Arnold Ehret Italia

Un forum necessario in linea con il sistema di guarigione della dieta senza muco.

Moderatori: luciano, O.P.T

Regole del forum: Questo Forum serve per apprendere dati sulla bonifica dentale al fine di sapere poi cosa si vuole che il dentista faccia nella nostra bocca.
Non siamo un call center o un'agenzia che procura clienti ai dentisti.
La prima cosa da fare è leggere questo post, le regole del forum. E' obbligatorio leggerlo per non contravvenire le regole del forum, qualora venissero violate i tuoi post e infine il tuo account potrebbero venire cancellati. Il primo post che devi leggere è questo: Regolamento
#79128
[align=center]Immagine[/align]

leggendo le varie discussioni sull'importanza della bonifica dentale mi ero deciso a fare un'ortopantomografia. Sono in transizione da circa un anno e posso affermare di aver ritrovato in parte uno stato di salute che credevo perso. Però, alla base, nel profondo, c'è qualcosa che non ho mai risolto: dall'età di 19 anni (ora ne ho 31) ho cominciato, da un momento all'altro, a soffrire di spasmi muscolari al collo e acufeni, accompagnati da irrazionali fobie sociali. Ora, non posso giurarci ma credo che il tutto sia insorto in concomitanza con la comparsa degli ottavi (3 su 4).

Stamattina finalmente è iniziato il mio percorso di estrazione degli ottavi dalla dottoressa Abbatista. Si è partiti col 28, che si è rivelato un po' problematico poiché la radice si è fatta largo nel seno nasale. Ho sanguinato parecchio e di conseguenza c'è stato bisogno di alcuni punti che dovrò togliere fra dieci giorni. E' stato rimosso il periodonto e la zona è stata curettata. Mi è stata somministrata procaina. Mi è stato inoltre detto che nella zona erano presenti piccoli focolai di infezioni (chissà se avessi aspettato ancora del tempo!).

La dottoressa a parer mio ha lavorato molto bene, infondendomi tranquillità. L'estrazione è avvenuta intorno alle 12:30 e a distanza di cinque ore sento unicamente un leggero fastidio nella zona.

L'unico problema è il discorso antibiotico. La dottoressa già sapeva dai nostri precedenti incontri della mia contrarietà a questi ma, dato il varco che è andato a crearsi fra bocca e naso, mi ha consigliato di prenderne uno, per non andare incontro a sinusiti, ecc. Sono un po' combattuto.

Per il resto, sono a digiuno da quasi 24 ore. L'umore è buono. Mi sembra di avere iniziato qualcosa di molto importante.

Aggiornerò questo topic col trascorrere delle ore.
#79136
Aggiornamento dopo un giorno dall'estrazione: ho interrotto il mio brevissimo digiuno con un piatto di quinoa e verdure e spinaci crudi in insalata. Ho una leggera tachicardia, ma dall'estrazione in poi non ho più avuto sanguinamenti, né avverto dolore. Quello che in un certo senso mi stupisce è che nella zona interessata non si presenti nemmeno un leggero gonfiore. Pensavo fosse scontato comparisse! Ma tanto meglio. O no? :D

Continuo, come ormai da mesi, ad assumere, durante la non colazione, il cloruro di magnesio (un cucchiaino bello pieno ora). Ho preso una compressa di arnica e faccio sciacqui nasali con acqua di mare spray (physiomer).

Aggiungo una cosa, anche se forse è troppo presto per parlarne: da anni soffro di una fastidiosa malocclusione, presente proprio sul lato del dente rimosso. Ecco, ora mi sembra di sentire un minore stress sulla parte. Ma vedrò cosa accadrà nei giorni a venire.
#79142
VincentVeg ha scritto:Quello che in un certo senso mi stupisce è che nella zona interessata non si presenti nemmeno un leggero gonfiore. Pensavo fosse scontato comparisse! Ma tanto meglio. O no? :D

l'hai detto subito dopo: potenza del Magnesio!!

VincentVeg ha scritto:Aggiungo una cosa, anche se forse è troppo presto per parlarne: da anni soffro di una fastidiosa malocclusione, presente proprio sul lato del dente rimosso. Ecco, ora mi sembra di sentire un minore stress sulla parte. Ma vedrò cosa accadrà nei giorni a venire.

Vedrai, non penso che sarà solo una sensazione momentanea. Magari non spariscono tutti i disturbi, ma hai già la prova di avere smosso qualcosa!
Te lo dico per esperienza: personale e di qualcun'altro sul forum! :)
#79148
sandrod ha scritto:Vedrai, non penso che sarà solo una sensazione momentanea. Magari non spariscono tutti i disturbi, ma hai già la prova di avere smosso qualcosa!
Te lo dico per esperienza: personale e di qualcun'altro sul forum! :)


Infatti leggere le vostre storie, i vostri percorsi è stato molto importante: mi ha dato una forza pazzesca. Praticamente mi sono ritrovato sul lettino del dentista col sorriso in faccia. :)
#79196
Aggiorno questo topic perché un'ora fa è avvenuta una cosa particolare. Ho cominciato ad avvertire le voci e i suoni sfalsati e robotici. Al contempo sento una certa pressione nelle orecchie. A qualcuno è capitato qualcosa di simile dopo un'estrazione?
Che sia qualche tappo di muco che finalmente, rotta la diga del dente del giudizio, sta trovando la via per andarsene finalmente?
#79985
Ciao a tutti. :)

Con stamattina è ricominciato il mio percorso di bonifica dentale. La Dottoressa Abbatista ha proceduto a estrarmi il 18. Rispetto al dente precedentemente rimosso (il 28, che presentava una radice problematica) in questo caso tutto è filato liscio e in poco tempo un altro dente del giudizio se n'è andato. Procaina, rimozione periodonto e curettaggio e questa volta nessun punto di sutura.

Sono passate all'incirca 10 ore dall'intervento e sto bene. Ho giusto dei leggeri brividi ma so che il mio corpo sta facendo un super lavoro dunque non posso che cercare di assecondarlo nell'opera mangiando correttamente.

Il prossimo passo sarà l'estrazione del 48 (per il quale sarà necessaria una cone beam) e l'ispezione del sito del 38 dove non è mai spuntato il dente.
#81223
E con oggi se n'è andato anche il 48!

L'estrazione è stata eseguita da un chirurgo maxillo-facciale di cui la dottoressa si avvale. Nel giro di pochi minuti il dente è stato estratto. Il sito è stato curettato molto profondamente. Anche in questo caso non c'è stato bisogno di alcun punto di sutura.

Sono passate circa tre ore dall'intervento e, al di là dell'intorpidimento di mento e labbro, mi sento bene. Un po' troppo bene forse, non saprei: fatto sta che l'umore è decisamente buono. Forse per il semplice fatto di sentirmi finalmente sulla strada giusta; più vicino a quello stato di salute che voglio con tutto me stesso ritrovare.

Sono a digiuno da venti ore ma stasera cederò. :lol:
#81397
Rieccomi qua!

Sono passate quasi due settimane dall'ultima estrazione. Il sito non si è mai gonfiato né mi ha dato dolori o fastidi. Non avverto particolari cambiamenti in me a parte uno: ho l'impressione che la mascella si stia riassestando. Soffro da anni di una malocclusione abbastanza tosta (che credo sia anche la causa di acufeni) e questo mi fa ben sperare. Non mi illudo possa scomparire del tutto, certo, ma, in vista di un trattamento col metodo appim, a cui sto pensando di sottopormi, il tutto potrebbe essere più semplice con una zavorra (anzi, tre ormai) in meno. O sono del tutto fuori strada?

Detto ciò, ancor prima dell'ultima estrazione mi è stata diagnosticata una leggera leucoplachia sulla lingua. Purtroppo non riesco ancora a staccarmi dalle sigarette (anche se sono passato al tabacco biologico trinciato qui sul forum consigliato) che pare siano uno dei fattori scatenanti di questa cosa. Ma mi chiedo: è possibile c'entri anche un'eccessiva espulsione di tossine? Sto mangiando molta verdura a foglia verde cruda, e spesso kaki e uva. Forse dovrei rallentare.
#81408
Oggi, a due settimane dall'estrazione, sono stato dalla dottoressa per una visita di controllo. Pare vada tutto bene. E, soprattutto, mi è stato detto che la leucoplachia è... sparita. L'aver diminuito un po' le sigarette deve avermi fatto soltanto bene (ma va? :lol:) . Ad ogni modo intendo comunque provare la dieta che suggerisci Luciano, visto che in questo periodo non ho buone funzionalità intestinali. Ti ringrazio.

Il prossimo passo della mia bonifica dentale consisterebbe nell'analisi del sito del 38, dove non è mai spuntato alcun dente. Se ne riparlerà a gennaio.
#81464
Ciao Lorenzo.

Allora: al momento su questi due versanti non ho ancora notato grossi miglioramenti. Il cuoio capelluto sembra sempre un po' stressato (anche se durante l'estate passata ho tratto giovamento dall'esposizione al sole e dall'acqua di mare).
Quanto agli spasmi muscolari a livello del collo posso raccontare questo: a circa due settimane dalla prima estrazione (il 28, dalla radice problematica) ho sì notato una minore tensione nella zona. Tensione che poi però lentamente è tornata ad aumentare. In questi giorni post estrazione del 48 è abbastanza forte ad esempio (a volte ho dei veri e propri guizzi) nonostante sia abbastanza sereno, senza grossi stress (se può questo c'entrare qualcosa).
Nelle varie sedute dalla Dottoressa ho sempre notato beneficio dopo le iniezioni di procaina, sia per quanto riguarda il collo che la malocclusione.

Un ulteriore passo che potrei fare è quello della bonifica dai metalli pesanti. Mi ha consigliato di sottopormi a un esame la Dottoressa stessa, dopo la comparsa di un'eruzione cutanea a seguito dell'assunzione dell'antibiotico (ahimè) successiva alla prima estrazione. A questo punto approfondirei anche questa cosa a Gennaio, oltre al discorso cavitazione.

Ho letto con interesse la tua esperienza per la pu[…]

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Diario di Narayani

:)

Libri di Arnold Ehret