Arnold Ehret Italia

Per quanto la dieta di per sè, disintossicando il corpo ed eliminando il muco, alla fine risolve alla radice, lungo la strada può essere utile l'utilizzo di decotti o tisane indirizzati all'espulsione di specifiche tossine e veleni, come i metalli pesanti, tanto per fare un'esempio.

Moderatore: luciano

By AnyRabbit
#79347
Ciao a tutti! da circa un paio d'anni (sono vegan da 3 anni e tendenzialmente crudista da qualche mese) soffro di ipocalcemia con conseguente iperparatiroidismo, in piu' abbiamo scoperto anche carenza della vitamina D, nessun medico sa spiegarmi i motivi se non darmi un integratore di calcio per non cadere in fastidiose crisi tetaniche come mi è gia' successo, praticamente non riesco piu' a muovermi bene e camminare quindi sono obbligata per la vita di tutti i giorni a prendere l'integratore non posso fare altrimenti.... vorrei avere anche un vostro consiglio, se qualcuno ha esperienza in merito e se ci sono esami o test da fare per approfondire il problema! mi hanno detto di vedere la calciuria con le urineh24 e come valore ho 23, ma sembra anche li' che i medici non sappiano interpretare i valori! non vorrei prendere integratori a vita, nella dieta sto attenta agli alimenti con calcio ma sembra non bastino mai per risolvere il problema! Anche dopo l'assunzione di integratore di vitamina D il calcio non ne ha voluto sapere di migliorare! Aggiungo che prendevo eutirox da 75mg (dal 1999) fino a tre mesi fa, l'ho tolto comunque in associazione con una dieta quasi del tutto crudista e ovviamente priva di glutine. Secondo voi potrebbe c'entrare qualcosa l'eutirox con le mie carenze di calcio? grazie in anticipo a chi mi risponderà! Anita
#79387
...soffro di ipocalcemia con conseguente iperparatiroidismo, in più abbiamo scoperto anche carenza della vitamina D, nessun medico sa spiegarmi i motivi se non darmi un integratore di calcio per non cadere in fastidiose crisi tetaniche come mi è già successo, praticamente non riesco più a muovermi bene e camminare quindi sono obbligata per la vita di tutti i giorni a prendere l'integratore non posso fare altrimenti.


[font=Century Gothic]AnyRabbit[/font], evidentemente non hai letto il mio libro sul MAGNESIO (2005), Lorenzo Acerra.
Cerca su google "tetany + magnesium" oppure "Calcium, magnesium and the control of PTH secretion".

2.4 Sono il magnesio e le paratiroidi che dettano la regolazione del calcio
  • Cockburn (1973) studiò a fondo il discorso dell'ipoparatiroidismo. Le sindromi da lui descritte erano caratterizzate da bassi valori ematici di calcio, spasmi, insonnia, iper-eccitabilità, a volte convulsioni.
    A quel tempo si usavano endovene di calcio per ipoparatiroidismo e pazienti con bassi valori di calcio. Ma nel suo percorso di osservazioni cliniche Cockburn notò ben presto che i valori ematici negativi persistevano e che la sintomatologia poteva anche diventare ancora più avversa. Dopo vari anni di “trial & error” Cockburn scoprì che la supplementazione di calcio o le endovene di magnesio, già usate in passato da alcuni suoi colleghi per correggere l'ipo-paratiroidismo, risolvevano il problema dei valori alterati di calcio e come per incanto riportavano verso la normalità le funzioni paratiroidee.
    A tal proposito Turner (1977) volle fare uno studio completo con controllo: 104 bambini con ipoparatiroidismo sintomatico furono trattati in tre modi diversi. A 34 fu somministrato il calcio gluconato, a 33 fu somministrato il fenobarbitone e a 37 fu somministrata la terapia endovena di magnesio. La scomparsa immediata dei sintomi e dell'ipocalcemia avveniva solo nei neonati sottoposti alla terapia del magnesio.
  • [..] Secondo Atwell (1966), Dooling (1967) e Jalbert (1969), una funzione ridotta delle ghiandole paratiroidi veniva curata dalla terapia con magnesio.

    È noto nella letteratura medica che la carenza di magnesio può avere effetti equivalenti ad una paratiroidectomia. Cioè a quel punto inizieranno a primeggiare le calcificazioni inappropriate sui tessuti molli, cervello o articolazioni che siano. Non c’è tessuto molle nell'organismo che sia immune da questo processo degenerativo: le varie ghiandole, i tessuti vascolari e ovviamente i muscoli. Se il tessuto affetto è il muscolo cardiaco allora si potranno avere angine, infarti. Se le calcificazioni avvengono sulle articolazioni allora si avranno artriti e reumatismi.

    La capacità del magnesio di sostenere la funzione paratiroidea e quindi di correggere tetanie, bassi livelli ematici di calcio e il livello di calcificazioni inappropriate e' stata segnalata anche da vari veterinari. Ne hanno parlato Pat Coleby nel best-seller per la cura del cavallo “Natural Horse Care” e la d.ssa Eleanor Kellon, editrice di “The Horse Journal”.
  • I sintomi che scomparivano facendo una supplementazione di magnesio in pazienti ipo-paratiroidei erano: tremori e meningoencefalite (Chhaparwal 1971/1973), irritabilità e convulsioni (Wong e Teh 1968, Salet 1966, 1970), spasmi ed epilessia (Paunier 1965, 1968), ritardo mentale (Skyberg 1967, 1968), ritardi della crescita (Breton), carenza di vitamina D.
  • In vari modelli animali di carenza di magnesio è stato riscontrato innanzitutto che il grado di de-magnesizzazione fosse proporzionale alla deposizione di cristalli di calcio pirofosfato nei vari tessuti molli e inoltre che con la magnesioterapia si verificavano risoluzioni delle formazioni di cristalli di calcio a carico di ginocchia, polsi, spalle o di quelle nelle poliartralgie [Hisakawa 1998, Smilde 1994].
    In un’importante ricerca durata cinque anni, Driessens (1993) ha dimostrato che con l’uso costante di supplementi di magnesio è possibile mantenere i fosfati calcici nel sangue ad un livello inferiore a quello soglia per cui avvengono calcificazioni inappropriate. Non solo questo: egli fu in grado di dimostrare che (a.) mandibular bone resorption is retarded or inhibited by oral magnesium supplementation e (b.) this treatment may also help to inhibit or diminish dental calculus formation in heavy calculus formers.
  • [..] Per rendere più concreta la spiegazione, bisogna approfondire il discorso dell'antagonismo calcio/magnesio, che esiste sia a livello cellulare che a livello di mucosa intestinale.

Altro materiale bibliografico ancora in inglese te lo posso dare se mi contatti qui: www.medicinenon.it/contatti/contatti-lorenzo-acerra

Mi dovresti dire pure se hai denti del giudizio (frequente causa di tetania) e dovresti recuperare una tua lastra dentale panoramica per verificare il discorso "bonifica dentale".
By AnyRabbit
#79402
grazie per la risposta ma io ho solo il calcio al di sotto del minimo e il magnesio è anzi vicino al valore massimo..... e non ho neanche ipoparatiroidismo ma iperparatiroidismo...
denti del giudizio non ne ho, sono stati tolti tutti...
#79403
L'essenza del discorso è che può esserci una correlazione.

Postare la panoramica nella sezione bonifica dentale può essere molto utile.

Mi sembra che i valori di magnesio misurati dai test standard non siano del tutto affidabili. Misurano il livello di magnesio al di fuori delle cellule, che non garantisce che ci sia un livello adeguato all'INTERNO delle cellule. Dovrebbero essere testati i globuli rossi per concludere con sicurezza che i livelli di magnesio siano veramente adeguati.

Poi, Lorenzo confermerà o mi correggerà... :roll:
By AnyRabbit
#79412
ok, l'emocromo anche è a posto comunque. Ho omesso credo un dato importante: oltre la calciuria bassa ho anche la fosfaturia bassa.
Riguardo la bonifica dentale cosa mi consigliate? ho un solo premolare devitalizzato con piombo.. come devo procedere?
Aspettiamo allora Lorenzo che ne pensa grazie.
Ultima modifica di AnyRabbit il 25 luglio 2014, 12:54, modificato 3 volte in totale.
By AnyRabbit
#79420
se sapete di qualche integratore naturale di calcio da consigliarmi (ovviamente senza ingredienti di origine animale) da sostituire intanto al Sandoz ve ne sarei grata..... grazie mille!
#79484
AnyRabbit ha scritto:ho un solo premolare devitalizzato con piombo.. come devo procedere?
Aspettiamo allora Lorenzo che ne pensa grazie.

Anita, hai preso l'eutirox per quasi 15 anni. Hai preso altri farmaci? Tipo antiinfiammatori o protettori gastrici o qualsiasi altra cosa?
Vaccinazioni?
Prima di andare da un dottore, potresti provare il magnesio? Non costa molto. E' un esperimento innocuo. Sono sicuro che per le tetanie e' molto utile e che ce lo confermerai tu stessa.

Un grazie a Superwoman che ha gia' spiegato che il livelli plasmatici di magnesio sono un esame ridicolo proposti da esperti ridicoli. Possibile che su google tu non voglia fare una ricerca su MAGNESIO, TETANIA e livelli bassi di CALCIO o FOSFATURIA bassa ?
I medici questa ricerca nemmeno la faranno per te.

Secondo te la causa di bassi livelli di calcio e' il calcio in se' (nel senso, l'introito di calcio)?
Certo che no. Cosa controlla il calcio? Cerca di capirci qualcosa. Inizia a leggere sul magnesio.
Altre cause potrebbero essere stati appunti farmaci, eutirox, vaccinazioni, farmaci, focus dentali, .. veleni, piombi, intolleranza al glutine, e chissa' cos'altro. Ma non porsi la domanda sulle possibili cause, perche' troppo difficile, ti fa rimanere sempre al palo.

E' impossibile rispondere su una domanda su un dente senza vedere la lastra dentale panoramica.
#79638
io fossi in te farei un eccezione al tuo regime "vegano" ed inizierei ad assumere ampie dosi olio di fegato di merluzzo, vitamina K2 soto forma di natto, o di integratore della solgar.
centrifugati di verdure a foglia verde, frullatipoi insieme con olio di cocco.
senza grassi giusti il tuo metabolismo non può far funzionare nè la vit. D, nè la tiroide.

se capisci l'inglese, guarda questo video e forse ti si accenderà la lampadina :
https://www.youtube.com/watch?v=iatYZxyoEkU

Ho letto con interesse la tua esperienza per la pu[…]

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Diario di Narayani

:)

Libri di Arnold Ehret