardi mezza patata al vapore condita con poco pesto (avanzi…) e anche qua sensazione di secchezza, bisogno di masticare, tenere in bocca a lungo.
Non ero ancora soddisfatta, alle 22.00 pezzettino di pane di segale con olio.
22.30 due tazzone di tisana (buonissima) bio-primavera della Peter’s House (una marca di Bolzano….c’è uno “spacciatore” qui in città).
Ore 23.30 qualche cucchiaino di crema di carrube mescolata a qualche cucchiaino di composta di fragole.
Ore 24 due tazze di acqua sorseggiate pian piano.
Insomma ho fatto un bel mix ma diluito nel tempo, cercando di ascoltare cosa succedeva ad ogni passaggio.
Sensazioni al mattino:
1. Sete
2. “Bavetta” a lato bocca che conosco bene perché mi indica le difficoltà del fegato (la pulizia l’ho procrastinata ma non tarderà ad arrivare)
3. Muco a gogo nel naso….rieccolo il mio amico di sempre.
4. Senso di pienezza (inteso come appetito soddisfatto, non come pesantore) che mi sta accompagnando ancora ora (ore 12.00 circa)

Oggi ho il succo di mele-arance-sedano e per oggi niente solido. Vedremo stasera di cosa mi sento.
Ieri sera ho mangiato più che per nutrirmi per “sperimentare”, mi divertivo a vedere come il corpo reagiva. La masticazione e la consistenza dei cibi penso che avrà d’ora in poi una nuova valenza. Sarò più spostata sul liquido e succoso. Per fortuna la sensazione di dolore che avevo avuto l’altra sera mangiando la zuppa cotta non si è ripresentata, avevo mangiato troppo con foga, senza aspettare le reazioni di adattamento del corpo.
Per ora è tutto passo e chiudo!
#77544
Complimenti Valina!

Mi hai fatto rivivere il mio primo digiuno di 5 giorni due anni fa...
...interrotto con quasi un chilo di more appena colte e dopo meno di due ore corsa in bagno liberatrice!

Dopo il tuo bel diario, mi è tornata la convinzione di un digiuno oltre i 15 giorni, rigorosamente in vacanza e con estrattore.

22.30 due tazzone di tisana (buonissima) bio-primavera della Peter’s House (una marca di Bolzano….c’è uno “spacciatore” qui in città).


Cavoli (non a merenda)! L'altro giorno al NaturaSi cercavo di districarmi nella giungla delle tisane e vedendo il mio vicino con la stessa faccia a punto interrogativo :?: mi è scappato detto: "... e se ce le fumassimo invece di berle?".

Non vi dico le risate :lol: :lol: :lol: . Questa la faccia della commessa :roll:

Vabbè portate pazienza per la digressione. Comunque grazie della condivisione, mi ha dato una bella carica.
Avatar utente
By valina
#77569
Grazie!!!
Ieri come anticipato succo durante la giornata, la sera mi sono fatta succo di arance,mela,finocchio,zenzero – un po’ invernale ma svuota frigo. Ho detto addio all’inverno.
A seguire (circa un’ora) cestinetto di fragole.
Più tardi insalata fantasiosa (dosi dimezzate rispetto all’ante-digiuno):
misticanza, songino, cipollotto, tapinabur, rapanello,2 pomodorini secchi sminuzzati
ingredienti dall’orto: prezzemolo, maggiorana, finocchietto selvatico, petali di calendula (questa non ve l’aspettavate eh!)
condimento: limone, poco pesto di carciofo, poco aceto di mele.
Infine avevo messo su il cavolo con cipolle per oggi e ne ho assaggiati circa 3 cucchiai (prima del digiuno mangiavo 1-2 piatti di verdure cotte dopo l’insalata).

Infine (ore 23) 3 tazze di tisana bio-primavera (crea dipendenza lo ammetto!!).

A proposito dello spacciatore lo consiglio a tutti (cosa farci con la tisana poi vedete voi... :lol: : facendo un rapido calcolo con l’equivalente di una confezione di tisana del Naturasì (20 g) acquisto ben 100 g di tisana bio sfusa (buonissima).
Per produrla Babbo Natale mi ha portato una tisaniera in vetro che funziona con una candelina, serve per fare i blossom-tea. La adoro perché dopo aver scaldato l’acqua in un normale pentolino si mette la tisana a preparare e rimane in caldo a “infondersi” con calma tutto il tempo che si vuole senza lo “stress” da raffreddamento, in più con la gradevolezza della luce della candela. Chicca delle chicche la mia sul fondo ha il fiore della vita che si proietta nella tisana mentre si prepara (che perle ragazzi!). Costo circa 30€ Babbo Natale l’ha trovata in erboristeria ;)

Concludo con qualche considerazione generale sui pasti del dopo-digiuno:
- i pasti sono più diluiti nel tempo perché sento l’esigenza di lasciare al corpo il tempo di “accogliere” il cibo;
- mastico molto di più e gusto molto di più i sapori;
- anche nella preparazione metto più cura e più attenzione, con la curiosità agli accostamenti di sapori….e anche di colori!
- Il mio corpo è soddisfatto con meno ed è più “contento” di prima nell’accogliere il nutrimento;
per ora non sento il bisogno del pranzo solido, solo succhi.

