Arnold Ehret Italia

Qui puoi scrivere le storie di successo solo inerenti alla cura dei denti e della bonifica dentale come viene intesa dagli utenti di questo forum.

Moderatori: luciano, O.P.T

Avatar utente
By Janus
#78782
Ok! Proverò questa ricetta.. sempre più complicata qua la situazione!..
Ad ogni modo, con che frequenza devo integrare con questo mix per i denti? Abbiamo detto rosso d'uovo, panna acida miele banana e curcuma o vaniglia.
Non sembra male..a sto punto potrei provare anche la maionese di ehret!
La quinoa quindi, assieme ai cereali non va bene per i denti!
Non so più come nutrirmi, sono davvero confuso! A quanto pare la dieta senza muco, al giorno d'oggi non è fattibile x svariati motivi! Essere fruttariani idem, perché la frutta non è buona è inquinata ecc..
La dieta vegana non va bene perché troppo proteica e ricca di amidi zuccheri ecc.. allora mi chiedo.. voi, x stare bene, quale dieta seguite? Cosa mangiate e cosa no? Ho bisogno di un esempio pratico. Io con tutte ste regole e privazioni sto impazzendo! Non mischiare questo con questo perché acidifica. Quello con quello crea muco, quello crea muco, però quello che crea muco porta vitamine che altrimenti sono inassimilabili come sta k2.. la vitamina D prenderla dal sole non si può piu x scie chimiche ecc.. e allora che si fa? Che si mangia? Come si deve fare x stare bene, in salute, evitando gli errori?

Diamine! Non capisco, ci sono popolazioni che mangiano kg di riso ( vedi Asia) dove sono longevi, magri fino a tarda età, e hanno i denti, arrivano oltre i 100anni praricando yoga e arti marziali. Inizio a pensare che siano i pensieri e l'energia che diamo al cibo ad attribuirne danni o virtù! Vedo gente che mangia carne e beve latte senza mai malarsi.. vedo gente vegana sempre malata.
Io per etica non mi nutro di cadaveri e sofferenza..
Ma a me pare che la dieta di pitagora per esempio, possa essere un ottima scelta di vita, frutta verdura radici e cereali.
Non voglio aprire un dibattito per i miei denti.. ma del resto, se posso trovare un confronto, con voi, ben venga, lo cerco.. e spero di trovarlo.
Grazie ancora..
Janus
Avatar utente
By Janus
#78789
La questione è che io mi sono abbuffato per anni di cibi malsani, sopratutto amidi e latticini.. pizza pizza pizza pasta formaggio.. meno carne e pesce ma forse sarebbe stato meglio! La mia salvezza forse aver sempre mangiato tanta frutta. Io ora quello che vorrei, è trovare un equilibrio, dove posso stare tranquillo, e consapevole che mi sto ripulendo dai rifiuti che ho accumulato.
Dato che ho sempre mangiato molti farinacei, vorrei evitare di assumerne ancora. Sicuramente devo evitare tutti i latticini x sempre! E magari 2 3 volte a settimana mangiare dei cereali. Ho letto troppe informazioni differenti.. e vaccaro, e the china study ed ehret, che è colui che mi ispira più fiducia e garanzia. Vabbé, mi sono perso in un labirinto dal quale non vedo via d'uscita!
Mi rileggerò x l'ennesima volta la dieta senza muco, nella speranza di trovare uno spiraglio di luce. Scusate x i disagi e x i miei comportamenti.
Avatar utente
By luciano
#78793
Janus ha scritto:Ho letto troppe informazioni differenti.. e vaccaro, e the china study ed ehret,
Devi scegliere.

Non puoi tenere il piede in due scarpe, o addirittura in tre come in questo caso.

Devi capire se sono dati validi o ciarpame stracotto e riadattato. Devi ragionarci sopra. Se per esempio cerchi di prendere un po' da Vaccaro e un po' da Ehret, sei perso. Ehret dice una cosa e Vaccaro quasi sempre due, la cosa e il suo esatto contrario.
Avatar utente
By acerra99
#78812
visto che si parla di Natto miso vorrei proporre questa ricetta. In un frullatore 1 finocchio, 3 albicocche, un po' di insalata, olio di cocco (70 gr.), miso (finestra sul cielo), acqua quanto basta (100 ml ?)

Sono ormai dieci anni che io uso il miso (spesso il natto miso) nei frullati. E' un insaporitore. E' salato, quindi usarne piu' di un cucchiaino non mi e' proprio possibile. E' un insaporitore.

