Arnold Ehret Italia

Questa è la sezione dove ci si presenta. Prima di farlo, leggi attentamente la guida che vedrai quando aprirai il primo argomento.

Moderatore: luciano

Regole del forum: 1. Prima di tutto, leggi il Regolamento. In questo modo saprai come ci si comporta in questo Forum, al fine di avere un'esperienza piacevole per tutti gli utenti.

2. INCLUDI il tuo nome o nome utente NEL TITOLO del tuo primo post in questa sezione.
Appena arrivi su questo sito, fai sapere qualcosa di te, perché ti sei iscritto, se hai letto e studiato i libri di Ehret e quali. Leggi altro sui libri qui.

Qui può postare ogni iscritto, solo post pertinenti alla propria presentazione, nelle altre sezioni occorre aver prima letto e soprattutto studiato il libro Il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco.

RIPETO: Ricordati di mettere il tuo nome o nick nel titolo del tuo primo post di presentazione. Continuo a vedere "Ciao a tutti!" "Nuovo arrivato!" e nella ricerca diventa poi difficile trovare chi l'ha scritto. Esempi di corretta presentazione: "Ciao a tutti da Mario", "Nuova arrivata - Maria85".
Avatar utente
By ajalro
#77654
Ciao a tutti, ho 35 anni e sono un ragazzo sempre molto interessato a ciò che riguarda benessere e salute, forse perchè da quando avevo circa 10 anni i miei scelsero di rinunciare alle medicine.
Da circa un mese e mezzo per varie motivazioni ho iniziato una dieta vegana... mi si è aperto un mondo... e nelle ultime settimane ho letto spesso post di questo forum interessandomi ai suoi argomenti, finchè oggi mi sono iscritto.
Nel rispetto del regolamento che ho letto devo dire che ancora non ho letto il libro, ma è mia intenzione farlo e fare successivamente tutte le domande che sicuramente avrò.
Tuttavia, avrei necessità di rivolgerne una subito, ma solo per limiti di tempo: nei prossimi giorni andrò dal dentista, l'ultima volta è stata almeno 20 anni fa e volevo capire come sto messo, ricordo di avere diverse otturazioni e una/due devitalizzazioni con capsula... ciò che è importante sapere su come eventualmente risanare i lavori fatti è scritto nel libro "Il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco"? o in altri testi o in altri articoli?
Sicuramente non riuscirò a reperire e leggere il libro prima della visita (ma, ripeto, è assolutamente mia intenzione farlo, perchè si incastra perfettamente nel percorso che sto seguendo) quindi volevo chiedervi solo su questo specifico aspetto se potevate anche dirmi cosa e come dovrei chiedere al mio dentista.
Vi ringrazio, ciao!
Avatar utente
By sandrod
#77660
guarda è semplicissimo: ;)

ascoltalo, prendi nota, fatti fare una ortopanoramica e postala qui in modo che Lorenzo e/o Riccardo possano confermarti o no quello che il dentista ti dice.
Poi quando ne saprai di più, potrai prendere le tue decisioni!

Benvenuto,
Sandro

p.s. per quel che riguarda i denti, non ci sono accenni particolari nel libro, che è illuminante per tutto ciò che riguarda l'alimentazione. Per i denti leggiti un pò di post nella sezione 'Bonifica dentale', sarà magari un pò pesante da leggere, ma ti puoi fare veramente un'idea grazie alla condivisione di tante esperienze.
Avatar utente
By ajalro
#77661
peró al dentista gli devo pur dare una motivazione per farmi la ortopanoramica, intendo che mi rivolgo a lui per un controllo e che se lui mi guarda e non la ritiene necessaria, non è che gli posso dire "no, io la voglio comunque", è naturale che mi chieda perchè se per lui non ce n'è bisogno...
Poi, dovrei chiedere qualcosa in particolare sulle mie otturazioni e perni (ma il perno non è coperto da una capsula? Per controllare il perno dovrebbe scollare la capsula e a quel punto in ogni caso farmi un lavoro di capsula nuova, solo per voler controllare il perno...no?)

I post li sto guardando, peró come per tutto il resto dei contenuti esiste la base teorica contenuta nel libro di Ehret su cui poi si discute qui, volevo capire dove si trova la base teorica per quanto riguarda i discorsi di bonifica dentale, di cui i thread qui sono un seguito

Ti ringrazio
Avatar utente
By sandrod
#77662
Intanto gliela paghi, quindi che problema c'è?
Se però ti fai problemi a chiederla al dentista, vai dal tuo medico e fatti prescrivere la panoramica, poi vai all'asl o in un laboratorio privato (40€ circa) e te la fai fare. A volte i laboratori privati vogliono la prescrizione del medico in quanto si tratta di 'irradiare' il paziente.

Con la panoramica si può verificare lo stato dei denti senza toccare i lavori che sono stati fatti, quindi puoi farti fare la panoramica e verificare il tutto senza bisogno del dentista. Se è dei 'nostri' come modus operandi, capirà quando andrai da lui già informato. Se non lo è farai meglio a cambiarlo e quindi il problema non sussiste! :)

La base teorica sui denti non c'è nel libro. La sezione 'bonifica dentale' è nata dalla consapevolezza che anche la dieta di transizione e il SDGDSM sono destinati a non dare risultati se uno si porta dietro i focus dentali causati da pratiche che sono state 'inventate' dopo il periodo in cui Ehret ha scritto il libro. La pratica odontoiatrica delle cure canalri è successiva al 1900, almeno per come la conosciamo (sigh) ora.

La base teorica sono gli studi e le traduzioni di Lorenzo Acerra, ma più della base teorica sono importanti le testimonianze di centinaia di casi che Lorenzo ci ha messo a disposizione traducendoli dal tedesco o dall'inglese, completati dai suoi studi su denti tossici, magnesio, neuralterapia, dannosità del latte etc.
Avatar utente
By luciano
#77663
ajalro ha scritto:I post li sto guardando, peró come per tutto il resto dei contenuti esiste la base teorica contenuta nel libro di Ehret su cui poi si discute qui, volevo capire dove si trova la base teorica per quanto riguarda i discorsi di bonifica dentale, di cui i thread qui sono un seguito


Ci sono cose che al tempo di Ehret o non erano ancora discusse, o semplicemente Ehret non conosceva l'argomento, e inoltre sarebbe impossibile scendere nello specifico di ogni cosa in un libro, a meno che non vuoi fare una sorta di enciclopedia.

Il fondamento comunque c'è, ed è il marciume (muco e pus) che risiede sotto e intorno ai denti morti. :wink:

Per me è sufficiente per considerare di trattare l'argomento su questo forum.
Avatar utente
By ajalro
#77665
Sì, sì Luciano, ok, il collegamento è chiaro e giustissimo includere il tema.

Grazie Sandro e grazie Luciano, gentilissimi
Proverò a chiedergli la ortopanoramica e a farmela dare in formato elettronico, vediamo che mi risponde...

sandrod ha scritto:Se è dei 'nostri' come modus operandi, capirà quando andrai da lui già informato.


Esatto, vorrei andarci già un pochino informato. L'unica mi sembra di capire sia leggere i post nella sezione bonifica dentale quindi, anche se è un pò come iniziare a leggere un libro da una pagina a caso, ok, procedo così, nel caso torno qui a chiedervi, ancora grazie!

Ciao
Avatar utente
By luciano
#77668
ajalro ha scritto:....anche se è un pò come iniziare a leggere un libro da una pagina a caso, ok, procedo così, nel caso torno qui a chiedervi...
Puoi leggere anche gli articoli di questa sezione:
http://www.medicinenon.it/lorenzo-acerra

Senz'altro ti saranno utili, se vuoi dei libri altrettanto utili ci sono in inglese, per esempio:
The Roots of the Desease

Immagine
Avatar utente
By ajalro
#77673
Grazie Luciano, articoli davvero MOLTO interessanti!
In questo http://www.medicinenon.it/il-dente-avvelenato viene detto:
"I denti guasti, ma anche quelli devitalizzati e apparentemente in buono stato, sono dei cadaveri in decomposizione in bocca che nel processo di decomposizione producono tossine che il corpo deve eliminare in continuazione."
A me da ragazzino come dicevo hanno devitalizzato e incapsulato un dente, sono passati abbondantemente piu di 10 anni (mi riferisco al discorso dei prerequisiti per la dieta) e quindi se ho ben capito dovrei chiedere oggi al dentista di togliere IN OGNI CASO quel dente devitalizzato e di sostituirlo con un perno + dente ceramico? Il dentista si puó accorgere se magari questa cosa io non ricordo ma è già stata fatta allora?
Nel virgolettato sopra si parla di denti non solo devitalizzati ma anche guasti... cioè? Sarebbero quelli ancora vivi ma a cui mi fecero le otturazioni? Dovrei rimuovere pure quelli???
O semplicemente chiedere se la amalgama dell'otturazione è stata fatta con mercurio e in questo caso chiedere di sostituirla con una amalgama ... in che materiale?
Vi ringrazio
Avatar utente
By luciano
#77674
ajalro ha scritto:....e quindi se ho ben capito dovrei chiedere oggi al dentista di togliere IN OGNI CASO quel dente devitalizzato e di sostituirlo con un perno + dente ceramico? Il dentista si puó accorgere se magari questa cosa io non ricordo ma è già stata fatta allora?
Gli assolutismi (IN OGNI CASO) è meglio evitarli.
La cosa migliore che puoi fare è una panoramica e postarla qui, qualcuno di quelli che le sanno leggere correttamente ti potrà dare delle dritte, (se vuole darti delle dritte è implicito -- nessuno qui ha l'obbligo di farlo).

Il "tuo" dentista potrebbe saperle leggere le panoramiche, e potrebbe volere accorgersi di cosa è stato fatto o meno, ma per lui potrebbe essere tutto ok, soprattutto se è un suo lavoro.

