Arnold Ehret Italia

Specifico sulla transizione, per chiedere suggerimenti, chiarire punti del libro a riguardo, descrivere sintomi comparsi all'inizio o durante e tutto quanto può essere utile per fare la transizione senza sforzi considerevoli

Moderatore: luciano

Avatar utente
By Janus
#78700
Ciao a tutti compagni, scrivo in merito alla mia difficoltà con la dieta di transizione, e su alcuni dubbi che mi stanno vendendo per la testa.
Innanzitutto, la mia più grande difficoltà è la sazietà! Mangiare 2 volte soltanto come consiglia Ehret per me è davvero DIFFICILISSIMO!!! Primo perché dopo qualche ora dal risveglio mi sento davvero affamatissimo, e qui il mio primo dubbio, perché Vaccaro, e lo stesso matevo, consigliano di mangiare frutta la mattina, e di mangiare spesso durante il giorno, dividendo più pasti, facendo più spuntini di frutta durante la giornata, di un solo tipo possibilmente, mentre Ehret ti fa mangiare dopo le 10 e poi dopo le 17.. così che lo stomaco abbia tempo per rilassarsi. Ma, se consideriamo che la frutta impiega dai 30 ai 60 minuti per essere digerita ed assimilata, non mi pare così dannoso mangiarla durante la giornata. Un altro problema, almeno per me, è la stanchezza, e la perdita di peso! Ieri ero sdraiato su una roccia, e mi rendevo conto di come tutte le mie ossa fossero fuori, a contatto con la roccia, e che dolore. faccio attività fisica, ma non riesco davvero a mettere su quel po di massa che mi farebbe taaaanto piacere vedere. Ora, mi rendo conto, ancora una volta, che prima il corpo devo "distruggersi" per poi ricostruirsi nel modo corretto! Ma io ne soffro davvero molto, sopratutto per lo scarso senso di sazietà che provo durante il giorno! insomma, vorrei chiedere a voi, cosa ne pensate! aumentare la frutta a guscio? aumentare le proteine? Fare spuntini durante la giornata di sola frutta? Io ho problemi di salute, che vorrei risolvere, ed è principalmente questo il motivo per il quale vorrei attenermi alla dieta senza muco di Ehret! Ma, forse non riesco a farla esattamente nei suoi canoni.. mangiare 2 volte al giorno, per me è estenuante, sopratutto la sera, dove è meglio mangiare meno, ma nella fase della giornata in cui sono molto più affamato! E aumentare le dosi come suggerisce lui, mi è difficile ugualmente dato che non riesco a mangiare chissà quanto in un pasto soltanto! Pertanto io non so, vorrei forse mangiare più spesso durante la giornata, come ad esempio delle banane dei datteri o delle mele nel pomeriggio, o della comunque della frutta!!! idem la mattina, magari dopo un paio d'ore che sono sveglio, mangiare delle banane schiacciate con del miele, o mangiare alcune fettine di pane integrale con miele o marmellata.. Beh, non voglio scrivere un poema, se avete consigli per affrontare al meglio la transizione, con più leggerezza, perché se io, ascolto il mio corpo, lui durante il giorno mi dice, mangia frutta!!! o forse è solo un idea della mia testa, non sento il bisogno di schifezze eh, ma mangiare della frutta dolce, dolcissima durante il giorno mi fa sentire bene.
Ultima cosa, ma non meno importante.. la STANCHEZZA!!! Dopo una settimana di transizione, mi sento davvero stanco!!! Ieri ho sgarrato con del gelato, e ho mangiato davvero tanto, frutta, di ogni tipo, che son non andare bene, ma avevo così tanta fame.. aaaaaaaaaah!!!! aiuto!!! consigli consigli consigliiiii.. :D grazie mille.. e scusate per la smandrappata che ho scritto!!!

Janus Dvya
Avatar utente
By Rawolution
#78701
Io sinceramente non seguo il mangiare solo due volte al giorno. Quando possibile cerco di mangiare dopo le 11-12, ma per il resto ascolto la mia fame mangiando quanta frutta voglio e quando voglio durante il giorno.

Ti consiglio comunque di rallentare un pò la sera introducendo qualcosa di mucoso. Io per adesso ho trovato il mio equilibrio alternando verdure cotte o patate senza olio la sera. Il mio è un solo un consiglio naturalmente. Non condannarti se tu invece sentirai il bisogno di mangiare anche un pò di pasta integrale. La transizione è così, lenta, graduale, ma sopratutto personale!
Avatar utente
By mauropud
#78707
Come al solito ci sono i soliti "furbi" che pensano che saltare a pie' pari la transizione sia una scorciatoia per arrivare alla dieta senza muco in poco tempo.

Niente di piu' falso!

Il sistema di Ehret funziona se applicato come da manuale, cioe' con una lenta transizione che nel caso dell'umano moderno, deve durare anni!
Chi non fa una transizione come si deve non avra' i risultati sperati e non riuscira' a sostenere i cambiamenti nel lungo periodo, punto e basta. Ne abbiamo avuti tanti esempi in passato qui nel forum.

