Arnold Ehret Italia

Qui si possono discutere e richiedere riferimenti del libro riguardo alla risoluzione di condizioni non ottimali di salute

Moderatore: luciano

Avatar utente
By Janus
#77904
Ciao a tutti, da mesi, mi porto avanti questo gonfiore dei linfonodi sovraclavicolari, dove ho anche un gonfiore sul lato del collo, una pallina dura, grossa più o meno come una mandorla. Non ho nessun tipo di fastidio ne dolore, semplicemente, (essendo parecchio ipocondriaco) ne sono spaventato.
Non ho mai avuto sintomi come febbre, stanchezza o spossatezza, premetto che fino a 3 settimane ero vegano da 1 anno e mezzo circa, mentre ora da 3 settimane sono crudista/fruttariano.

Sento da quando ho iniziato la dieta crudista, un problema sul lato sinistro del ventre, dove c'è lo stomaco, quindi credo di avere qualche problema li, che poi mi ha portato al rigonfiamento dei linfonodi!
Sono stato da un dottore che mi ha diagnosticato una linfaligia, dovuta ad una carie non curata, sono andato dal dentista, che mi ha detto di avere denti e gengive perfette. Io sono contro i medici e i medicinali che difatti non prendo da svariati anni, non ammalandomi mai per giunta, e mi rifiuto di sottopormi a calvari ospedalieri mille analisi ecc.. per poi dirmi come ogni volta che si ha qualcosa di anomalo che ho tumori o storie simili! Detto questo, ho provato lo "specchio magico" di ehret, per un giorno soltanto però, un po per paura di espellere troppe tossine prolungando a 2-3 giorni il digiuno! ad ogni modo ho notato appunto nel giorno di digiuno, disturbi allo stomaco, e un po al fegato, ho la sensazione di avere qualcosa, come una palla di pus o roba simile da dover buttare fuori, spesso una sensazione di nausea, davvero come se il mio corpo sia in procinto di buttare fuori un ingente quantità di tossine/rifiuti! Con questo, ho deciso di non voler più saperne nulla dei dottori, e volevo chiedere a voi innanzitutto un po di sostegno, perché è una situazione difficile, ma voglio curarmi solo ed esclusivamente con la dieta di ehret, ne medici ne medicine, perché so, che solo così posso davvero risolvere i miei problemi di salute!!!
Magari conoscete qualche cibo ideale alla pulizia dello stomaco, qualche centrifugato o rimedio naturale, esercizi fisici o quant'altro!
grazie per l'attenzione, sperando di non avermi annoiati con le mie paranoie :)

janus
Avatar utente
By sibillina
#77907
Ciao Janus, per darti sostegno ti dico che io sono esattamente come te: niente dottori, niente medicine.
Punto primo i medici sono per quelle persone che PENSANO di risolvere con i medicinali.
Punto secondo le medicine non le prenderei comunque.
Punto terzo: i medici ti terrorizzano quindi ti fanno stare peggio perchè il ritorno alla salute ha bisogno di mente serena.
Punto quarto: io CREDO FORTEMENTE che la via naturale sia l'unica cura. Questo è molto importante crederlo perchè ti dà la forza di andare avanti per la tua strada verso la guarigione che avverrà pero' lentamente, quindi bisogna anche avere pazienza!

Per darti sostegno poi ci sono tanti libri e tante testimonianze di gente che si è autocurata ed è guarita!!

Forza, vai avanti con grande pazienza e un po' di sacrifio(se evitare certi cibi per te è sacrificio) e vedrai che risolverai tutto!!!

:wink:
Avatar utente
By sibillina
#77908
Dimenticavo: per la zona fegato infiammata applica l'argilla con costanza per una settimana!
Avatar utente
By mauropud
#77910
La tua situazione e' arrivata a questo punto dopo anni di abitudini sbagliate, e ovviamente ci possono volere mesi o anni per far ritornare tutto a posto, ma il sistema di Ehret e' sicuramente in grado di compiere questo successo! :D

Io trovo che la limonata con un pizzico di bicarbonato allungata con acqua e' un toccasana per lo stomaco. Io ci metto miele per addolcirla ma se riesci a farne a meno e' anche meglio.

Per il resto occhio ad non ver fatto il passo troppo lungo nei cambiamenti: il corpo reagisce spesso male ai cambiamenti bruschi di alimentazione, quindi potrebbe essere anche necessario fare un passo indietro.

Il rimedio universale piu' efficace associabile alla dieta senza muco e' il digiuno: puoi provare a partire a farne di 2-3 giorni e vedere come va per poi farne di piu' lunghi.
Digiuno o no, meglio bere molta acqua lontano dai pasti per aiutare l'espulsione di tossine.

E inoltre sempre considerare la situazione denti. :wink:
Avatar utente
By Janus
#77917
wow!!! grazie ad entrambi!!!
Si, sono davvero mooolto fiducioso nell'autoguarigione ragion per cui sono deciso a continuare il percorso intrapreso senza fermarmi, anche se ci saranno momenti difficili (tipo ieriiii..xD) ma ci sono giorni stupendi, dove ti rendi conto, che davvero qualcosa in te sta cambiando!!!
sicuramente anni di errate abitudini, anche se sembrava andare tutto a posto poiché non erano emersi sintomi, che sono poi apparti, ovviamente, col cambio di alimentazione!!!
VOGLIO RINGRAZIARVI A GRAN VOCE!!! MI AVETE DATO UNA GRANDISSIMA FORZA!!!
è bello, bellissimo sapere che c'è chi la pensa come te, che c'è chi mi appoggia nella scelta di non vedere dottori, grazie grazie grazieeeeee!!!! :D

So che sarà un lungo percorso, ci vorrà parecchio tempo, ma tutto tornerà al posto giusto, e anzi, meglio che mai!!! ^^
proverò la limonata col bicarbonato per lo stomaco, e l'argilla per il fegato! grazie anche per questi preziosi consigli!! siete fantasticiii!!!

un abbraccio di luce a tutti voi compagni e fratelli di questo meraviglioso viaggio insieme!!!

Namasté
La panoramica di Ienk

Il canino in necrosi è il 43, ho evidentemente sba[…]

Ho letto con interesse la tua esperienza per la pu[…]

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Libri di Arnold Ehret