Janus, non ti sfugga che se non togli i tre denti del giudizio le previsioni della tua dentista non hanno ragione di essere smentite. Mi spiego. L'ignoranza sui denti del giudizio "frutta" molto ai dentisti, tra cui il fiorire di paradontosi croniche che portano a tante spese odontoiatriche. Non so a che punto sei della lettura di questo forum, altrimenti ti ho fatto un riassunto io a parole mie.

____
P.S.: sono un po' contrario al miele, anche e soprattutto perche' a me se non fa venire colite siamo vicini.
Avatar utente
By Janus
#78815
    [font=Century Gothic]Janus, non ti sfugga che se non togli i tre denti del giudizio le previsioni della tua dentista non hanno ragione di essere smentite. Mi spiego. L'ignoranza sui denti del giudizio "frutta" molto ai dentisti, tra cui il fiorire di paradontosi croniche che portano a tante spese odontoiatriche. Non so a che punto sei della lettura di questo forum, altrimenti ti ho fatto un riassunto io a parole mie[/font].

ciao! beh sicuramente è nei miei piani toglierli tutti e 4, per ora mi sono liberato del primo, e a breve vedrò di togliere anche gli altri!
penso che cmq la dentista sia stata parecchio drastica cavolo! e davvero i soli denti del giudizio possono portarmi ad avere tanti problemi? addirittura al ritiro di gengive e alla perdita degli altri denti???? 8O 8O 8O

Non sono molto avanti con questo forum, ho un sacco di cose da leggere e studiare. appena posso provvedo anche a questo! ;)
Avatar utente
By valina
#78822
Ciao Janus,
leggo solo ora il tuo topic e leggendoti mi rivedo 3 anni fa.
Ero costantemente stressata e con episodi di tachicardia nonché tutta una serie di altri disturbi.
Troverai parte della mia storia nel Diario, e nei più recenti post sul digiuno e la bonifica dentale.
In somma sintesi i miei passi sono stati:
1. Seguire Ehret (solo Ehret, gli altri non mi hanno mai dato sufficiente certezza e poi sinceramente non avevo tempo per star dietro a tutte le cose che si leggono su internet, quindi ho scelto Ehret e ho detto “Vediamo che succede”) : 2 anni di transizione che mi hanno fatto scomparire i disturbi e mi hanno abbattuto lo stato di stress costante e ansia in cui vivevo. Clisteri e idrocolon mi hanno dato un grandissimo aiuto. (niente uova, grassi e niente natto :lol: )
2. Avviare attività fisica dopo circa 1 anno e mezzo di transizione grazie agli insegnamenti di Davide (IoSonoMatevo). Ho acquisito forza e maggiore controllo sul mio corpo;
2. Dopo due anni di transizione ho avviato e concluso l’estrazione dei denti del giudizio con il supporto delle manipolazioni di Ricky. Questo passo mi ha dato una grande energia vitale: ora dormo 6 ore per notte e sto benissimo. (Nel contempo ho iniziato a lavorare su me stessa oltre che sul mio corpo quindi non so scindere il beneficio dell’estrazione da quello del lavoro su di me: merito dell’uno o dell’altro? Forse di tutt’e due).

“Problemi” non risolti:
- poca dermatite (circa il 30% rispetto all’inizio transizione) che svanisce al mare (azione combinata acqua di mare e sole);
- resto magra come sono stata in tutta la mia vita con la differenza che quando mangiavo carne, formaggi, farinacei e uova stavo male, ero stressata e senza forze. Adesso sono una magra che sprizza energia da tutti i pori! :D

Spero che la mia esperienza ti possa far capire
1. che la transizione è un percorso lento, dell’ordine di qualche anno nel corso del quale si assiste pian piano alla metamorfosi;
2. che ognuno ha il suo percorso e non esiste la soluzione standard.

Buon lavoro, hai in mano la tua soluzione :wink:
Avatar utente
By Janus
#78859
Ciao Valina, e grazie per l'interessamento!!!

