Arnold Ehret Italia

Purtroppo ci sono e sono tanti ed è opportuno che vengano resi noti. La tua salute è più importante di qualunque pratica "sicura" della scienza "ufficiale". Il singolo utente è legalmente responsabile di quanto pubblica.

Moderatori: luciano, O.P.T

#79460
segnalo una disavventura avuta con un amico chirurgo, il che potete capire è intimamente spiacevole, ma per onor di verità' mi metto a scriverla....lo scorso novembre -2013- mi recavo presso la struttura ospedaliera di SAN FERMO-COMO- in maxillo facciale dal dr S-----O S-O--I, il quale si apprestava ad estrarmi un dente del giudizio, dopo che un mese prima mi aveva rimosso il dirimpettaio , con esito soddisfacente, ben curettato, e qualche punto di sutura. reazione nella norma e parziale rigonfiamento della parte interessata.

Che ci fosse qualcosa che non mi tranquillizzava , già' lo potevo forse capire in partenza, con il fatto che non valuto' la 3D -CHE AVEVO SPEDITO VIA EMAIL !!- e parti' subito con preparazione ed anestesia con un suo assistente. Inizia la rimozione e trova subito qualche difficoltà', aumentata con parte della otturazione in amalgama che saltata e che decide di asportare senza protezione ... cosi' procedendo al taglio del dente ..cosa che non ha reso del tutto facile l'estrazione poiché dopo estenuante (da parte mia) attesa riesce a cavarlo e.... CON SORPRESA-!!??!!- realizza che la base del dente fosse ricurva ad uncino su un lato , cosa POI verificata al computer sulla 3D.
MA purtroppo per le sorprese c'era ancora tempo, cosicché dopo qualche settimana faccio un' ortopanoramica ed incredulo noto che mi ha richiuso la ferita, a suo dire curettata, SCORDANDOSI TRE -3- PEZZI DI AMALGAMA all'interno.

Alla mia richiesta di rimediare la cosa, poco professionalmente cerca di rassicurami dicendo che la cavita' si è richiusa perfettamente e di non preoccuparmi dei 3 sgraditi ospiti, che non succederà' nulla....SIC!!!

Desolato da cotanta tronfiaggine e poiché si adopero' per un forte sconto sul ticket ...mi riavvio verso casa , sicuro di aver perso un amico, e guadagnato in consapevolezza.. LA TROPPA CONFIDENZA ..FA PERDERE LA RIVERENZA..[b]
#79465
ciao SUPERWOMAN( nick rassicurante :lol: ) e grazie per la risposta...per la rimozione sono in prossimità' della soluzione grazie alla d.ssa Abbatista.
MIKE63
#79508
morale:
mai affidarsi ad amici o peggio che mai, parenti, per cure mediche. :lol:

io mi farei riaprire anche l'altro fatto prima senza pensarci un attimo, oltretutto estratto con l'amalgama del dirimpettaio ancora presente con tutti i suoi vapori che penetrano nei tessuti aperti, di fatto intossicandoli e bloccando la rigenerazione.

neuralterapia+arokehlan A d6 della sanum, iniettato più volte nella cavità delle bonifiche , ogni 15 giorni...
#80544
ricky66 ha scritto:morale:
mai affidarsi ad amici o peggio che mai, parenti, per cure mediche. :lol:

io mi farei riaprire anche l'altro fatto prima senza pensarci un attimo, oltretutto estratto con l'amalgama del dirimpettaio ancora presente con tutti i suoi vapori che penetrano nei tessuti aperti, di fatto intossicandoli e bloccando la rigenerazione.

neuralterapia+arokehlan A d6 della sanum, iniettato più volte nella cavità delle bonifiche , ogni 15 giorni...


grazie ricky66 ..e scusa il ritardo con cui replico alla tua cortese attenzione....valutero' il primo estratto ...a breve chiedero' appuntamento dr Barile... e verifichero'.... riguardo alle iniezioni ho solo neural...che faccio ogni 20 -30 gg..

:lol: :lol:
Ciao a tutti da Valerio

Ciao Valerio, benvenuto. :D Il primo passo è ac[…]

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

Libri di Arnold Ehret