Arnold Ehret Italia

Specifico sulla transizione, per chiedere suggerimenti, chiarire punti del libro a riguardo, descrivere sintomi comparsi all'inizio o durante e tutto quanto può essere utile per fare la transizione senza sforzi considerevoli

Moderatore: luciano

Avatar utente
By bodhi
#77680
Ragazzi volevo porvi una domanda!

Leggendo Ehret si deduce che la frutta essiccata tipo datteri,fichi ,uva passa ecc. Favorisca l'eliminazione di muco!

Ovvero che agisca da acceleratore nel buttare fuori il muco,infatti consiglia una dieta di 3 giorni di frutta secca e poi frutta fresca solo a chi possiede costituzione fisica forte!

Quello che mi chiedo....se mangiando quantità maggiori di frutta secca si notano delle eruzioni cutanee accentuate o simili è dovuto a questo fatto giusto??
No perchè di solito si dice che l'ingestione di troppa frutta secca faccia male...ma ciò va contro la logica del muco e attribuirebbe il peggioramento di salute ad un fattore esterno , ovvero la frutta secca!

Insomma se sperimento qualche sintomo esteriore accentuato è dovuto appunto al potere ripulente della frutta secca ....se continuo dovrei notare un ristabilimento giusto?? cioè continuando a mangiare frutta secca che agisce da propulsore nello spurgare muco,se persisto ,dovrei notare un miglioramento noo??

Confido anche in una risposta di Sergio!! :wink:
Avatar utente
By Rawolution
#77682
Ciao Bodhi!
Grazie per avermi "invocato" (sempre che per Sergio ti riferissi a me!) :D

Guarda, io con datteri e fichi secchi in questi 10 mesi di transizione ci sono andato molto pesante!!! Nel mio caso, posso dirti che datteri e fichi secchi mi sono stati molto d'aiuto con le crisi da zucchero, quando magari mi veniva in mente di mangiare qualche dolcetto e sopratutto a livello energetico, in quanto, in particolare nei primi mesi, mi accorgevo che se non li mangiavo mi sentivo molto più debole rispetto al mangiare frutta più acquosa! Tuttavia, per quanto riguarda gli sfoghi cutanei, penso che essi abbiano contribuito poco. Ne ho avuti parecchi, ma la maggiorparte li ricollego alle tonnellate di arance che praticamente ogni giorno ho mangiato, più che alla frutta essiccata. Più che altro, quest'ultima, nella fase iniziale di transizione, mi provocava gonfiore allo stomaco.

Per esperienza mi sento di dirti che ogni sfogo cutaneo ha la sua storia. Nel mio caso, i miei sfoghi sono legati a quelle zone in cui nei miei 22 anni di vita ho messo le tonnellate di creme-veleno-idratanti, sopratutto 5 anni in cui, ogni giorno, mettevo cortisone (vi lascio immaginare che livello di gonfiore...). Detto ciò, dato che che ho sempre messo le creme nel viso, nel collo e nelle pieghe delle braccia, ormai le zone in cui ho sfoghi cutanei sono molto minori, ma è ancora possibile vedere "l'impronta" che per anni toccava quelle parti con le creme, cortisoniche e non.

Quindi nel mio caso, le arance sento che vanno a sciogliere residui cortisonici e chimici dovuti a quelle creme. Questo lo sento anche dal fatto che ogni zone della pelle interessata, fa uno strano profumo di arancia, rispetto alle zone in cui non mettevo creme, sembra disintossicare l'area, con effetti come prurito e rossori.

Penso quindi che ogni sfogo cutaneo sia diverso in quanto a volte può anche essere l'intolleranza che il corpo dimostra verso un determinato cibo e le zone di sfogo sembrano essere, in questo caso, molto più a random. Infatti, quando ero onnivoro e tendente al tossico, ero intollerante agli acari, che mi causavano un prurito pazzesco non appena toccato il guanciale col viso. In quel caso anche le zone non "cremate" mi prudevano. Andando in transizione quei problemi con gli acari sono scomparsi.

Spero di esser stato esauriente!
Avatar utente
By bodhi
#77685
ecco a parte la storia di ognuno di noi che è imprescindibile, quello che volevo capire è se avevo compreso bene ehret e quindi la frutta secca provochi solo uno scioglimento maggiore di muco!

riguardo invece alle mandorle che mi dite?? o frutta oleosa tipo anacardi ecc.

ps: per sergio intendevo l'amministratore del forum,comunque grazie infinite per la tua testimonianza :D sei stato veramente d'aiuto!
comunque che coincidenza!
Avatar utente
By Rawolution
#77687
Con tutti i frutti noto uno scioglimento di muco, anche se minore, anche la frutta secca come mandorle, nocciole etc...
Avatar utente
By luciano
#77713
Quella che gli italiani colloquialmente chiamano "frutta secca" in realtà è la frutta a guscio, e si intende quella nel libro di Ehret.
Perciò, noci, mandorle, ecc. ogni cosa che devi rompere un guscio duro o sottile che sia per mangiartela.
E' nutriente e non è propriamente uno sciogli muco, lo è invece la frutta fresca.

La frutta essiccata invece è la "normale" frutta di solito affettata, ma anche intera come i fichi e le albicocche, e essiccata, e il suo valore è energetico, grazie agli zuccheri, che però non sono da farsi un pasto abituale, meglio quella fresca.

