Arnold Ehret Italia

Discussioni su Arnold Ehret e l'Ehretismo. Possono partecipare tutti gli utenti iscritti che hanno letto il libro sulla "Dieta Senza Muco".
Non c'è posto per commenti su ideologie politiche, disinformazione, ecc, che possono trovare posto su altri siti pertinenti. Questo è il forum della dieta di Ehret.

Moderatori: luciano, Moderators

Avatar utente
By luciano
#656
Oggi ho fatto una bella esperienza. :D
Alle 4 del pomeriggio sono partito a dorso nudo con pantaloncini corti e sandali da trekking, senza calze, deciso a fare una camminata abbastanza lunga ma non sapevo quanto.
Premetto che stanotte sono andato a letto verso le quattro, mi sono alzato alle otto, doccia veloce, sono andato a trovare degli amici, alle 13 ho mangiato peperoni, pomodori, cipollotti, mi sono dimenticato il solito mezzo cetriolo a fette, condito con un po’ di olio d'oliva e mezzo limone e un po' di sale (sempre troppo, acc.)
Poi mi sono mangiato 4 pesche piccole e mi sono messo al computer. Ho guardato la posta, risposto alle email e poi ho deciso di chiudere il computer. Ero solo, i miei figli sono al mare, che fare? :idea:
:idea: Faccio una camminata!
Mi sono ricordato di un vecchio suggerimento di un amico, del tipo: "Vai là lungo il canale...", ho preso la macchina, ho trovato il parcheggio proprio all'inizio del percorso e sono partito.
Il cammino parte da quasi vicino alla stazione centrale e arriva al fiume Adda, sempre costeggiando il naviglio della Martesana. È lungo 33km.
Era un deserto, visto il caldo, le persone oggi temono il caldo e il sole e camminavo, camminavo gustandomi il panorama davvero e il sole che scaldava la mia schiena.

Premetto che è dal 94 che non faccio più sci da fondo e camminate in montagna, che mi davano un fisico invidiabile seppur pieno di muco. Infatti ero davvero un pescecane, in quanto atteggiamento.
:twisted:
Mentre camminavo mi si è infilato un minuscolo sassolino che non ho tolto per pigrizia e mi sono ritrovato una vescichetta :(
Strada facendo mi è comparso un dolore alla parte destra della schiena, scomparso dopo una decina di minuti.
Dopo sei chilometri senza sosta ho pensato che dovevo ritornare e mi sono seduto su una specie di panca di pietra per 5 minuti. Quando mi sono alzato ero come morto.

Comunque dovevo ritornare e mi sono messo in cammino e mi facevano male i muscoli intorno ai femori, i tendini mi sembravano corde tirate, e camminavo come se fossi grippato. Poi lentamente ho iniziato a camminare sciolto e velocemente come prima ma mi facevano male i polpacci e sentivo i piedi di piombo.
Sulla fronte sentivo come della sabbia, era il sale che ho buttato fuori sudando, assieme alle tossine. :D
Alla fine alle 7 e mezza, ho visto il punto da cui sono partito e mi sono avvicinato alla macchina come un naufrago alla spiaggia di un'isola.

Non ho mai bevuto, alla fine avevo sete, l'acqua calda di una bottiglietta che avevo sotto al sedile, circa 40 gradi con piacere.

Mentre tornavo a casa, premendo l'acceleratore mi è venuto un crampo al polpaccio della gamba destra, ma piano paino ce l'ho fatta.

Io sono di solito abbastanza agile, ma i miei sforzi si limitano a salire le scale velocemente o a fare una corsa per prendere il tram, e non ho ragione di alzare pesi, al massimo 30 chili raramente, o i sacchetti della spesa.

Oggi ho scoperto invece che il mio corpo è in letargo :!:

Quindi farò molte di queste camminate, magari dormendo qualche ora in più, o magari no non ci faccio caso a queste cose, e vi aggiornerò.
Intanto guardatevi queste diapositive. Riguardano la parte finale del cammino, al contrario, dall’Adda verso Milano, due o tre paesi, ma danno un'idea dei posti che si incontrano.
Un paio di note.
Non cliccate alcuna pubblicità, vi metterebbero dei cookies fastidiosi, anche se non pericolosi per il computer, non sono virus.
Scegliete la durata di due secondi per le immagini e aspettate che si carichi il file e parta. Usate i cursori in alto per le vostre esigenze. Se volete guardare di più una foto o salvarla, usate il pulsante pausa e poi fate ripartire le diapositive.
Diapositive
La vescichetta, di circa un mezzo centimetro, l'ho bucata con uno spillo ed è uscito un liquido denso e trasparente, chissà che cos'è? :lol:
Il polpaccio mi fa male un poco, ma se lo schiaccio vedo le stelle.
Ho gia fatto una doccia che mi ha rimesso a nuovo, ora vado a nanna.
Ho cenato con quasi mezza anguria e mi sento bene e sazio e contento. :D
Luciano
Avatar utente
By gibuz
#731
Ciao,sono appena tornato da qualche giorno di mare e con piacere vedo che ci sono un sacco di messaggi da leggere!! :D
Mi e' piaciuto molto il tuo post Luciano e credimi mi sono rivisto in quasi tutti i tuoi punti. :D
Da un po' di tempo ho ricominciato a camminare,uno dei motivi che mi ha spinto a farlo e' che spesso ho notato che quando mi sentivo stanchissimo (tipo da non riuscire nemmeno ad alzare un braccio) bastava che cominciavo a muovermi e superare un piccolo momento di crisi che la stanchezza scompariva.Il nostro corpo funziona come una pompa,finche' la pompa e' ferma le 'melma' e' presente e ti condiziona,una volta che il corpo e' in movimento comincia a buttarla fuori.
In questi giorni(9) ho mangiato solo frutta e mi sono mosso tantissimo.
Ogni giorno camminavo per 25-30km,sempre a dorso nudo con dei pantaloncini tipo running e le mie scarpe raid (le scarpe sono mooolto importanti).I muscoli delle gambe non mi hanno mai fatto male. :D
Oggi dopo il viaggio di ritorno avevo voglia ancora di camminare,cosi' ho preso e sono partito per una 'passeggiata' di due ore sulle bellissime colline bergamasche,in alcuni punti ho persino corso (mai nella mia vita pensavo che un giorno avrei potuto correre su un sentiero montano in salita..).
Questa sera dopo una buona insalata ho voluto provare a mangiare un piatto di miglio,mentre scrivo sento gia' che il corpo sta lavorando per eliminarlo,sento il sale che ho usato che sta uscendo e ho sete,non ricordo l'ultima volta che ho bevuto..
Durante questi giorni di mare ho perso ancora leggermente peso dovuti al fatto che la mia dieta non era completamente a base di frutta e verdura,ma la cosa sorprendente e' la forza che sta aumentando pur restando il muscolo relativamente piccolo.
La vera anatomia muscolare la scriveremo noi :!: :!:
By Vinnie
#765
L'ultima camminata lunga che feci mi vise costretto a tornare a piedi da diversi km fino a casa (10 ma sto sparando) con un passo mooooooolto affrettato.
La parte divertente quando tornai a casa oltre a non potermi più muovere per le articolazioni oltremodo doloranti e i piedi dilaniati in bolle esplose è che avevo mezza faccia bruciata e mezza illesa.
Ma vabbè lasciamo stare, mi piacerebbe sempre molto poter fare qualche camminata lunga in mezzo al verde, ma vuoi per le compagnie che mancano, vuoi per pigrizia sia nell'organizzare che nel decidere di andare solo, vuoi per la mancanza di opportunità alla fine non si fà mai.
Quindi se mai dovessi aprire una clinica luciano, vedi di farlo in mezzo al verde cosi si va camminando a destra e a manca. (ok qui rasento la fantadeficenza)
Per quanto riguarda il raduno che faremo a roma, be al prossimo una camminata in montagna si potrebbe-dovrebbe organizzare che ne dite???
By Vinnie
#773
Se dici la mail list di Franco Libero Manco ci sono già iscritto perchè mi sono iscritto da una bancarella di libri alla festa dei vegetariani a roma.
Il fatto che mi sembra un gruppo attivo è una buona cosa anche se sinceramente ho una magagnetta che però mi tengo.
Si comunque preferirei saperlo da te se si fa qualcosa piuttosto che da quelle email perchè sinceramente non le leggo spesso (uso un altra casella).
By Vinnie
#784
Grazie, allora si ne parliamo all'incontro che mi riescie molto più facile fare a parole tutto che doverso scrivere dipendentemente dal tempo che si spreca per parlare e quello per scrivere (il botta è risposta è alquanto lento nei forum e anche nelle chat, a voce molto meno).
La magagnetta è che una volta li ho contattati per una motivazione a mio parere valida (semplicemente risendando ad un email di franco libero) ma non ho mai ottenuto una risposta.
Mi sarebbe piaciuto almeno una risposta negativa, invece questo mi ha dato l'impressione di un gruppo che va avanti ma non ascolta le altre parole (ovviamente non posso generalizzare, soprattutto con la mia esperienza).
Mi farebbe piacere far parte di un gruppo alternativo nascente, si hanno sempre più possibilità, quindi ne parliamo in real come si usa dire.
Avatar utente
By winblus
#870
Gibuz.....ho visto (letto) che sei di Bergamo e ho associato colline e montagne.
Mi spiego meglio 8) siccome sto seriamente pensando di iniziare a sfruttare la domenica come giorno per allenarmi a camminare e dal momento che non siamo poi così lontani, io sto a Milano, si potrebbero organizzare dei percorsi domenicali da fare insieme. L'invito è rivolto anche a tutti/e quelli/e che stanno nei dintorni e vogliono fare delle camminate......che ne pensi?

Un abbraccio, Win
Ciao a tutti da Valerio

Ciao a tutti, sono Valerio e ho 35 anni. Soffro da[…]

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

Libri di Arnold Ehret