Arnold Ehret Italia

Questo forum è per postare le tue storie dei successi personali conseguiti con la Dieta Senza Muco. Ogni mi9glioramento che tu possa avere per quanto piccolo sia, puoi inserirlo qui.

Moderatore: luciano

#78650
Ciao a tutti.Sono un molisano e vorrei raccontarvi la mia storia seppur breve da fruttariano...è un accenno di qualcosa che ho postato già nella presentazione della mia registrazione ma tuttavia vorrei ripostarla qui anche perché credo che sia attinente e importante che voi sappiate che non sono tutte rose e fiori e l'entusiasmo va per gradi.

Io per 20 anni ho fatto una vita totalmente di alimenti mucosi (latte e pasta soprattutto).Considerate che non ho mai mangiato ne frutta ne verdura perché sono sempre stato schizzinoso a riguardo...ho fatto la scelta vegetariana quando ho compiuto i miei 20 anni...già con quella scelta sono cambiate molte cose ma non tutto.
Io soffrivo di attacchi d'ansia,mi erano comparsi quando cominciai a stuiare medicina e a sentire tutte quelle malattie...allora io mi convincevo di averle e andavo in panico.Ho assunto anche dei farmaci per questo.
Cosi decisi di abbandonare gli studi medici per stare bene e non avere più quegli attacchi orribili...è vero che si attenuarono ma è anche vero che mi rimasero i (segni) di ciò(somatizzazioni più o meno lievi,formicolii,punture inesistenti..pulsazioni accelerate).
Non dormivo quasi mai e credevo sarebbe stato impossibile per me tornare a come stavo prima.desideravo di non aver mai cominciato quei maledetti studi...non sapevo cosa uscirne.Cosi,mi autoconvinsi che solamente diventando vegetariano sarebbe cambiata la cosa...e fu così per breve...dopodichè cominciarono anche se erano molto Lievi in confronto a prima,lo ripeto e lo ribadisco.
Praticavo e pratico molto sport e mi capitò di infiammarmi i menischi...stetti fermo 3 mesi...all'ultimo di quei mesi comincia il vegetenariarismo e già questo mi alleviò molti dolori...xò quando scendevo/salivo le scale i fastidi alle ginocchia tornavano..come se rimanevano nascosti pronti a farmi male...avevo il terrore di correre di nuovo perché non sapevo se avrei retto.

Feci questa vita nel limbo credendo che il tempo avrebbe aggiustato tutto e invece non fu così.I dolori permanevano anche se erano lievissimi...vivevo una costante infiammazione latente.
Tutto questo cambiò in soli 3 giorni di fruttarismo.Ebbene si,3 giorni soltanto.Sembrerà assurdo ma in 3 giorni non ho più conosciuto dolori e paranoie mentali.Invito chiunque a provare per ricredersi!

La conoscenza del libro non è un qualcosa di spontaneo...è un qualcosa che appare se tu davvero vuoi conoscere la verità.Ho sempre voluto la verità e ora sono cosciente che è l'unica verità.L'uomo si ciba di frutta e qualche verdura cruda.Niente di più niente di meno.

Ma ci sono i risvolti oscuri che invito a leggere più attentamente perché ci ho quasi rimesso la pelle.Considerate che io vivo solo a casa e mio padre lavora fuori..torna soltanto il fine settimana.Se io mi sento male vivo solo e in un piccolo paesino distante dal primo ospedale quindi vorrei chiarirvi un episodio.

Presi fiducia dopo quei 3 giorni(ovviamente lessi il sistema di guarigione della dieta senza muco precedentemente).Credevo di poter sovrastare tutto!Andavo in palestra tre volte a settimana e correvo spesso...avevo una vita attivissima al 100%.Purtroppo una sera ebbi un episodio spiacevole che mi ha bloccato...avvertii delle pulsazioni alla tempia che successivamente schiacciarono qualcosa sopra la mia testa..sentivo un forte peso proprio sopra il capo;quella sera pensavo che sarei morto proprio li in quella cucina...per fortuna accelerarono i battiti cardiaci e si alleviò tutto.Avvertii una leggera tachicardia per un minuto.
Questo episodio mi ha fatto riflettere:non puoi cambiare la tua vita pretendendo che il tuo corpo possa sopportare tutto in sole due settimane. :!:
Che sia di monito per tutti!Abbiate pazienza perché io ho voluto troppo dal mio fisico (forse anche il fatto che vado in palestra ha accelerato il cambiamento) e ho subito violente ripercussioni.Si può anche darsi che mi è andata bene ma poteva accadere anche il contrario.

Il giorno seguente l'episodio andai al bagno ed espulsi una roba che non potete neanche minimamente immaginare.Un vero e proprio schifo.Era tutto tranne ciò che potete pensare (parassiti piccoli,vermi,filmaenti mucosi,pezzettini verdi simili a un vomito).Dopo quest'episodio sono rimasto sveglio tutta la notte e il giorno dopo ho fatto 2 ore di palestra dalle 9 di mattina sino alle 11.Senza problemi ne niente.
Purtroppo da quell'episodio ho sempre avuto il terrore che mi poteva riaccadere.Ho deciso quindi di mangiare una pizza o un piatto di pasta ogni tanto...

Vorrei tentare un digiuno.Vi terrò informati!! :P
#78655
L'autoanalisi l'hai fatta tutta, quindi son sicuro ti sia chiaro quanto sia importante partire a piccoli passi.
Buon proseguimento :wink:
#78659
Ah dimenticavo, cosa importantissima per il forum...
quando hai finito di scrivere un post, clicca una sola volta su invia.
Il forum ci mette qualche secondo per pubblicarti il post, quindi sii paziente altrimenti ci ritroviamo sempre con post doppi :wink:
#78673
Giusto Fiorenzo...infatti me ne ero accorto ma non sapevo come cancellarlo...
E' verissimo..ho avuto altre forti sensazioni di pressione alla testa..soprattutto quando mi alzo....è bruttissimo..devo per forza di cose reintegrare un piatto di pasta e legumi :roll:

E' una sensazione davvero brutta.Non credo sia qualcosa di controllabile...anche perché il mio passato so che è oscuro...andrò pian piano così con la palestra ennessa :cry:

UFFA

Ho letto con interesse la tua esperienza per la pu[…]

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Diario di Narayani

:)

Libri di Arnold Ehret