Arnold Ehret Italia

Questo forum è per postare le tue storie dei successi personali conseguiti con la Dieta Senza Muco. Ogni mi9glioramento che tu possa avere per quanto piccolo sia, puoi inserirlo qui.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By valina
#78133
Ciao ragazzi!
Da circa un anno ho completamente eliminato il caffè, neanche uno, neanche una goccia, bandito completamente! 8)
Per festeggiare il “compleanno” condivido con voi il mio ragionamento.
Stavo pensando al bilancio della situazione: il grosso vantaggio è che mi sono sbarazzata di quel “senso del dovere” a prendere il caffè e a quella dipendenza mentale dalla tazzina. Dal punto di vista fisico il beneficio è stato veder svanire qual fastidioso attacco di mal di pancia che mi veniva spesso dopo la “tazzariella”: ho un fisico molto reattivo e l’effetto infiammazione del caffè era immediato. Mi chiedo io, non potevo arrivarci prima? Vabbè che devo dire, la dipendenza psicologica era più forte della razionalità.
Guardandomi intorno però vedo i bar sempre pieni di gente e mi ricordo di quando il mio rito mattutino era brioche e caffè.
Ho provato a fare un semplice calcolo:
caffè + brioche = 2 euro
Ipotizzando di andare al bar 300 giorni all’anno (supponiamo 2 mesi di stop) si ottengono ben 600 euro risparmiati all’anno, per due anni fanno 1.200 euro, per tre anni 1.800 e così via.
Mi sono soffermata su quel “e così via”: mi son detta “ma quindi tra 20 anni avrò un sacco di soldi in più! Quanti?”. Ho proiettato il risparmio ipotizzando anche un tasso di inflazione 2% (cioè l’aumento annuo costante dei prezzi) e ipotizzando di mettere i risparmi da parte con un interesse dell’1% (il tasso per investimenti pluridecennali è più alto ma stiamo dalla parte della ragione).
Ecco il risultato: tra 20 anni corrisponderanno a 15.019 euro in più!
Tra 30 anni saranno 25.076 euro.

Questo ovviamente vale se continuo a fare la non colazione!!! (se sostituite il caffè con il caffè d’orzo il calcolo non funziona!! :lol: )
Per i curiosi ecco qui i calcoli e il grafico.

PS Non essendo assolutamente esperta in materia fatemi sapere se ho scritto corbellerie grazie!!!
PPS Una percentuale di questo guadagno la devolverò a chi ha reso possibile questa miracolosa vincita al lotto :wink:
#78135
Non so se i calcoli che hai fatto sono esatti ma di sicuro adottando il sistema Ehret si risparmiano un sacco di soldi! :D

Prendendo in esame un onnivoro medio ecco alcune delle cose che potrebbe eliminare prima ancora di iniziare una dieta di transizione:

- gomme americane (orrore! :lol: )
- caramelle
- cioccolatini e snack vari
- caffe'
- ammazza caffe'
- sigarette
- paste e dolci nei giorni di "festa" :-D
- bevande dolci e/o gassate
- gelati e ghiaccioli vari

...e cosi' via, oltre a tutto il resto! :D
#78136
valina ha scritto:PPS Una percentuale di questo guadagno la devolverò a chi ha reso possibile questa miracolosa vincita al lotto


....A me? :roll:

Ma c'è comunque la questione che dobbiamo attendere tutti questi anni!
Allora intanto ti posso dare pure l'idea di mangiare una volta al giorno e non tutti i giorni?

Quanto hai risparmiato col digiuno (mi pare di una dozzina di giorni) ?

lorenzo
#78142
E' vero! Con questa dieta si risparmia eccome. Se pensate a cosa si metteva nel carrello del supermercato: caffè, tea, biscotti, bricoche, latte, formaggi, insaccati, carne, gelati , torte, caramelle, pizze surgelate, surgelati, pasta, riso, uova, scatolame vario...

Adesso io vado una volta alla settimana al negozio bio x frutta e verdura, farina per fare il pane e frutta secca. In piu' una signora che ha l'orto mi porta le verdure una volta alla settimana in attesa che cresca la roba nel mio orto (ma con questo tempo freddo...)

A proposito di caffè, propio domenica scorsa, complice un pranzetto con amici, mi sono bevuta una tazza di caffè della moca. Dopo poco mi è venuta una nausea pazzesca. Era da luglio 2013 che non toccavo un caffè...
#78159
Valina condivido in pieno!
Si dice che frutta e verdura sono care, ma io per prima quando rimasi senza lavoro cominciai a recuperare margini di spesa eliminando questi superflui, aiutata dal percorso che condividiamo:.
Il denaro dei caffè cominciai a convertirlo....in frutta: 2 euro al giorno mi davano 1 kg di uva...ma vogliamo paragonare? :P

Con grande gaudio del mio corpo!
#78170
Ciao Valina, anche io ho completamente eliminato il caffè da gennaio 2013 e non ne sento per niente la mancanza.
L'unica e ultima volta che ne ho bevuto una tazzina era il pomeriggio del 15 agosto visto che a tavola avevo un po' abusato.... risultato: una notte intera a muovermi e rigirarmi nel letto.
Le gambe non volevano proprio saperne di stare ferme!
E poi è vero... si risparmiano un sacco di soldi, e non solo eliminando il caffè.
Ricordo quando non mi facevo scrupoli a comprare le bistecche da quasi 30 €/kg!
#78176
Ciao amici, sono su un treno ho messo sotto carica il cellulare, ha fatto uno rumore da cortocircuito, pensavo che le ferrovie me l'avessero cotto...

