Arnold Ehret Italia

Specifico sulla transizione, per chiedere suggerimenti, chiarire punti del libro a riguardo, descrivere sintomi comparsi all'inizio o durante e tutto quanto può essere utile per fare la transizione senza sforzi considerevoli

Moderatore: luciano

#79205
Ciao a tutti!
da qualche mese ho cambiato radicalmente la mia alimentazione. Da onnivora, assidua frequentatrice di ristoranti e discoteche, sono diventata vegana crudista. Il naturopata che mi ha seguita mi ha fatto prima disintossicare con 3 giorni di sola frutta, dopo i quali ho iniziato a reintrodurre verdure e cereali gradualmente.
Ad oggi la mia alimentazione comprende: colazione a base di spremute di agrumi o centrifugati di frutta di stagione. merenda sia di mattina che di pomeriggio a base di frutta rispettando le combinazioni alimentari. a pranzo e cena: inizio con verdura cruda, poi patate o miglio o quinoa (comunque no glutine)
oltre questo cambio di alimentzione ho iniziato a fare bagni derivativi, fregagioni e enteroclismi.
il motivo per il quale ho adottato questo cambio di stile di vita è che soffro di acne leggera, e da due anni di rosacea, inoltre ho l intestino sempre gonfio....
bene, in principio la pelle è migliorata.
poi dopo il miglioramento è seguito un peggioramento notevole: oggi sono irriconoscibile, sono piena di eritemi, brufoli pustole... in viso sul torace e sulla schiena.
suppongo si tratti di crisi eliminativa, e per questo ho avuto conferma dal naturopata.
quello che volevo sapere è: se per caso sto sbagliando qualcosa, se il motivo di questa ''esplosione' della mia pelle, che mi procura una certa angoscia, sia per caso dovuto al cambio troppo drastico di alimentazione... oppure se prima ero Troppo intossicata... insomma, mi piacerebbe sentire pareri di persone esperte.
GRAZIE A TUTTI!
#79208
Ciao Giada! Mi sento di risponderti perchè anche io, come te, ho inizato questo percorso causa foruncoli sul viso. Adottando i suggerimenti di questo forum e seguendo grosso modo quello che è il tuo regime alimentare ho notato grandi miglioramenti riguardo la mia allergia cronica e il perenne muco in gola. La situazione foruncoli però permane ma la mia pelle è meno grassa. Non posso pretendere che da un momento all'atro tutto sparisca anche se lo stato del mio viso mi fa star male soprattutto psicologicamente. Anche io come te sto sperimentando e i dubbi circa la correttezza di quello che faccio emergono prepotentemente. Tuttavia, il più delle volte, è il mio stesso corpo a mandare segnali e farmi intuire ciò che sbaglio. Da qualche giorno ho introdotto l'assunzione di succhi verdi e di frutta tramite l'acquisto di un estrattore. Il prurito sul viso è ricominciato e anche io ho associato questa "ricomparsa sintomi" a un effetto di disintossicazione. Credo che anche per te il riacutizzarsi dei sintomi sia sinonimo di un processo di disintossicazione. Ripeto CREDO perchè anche io mi trovo nella tua stessa situazione. Comunque sono certa che il percorso è lungo ma siamo sulla buona strada. Un grande aiuto sono coloro che su questo forum scrivono e condividono....spero che qualcuno più ferrato di me sappia darti una risposta!ciaooo
#79211
La tua Giada mi sembra una crisi di eliminazione eccessiva. Quando si inizia una transizione si tolgono gradualmente i cibi sbagliati sostituendoli con frutta e verdura, questo molto per gradi specie quando i sintomi sono violenti. Vedo che fai già i clisteri, prova a introdurre verdura cotta, aiuta a pulire l'intestino. Non so se hai già parlato dei tuoi denti. Ciao
#79214
Ciao a tutti e grazie per le risposte.
Per i denti sto aspettando di fare la panoramica. So che in fondo sono molto sensibili, in dentista mi disse che son molto consumati perchè di notte li digregno, ma io ho notato che lo faccio anche di giorno, senza accorgermene poi quando me ne accorgo smetto.
Dovrei avere anche un'otturazione.
si diciamo che il mio cambio di alimentazione non è stato proprio graduale....
Ma ormai ci sono dentro e non ce la faccio a tornare indietro..
Le verdure cotte già le mangio anche le patate bollite, ogni tanto altri cereali senza glutine.
Il glutine mi da fastidio ogni volta che lo mangio mi viene la dermatite seborroica quindi preferisco farne a meno.
carne e pesce non se ne parla di reintrodurli, non mangio carne da marzo piu' o meno e il pesce da maggio....... i latticini li avevo già eliminati ad ottobre/novembre..è assodato che amplificano l'acne quelli, su di me vedo il risultato.
Comunque più che acne, quelo che ho adesso sono dei forunculini, piccoli piccoli e tutti vicini... è diversa dall'acne infatti in un certo senso mi sento sollevata perchè spero sia tutto un buttar fuori el mio corpo.
Inoltre da qualche giorno mi sento anche un pò di muco in gola... appena appena... tuttavia non so come tirarlo fuori da li perchè ovviamente dal naso non riesco a farlo uscire :roll:
Ma la cosa che mi da da fare più di tutte è l a pancia perennemente gonfia..
anche prima di intraprendere questo percorso era così, son sempre gonfissima.. infatti ultimamente sto sostituendo la frutta intera con i succhi ottenuti con una specie di estrattore.
le verdure a foglia verde le mangio, ma non so se potrei riuscire a berne il succo :?
Ciao a tutti e grazie ancora!!!
#79218
Tieni molto pulito l' intestino, aiutandoti anche con clisteri.
Ho un post in aggiornamento da tempo circa prurito/brufoli e senz' altro sono da collegare all' intestino, anche nel mio caso con retaggi di infiammazione che oggi è niente rispetto alla situazione in cui ero quando ho iniziato.
Durante una crisi acuta come quella che stai attraversando lascia riposare la digestione la digestione e quindi anche il colon o con un piccolo digiuno ad acqua e limone o con pasti comunque che tengano conto dell' emergenza.
Almeno io mi regolo così, quindi riduco la frutta, magari privilegio una verdura cotta come le zucchine, piccoli pasti....

Frequenti clisteri uniti a fermenti lattici, questo è ciò che faccio :wink:
#79227
Ciao! I clisteri già li faccio.. cioè gli enteroclismi giusto? mi hanno consigliato anche di farli al caffè e trattenerli 15 min ma ho un po' paura.. ho paura che dato che il mio intestino è già infiammato mi ''scoppi qualcosa'' :oops: :oops: :oops:
per piccolo digiuno cosa intendi? volevo iniziare con 3 giorni ad agosto quando sono a casa.
ad ogni modo mi consigli di ridurre la frutta, mi sembra un ottima idea...
Potrei puntare di più sulle verdure cotte e di qualche patata bollita cosa ne pensi? miglio? quinoa? grazie..
#79236
Si intendo gli enteroclismi, al bicarbonato o al limone sono quelli che amo di più, al caffè troppo forti per me, ma le reazioni sono individuali.
Personalmente mangio verdure crude , ma solo quelle con fibre tenere, le foglie verdi, cetrioli, fruttortaggi in genere, evito crucifere.
Cotte vanno bene tutte.
Le mucose dell' intestino sono delicate quando si infiammano, oggi va meglio ma ci ho messo tanto tempo e pazienza.
Però qui ho trovato la direzione, personalizzandola su di me.

Io digiuni di 3 giorni non ne ho provati, solo di 24 ore, comunque in fase acuta sono già un sollievo
#79237
Grazie! Ho letto sul blog di Valdo Vaccaro che i digiuni di 24 ore non servono ma affaticano solo l'organismo, per questo volevo iniziare con tre giorni...
Ad ogni modo rimango confusa, si sentono pareri discordanti un pò dappertutto.. a questo punto credo si tratti molto di soggetività.
Gli enteroclismi al bicarbonato ed al limone per quanto vanno trattenuti? :?:
#79276
Giada02 ha scritto:Grazie! Ho letto sul blog di Valdo Vaccaro che i digiuni di 24 ore non servono ma affaticano solo l'organismo, per questo volevo iniziare con tre giorni...
Ad ogni modo rimango confusa, si sentono pareri discordanti un pò dappertutto.. a questo punto credo si tratti molto di soggetività.
Gli enteroclismi al bicarbonato ed al limone per quanto vanno trattenuti? :?:
Ci credo che rimani confusa, o segui Vaccaro o segui Ehret.

Io so dove porta Ehret, dove porta Vaccaro non lo so, ma per favore non riportare le tue confusioni su questo forum, quando derivano da confronti con altri forum o blog.

Personalmente ritengo che Vaccaro spesso parli a vanvera.
Ultima modifica di luciano il 13 luglio 2014, 8:36, modificato 1 volta in totale.
#79277
Cosa c' entra Vaccaro? :wink:
Ehret va seguito senza distrarsi troppo, nel tempo puoi personalizzare delle sfumature, ma consapevole di ciò che stai facendo e perchè.
Magari puoi prenderti una pausa, documentarti, poi scegliere il percorso che ti risuona di più, darti un tempo però per sperimentare ciò che stai seguendo.
Capisco che quando peggiorano i sintomi si venga assaliti dai dubbi...datti tempo, correggi magari la transizione, condividilo, ma all' interno di un percorso solo :)
#79284
Avete ragione, mi scuso per aver postato qualcosa di inappropriato.
Mi accorgo di essere molto confusa, non so nemmeno io da che parte andare a parare a volte. vi chiedo un consiglio, come posso fare per chiarirmi le idee e decidere CHI seguire?
Un'idea potrebbe essere leggere entrambe i libri.. anche se temo di confondermi ancora di più! :roll:
grazie.
#79290
Non scusarti, ci mancherebbe :D
Se chiedi a noi che siamo qui e non tra le tesine di Vaccaro quale risposta immagini? :wink:

Diciamo che lo schema di Vaccaro può essere uno spunto per una transizione iniziale.
Per me non sarebbe comunque andato bene perchè si mangia in continuazione, mentre con Ehret ho raggiunto un ordine meraviglioso.
Ereth è un Sistema di Guarigione, questo credo che sintetizzi tutto
#79296
Giada02 ha scritto:Avete ragione, mi scuso per aver postato qualcosa di inappropriato.
Mi accorgo di essere molto confusa, non so nemmeno io da che parte andare a parare a volte. vi chiedo un consiglio, come posso fare per chiarirmi le idee e decidere CHI seguire?
Un'idea potrebbe essere leggere entrambe i libri.. anche se temo di confondermi ancora di più! :roll:
grazie.
Prova solo con il sistema di Ehret per qualche settimana, poi prova a fare come dice Vaccaro e poi decidi cosa va meglio per te.
Non mischiare i due, altrimenti la confusione sarà il tuo risultato.
Ciao a tutti da Valerio

Ciao Valerio, benvenuto. :D Il primo passo è ac[…]

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

Libri di Arnold Ehret