Arnold Ehret Italia

Qui puoi scrivere le storie di successo solo inerenti alla cura dei denti e della bonifica dentale come viene intesa dagli utenti di questo forum.

Moderatori: luciano, O.P.T

#78344
Ciao a tutti :D
mi chiamo Erica.Sono diversi mesi che leggo il forum,senza aver mai scritto,lo faccio ora spinta da Sandro,perchè anche la mia storia di bonifica dentale per ora è una storia di successi,e questo magari potrà incoraggiare qualcuno...
chiedo scusa se sarà un papiro...ma c'è un po' da raccontare...

Ho 34 anni.Una salute di ferro fino ai 14,da li inizio ad soffrire di psoriasi,poi di asma e allergie respiratorie varie,ma diciamo in modo non troppo grave.

A 21 anni la prima gravidanza,durante la quale per la prima volta ho avuto problemi di carie,ed i denti da curare dopo il parto erano ben 6.....
così finito di allattare vado finalmente dal dentista ,alcuni denti verranno devitalizzati,altri no,ma tutti otturati con amalgama.(Uno di questi denti,il 16,un paio di anni dopo verrà estratto per un ascesso.)

Da li in poi,lentamente ma in modo costante e progressivo,la salute peggiora...le allergie respiratorie in modo esponenziale,ma soprattutto comincio a soffrire di inspiegabili e continui raffreddori,violentissimi,che scoppiano indipendentemente dalle allergie,perenne scolo dal naso,che è sempre otturato.sinusite mascellare.

Negli ultimi due anni la situazione precipita davvero,non riesco più a tollerare nemmeno i profumi forti,sbalzi di temperatura,ho sempre il raffreddore o il naso tappato...l'asma non mi da tregua,le crisi sono sempre più frequenti,fino a divenire giornaliere,e quindi broncodilatatori a go go.

Le cure omeopatiche danno sollievo temporaneo,cercando come stare meglio approfondisco il discorso alimentare e a novembre leggo il libro di ehret sulla dieta senza muco,comincio tra alti e bassi la mia transizione,ed arrivo a questo forum,dove scopro la questione bonifica dentale,e dentro di me qualcosa si accende.

Leggo tutto quel che posso,e con le mappe denti organi scopro che più o meno tutti i miei denti devitalizzati incidono su bronchi,polmoni,seni paranasali e decido di muovermi.
A marzo faccio la cone beam e la spedisco a lorenzo,nel frattempo prendo contatto anche con sandro e riccardo.
In effetti c'è un sacco da fare...tutti gli ottavi da togliere,di cui quelli sopra inclusi,15 e 46 infetti,le amalgame da rimuovere e,si scopre,un frammento radicolare rimasto nel sito dell'estrazione del 16,che sta nel seno mascellare e butta nella cavità sinusale.......

per l'intervento sul frammento,certo ben più complicato di un'estrazione,lorenzo mi consiglia di sentire barile,che si dice disponibile,ma non troppo convinto della necessità di operare.Secondo lui il frammento è cemento di una devitalizzazione,non necessariamente problematico....vuole il parere di un otorino,da cui vado,e secondo il quale quel frammento è ininfluente per la mia sinusite,rimuoverlo è inutile.(in compenso mi consiglia di imbottirmi di cortisone ed antistaminici.... :lol: :lol: :lol: )

io però sono certa di volerlo togliere.E prenoto da Barile.
Ci vanno però 2 mesi e mezzo di attesa,quindi,dato che mi è pure più vicina,nel frattempo comincio il protocollo pre estrazioni di ricky e inizio la mia bonifica dalla d.ssa Pistacchio,che a fine aprile mi toglie il 48,il 46 con amalgama e granuloma,e rimuove l'amalgama del 47.
il 46 come dice la d.ssa “fa veramente schifo”. Estrazioni andate benissimo,dopo le quali per una settimana mi dimentico completamente dell'asma.Mio marito è strabiliato.Non posso credere nemmeno io in un miracolo così repentino,ed in effetti l'asma si fa risentire,ma in maniera ben più sporadica....

Martedì partiamo alla volta di Barile,e nel frattempo già che ci sono faccio un salto da Riccardo,che anche testando kinesiologicamente il frammento nel 16 stabilisce l'urgenza di estrarlo,così,oltre alla mia determinazione,Barile incassa anche il parere di Riccardo,di cui si fida assolutamente.Decidiamo di rimuovere il frammento e il 15 infetto a fianco,speravo anche nel 18 incluso ma mi devo accontentare,perchè l'intervento sul 16 è piuttosto invasivo.
Così inizia ad operarmi,alla velocità del lampo apre tutto e va nel seno mascellare,trova subito il frammento di cemento....ma vicino c'è una sorpresa....un pezzetto di metallo,di 4 o 5 mm,sicuramente parte di uno strumento odontoiatrico rotto e lasciato nella gengiva,migrato insieme al cemento nel seno mascellare,e causa di una bella infezione...lui estrae e ripulisce tutto.La cosa incredibile è che nemmeno dalla cone beam era stato possibile individuarlo.Il dottore mi mostra che solamente nella lastrina che aveva fatto prima di operare,ingrandita sul pc non so quante volte,lo si poteva vedere.
Barile è abbastanza esterefatto,e direi veramente contento di aver fatto l'intervento...dice che quel pezzo di metallo mi avrebbe causato infiniti problemi (secondo me già li ha causati...sta li da 12 anni!!!)
poi ripulisce anche la cavitazione ,e via anche il 15 infettissimo,tutto andato super bene.

Devo dirvi che nonostante un po' di spossatezza e dolore nel paio di giorni successivi,dopo queste ultime operazioni mi sento veramente benone,voglio aspettare ancora per verificare con certezza i miglioramenti,quello che posso dire è che per ora il mio naso è incredibilmente libero,ed è una sensazione che avevo scordato,e che comunque,ad un mese dall'inizio della bonifica,io ho ridotto l'uso di broncodilatatori di più del 50%....e non sono nemmeno a metà del percorso.

vi terrò aggiornati sul proseguio,l'ultima cosa che faccio è ringraziare con tutto il cuore Lorenzo per il suo immane lavoro,la sua pazienza e la sua incredibile disponibilità,Sandro per il suo sostegno,che è stato fondamentale,e Riccardo,per i suoi preziosi suggerimenti e la condivisione delle sue conoscenze,che mi ha permesso di affrontare con facilità tutte le fasi pre e post estrazioni.
E ovviamente Luciano,perchè se non ci fosse stato il forum,a quest'ora stavo ancora senza fiato a consumare quintali di fazzoletti di carta.
Ad oguna di queste persone,in qualche modo,devo una parte della salute che sto ritrovando...

le foto di opt e "cadaveri" le posterà sandro,che ringrazio
Avatar utente
By ricky66
#78345
complimenti per la determinazione.
che quel 16 fosse "tragico" lo si è visto dal test kinesiologico, un crollo totale, ben superiore anche agli ottavi, che solitamente si guadagnano la pole position della gravità.
Avatar utente
By sandrod
#78346
prego Erica, figurati :)

ecco le foto:

panoramica

radiografia frammento

Immagine
foto dente e frammento metallico

Il frammento è quello piccolo, l'altro è uno strumento che Barile mette sempre nelle foto per dare idea delle dimensioni del 'protagonista' della foto :)


e alcune mie considerazioni:

- i problemi sono cominciati a 14 anni --> i denti del giudizio cominciano a formarsi a 7/8 anni e a 14 già creano problemi ai settimi molari
- i denti colpiti da carie sono solo i molari, assolutamente niente su incisivi/canini, solo un premolare colpito
- passare da otturazioni a denti devitalizzati aggrava i sintomi dei disturbi e ne porta altri
- se non fosse stato per la 'determinazione' di Erica oggi quel frammento metallico sarebbe ancora lì a provocare infezione.
- Erica è in transizione da diverso tempo, ma faceva fatica a proseguire ....

meditate gente, meditate ....
Avatar utente
By luciano
#78347
Complimenti! :D

Veramente un grande lavoro di equipe, senza la Buona Volontà di Sandro, Lorenzo e Ricky, la Disponibilità di Barile e la tua Determinazione non sarebbe stato possibile ottenere questo risultato.