Tutto dipende da come la pensa lui, se conosce o meno la problematica dei denti devitalizzati, dei denti del giudizio, della ferramenta dentale, degli amalgami e soprattutto se gliene importa qualcosa al di la di farti altri redditizi lavori secondo il protocollo dell'odontoiatria tossica ufficiale.
Avatar utente
By ajalro
#77732
luciano ha scritto:Tutto dipende da come la pensa lui, se conosce o meno la problematica dei denti devitalizzati, dei denti del giudizio, della ferramenta dentale, degli amalgami e soprattutto se gliene importa qualcosa al di la di farti altri redditizi lavori secondo il protocollo dell'odontoiatria tossica ufficiale.


Luciano, quando mi avrà fatto l'ortopanoramica e parleremo del/i miei denti devitalizzati e otturazioni, c'è qualche domanda che mi consigli/ate di fare al dentista per capire se posso affidarmi a lui per un lavoro di bonifica dentale? Negli articoli di Acerra ho letto che anche la rimozione degli amalgami deve seguire determinati protocolli altrimenti si rischiano conseguenze gravissime (e magari idem per la rimozione dei denti devitalizzati che stan lì da 20 anni).

Così, dopo torno qui sul forum e con la panoramica e le sue risposte mi dite cosa ne pensate: 1.se c'è da fare qualcosa, 2.se posso farlo con lui

Grazie
Avatar utente
By Fiorenzo
#77767
Ciao Ajalro, benvenuto tra noi e piacere di conoscerti! :D
Vedo che ti hanno già risposto sulla questione denti...
Ciao
Avatar utente
By ajalro
#77771
ciao Fiorenzo e grazie!
veramente sono un po’ in attesa di qualcuno che mi risponda.... nel senso che dopo che avrò la ortopanoramica sicuramente la posterò nella sezione di bonifica, ma in questa fase, vorrei capire cosa chiedere al dentista nel primo incontro per rendermi conto se opera bene così da potermi affidare o meno a lui.

Fin’ora per quanto riguarda il discorso di rimozione delle otturazioni chiederei al dentista se la sua modalità di rimozione protetta prevede (ditemi se sbaglio qualcosa):
1. tubo di aspirazione forzata da vuoto sull'area della rimozione dell'amalgama per i vapori di mercurio; coperture dei capelli, viso e vestiti; poi maschera ad ossigeno sul naso (sia del paziente che del dentista). Non mi è chiaro se deve essere messo un tubicino di aspirazione anche sotto la diga, in bocca...
2. uso di una diga (e guanti) NON LATEX (ad es. nitrile)
3. carbone attivo irrigato con poche gocce di acqua in bocca prima della rimozione (non mi è chiaro se dev'essere messo anche dopo la rimozione, poi, come funziona, terminata la rimozione semplicemente mi sciacquo la bocca e lo sputo? Come mi assicuro di non ingerirne piccole particelle?)
4. irrigazioni con l'acqua durante la rimozione per abbassare la temperatura
5. utilizzo di una fresa al carburo di tungsteno (NO FRESA DIAMANTATA), monouso, montata su moltiplicatore ad anello rosso

per il discorso denti devitalizzati, chiederei se il dente devitalizzato all'epoca è stato tolto o meno (ero piccolo, non me lo ricordo);
se sì e se hanno messo perni metallici, cosa potrei chiedergli per capire se interviene correttamente nella sostituzione con impianti ceramici?
se no, chiederei di toglierlo ma cosa potrei chiedergli per capire se pulisce correttamente le ossa adiacenti (necrotizzate?) e fa correttamente l’impianto in ceramica?
Avatar utente
By Fiorenzo
#77774
ajalro ha scritto:ciao Fiorenzo e grazie!
veramente sono un po’ in attesa di qualcuno che mi risponda....

Per quanto riguarda la bonifica dentale, io sono l'ultima persona a poterti dare qualche consiglio.
Anche io devo decidermi prima o poi a fare una panoramica (per me e mia moglie) e cominciare il percorso.
E comunque la farò da un privato... vado e pago senza sentire storie! :lol:
Avatar utente
By luciano
#77775
ajalro ha scritto:ciao Fiorenzo e grazie!
veramente sono un po’ in attesa di qualcuno che mi risponda.... nel senso che dopo che avrò la ortopanoramica sicuramente la posterò nella sezione di bonifica, ma in questa fase, vorrei capire cosa chiedere al dentista nel primo incontro per rendermi conto se opera bene così da potermi affidare o meno a lui.
Il modo corretto di operare è l'inverso.

Le cose che possono essere necessarie sono molte e diverse, e in ogni situazione ce ne sono solo alcune che entrano in gioco.

Se chiedessi a un dentista tutto quello che può essere fatto e come lo farebbe creeresti solo confusione, sia a te che a lui.

La cosa migliore è quello di postare la panoramica in modo da sapere cosa serve a te nella tua condizione dentale, che cosa deve essere fatto per fare una bonifica e poi chiedere al dentista se lui vuole fare le cose che ti servono nel modo che vuoi tu, con l'anestesia che vuoi tu, ecc. ecc.
Ciao a tutti da Valerio

Ciao Valerio, benvenuto. :D Il primo passo è ac[…]

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

Libri di Arnold Ehret