Stamattina 5 ore di sonno mi sono bastate.
Oggi ho in programma Matevo, sauna, bagno turco.

Ah per Fiorenzo: ho invertito l’ordine sauna (prima)-bagno turco (dopo). Effettivamente mi trovo bene, solo che la scorsa volta dopo 20 minuti di sauna non avevo ancora iniziato a sudare 8O ….mi sentivo la pelle del petto calda allora sono uscita, spugnature fredde e poi turco e di nuovo freddo. Esercizi di Ehret per chiudere. Grande sferzata di vitalità :wink:

Alla prossima. Viva la vita!!!!
Avatar utente
By valina
#77610
Avevo dimenticato di precisare che 2 giorni prima di interrompere il digiuno avevo iniziato a prendere fermenti lattici della Oti (Fitofermenti con vit C).
Segnalo una cosa particolare che mi è successa in questi giorni: mi sono abbronzata senza sole, come se ricominciando a mangiare la pelle abbia deciso di reagire al sole e alle vitamine dei giorni precedenti e l’abbronzatura è arrivata….a scoppio ritardato. Mi chiedono se ho fatto la lampada, visto che qua da 4-5 giorni non si vede sole. Hihi segreti di bellezza :wink:
Aggiungo che il peso è rapidamente cresciuto da 38 a 41 kg.

A Pasqua il mio pranzo è stato: deliziosa insalata delle verdure dell’orto di mio papà appena colte, pomodorini ripieni con humus, peperone arrostito sulla griglia (tra la salsiccia e il pollo degli altri :lol: ), alcune fragole con la crema di carrube, 2 fettine di torta all’uvetta bio di farro (era una schifezza a dire la verità, mi sarei fermata a una fetta, poi mia figlia mi ha rifilato la sua fetta-brava lei, la più ehretista della famiglia in fin dei conti-, vuoi mica buttarla via? La sensazione di dolciastro e morbido mi è comunque piaciuta, anche se nell’impasto c’era qualcosa che donava un leggero retrogusto amarognolo), ho rimediato mangiandomi altri 2-3 cucchiaini di humus a fine pasto (bbbono!).
La sera ho risgarrato con la torta all’uvetta e con Quinoa al pesto (precedute da alcune fragole). Risultato: sensazione di “tappo” dovuto anche al fatto che ho bevuto poco.
Ieri a pranzo succo e più tardi quinoa, ieri sera non avevo assolutamente fame ma per evitare discussioni dato che è stata una giornata….direi burrascosa (qui il digiuno non centra!) ho mangiato con gli altri. Insalata, cicoria ripassata (tanto tanto tanto peperoncino), due pezzettini di farinata e un piatto di quinoa con pesto d’olive.
Nonostante gli sgarri non siano stati particolarmente mucosi l’effetto di tutto questo cotto (e in particolare della dannata tortina di farro) sono stati un senso di pesantezza nella pancia e di gonfiore (è tornato il palloncino) e stamattina afta diffusa nella bocca e pustoline sulla guancia destra (conseguenza della crema di carrube e delle salsine oleose…fegato mio hai bisogno di pulizia).
Da oggi si torna alla normalità dettata dal mio corpo e non dalle malate abitudini sociali.

Il digiuno è servito tantissimo a ridare all’intestino la forma e la dimensione corrette e a farlo ragionare, adesso sa cosa vuole e me lo comunica. E quello che sento è :” Ho sete!!!” :D Vado a gustarmi il mio succo!! Buon pranzo a tutti!
#77618
wow!!

ma la tua bonifica dentale a che punto è? (non mi ricordo bene ... :))
Finita quella puoi pensare al tuo fegato, e dopo la bonifica nel mio caso i risultati sono stati eclatanti!

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

La panoramica di Ienk

Mi dici prima che il canino con la formazione è il[…]

Ho usato l'imperfetto perchè ora ho introdotto qu[…]

Gli ultimi del contadino

Sinceramente no, anche perchè vivendo in un condom[…]

Libri di Arnold Ehret