Bravi davvero tutti! :D

Chissà quanti pezzi di frese sono sepolte nelle mandibole dei pazienti! A quanto pare non è affatto un caso unico.

Guarda come un altro dentista irresponsabile ha ridotto la faccia di questo poveraccio:
http://www.medicinenon.it/come-un-dente ... e-una-vita
Avatar utente
By acerra99
#78361
il materiale che compare intorno al ferretto, una cosa gelatinosa tra il rosa e l'arancione, fa capire esattamente COSA È La CAVITAZIONE. Ragazzi quello doveva essere OSSO, ma l'infiammazione ha trasformato la ri-generazione di osso in massa gelatinosa infiammatoria. Lechner fa vedere queste foto nei suoi libri!

Immagine

Chi leggerà negli anni questo POST capirà che anche parlare e pubblicizzare la bonifica dentale non è che il 10% del percorso, magari leggendo il resto del FORUM capirà la neuralterapia, i protocolli, i dentisti, .... le possibili priorità, e siccome nessuno ti guida, una scuola di medici neurofocali in Italia non si vede, si è persa la tradizione, nel rimanente 90% del percorso, per chi lo vuole fare, può succedere di tutto.
Quelli del forum non si faranno ingannare quando succede di tutto e andranno avanti, sapendo cosa sta avvenendo, sapendo perché sta avvenendo, bisogna capire tutto e intuire il resto. La persona che fa la bonifica, volente o nolente è coinvolta fino al midollo, perché noi qui non abbiamo gli elementi che ha lei di anamnesi e di osservazione.

L'indizio che aiuta di più è vedere che la giusta alimentazione non migliorava i sintomi. E anche se li migliorava, bisogna studiarsi i concetti di cavitazioni (o la foto sopra), i focus dei denti inclusi, i denti con cura canalare, la vitalità dei denti, tutti gli eventi odontoiatrici degli ultimi decenni e soprattutto le tecniche uguali al digiuno per riprendersi dallo stress infiammatorio acuto dell'estrazione.
Forse Yusra dobbiamo ringraziare anche tuo marito che ti ha aiutato a mantenere la lucidità. Olistico per passione, mi pare di capire.
#78383
Verissimo.
A mio marito vanno infiniti meriti...

-innanzitutto quello di sopportarmi :lol: :lol: :lol:

-quello di non avermi presa per pazza quando improvvisamente un giorno gli ho detto "Amore...mi sa che dovrò togliermi un po' di denti..." :oops:

-quello di aver portato pazienza,quando per un mesetto buono spesso la sera,l'unico momento in cui riusciamo a stare insieme,e purtroppo l'unico momento in cui riesco ad avere un attimo libero per me,stavo sul forum a leggere...studiare...e cercare di capire...

-quello di avermi ascoltata parlare di denti del giudizio devitalizzazioni e cavitazioni allo sfinimento(o almeno avere finto bene :wink: )

-essersi fidato delle mie sensazioni,anche più di me,e non aver chiuso la porta a nessuna possibilità

-quello di avermi sostenuta,sempre,anche quando non capiva,o gli sembrava tutto troppo estremo...e di avermi appoggiata incondizionatamente,in tutti i sensi...e vi assicuro che con 3 figli ed uno stipendio solo una bonifica come la mia è un bell'impegno...

auguro a tutti una persona così vicino.... :)
#78385
Già, condivido tutto quello che dici Erica.
Avere qualcuno vicino che non ti guarda come un marziano quando parli di devitali, di cavitazioni e compagnia bella, è fondamentale, almeno per me lo è...
Anche se ne capisce meno di me ed impara attraverso di me, e con me, e attraverso le mie letture sul forum, e partecipa a tutto quello che vivo e che sento, perfino al dolore e alle difficoltà che incontro mano a mano che si presentano, e mi sostiene sempre con decisione nel percorso della bonifica e, come dici tu, mi sopporta (io poi che sono pessimista di natura! :wink: e che quando sto male sono di un lunatico e di una scontrositá che probabilmente darei fastidio anche a me stessa!!! :lol: ) è veramente importante.
Approfitto del tuo post per ringraziare anche il mio di marito, spero non ti dispiaccia! :wink:
E ancora complimenti a voi, siete un bell'esempio del classico detto: volere è potere!!! Nonostante tutto! :D :wink:
#78389
Erica, complimenti per la voglia di guarire! :wink:
Se Barile era sorpreso quando mi ha fatto le bonifiche, non immagino la sua faccia in questo caso. Mi diceva che avevo quel buco talmente pieno di schifezze, che la gengiva trasudava mentre operava. Sarà rimasto senza parole con quella terribile sorpresa.
Mi fa molto piacere sapere che il bravissimo marziano che ho sposato, non è l'unico!!! :lol: :lol: :lol:
Complimenti!
#78392
Grazie Valeria,grazie Superwoman :D

Sono davvero felice che anche voi abbiate al vostro fianco dei bei pilastri,che vi sostengono e accompagnano in questo faticoso percorso...

.........e alla fine della mia bonifica vedremo se si sarà convinto anche mio marito ad estrarre i suoi 3 giudizi inclusi...... :lol: :lol: :wink:
#78416
io mi pongo questa domanda... se uno come Barile che è sicuramente in buona fede, che è preparato da Riccardo, che ha il callo a rimuovere schifezze ancora non capisce l'importanza di tenere la zona pulita... allora non dobbiamo stupirci più di nulla, neppure di questo...

Uno degli scienziati più famosi del mondo... malattie degenerative a go go , l'hanno bucato tutto, forse prende farmaci studiati dalla nasa, ma scommettiamo che nessuno gli ha mai guardato in bocca?

Foto di Steven Hawking
#78420
quindici ha scritto:... se uno come Barile che è sicuramente in buona fede, che è preparato da Riccardo, che ha il callo a rimuovere schifezze ancora non capisce l'importanza di tenere la zona pulita... allora non dobbiamo stupirci più di nulla, neppure di questo...

questa osservazione di Quindici non era male, ma allora verrebbe il sospetto che non ha letto nel forum la parte in cui ci prendiamo noi la responsabilita' per quelli che non possono o non hanno la vocazione. Barile non ha "quella" vocazione. E' un piccolo scoglio che alcuni riescono a superare.

molte persone che hanno fatto il percorso di bonifica dentale, per esempio Lino sotto sotto si scopre che avevano una arrabbiatura per fregatura alla spalle. Quindi non c'e' bisogno di farci fregare dalle parole.
Ultima modifica di acerra99 il 28 maggio 2014, 22:51, modificato 2 volte in totale.
#78421
Io per ora ho già portato mia madre da un/a dentista accreditato/a dalla lista che però dice che la situazione è buona ... e di tenere tutto... ottavi di traverso e devitali... ma io dico che invece la sua situazione è terrificante... quindi ora pensavo a Barile... leggo la storia di successo ma penso che mia madre contro dentista ed otorino non si sarebbe mai messa... tu dici che Barile capirà. A questo punto spererei di portare mia madre da Barile, per esempio... se iniziasse a fare avanti indietro, lei che non ha la preparazione del forum non potrebbe avere successo, no?... la domanda è quanto ci vuole a far capire ad un dentista un concetto se non lo capisce nemmeno dopo averlo toccato con mano..?

Ciao Andrea e complimenti per la tua guarigione. H[…]

Ciao a tutti da Valerio

Ciao e Grazie per il Benvenuto nel forum. Acquiste[…]

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Libri di Arnold Ehret