Quindi chi perde troppo peso, ha troppo appetito ecc e' meglio che faccia un passo indietro reintroducendo magari la colazione se la rimpiange, qualche noce in piu' e qualche cibo mucoso un po' piu' spesso. :wink:
Avatar utente
By Janus
#78708
Rawolution ha scritto:Io sinceramente non seguo il mangiare solo due volte al giorno. Quando possibile cerco di mangiare dopo le 11-12, ma per il resto ascolto la mia fame mangiando quanta frutta voglio e quando voglio durante il giorno.

Ti consiglio comunque di rallentare un pò la sera introducendo qualcosa di mucoso. Io per adesso ho trovato il mio equilibrio alternando verdure cotte o patate senza olio la sera. Il mio è un solo un consiglio naturalmente. Non condannarti se tu invece sentirai il bisogno di mangiare anche un pò di pasta integrale. La transizione è così, lenta, graduale, ma sopratutto personale!


Eheh.. la sera è davvero tostarella!!! cerco di stare leggero, ma la fame la sera è davvero tanta, anche perché ho l'accumulo di tutta la fatica del giorno, sport ecc.. dunque la fame è a palla!!!
Vorrei evitare di mangiare amidi però, piuttosto mangio tanta verdura cotta la sera, che so, con delle gallette di mais o con del pane integrale, le patate ahimè, mi danno un sacco di noia alla panza! Mi gonfiano un sacco anche se ben cotte al forno, le evito! prediligo il pane di segale o il riso integrale piuttosto che farro ecc.. ma sempre ogni tanto perché voglio appunto evitare di creare altro muco nel mio corpo che necessita di una bella pulizia!!! Proverò a prepararmi gradualmente al digiuno di 3 giorni, mangiando sempre meno, e vediamo un po se dopo il digiuno le cose vanno meglio! Del resto, più che sperimentare non posso fare! :D

Grazie per i consigli, farò che ascoltare il mio corpo di più, non stando ad impazzire o a condannarmi se il pomeriggio ho fame e voglio mangiare un po di frutta! (un po x modo di dire ahahah)

^^ janus
Avatar utente
By Janus
#78712
mauropud ha scritto:Come al solito ci sono i soliti "furbi" che pensano che saltare a pie' pari la transizione sia una scorciatoia per arrivare alla dieta senza muco in poco tempo.

Niente di piu' falso!

Il sistema di Ehret funziona se applicato come da manuale, cioe' con una lenta transizione che nel caso dell'umano moderno, deve durare anni!
Chi non fa una transizione come si deve non avra' i risultati sperati e non riuscira' a sostenere i cambiamenti nel lungo periodo, punto e basta. Ne abbiamo avuti tanti esempi in passato qui nel forum.

Quindi chi perde troppo peso, ha troppo appetito ecc e' meglio che faccia un passo indietro reintroducendo magari la colazione se la rimpiange, qualche noce in piu' e qualche cibo mucoso un po' piu' spesso. :wink:


Guarda, non mi ritengo più furbo degli altri, tanto meno mia intenzione saltare le tappe..! sto semplicemente sperimentando su me stesso e confrontandomi con chi più avanti di me.
detto questo, se so che qualcosa fa male, mi riesci difficile mangiarlo, se poi sono in una situazione in cui ho bisogno di espellere materiale di scarto, non posso tanto andare leggero, non vorrei diventasse latente il problema, e poi dover ricorrere a metodi a quali non voglio sottopormi!!!
detto questo, semplicemente mi va di mangiare più frutta e più spesso di quanto non dica ehret! Non ho voglia di mangiare pasta riso ecc.. qualche cereale, ma solo miglio per lo più, che è alcalino, ha un sacco di minerali e vitamine e mi sazia ben benino.. ( e in quantità inferiori grano saraceno e amaranto!)
la mia voglia è quella della frutta.. appena sveglio un bel frullato di banana per me è il top! mi fa iniziare la giornata col piede giusto, piuttosto che una sterile tazza di limonata col miele.
insomma, arriverò a mangiare solo frutta, e nemmeno tra troppo tempo..
ma per ora, mangerò così, più volte al giorno, molta frutta durante il giorno e verdura cotta e cruda durante i 2 pasti tradizionali!!! e vediamo come va..

:) yup!!!
Avatar utente
By luciano
#78719
Janus ha scritto:Eheh.. la sera è davvero tostarella!!! cerco di stare leggero, ma la fame la sera è davvero tanta, anche perché ho l'accumulo di tutta la fatica del giorno, sport ecc.. dunque la fame è a palla!!!
Mangia quindi, soprattutto se devi acquistare peso.
Anche la quinoa potrebbe aiutarti, e non è un cereale ma soddisfa altrettanto.

Non farne un puntiglio quella di non mangiare alimenti mucosi, diversamente non stai facendo una transizione.

Vediamo comunque anche la tua panoramica appena me la invii.
Avatar utente
By Janus
#78720
luciano ha scritto:
Janus ha scritto:Eheh.. la sera è davvero tostarella!!! cerco di stare leggero, ma la fame la sera è davvero tanta, anche perché ho l'accumulo di tutta la fatica del giorno, sport ecc.. dunque la fame è a palla!!!
Mangia quindi, soprattutto se devi acquistare peso.
Anche la quinoa potrebbe aiutarti, e non è un cereale ma soddisfa altrettanto.

Non farne un puntiglio quella di non mangiare alimenti mucosi, diversamente non stai facendo una transizione.

Vediamo comunque anche la tua panoramica appena me la invii.


No ma difatti qualche cibo mucoso lo introdurrò, in piccole quantità ma lo faccio! magari anche qualche grasso in più tipo noci e avocado. e mandorle nocciole ecc.. frutta secca non ne mangio quasi..
ah! volevo chiedere un opinione su un abbinamento, mettere l'uva sultanina nell'insalata non va bene vero? assieme a pomodori, quindi acido e che so spinaci, piuttosto che costine.
Quanto alla panoramica te la mando via mail, non è chissà di che qualità purtroppo perché non so come fotografarla. Oggi se riesco mi procuro la Quinoa che magari in Francia costa anche meno! :D
ah! oggi ho l'operazione, mi toglieranno il dente del giudizio, che è semi incluso quindi non ho bisogno dell'operazione chirurgica, ma penso mi daranno degli antibiotici ad ogni modo o qualcosa, ed io ovviamente, non ho intenzione di prenderli! La mia naturopata mi ha consigliato "l'argento colloidale" come antibiotico naturale, o altrimenti il succo dei semi di pompelmo. beh ce ne sono svariati, quale può essere il migliore per tale trattamento?
grazie mille..

janus
Avatar utente
By luciano
#78721
Ma non hai la panoramica su CD?

Devi chiedere al dentista di rimuovere il periodonto, e di raschiare (curettare) bene l'osso intorno.

E' necessario insistere, che venga fatto, altrimenti l'osso non si ricrea e il periodonto marcirà e per risolvere il problema dovrà essere riaperto per fare quello che non è stato fatto prima. :wink:
Avatar utente
By mauropud
#78734
Janus ha scritto:Oggi se riesco mi procuro la Quinoa che magari in Francia costa anche meno! :D


A proposito di quinoa fino a dicembre/gennaio in zona Provenza la quinoa era venduta nei maggiori supermercati, e la trovavo da Leclerc a poco piu' di 2 euro per mezzo kg BIO! 8O

Ad aprile non si trovava piu' in nessun supermercato: sembrava una manovra congiunta per eliminarla dalla grande distribuzione! 8O

L'unico posto dove l'ho trovata e' in un "la vie clare" dove pero' il prezzo era da doppio o triplo! Al momento sembra una cosa solo francese perche' qui in Inghilterra continuano a venderla nella grande distribuzione e anche in Italia l'ho trovata in un Carrefour anche se cara.

Janus facci sapere se la trovi e magari a prezzi accessibili che mi puo' servire nel caso torno laggiu'. :)
Avatar utente
By Janus
#78737
Bene.. anzi, male, tornato ora dalla Francia, con un dente del giudizio in meno, uma carie in meno, e un bel po di notizie di m....!!!
Partiamo da un incisivo inferiore che si muove, e lei dice che deve fissarlo con un intervento all'altro incisivo affinché non lo perda, ma che cmq l'osso non si riforma e me lo tengo così altrimenti!
Le gengive sono leggermente ritirate, anche qui è stata molto delicata nel dirmi che a 50 anni di sto passo sarò senza denti, dando la colpa, ovviamente alla carenza di calcio e proteine dovuta alla mia dieta!
Anche qui, non vi è rimedio, ma solo evitare che la situazione peggiori lavandomi bene i denti con acqua ossigenata e bicarbonato.
Sinceramente, mi è abbastanza crollato il mondo addosso, e ora, tra dolore anestesia mal di testa e sconforto, non so che fare ne cosa pensare.. boh!?! Vorrei mandare tutto all'aria, mille sacrifici x arrivare a questo? Perché? A quanto pare le mie ossa fanno schifo, e a 50anni sarò senza un dente.. wow!
Avatar utente
By luciano
#78741
Hai fatto rimuovere il periodonto e curettare ben bene l'osso? Glielo hai detto di farlo espressamente?

Queste sono le cose più importanti, poi per quanto dice sui tuoi denti la dentista, sappi che secondo i medici dovrei essere morto da 30 anni. :D

Ci sono persone che seguono una dieta più o meno come la tua, hanno una vita molto attiva e corrono per ore, hanno le chiappe dure come il marmo, quindi la causa va ricercata in qualche area del corpo, e puo darsi che per le condizioni attuali del tuo corpo come ti nutri ora non vada bene.

Se prima stavi bene, se avevi un'apparenza fisica gradevole, per ora dovresti tornare alla tua alimentazione precedente, mentre risolvi la questione dei denti, panoramica alla mano, e altre cose che vanno osservate e prese in considerazione.
Ciao a tutti da Valerio

Ciao a tutti, sono Valerio e ho 35 anni. Soffro da[…]

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

Libri di Arnold Ehret