Avete ragione si risparmiano un sacco di soldi.

La cosa di maggiore rilevanza, oltre al risparmio, è la Salute! :D

Bravo a chi ha smesso!
Ultima modifica di luciano il 21 maggio 2014, 15:36, modificato 1 volta in totale.
#78201
Grande Valina per il conteggio di risparmio!
Io ho smesso da qualche mese e sinceramente non ne sento il bisogno. Al mattino quando mi sveglio sono sempre arzilla e non mi occorre mai qualcosa per tirarmi su.
Poi ho letto un articolo di Luciano che spiegava il motivo per cui il caffè ci da la sensazione di risvegliarci e allora ho realizzato che non ne avevo bisogno. Però mi rendo conto con mio marito di quanto sia un rituale, come la sigarette o altre cose. Lui non riesce a smettere e non so in che modo aiutarlo...
#79330
CHe bel successone! Io sono stata un po' assente ultimamente e ora scopro molti post dei mesi precedenti.
Anch'io ero riuscita due mesi..poi...bum..ricascata.
La mia situazione è più ostica forse, o me lo dico per giustificarmi. La consuetudine del caffè e brioche al bar ho fatto presto a perderla anche perchè era una tantum, era più il solo caffè. Il problema è che io i rituali ce li ho a casa!!!! Mi sono sempre coccolata con il caffè (che cosa terrificante!!!), l'odore della moka al mattino, o il pomeriggio! E' questo che proprio non mi abbandona! Nei due mesi di pulizia da caffè ero riuscita a percepire l'odore velenoso del caffè...ora sono di nuovo intossicata!
E vabbè, comunque attendo un nuovo momento propizio, magari decisivo ;-)
#79342
Capita ogni tanto che i ricordi si insinuino e la voglia di caffè compare. Al mattino quando scendo dalle scale sento l'odore del caffè che esce da sotto la porta degli altri appartamenti e rido pensando: "Buon risveglio!".

Non frequento più alcun bar, i baristi che mi preparavano "il solito" (caffè lungo) mi salutano con un cenno quando passo davanti alla vetrina per andare in posta con uno sguardo interrogativo, bisogna che li assicuri che non mi hanno fatto alcuno sgarbo, semplicemente non bevo più caffè. :D
#79344
Io il caffè l'ho interrotto da ottobre scorso, nel bar del mattino avevo preso il giro di farmi fare una spremuta, giusto per non perdere i rapporti, ma altro che leasing!!
Oggi, in compenso, l'odore mi basta. Quando se lo fa mio marito lo annuso e so dirgli esattamente se è venuto buono o meno!
Ma mi basta sul serio! Mi faccio una sniffata di aroma e il gusto proprio non mi manca, per fortuna!
#79345
luciano ha scritto:Non frequento più alcun bar, i baristi che mi preparavano "il solito" (caffè lungo) mi salutano con un cenno quando passo davanti alla vetrina per andare in posta con uno sguardo interrogativo, bisogna che li assicuri che non mi hanno fatto alcuno sgarbo, semplicemente non bevo più caffè. :D

aha aha aha, idem per me!
Non per dipendenza da caffeina quanto da rituale, ogni mattina, prima di andare in ufficio, al bar di sotto passavo sempre per il mio caffè lungo che il barista mi preparava al mio buongiorno.
Uno degli ultimi giorni gli anticipai che non sarei più passato perché il caffè aveva cominciato a farmi male (bugia!).
Ritornai dopo qualche mese per offrire da bere ad un amico passato in ufficio e non mi riconobbe quasi! :lol:
Confesso che mi guardo male, come se avesse davanti un pazzo fantasma
#81125
Io devo dire che l'HAG non mi faceva venire alcun mal di testa. Ho smesso anche io sia di prendere quello normale sia l'HAG pero'. Era proprio la caffeina la responsabile, questo pesticida biologico!

Confermo che quando sporadicamente lo prendevo (anche se di mattina o pranzo) la mattina successiva mi alzavo sempre con mal di testa. Eliminato lui.... piu' niente.
Ciao a tutti da Valerio

Ciao Valerio, benvenuto. :D Il primo passo è ac[…]

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

Libri di Arnold Ehret