Arnold Ehret Italia

Un forum necessario in linea con il sistema di guarigione della dieta senza muco.

Moderatori: luciano, O.P.T

Regole del forum: Questo Forum serve per apprendere dati sulla bonifica dentale al fine di sapere poi cosa si vuole che il dentista faccia nella nostra bocca.
Non siamo un call center o un'agenzia che procura clienti ai dentisti.
La prima cosa da fare è leggere questo post, le regole del forum. E' obbligatorio leggerlo per non contravvenire le regole del forum, qualora venissero violate i tuoi post e infine il tuo account potrebbero venire cancellati. Il primo post che devi leggere è questo: Regolamento
#77464
Buonasera a tutti.
Dopo aver letto “la dieta senza muco” e cercando in internet ho trovato questo sito e il forum.
L’articolo che più mi ha colpito riguarda la bonifica dai denti devitalizzati che da quanto si evince dai vari topic in argomento possono causare diversi disturbi.
Orbene, io ho almeno 7 denti devitalizzati e l’operazione risale a circa 15 anni fa; devo dire che non ho particolari problemi di salute salvo precisare che su due di questi denti ho un ritiro progressivo delle gengive e a volte un fastidio quando passo il filo interdentale.
Considerato quanto letto vorrei prendere in considerazione una bonifica preventiva però dopo la lettura di alcuni topic in ordine alle procedure di bonifica devo ammettere di essere un po’ confuso.
Ora prima di approfondire ulteriormente vorrei con il vostro prezioso aiuto mettermi in testa dei punti fermi e vi chiedo di dirmi, cortesemente, se la seguente (estrema) sintesi della procedura sia corretta:
➢ Estrazione del dente devitalizzato. Il professionista più indicato è un chirurgo maxilofacciale e non un dentista.
➢ Tolto il dente e fatta la procedura di “pulizia” si può procedere con una protesi. La protesi migliore e consigliata in altro topic da Luciano sembra essere quella con il perno in ceramica zirconia (e non in metallo).

E’ corretto come primo approccio o mi sfugge qualcosa?

Vi ringrazio per il vostro tempo e scusate la banalità della domanda.
scrivo da Lecco anche se sono originario di Cittadella (PD).
#77465
ciao dandi79,

per prima cosa fatti fare una panoramica dentale e postala qui.
Lorenzo e Riccardo potranno già dirti dalla panoramica quali sono i denti più problematici.
Poi devi decidere con chi fare il lavoro e puoi dare uno sguardo ai vari post.
Al momento abbiamo individuato almeno 2 studi (Dssa Pistacchio a Bologna e Dr Barile ad alba) che fanno bene un pò tutti gli interventi (devitali, cavitazioni e denti del giudizio) oltre ad usare il protocollo corretto e la neural terapia.
Ciò non toglie che ce ne possano essere altri, ovvio, ma di questi due siamo sicuri.
#77538
Buon pomeriggio.

Leggendo altri post avrei individuato (anche per ragioni logistiche) la Dott.ssa Simona Abbatista di Milano per fare l'ortopanoramica radiografia della bocca che mi avete consigliato ed una prima visita informativa.

Cosa ne pensate? è una buona scelta?

grazie per il vostro tempo
#77551
ricky66 ha scritto:perfetta. è una della lista "buona" ;)


Ciao Ricky leggendoti e sapendo come la pensi, non penso la considereresti perfetta... anzi... pur essendo brava e preparata (ed economica) e pure interessata alle cure naturali e onesta, la consiglierei come dentista, ma tenendo presente che per certi aspetti è fin troppo tradizionale, lei non consiglia di estrarre i devitalizzati (anche se datati cerca di salvare i resti del "dente") nè di pulire cavitazioni, però c'è da dire che è capace e se glielo chiedi ti estrae tutto correttamente e senza problemi con protocollo pulizia, procaina, etc.
#77560
quindici ha scritto: però c'è da dire che è capace e se glielo chiedi ti estrae tutto correttamente e senza problemi con protocollo pulizia, procaina, etc.

Beh, in confronto a quelli che "no, la procaina qui non serve, mica ha dolore ..." siamo avanti anni luce!!
#77574
quindici ha scritto:....però c'è da dire che è capace e se glielo chiedi ti estrae tutto correttamente e senza problemi con protocollo pulizia, procaina, etc.


quello che conta è questo.
chi percorra la strada della bonifica dentale in modalità consapevole, deve aver ben chiaro quanto è determinante matenere un ruolo informato ed attivo in tutta la sequenza di eventi.

altrimenti è meglio non iniziare nemmeno, o ci si abbandoni al rosso/nero della roulette "facci lei dottò che sà!"... si ha pur sempre un 50% di possibilità teorica di successo....
#77576
ciao [font=Microsoft Sans Serif]Dandi[/font], calcolando che cinque giorni fa non sapevi nemmeno che cosa era una panoramica dentale
io mi preoccupo un po' a sentire che devi andare dalla d.ssa Abbatista. Mi spiego subito.

Veramente stanno succedendo casini mandando pazienti da dentisti della lista. Lo so perché vengo contattato qui: http://www.medicinenon.it/contatti/contatti-lorenzo-acerra. Magari un domani potrei mettere gli scambi di email sul forum in forma anonima, ma per ora devo fare un riassunto. Il paziente vuole scaricare tutte le decisioni e le valutazioni sul dentista [font=Arial]"bio-" tuttologo[/font]. Vedo una grossa sofferenza in quelli che mi scrivono: sono pronti pure a pagare 5- 6.000 euro in più, l'importante è che loro non debbano capire un discorso che varia da caso a caso e che varia a secondo delle motivazioni e dei sintomi.
Vedi bene che il dentista si esaurisce.

Da qui l'invito a valutare a casa propria o sul forum la propria panoramica dentale.
Se tu hai 7 denti devitalizzati, forse vuoi fare una valutazione con Cone Beam per capire quale è messo peggio di altri. La Abbatista non c'entra niente. Lei ha una pratica odontoiatrica e non può stare a fare una valutazione dei sintomi, anamnesi, che serve per capire e che prende minimo due ore d'interrogatorio nei tuoi confronti.

Quindi ti chiedo. In che modo hai preparato la visita dalla Abbatista?
Spero nello stesso modo in cui uno entra in un taxi e sa già dove è diretto e che deve fare, quindi non lo deve chiedere al tassista.

Davanti alla tua panoramica poi dovremo parlare delle soluzioni post-bonifica. Non stiamo togliendo denti perché un impianto è una cosa splendida, cento volte meglio del dente.
Uno toglie denti utili alla masticazione mettendosi su un percorso moncato, con handicap (senza denti utili, con i limiti che hanno tutte le soluzioni post-bonifica). Però in molti casi si valuta che siano più accettabili questi handicap raccolti sulla strada della bonifica dentale rispetto al vicolo cieco in cui uno si mette se non la fa.

Nessun handicap invece ti da' la estrazione di denti del giudizio focali oppure il curettare pezzi lasciati da estrazioni precedenti, che pure sono focali. Anzi, togliere denti utili alla masticazione diventa spesso un vicolo cieco se uno lascia denti del giudizio o cavitazioni.
Vuoi fare questo percorso diventando con esso mentre lo fai un punto di riferimento pure tu per persone in difficoltà?

Ci puoi dire quali di questi articoli hai letto e capito?
Da notare che questo mio messaggio è gemello di quest'altro messaggio del 18.10.2013

http://www.medicinenon.it/tutte-le-tera ... l-giudizio

http://www.medicinenon.it/terapia-neuro ... adler-1983

http://www.medicinenon.it/neuralterapia ... ne-dentale

http://www.medicinenon.it/odontoiatria-neurofocale

http://www.medicinenon.it/denti-del-giu ... i-disturbo

http://www.arnoldehret.it/wp-content/up ... udizio.pdf

http://www.medicinenon.it/mal-di-testa- ... l-giudizio

http://www.medicinenon.it/mal-di-testa- ... -di-storia

http://www.medicinenon.it/mal-di-testa- ... zio-esempi

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret