Arnold Ehret Italia

Un forum necessario in linea con il sistema di guarigione della dieta senza muco.

Moderatori: luciano, O.P.T

Regole del forum: Questo Forum serve per apprendere dati sulla bonifica dentale al fine di sapere poi cosa si vuole che il dentista faccia nella nostra bocca.
Non siamo un call center o un'agenzia che procura clienti ai dentisti.
La prima cosa da fare è leggere questo post, le regole del forum. E' obbligatorio leggerlo per non contravvenire le regole del forum, qualora venissero violate i tuoi post e infine il tuo account potrebbero venire cancellati. Il primo post che devi leggere è questo: Regolamento
Avatar utente
By ricky66
#80786
i metalli pesanti, come i pesticidi e gli inquinanti chimici, si legano ai grassi.

chi segue una dieta piena di fibre e zuccheri, come i vegani, si ritrovano in breve con il fegato strapieno di tossine che non possono assolutamente essere espulse attraverso la bile, vista l'assenza di grassi saturi che ne stimolino l'espulsione.
poi se un ci mette pure mercurio omeopatico e intrugli vitaminici sintetici, il minimo che ti possa capitare è il vomito, per non collassare sotto il carico tossico rimescolato . :roll:
Avatar utente
By romi
#80787
i metalli pesanti, come i pesticidi e gli inquinanti chimici, si legano ai grassi.

chi segue una dieta piena di fibre e zuccheri, come i vegani, si ritrovano in breve con il fegato strapieno di tossine che non possono assolutamente essere espulse attraverso la bile, vista l'assenza di grassi saturi che ne stimolino l'espulsione


Non ho capito bene il concetto che hai espresso. Ieri avevo delle fitte (che sento ancora oggi ma lontane) nella zona della milza pancreas, alla base della cassa toracica sulla sinistra, sia sulla schiena che verso il ventre. Io ho perso 10 chili durante la transizione e adesso sto a 50 Kg per 160 cm di altezza. Ho notato sempre un aumento di lucidità a livello mentale e una maggiore consapevolezza a livello comportamentale. Eppure la questione della vitalità ancora è un problema: sono tendenzialmente triste e malinconica, anche se la qualità dei pensieri è notevolmente migliorata ed inoltre mi succede di avere dei momenti in cui c'è silenzio nella testa, dura qualche secendo e lo osservo deliziata...
Ehret parla di malessere che precede la fase di espulsione. Io mi sono trovata con una grande spossatezza, inspiegabile perchè non ho fatto nulla di strano questa settimana se non occuparmi normalmente della mia famiglia e lavorare ai soliti ritmi. Poi mercoledì notte per la prima volta in vita mia ho pensato di essere gravemente malata, di avere una di quelle malattie degenerative pesanti e ho avuto paura, mi sentivo come di morire. Oggi non ho preso Metalfree però ancora non sto bene. Ho preso il magnesio supremo stamattina e una tisana lassativa a base di erbe. Ieri sera ho fatto un mega clistere che ha funzionato per fortuna. Ho la lingua bianca e un alito pestilenziale. Credo che prenderò della frutta a pranzo (ho comprato delle clementine bio ieri) e spero di ritrovare la vitalità perchè in questo momento tornerei a letto....
O forse sto sbagliando tutto ed è meglio che rallento? Magari a pranzo mi faccio una quinoa? 8O
Avatar utente
By romi
#80794
Codice: Seleziona tuttoun dente senza otturazione, ma incrostato di amalgama e lasciato scoperto, rilascia fumi di mercurio 7-8 volte più di un'amalgama grossa grossa (tu l'hai avuto senza altra copertura per un anno).


Quel dente me l'ha sistemato Miclavez il 18 di settembre. Per quanto riguarda le cicatrici che ho sulla fronte mi documenterò sull'opportunità di fare la procaina.
La cosa che mi piace di Ehret è la semplicità del messaggio: i suoi libri sono alla portata di tutti, facilmente comprensibili. Usa termini che non sono tecnici. E' intuitivo insomma.
Procaina, diga metabolica, grassi saturi, antagonista dei metalli pesanti, chelazione.... sono cose che uno capisce se è del mestiere. Ci sarà un modo semplice di spiegare ste cose? Alla Ehret insomma.
Non credo che una ricerca in internet possa rendermi più competente in settori che non sono il mio.
Posso conoscere solamente il mio corpo e posso interpretare i messaggi che mi trasmette.
Ieri mi ha detto chiaramente: 'Finiscila di prendere quelle bustine di Metalfree perchè non sono in grado di reggere tutto questo!'. Fine e oggi non le ho prese.
Per quanto riguarda la mia tristezza cosmica proverò coi denti perchè 'sento' che c'entrano. La fase depressiva più intensa della mia vita è stata quella che ha seguito la devitalizzazione del 1993, la prima che ho fatto e credo che ci sia un senso. Per cui immagino che dietro quel dente (il 26) ci sia tanto da togliere (tra cui sembra anche una scheggia di qualcosa che si vede in lastra...punta del trapano? 8O ).
Poi a volte bisogna anche affidarsi. Miclavez mi ha prescritto dei trattamenti che non fanno al caso mio. Da qui viene meno un po' la fiducia. E' chiaro che devo sempre ascoltare il mio corpo, perchè è a me che parla, non a Miclavez. :D
Avatar utente
By romi
#80810
Dopo due giorni dalla sospensione del Metal free stavo già meglio. Domani comicio la rimozione degli amalgami. Mi sto studiando i topic che riguardano i devitalizzati. Assolutamente comprensibile e condivisibile la posizione di Lorenzo che spinge a comprendere in prima persona e far attuare la rimozione. In effetti ciascuno di noi dovrebbe interpretare i segnali del proprio corpo e analizzare la propria storia personale, è un procedimento che il dentista non può fare. Ho recuperato una vecchia panoramica del 1997, precedente alla devitalizzazione del 36. Confrontandole potrei acquisire un po' di informazioni in più. Ero tentata di contattare anche il vecchio dentista quello che mi ha fatto la devitalizzazione del 26 per comprendere con esattezza quando è avvenuta e mettere in relazione gli avvenimenti della mia vita con quell'intervento. Mi ricordo che quell'intervento mi aveva spinto ad abbandonare la sua assistenza (era allora il dentista di famiglia e andavamo tutti nel suo studio). Avevo un granuloma alla radice del 26 che ogni due anni con una sorta di puntualità mi faceva un gran male per circa una settimana, con tanto di guancia gonfia e cura di antibiotici connessa. Decise che la causa era il dente che stava morendo per cui me lo devitalizzò. Il colmo è che dopo due anni dalla devitalizzazione si ripresenta puntuale il granuloma e il gonfiore. Ero molto arrabbiata: perchè mi aveva devitalizzato il dente senza risolvere il problema? Inoltre la corona che mi aveva messo è troppo alta e mi preme sulla gengiva. Per cui cambiai dentista ma non mi andò meglio. Nel '98 il nuovo dentista pensò bene di devitalizzarmi il 36 che Miclavez, con in mano la panoramica del 1997 mi ha detto che non aveva problemi. Ho pensato anche a questo: non è che certi dentisti fanno pratica sui giovani pazienti? Così tanto per allenarsi a fare devitalizzazioni, senza un motivo? Chissà! 8O
Avatar utente
By acerra99
#80836
romi ha scritto:Procaina, diga metabolica, ...[..] ci sarà un modo semplice di spiegare ste cose? Alla Ehret insomma.
Non credo che una ricerca in internet possa rendermi più competente in settori che non sono il mio.


Devi rimuovere il 26.
Stai andando da un dentista che non compare sul nostro elenco neurofocale.
E non compare perché noi abbiamo bisogno solo di quelli che affrontano
l'osso rovinato da un'infezione apicale con strumento piezoelettrico (fresa dove possibile, ma certo non il fondo dell'alveolo del tuo 26).

Dovresti andare invece da uno che, avendo mostrato interesse per levare le schifezze, ha gli strumenti piezoelettrici (più controllabili della fresa, sono la novità della bonifica dentale).
La scucchiaiata con la spatola (che ci aspettiamo da Miclavez) non ci è mai interessata su questo forum.

Uno toglie un dente (nel tuo caso il 26) per lasciare tutto pulito, "elettricamente neutro". Insomma per liberarsi dal segnale elettrico tossico, non solo del dente, ma anche dell'osteite.

Come ripasso metto questo video sul curettaggio post-estrazione che, nonostante ne parli sempre, ad oggi, 29.10.2014 ha solo 18 visualizzazioni: https://www.youtube.com/watch?v=eJRsnmT-tAg

Se andassi da Barile o anche in Germania, sarebbe tutto semplice come vuoi. Infatti Barile usa l'ozono, curetta con strumenti adeguati tecnologici, usa procaina. Ha il microscopio elettronico... Cioè vede nell'alveolo infetto ali millimetro.
Puoi chiedere a Micla se ha ozono? Ozono puro nelle cavitazioni, nei siti implantari, nelle tasche parodontali, nei siti estrattivi. Forse il suo chirurgo ti farà una passata di strumento piezo come si vede nel video?

La semplicità del dentista sotto casa, e senza dirgli di badare alle osteiti adeguatamente (ancora più semplice quindi) molti ehretisti non l'hanno applicata. Su questo forum Bonifica? Nessuno.

Se semplificare in questo caso deve significare fare a caso.... non aspirare al meglio, allora non sarai la prima a fare tutto semplice.
Preso atto delle osteiti post-estrazioni, c'è modo e modo per organizzarsi, come dentista neurofocale.
Avatar utente
By romi
#80841
Hai ragione Lorenzo, devo togliere il 26 ma fare un lavoro come si deve. Tra Cuneo (Barile) e Germania la differenza è la lingua, non parlo il tedesco. Penso possa essere un problema se il medico tedesco non parla l'inglese ( magari lo parla, non diamo niente per scontato).
Ieri Miclavez mi ha rimosso l'amalgama del 15. L'assistente che mi ha preparato mi ha chiesto da dove volevo cominciare... sono caduta dalle nuvole! Perché ha chiesto a me? Quindi memore di quello che ho capito sul forum ho chiesto di cominciare da quello che aveva il maggior rilascio di ioni. I due denti più tossici all'esame delle correnti che mi avevano fatto il 18 Settembre erano il 15 e il 35 - stessa carica. Ho chiesto di cominciare dal 15. Mi ha preparato il dente isolandolo con una sorta di guaina di plastica da tutto il cavo orale. Mi hanno messo i tubicini per l'ossigeno e poi armati di maschere e aspitatore mi hanno tolto l'amalgama e otturato. Adesso ho una rimozione a settimana in programma fino a metà dicembre.
A questo punto per quanto riguarda la rimozione dei devitallizati andrò da uno dei dentisti della lista. Oppure chiedo a Miclavez di comprare gli strumenti piezoelettrici, l'ozono e la procaina? :lol:
Avatar utente
By romi
#80903
Oggi Miclavez mi ha rimosso gli amalgami dei 46 e 47. Non ho voluto l'anestesia come la prima volta e mi ha spiegato come premere un punto sulla mano per attenuare il dolore. Sotto il 46 c'era della carie! Me l'ha fatta vedere con lo specchio. Incredibile 8O. Quindi a cosa serviva l'amalgama? Mah!
Ho chiesto di sfuggiata all'assistente se sa checcos'è la procaina. E non l'ha mai sentita nominare. Quindi Miclavez non la usa ho dedotto.
Invece mi sono assicurata che la diga che è stata usata non fosse in latex ma in gomma. Per quanto riguarda la terapia chelante ho riferito i problemi che ho avuto. Mi è stato detto di ingerire il Metalfree con del succo e non con l'acqua del rubinetto. Possibile che stia lì il problema? Nell'acqua del sindaco? Cosa cambia? Non me ne intendo di omeopatia (anche se a casa usiamo preparati omeopatici) ma sulla scatola non dice come deve essere presa. Ho dedotto che si mandasse giù come un normale preparato in polvere. Che debba riprovarci col succo di arancia?
Avatar utente
By romi
#80973
Oggi Miclavez mi ha rimosso gli amalgami del 17 e del 27. Non ho più ripreso il Metalfree. Rimane un'amalgama sul 38. Al che ho ventilato l'ipotesi di rimuovere gli ottavi e ho capito che Miclavez non era molto d'accordo. Intanto so che devo rimuovere il 26 e su questo siamo almeno d'accordo. Sul COME rimuovere il 26 oggi ho indagato. La rimozione viene fatta da un chirurgo maxillo-facciale (dott. Roberto Cian). Non vengono usati strumenti elettromeccanici ma solo utensili manuali. Non usa strumenti piezoelettrici, ozono, procaina (ho chiesto). Viene consigliato il digiuno. L'alveo della radice viene lasciato aperto per un po'. Ho chiesto se viene praticata la neural terapia. Sembra che la questione dei foci dentali venga riconosciuta ma praticamente i denti vengono rimossi solo se compromessi o morti e quindi tossici, non se rappresentano una diga metabolica come nel caso degli ottavi per esempio. A questo punto mi chiedo quindi quali garanzie mi possa dare la rimozione del maxillo-facciale di Miclavez. Cioè se uno non ha gli strumenti piezoelettrici e fa una rimozione alla Munro Hall è da scartare a priori? Vuol dire che non farà un lavoro accurato?
Avatar utente
By sandrod
#80974
no, non è detto che il lavoro sarà meno accurato, ma che darà meno garanzie.
Che non vuol dire che non andrà bene lo stesso, ma abbiamo imparato in questi mesi (esperienza diretta) che può capitare che un lavoro anche accurato possa lasciare traccia di infezioni.
Lo strumento piezoelettrico, l'ozono e la neuralterapia sono semplicemente delle 'armi' in più (e oltretutto poco invasive) che permettono a Barile di essere più tranquillo sul risultato del lavoro.
Non che l'uso di questi strumenti dia la garanzia al 100%, ma si alza la percentuale ...
Purtroppo la bonifica non è una cosa 'matematica' tipo: tolgo, pulisco e ho risolto!
A me è successo così (e Barile non aveva ancora il piezo e l'ozono), ad altri no.
Dipende molto dallo stato dell'osso, dalle condizioni dell'organismo (ad esempio disbiosi intestinale, carenze etc), dall'atteggiamento mentale, e così via.
Con questo, se ci sono dei devitalizzati o degli ottavi che generano campi di disturbo, di certo è meglio toglierli piuttosto che lasciarli lì! :) (ma toglierli nel miglior modo possibile, naturalmente!)
Avatar utente
By romi
#81043
Ok. Ho visto che il viaggio da Barile è fattibile. Spiegarlo alla mia famiglia un po' piú difficile... ma ci provo.

Comicio a percepire il 26. Strano ma vero, non so se è suggestione ma mi sembr di sentirlo tutto, fino alla radice. Quattro giorni fa mi è comparso un brufolone sulla pelle sopra il labbro proprio in corrispondenza del 26 con tanto pus.
Una posizione insolita per queste manifestazioni che erano in genere concentrate nel mento e non così grosse come questa. Adesso si sta riassorbendo.
Questa settimana ho avuto una fase depressiva in seguito alla rimozione degli amalgami. Abbastanza profonda. Non sto ancora bene. Speravo di stare meglio in realtà, invece sono triste e ho brutti pensieri. Penso che anche l'alimentazione centri qualcosa perchè è da due settimane che mangio di nuovo dolci zuccherati che notoriamente inducono il cosiddetto 'sugar blues'.
Domani dovrei avere l'ultimo intervento di rimozione e poi la cura di tre cariette (non so se Miclavez mi farà tutto in giornata).
Avatar utente
By acerra99
#81046
romi ha scritto:Sono consapevole di aver devitalizzato un dente - nel '92 mi pare - ma questa è una brutta storia che racconterò nel reparto 'disastri odontoiatrici' :evil: .

E che e' successo nel 92? Ora ci hai fatto prendere la curiosita'.


Su internet risulta una dentista allieva del Dr. Thomas Rau che lavora a Zagabria.
Faccio una premessa, nemmeno io parlo il croato, se ho tradotto qualcosa, e' con google translator!

SE PARLI INGLESE
(tedesco oppure anche croato...)
Quello che si legge su un forum sembra molto molto promettente... Sei tu che stai ad Udine e te la devi studiare o contattare, io sto a Monaco!

http://www.forum.hr/showthread.php?t=683975&page=16

Yesterday morning I woke up with swelling on the face, and because there was a dental office opposite the building, I went there to get advice or to get prescription of some antibiotics and I also inquired about prices dental treatment.
However I remained unpleasantly surprised by this woman ... For the consultation she collected 200 kn ( 26 euro ) and said that she will not devitalize the teeth because this artificial tooth repair produces cancer (???) and shit, she offered me some of her "antibiotic" for a cost of no less than about 1,000 kn ( 130 euro ) and everything is boiled down to me to do ortopan to see that the bad teeth should be removed ????


Su internet si trova il suo canale Youtube e pagina di google+:
https://www.youtube.com/channel/UCHA57j ... XiTEyExJQA

https://plus.google.com/118249831314412477092/posts
https://plus.google.com/110506217198580252043/about

Naslovnica - Stomatologija Dr. Brnčić

Romana Brnčić, dr. med. dent.

Av. Marina Držića 70, 10000 Zagreb
E-mail: kontakt@stomatolog-brncic.hr

sembra molto interessante veramente

Extractions - correct odstranjivanje devitalized (dead) Zuba;
Neural therapy - obrada ožiljka nakon odstranjenog Zuba like spriječavanja refleksološkog utjecaja to corresponding dijelove tijela;
Obrada scar nakon tonsilektomije;
Virtuous effective treatment trigeminal neuralgias s other neurological sible fishing u for the head (dugoročni sible fishing sinus sible fishing nakon soft hit ili ozljeda head rest upalni processes - posljedice meningitis);
STABIDENT therapy - rehabilitation of chronic upalnih process u čeljusnim bones of the system razvijenom u poliklinici Paracelsus St. GALLEN, Swiss;
Therapy SANUM izopatskim i immunobiological preparations;
SPENGLERSAN test D / Dx - shows an instar opterećenosti imunološkog system Zbog devitalized Zuba;
Ceramic i zircon (CAD / CAM) Krunić i bridges;
VALPLAST zubni nadomjestak;
Dubinsko detergents Kamenca;
Izbijeljivanje Zuba;
Ultima modifica di acerra99 il 19 novembre 2014, 14:03, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
By romi
#81047
Grande Lorenzo!! Zagabria è più vicina rispetto a Cuneo. Mi informo su questa dottoressa. Non parlo il croato ma l'inglese sì. Chiedo informazioni. In realtà sono in attesa di una risposta dallo studio di Barile ma non ho ancora preso impegni con nessuno al momento.
Se dici che la dottoressa promette bene in quanto allieva di Rau... ma chi è il dott. Rau? :?:
Avatar utente
By romi
#81050
E che e' successo nel 92? Ora ci hai fatto prendere la curiosita'. 

E' successo quello che ho spiegato qualche post fa. Per eliminare il granuloma era assolutamente necessario devitalizzare il 26, cosi mi era stato detto. Il granuloma si è ripresentato e mi trovo un cadavere in bocca che da qualche anno manda quell' odore di decomposizione che emana dal contenitore dei fiori da buttare che sta in cimitero ( avete presente?). Pensavo si trattasse di pezzi di roba da mangiare incastrati sotto la corona ma adesso so che non si tratta di qualcosa di esterno. :(
Avatar utente
By ricky66
#81054
quesdta dottoressa croata promette molto bene, sembra una talebana neurofocale, se arriva a NEGARE la richiesta di devitalizzare... 8O 8)
potrebbe essere una simile di munro hall. 8)
La panoramica di Ienk

Il canino in necrosi è il 43, ho evidentemente sba[…]

Ho letto con interesse la tua esperienza per la pu[…]

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Libri di Arnold Ehret