Inoltre la frutta essiccata di solito contiene anidride solforosa, e quindi è meglio evitarla a meno che uno non se la essicchi da solo. :wink:
Avatar utente
By bodhi
#77716
Luciano , ecco intanto grazie ma la frutta essiccata (naturalmente al sole e senza anidride solforosa ) lo sciogli il muco o no,visto che alla fine si trasforma in glucosio/fruttosio??

Ovvio che è un plus,alla base c'è tanta frutta fresca e verdure crude!
Avatar utente
By luciano
#77717
Non saprei dirtelo, ma di solito una caratteristica, "scioglimuco" per esempio, la si attribuisce a qualcosa che ha quella caratteristica in maniera marcata, poi ci saranno tante altre cose che hanno quella caratteristica ma marginale fra molte altre.

Per esempio sentendo la parola "carburante" mi viene in mente la benzina, il gasolio e il cherosene, non l'olio di canapa, anche se lo si potrebbe usare in un diesel.

E sentendo "scioglimuco" di primo acchito non mi viene in mente la frutta essiccata o a guscio, anche se potrebbe avere quella qualità, ma se devo sciogliere il muco mi rivolgo comunque alla frutta fresca.

Considera che anche i liquidi contenuti nella frutta fresca contribuiscono non poco a sciogliere il muco.
Avatar utente
By bodhi
#77723
no perchè leggendo il professore lui attribuirebbe( se ho capito bene) alla frutta essiccata dolce forti proprietà sciogli muco !
Infatti suggeriva 3 giorni di frutta essiccata solo ai fisici più robusti proprio perchè probabilmente l'effetto è maggiore!

Tu che ne dici.....ho interpretato male???
Avatar utente
By luciano
#77725
Quando i post cominciano a prendere la forma di discussione mi sorge un certo prurito... :lol:
Odio la discussione.

Allora, analizziamo:

Arnold Ehret ha scritto:LA CURA SCHROTH
La cosiddetta "cura asciutta", scoperta da uno dei grandi Pionieri della Naturopatia, è nei suoi effetti anch'essa digiuno camuffato. Tre giorni di solo pane secco e nient'altro da mangiare, e NIENTE DA BERE; il quarto giorno, bere a volontà vino leggero con del cibo, e cataplasmi notturni.
Questo causa una tremenda eliminazione, sempre che si possa sopportare la brutalità di questa "cura da cavallo". Scroth ebbe uno straordinario successo e acquisì una reputazione mondiale, ma molti di coloro che avevano sperimentato molte volte questo veloce aiuto, vennero da me nel mio sanatorio e trovai che avevano il cuore molto indebolito, e avevano perso, chi più chi meno, l'efficienza elastica dei tessuti.
Leggi la Lezione 5 ancora, e capirai subito il motivo. lo uso lo stesso principio di questa cura in una versione perfezionata, in quei casi in cui il solo digiuno a base di liquidi o la dieta senza muco non diano reazioni, così:
Due o tre giorni di sola frutta essiccata seguiti da un giorno di frutta fresca succosa e verdure non amidacee producono la più efficace eliminazione, ma è consigliabile soltanto ad individui di costituzione relativamente "forte".


Questo causa una tremenda eliminazione, sempre che si possa sopportare la brutalità di questa "cura da cavallo".
Una "cura da cavallo" fa supporre che non sia una soluzione ottimale.

Infatti Ehret precisa:

lo uso lo stesso principio di questa cura in una versione perfezionata, in quei casi in cui il solo digiuno a base di liquidi o la dieta senza muco non diano reazioni,
e
ma è consigliabile soltanto ad individui di costituzione relativamente "forte".

Perciò, se leggiamo l'intero contesto possiamo dedurre che Ehret non la propone come soluzione standard, ma piuttosto come un ripiego e nemmeno da applicare a tutti.

Poi, uno se proprio vuole, liberissimo di farlo, previa una corretta valutazione della sua propria costituzione, che sia effettivamente forte. :wink:

Ma la domanda che mi pongo nei confronti di chi mi dicesse che vuole adottare questa "soluzione" sarebbe: "A che pro?"

Personalmente non mi concentrerei su pezzi particolari del libro, ma ne coglierei il messaggio globale, seguendo la dieta di transizione senza fretta, tenendo presente queste parole di Ehret:
Arnold Ehret ha scritto:Sciogliere questi rifiuti, eliminarli con intelligenza ed attenzione, e controllando questa operazione, può essere fatto in maniera perfetta solo con il SISTEMA DI GUARIGIONE DELIA DIETA SENZA MUCO.
Avatar utente
By bodhi
#77728
Luciano grazie mille ! :D

Mi hai tolto il dubbio,ovvero che effettivamente scioglie muco e non crea reazioni avverse se usata con intelligenza e moderazione!
infatti da altre fonti,si evinceva che poteva addirittura creare muco....ecco che allora mi sono andato a rileggere il prof e ho notato questo suo effetto super addirittura!

Ovviamente la cura dei tre giorni per ora non fa per me....più in là chi lo sà,magari come esperimento! ;)
Avatar utente
By jocke
#79666
vorrei capire una cosa, se non ricordo male, Ehret dice di non mischiare la frutta secca (quella con guscio) a quella fresca, dico bene? questa regola immagino valga anche per quella essiccata? scusate faccio un po' di confusione...
Avatar utente
By jocke
#79744
eh sì ho fatto confusione, mi chiedo Luciano se si possono abbinare questo tipo di frutta, lo so che è un discorso articolato però mi serve come imput, quando posso mangiarle insieme e quando no...grazie mille a chi vorrà dedicarmi un po' di tempo:-)

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret