Arnold Ehret Italia

Qui puoi scrivere le storie di successo solo inerenti alla cura dei denti e della bonifica dentale come viene intesa dagli utenti di questo forum.

Moderatori: luciano, O.P.T

#78436
fino a che c'è un pò di cemento che sborda fuori da un devitale, è roba da poco, in confronto a un granuloma o cavitazione... se ne vedono talmente tanti nelle radiografie che non li consideri come ragione per estrarre un devitale. mai trovato un dente con solo "sbrodolamento" apicale che mi desse crolli significativi .

ma se dal test vedi un crollo pazzesco, inspiegabile, allora lo fai togliere eccome, e magari trovi la sorpresa come nel caso di erika.... e barile ne è rimasto genuinamente colpito, al punto che mi ha subito mandato una serie di foto e mi vuole parlare.
dei miei clienti è il secondo caso con frammento dimenticato che mi capita.
#78439
Ciao Quindici :)

Voglio precisare che quando Barile parlava di "frammento non necessariamente problematico" si riferiva a quello di cemento della devitalizzazione,che secondo lui nel tempo avrebbe dovuto teoricamente disgregarsi in modo spontaneo,non ovviamente del pezzo di metallo,che nella panoramica non si vedeva,e che è stato ovviamente felice di aver tolto,una volta scoperto.

Dal suo punto di vista io stavo chiedendo di effettuare un intervento chirurgico invasivo che a prima vista non gli appariva indispensabile.anche per questo credo abbia insistito che io avessi il parere di un altro specialista,e,sempre dal suo punto di vista,posso comprenderlo.

Dal mio punto di vista,invece,il parere dell'otorino era completamente inutile,perchè qualsiasi cosa avesse detto sarebbe stata indifferente,dal momento che mi era chiarissimo che non volevo nessun "corpo estraneo"nel seno mascellare,anche se si fosse decomposto nel tempo,e perchè i miei conti tornavano tutti....io ero sicura dentro di me che "quella cosa"avesse a che fare coi miei disturbi,e la volevo togliere,se poi mi fossi sbagliata pazienza,ero pronta a pagare lo scotto.

Io capisco quello che tu vuoi dire,perchè se io non fossi stata così convinta magari davanti ai dubbi di Barile ,alle menate dell'otorino e ad un intervento da affrontare avrei tentennato,o forse ci avrei ripensato pure.

però è pur vero che a questo livello nessuno si vuole prendere la responsabilità per qualcosa che tu stai scegliendo di fare e che forse non capisce fino in fondo (nel migliore dei casi)......quindi l'unico che può prendersela sei tu.
questo purtroppo da un lato ci mette sulle spalle il peso del dover decidere per noi stessi,cosa che non siamo granchè abituati a fare ahinoi,e che in questo campo può non essere semplice...ragion per cui non ci resta che studiare,crearci una consapevolezza che ci dia la speranza di fare le scelte più giuste...
dall'altro però ci offre una possibilità notevole....ci restituisce la libertà io credo,e ci fa fare passi avanti come esseri umani.

Lorenzo ha una ragione sacrosanta quando paragona il dentista chirurgo al taxista....
l'unica speranza che abbiamo è che si vadano formando anche qui da noi dentisti"illuminati"....fino ad allora siamo costretti a verificare continuamente la nostra intenzione....e proseguire il cammino...il che continuo a ritenere un bene ed una grande lezione di vita :D

Detto questo Barile è veramente uno in gamba,e secondo me comunque in qualche modo fa tesoro di tutto quello che gli passa sotto i ferri....
#78441
Yusra ha scritto:Ciao Quindici :)

Dal mio punto di vista,invece,il parere dell'otorino era completamente inutile,perchè qualsiasi cosa avesse detto sarebbe stata indifferente,dal momento che mi era chiarissimo che non volevo nessun "corpo estraneo"nel seno mascellare,....


Ciao! Grazie ancora per la tua testimonianza e complimenti per la tua tenacia e per non esserti fatta scoraggiare mai fino alla fine. Il motivo per cui io dico che la mia non è una critica a Barile, che non potrei criticare visto che lo considero come un'ancora di salvezza o un'ultima spiaggia, ma solo stupore è proprio perché io la penso come te ... e non penso che negli altri settori della medicina (salvo malasanità) si usi tenere i corpi estranei. Che senso ha? Da qui le mie perplessità.

Per Ricky, per capire: che sia cemento o strumento, un corpo estraneo nel seno mascellare non produce comunque sempre marciume ed aflatossine, per la morte di osteoblasti e osteoclasti?
Se non trovassi riscontro al test kinesiologico penseresti che può andar bene tenere un corpo estraneo nell'osso?
#78443
Direi di lasciare che Erika si goda i suoi meritati momenti di libertà.

Cominciamo a ripeterci e stiamo entrando in sterili discussioni su delle ovvietà. Tipo:" Se ti facesse male un chiodo piantato in un piede, lo lasceresti dentro comunque o lo toglieresti? E se invece non ti facesse male lo lasceresti? E se invece fossi Gesù Cristo sulla croce ti faresti crocifiggere per far compiere la profezia scritta nella bibbia? ecc. ecc. Chiudiamo qui.

Buon proseguimento a tutti! :D
#79700
A volte passa un pò di tempo senza sentire qualcuno che ci ha raccontato i suoi successi o le sue difficoltà.
A me rimane la curiosità di sapere come sta andando e se per caso il silenzio è dovuto a peggioramenti della situazione.
Beh, non è questo il caso!
Ho ricevuto oggi da Erica un bellissimo messaggio che lascio a lei il piacere di condividere ma di cui cito solo le ultime parole: "è tutto incredibile"

I successi sono duraturi, basta affrontare la bonifica nel modo giusto!

Sandro

Ho usato l'imperfetto perchè ora ho introdotto qu[…]

Gli ultimi del contadino

Sinceramente no, anche perchè vivendo in un condom[…]

Diario di Narayani

Credo fosse eccessivamente gelata.

La panoramica di Ienk

Dopo la panoramica ho rimosso tre delle 5 amalgame[…]

Libri di Arnold Ehret