Allora, guarda,partiamo dal presupposto che io ho 2 ENORMI difetti, 2 dei tanti,

1- la fretta

2- la mancanza di costanza

A questo seguono mille altre problematiche come la paura di non farcela, la paura di avere chissà cosa, la paura che sia troppo tardi ecc..
Ehret sicuramente è la massima guida dalla quale io voglia attingere, se pure Shelton mi piace molto, e alla fine il pensiero è pressoché lo stesso, ho deciso di seguire ehret, implementando anche un po di verdura e frutta cotta. Ho sempre paura di mangiare le patate o il pane a fine pasto, perché penso sempre che continuando ad immettere "muco" nel mio corpo non farò che ritardare la guarigione/eliminazione completa di ogni scoria!MI rendo conto di come la mente sia schiava delle abitudini, mi sto rendendo conto di quante volte io abbia mangiato senza aver avuto nemmeno fame, di quante volte mi sono rimpinzato di cibo solo per non sprecare quel che avevo nel piatto ecc.. insomma, poco ascolto del mio corpo! Ora sto lavorando parecchio su questo, ascoltare il mio corpo, quel che mi dice, e mi sto trovando bene, mi sento più in armonia con lui .. I denti sicuramente ora, sono diventata una bella paranoia, e cavolo, il natto non lo trovo, le uova mi rifiuto di mangiarle, e integratori non ne voglio prendere.! Mi sto preparando al digiuno, gradualmente, inizierò con digiuni di 1 gg poi di 2 di 3 e così via, abituandomi pian piano senza impazzire.
Un altra cosa che mi mi butta parecchio giù si, è la mancanza di muscolo, ho iniziato ad allenarmi da poco, faccio praticamente tutto con un albero e delle scale, movimenti naturali, un po come dice matevo, ma io proprio non lo capisco, :( anzi se mi dai 2 dritte su come praticarlo te ne sarei eternamente grato :D ..

Detto questo, io sento il mio corpo rispondere piuttosto bene ai cambiamenti, la stanchezza non è un mio problema, dal momento che dormo 5 ore a notte, e non avverto stanchezza, diverso quando mangio magari la pasta integrale o il riso 1 paio di volte a settimana, ma anche li, devo evitarla! Arriverò anche a quello..

Sto notando cmq, che ormai quando mangio pasta riso cereali ecc.. mi sento tremendamente pesante, mi sento lo stomaco duro, e faccio tantissima aria, (che non ha nessun odore, ma che concerto ahahahahah)

Probabilmente dovrei introdurre più grassi, come noci, mandorle, avocado, e altri grassi vegetali!

Poi c'è sicuramente un lato spirituale dell'avventura, che è forse quel che più mi fa andare avanti, mi spinge a non mollare e a credere che tutto quel che arriva, è per il nostro bene, ci serve per imparare, per crescere, migliorarci ogni giorno..!!!
So che con Ehret e Dio riuscirò a ristabilire la mia massima salute (che poi in realtà non sto male eh! :D , si ho linfonodi gonfi, mal di schiena, e sono maaagro, ma mi sento bene, ho energia, corro mi alleno, forse è più una questione estetica alle volte, il vedermi con così poco muscolo addosso, mi deprime un po, e poi ovviamente tutti quelli che incontri.. "ma quanto sei magro! ma stai scomparendo! e guarda che gambine! e guarda che braccine! ... e andatevene tutti a fanculoooo :D ahahahah)

cmq, sempre bene accetti consigli e pareri .. ^^

janus
Avatar utente
By luciano
#78864
Janus ha scritto:Ho sempre paura di mangiare le patate o il pane a fine pasto, perché penso sempre che continuando ad immettere "muco" nel mio corpo non farò che ritardare la guarigione/eliminazione completa di ogni scoria!
Non c'è nulla nei libri di Ehret che confermi quello che pensi.

Parla invece di transizione.

Inoltre abbiamo verificato e sperimentato che la situazione dentale personale deve essere risolta prima.

Parlare di questo senza averla risolta è come pensare a come fasciare un piede senza prima rimuovere un chiodo piantato dentro. :wink:

E deve essere risolta secondo i protocolli e le indicazioni che Acerra continua a proporre di volta in volta.
Avatar utente
By Janus
#78868
Beh ehret non da parla nemmeno dei denti mi pare.. vuol dire che se io nom posso mettere a posto i denti come detto, quindi andando da un chirurgo che mi costa un sacco di soldi tutto quel che faccio con la dieta di ehret è vano!
La natura dunque, al contrario di quanto detto da ehret non sarebbe in grado di rimediare a tutto da sola. Se c'è bisogno dell'intervento dell'uomo!
Non dice forse, sempre ehret che cereali e patate essendo amidi creano muco? Vuol dire che se io ne tolgo ma ne assumo altro è cmq un controsenso.. io poi cmq sto cercando di seguire la dieta senza muco e non di transizione.. è dunque qui che sbaglio? Ma se sto male, la transizione potrebbe far peggiorare i malesseri! Boh non ci capisco più un tubo..
Avatar utente
By acerra99
#78870
collega, (nel senso di "collega sperimentatore"), fai vari esperimenti, vai anche a zigzag, e la chiusura del cerchio arrivera'. Certo non in un mese. Nella sperimentazione solo la costanza ti puo' dire qualcosa.

A me le patate fanno venire una fame residua incredibile!

I cereali mi intaccano il lato mentale.

Il miele mi fa venire colite.

Il riso costipazione.

il digiuno serale e' la panacea.

Guarda che questa non e' la tavola dei comandamenti. Ma solo l'esperimento che vale per me.

Ho un dentista super solo in Equador, a Cuenca, se vuoi ti do' l'email. Ha a che fare con il Dr. Bob Dowling, ma e' comunque a 1500 km dal Costa Rica... La mia email la vedi sotto...
Avatar utente
By luciano
#78874
Janus ha scritto:Beh ehret non da parla nemmeno dei denti mi pare.. vuol dire che se io nom posso mettere a posto i denti come detto, quindi andando da un chirurgo che mi costa un sacco di soldi tutto quel che faccio con la dieta di ehret è vano!
Dicono che non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire. Su un forum non so come si potrebbe convertire il proverbio, ma il senso è quello.
Ehret non parla nemmeno degli smartphones. Dico bene? Eppure non sono molto salutari, cuociono il cervello.

Ho scritto:
abbiamo verificato e sperimentato che la situazione dentale personale deve essere risolta prima
Ai tempi di Ehret il problema non era così noto, e probabilmente non ne ha mai sentito parlare. Ehret era un genio, non Dio.
Non significa che se Ehret non parla di un problema questo non esista.

Janus ha scritto:Non dice forse, sempre ehret che cereali e patate essendo amidi creano muco? Vuol dire che se io ne tolgo ma ne assumo altro è cmq un controsenso


Ehret dice anche questo. Se non lo ricordi dovresti ristudiare i libri.
Arnold Ehret ha scritto:Se vedi che stai perdendo peso troppo velocemente, l'eliminazione dovrebbe essere rallentata mangiando del pane o delle patate dopo le verdure.


E questo:
Arnold Ehret ha scritto:Ci sono casi in cui i cibi che formano muco potranno essere inseriti nella dieta di transizione, infatti, laddove essi siano in realtà desiderati, per ragioni che sono enumerate nelle lezioni. Lo stesso cibo che costruisce e rigenera, se usato in modo scorretto, distruggerà e degenererà, e quindi il cibo che normalmente sostiene la vita potrebbe, in un corpo malato e degenerato, se usato in modo scorretto, o anche nel momento sbagliato, distruggere la vita.


Janus ha scritto:io poi cmq sto cercando di seguire la dieta senza muco e non di transizione.. è dunque qui che sbaglio? Ma se sto male, la transizione potrebbe far peggiorare i malesseri!
Sì sbagli, questo è il mio parere, non devi essere d'accordo, ma visto che lo chiedi sul mio forum ti rendo partecipe delle mie opinioni.
Ehret ha creato di proposito le diete di transizione, e parla di lenti cambiamenti.
Arnold Ehret ha scritto:Transizione significa lento cambiamento da alimenti che promuovono malattie verso
alimenti che promuovono salute, cioè la DIETA SENZA MUCO.

Janus ha scritto: Boh non ci capisco più un tubo..
Ci credo. Ti è stato detto da più utenti cosa occorre fare per prima cosa, come deve essere fatta, ma non hai dato retta. Vai avanti senza seguire gli insegnamenti di Ehret nel contesto appropriato, ma citi frasi per giustificare la pratica scorretta del sistema di guarigione.
Altro che non capirci un tubo! :wink:
Avatar utente
By luciano
#78877
Janus ha scritto:Dunque perché non posso dire di seguire la dieta senza muco?
Perché hai saltato la dieta di transizione (1). E probabilmente anche 3 e 4.

Sono stato molto preciso:
non affermare che stai seguendo il sistema di guarigione della dieta senza muco
non ho detto:
non affermare che stai seguendo la dieta senza muco (non la stai seguendo comunque, non nel modo appropriato come lineare proseguimento dalla dieta di transizione).

Il sistema di guarigione comprende:
  1. Dieta di transizione
  2. Dieta senza muco
  3. Esercizio fisico
  4. Bagni di sole e di aria
Se ometti delle parti, non stai seguendo il sistema di guarigione della dieta senza muco

Se non comprendi non posso spendere altro tempo, rileggi i post.
Avatar utente
By Janus
#78879
Se ometti delle parti, non stai seguendo il sistema di guarigione della dieta senza muco


non ho fatto la dieta di transizione così lunga come intesa..
ma faccio attività fisica, compresi tutti gli esercizi che insegna ehret alla fine del libro.
faccio bagni di sole, dato che quando c'è il sole sono sempre al sole e di conseguenza bagni di aria, anche le docce che consiglia di fare asciugandosi con le mani ecc..
quindi il problema sta tutto nella transizione? ma una dieta vegana parzialmente crudista con tanta frutta e verdura non può essere considerata una transizione?

cmq, se è un problema non sosterrò più di fare la dieta senza muco.
Avatar utente
By luciano
#78880
Janus ha scritto:non ho fatto la dieta di transizione così lunga come intesa
E questo il punto out.

Janus ha scritto:quindi il problema sta tutto nella transizione?
Già.

Janus ha scritto:ma una dieta vegana parzialmente crudista con tanta frutta e verdura non può essere considerata una transizione?
Non esiste una dieta vegana.
Leggi (se vuoi eh?)
http://www.arnoldehret.it/veganismo-e-ehretismo
http://www.arnoldehret.it/lerrore-fonda ... hina-study

Janus ha scritto:cmq, non era mia intenzione creare scompiglio
Lo so, se ne avessi avuto l'intenzione non potresti più scrivere in questo forum. :D

Janus ha scritto:non era mia intenzione ... irritare nessuno!
Non mi irrito più per così poco.

Janus ha scritto:farò come sento di fare..
Liberissimo di farlo.

Janus ha scritto:se è un problema non sosterrò più di fare la dieta senza muco.
Non è un vero problema, ma se i risultati che ottenessi non seguendo il sistema di Ehret by the book fossero deprecabili, e dicessi che segui il sistema di Ehret mentre fai tutt'altra cosa, le persone che li osservassero si farebbero un'opinione errata sul sistema e lo eviterebbero, negando a sé stessi un'opportunità di cui migliaia di persone ne traggono beneficio. :wink:
Avatar utente
By Janus
#78883
Hai ragione Luciano. Ehret parla di lenti cambiamenti, che durano anni, per arrivare ad uno stato ideale in cui possa vivere senza cibi mucosi. A mente lucida posso notare che l'aver perso tanto peso così in fretta non è un buon segno, e allora vuol dire che ho corso troppo. è che mi è difficile trovare una dieta di transizione, insomma m'impappino, ho paura di fare abbinamenti errati ecc..
Quindi in definitiva se prima mangiavo riso e pasta tutti i giorni ora dovrei mangiarla un giorno si e uno no, insomma diminuire gli alimenti errati fino a toglierli ascoltando il mio corpo, ed aumentando sempre di più quei cibi che fanno bene, e che aiutano a pulire. Quello che mi ha mandato nel pallone è la sua dieta divisa in 2 settimane, dove a pranzo mangi verdura cotta e cruda e a cena frutta cotta. Non capisco allora a che serva quella dieta, va fatto DOPO la transizione, ma come mi rendo conto di essere pronto per mangiare senza muco, perché io a parte la perdita di peso sto bene, ma forse è così ora, poi potrei crollare.
Bhe, voi ne sapete più di me, ci siete passati prima. Andrò con la dieta di transizione, reintegrando un po di cibi mucosi, dato che mi hai anche fatto ricordare che dice che certi cibi mucosi possono fare meno male di certi cibi sani proprio per via delle tossine. Bene, grazie per la pazienza caro Luciano, ora con calma, mi metto sul percorso di Ehret fatto come si deve. E che Dio sia con me :D

Cmq se qualcuno potesse darmi 2 info sui prezzi di Barile gliene sarei grato, o cmq in generale cosa può costare un estrazione di un dente del giudizio fatta nel modo corretto così da provvedere una volta per tutte anche alla mia situazione dentale ed essere tranquillo. :)

grazie

Ho letto con interesse la tua esperienza per la pu[…]

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Diario di Narayani

:)

Libri di Arnold Ehret