Arnold Ehret Italia

Quando non sai dove mettere il tuo messaggio mettilo qui. Se devi fare delle battute, falle qui. Non sono permesse battute sulla dieta o sugli utenti.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By cus75
#9166
Ho deciso di fare un piccolo diario della mia depurazione al fegato con il procedimento della Clark, se ci riesco anche con qualche foto di qualche granellino (tolto dal suo "contesto" ovviamente :D).

Presto penso che inizierò anche un diario della mia transizione secondo il sistema ehretista, leggo spesso i diari delle altre persone per trovare punti in comune nel nostro viaggio e sono molto interessanti, quindi spero che sia d'aiuto a qualcuno e naturalmente anche a me stesso, sopratutto quando mi farete notare gli errori che commetto. Fatelo! ;)

Ecco la mia mattinata

Ore 11.15 fino 11.30
colazione con 2 fette di pane di segale con semi di lino tostato, con composta di fragole abbondante, e 3 mandarini

passeggiata di un'ora sulle mura di Lucca :)

ore 13.45 fino 14.30
superpranzo con quasi 200g di pasta integrale condita con sugo di passata di pomodoro, cipolla, aglio, qualche cappero sottaceto scolato, origano e basilico, più due zucchine lesse, piu un frullato di un cachi, una mela e due arance con un pò di succo di frutta agli agrumi.

il tutto naturalmente senza grassi aggiunti

sono pienissimo strapieno, mi sento lo stomaco un po' dilatato, forse ho un po' esagerato con le quantità, ma aspetto di vedere i risultati, e semmai la prossima volta diminuisco un po'

purtroppo ho avuto un piccolo contrattempo che mi ha ritardato di mezz'ora, ma scalerò tutti gli altri orari di mezz'ora e non credo che sia un grosso problema

il "contentino" psicologico della pasta c'è stato, in fondo erano più di due mesi che non ne mangiavo (a parte qualche assaggino ad un paio di matrimoni), e dopo una vita di abitudine alla pasta... comunque sono contento che almeno questo "sgarro" coincida con un procedimento depurativo... è una buona maniera per sgarrare senza troppi sensi di colpa! ;)

ora vado a prepararmi i sali, 60g, a dopo
Avatar utente
By cus75
#9169
ore 18.30
presa la prima dose di sali, 3/4 di tazza. mamma mia che amarezza! :D

a questo indirizzo, su clarkinfocenter.com, ho trovato una descrizione della procedura con le misure in ml e g
LINK

Fra l'altro ho visto che dice di usare 40 grammi di sali, perchè 10g di sale corrispondono ad un cucchiaio. Io ho usato 60g, 2 bustine, e devo dire che mi sono entrate poco più che rase in 4 cucchiai. boh, ne berrò un po' meno per fare una via di mezzo
Cominciate a preparare i vostri sali di Epsom: mescolate 4 cucchiai grandi (40 g in tutto) di sali con 3 tazze (800 ml) d’acqua, e versate questo miscuglio in un vasetto di vetro. Questo liquido servirà per quattro dosi, ciascuna da ¾ di tazza (200 ml)


e in un altro passo dice anche:
Fate una colazione e un pranzo senza grassi, come ad esempio cereali cotti, frutta, succo di frutta, pane e confetture o miele (niente burro o latte). Questo consente alla bile di accumularsi e sviluppare pressione sul fegato. Una pressione più elevata spinge fuori più calcoli. Limitate al minimo che potete la quantità di cibo. Otterrete l’eliminazione di più calcoli. Prima smettete di mangiare, migliori saranno anche i risultati che otterrete. Anzi, smettere di mangiare grasso e proteine la sera prima dà risultati ancora migliori.


e io che mi sono riempito come un uovo! vabbè, se il risultato non è soddisfacente la prossima volta mangerò di meno :wink:

------------------------------

Aggiornamento

ore 20.30
seconda dose di sali

per ora niente da segnalare, a parte che ho letto che non si dovrebbe aver fame, mentre io un languorino per la mia bella insalatina serale ce l'avrei :D non so se questo sia segnale di qualche errore che ho fatto, forse il senso di non fame dovrebbe essere correlato con la cistifellea che non si svuota? Vedremo

vabbè, mi accontenterò dell'olio con pompelmo! Prossimo aggiornamento domattina perchè dopo l'intruglio me ne devo stare a letto. buonanotte :)

-------------------------------

Aggiornamento

ore 7.30
terza dose di sali

l'intruglio delle 22.30 mi ha fatto quasi gusto! a me è piaciuto :)

ancora poco da segnalare, molti gorgoglii e un leggerissimo mal di pancia, ancora niente diarrea. Appena sdraiato dopo aver bevuto olio e pompelmo ho sentito molto movimento laggiù :D

per il resto mi sono addormentato dopo un'oretta, non ho dormito benissimo, ma neanche malissimo, mi sono svegliato alcune volte
Avatar utente
By cus75
#9182
alle 9.30 ho preso l'ultima dose di sali... meno male!

è quasi mezzogiorno e ho avuto 3 scariche per ora, la prima penso che fosse del pranzo del giorno prima, mentre le altre due erano principalmente acqua (le ultime due dosi?). Di granellini per ora ne ho visti forse nemmeno una ventina nell'ultima scarica, e praticamente minuscoli. li ho notati solo perchè galleggiavano.

non so se mi devo attendere qualcos'altro durante la giornata! per ora il risultato su di me mi sembra modesto.

alcuni possibili errori:
    - mangiato troppo a pranzo
    - slittata tutta la tabella oraria di 30 minuti
    - qualche grasso "nascosto" in quello che ho mangiato? non mi sembra, ma non si sa mai

vediamo come prosegue la giornata :)
Avatar utente
By arca
#9186
La Clark afferma che qualsiasi cosa riesce a venire fuori è sinonimo di un grande servizio fatto al tuo fegato.
Inoltre, te lo dico con 14 esperienze alle spalle, non c'è alcuna omogeneità nel risultato "visivo" delle pratiche: la prossima volta puoi vedere effetti diversi, ma in ogni caso la pulizia è avvenuta.
Altri sassolini, magari di cui eri imbottito, possono essere stati di tipo non galleggianti, per cui non potevi vederli.
Avatar utente
By cus75
#9199
eccomi qua, sono le 18

praticamente non è successo più niente, sono andato solo un altro paio di volte (quindi 5-6 in tutto), e parte la prima, è stata solo acqua con rari minuscoli detriti. Ho visto solo quei pochi galleggianti all'inizio, ma veramente piccoli, non più di un mm di diametro, che non so nemmeno se fossero veramente calcoli.

l'intestino è leggermente sottosopra, ma nemmeno tanto, ho un lieve dolore di pancia e una leggera sensazione di gonfio, forse un po' d'irritazione, ma niente di che. Per pranzo ho mangiato un quarto di cavolfiore con un po' di lattuga e olio e una fetta di pane. Mi è venuto anche un po' piu del mal di gola solito (ho un fastidio cronico da piu di un anno ormai, che però si era allievato un po' con la transizione) e pochissima tosse, non so se sia in relazione col trattamento o no!

che dire? sinceramente mi aspettavo tutt'altra cosa, visto anche le descrizioni e le esperienze che ho letto. Non saprei dire se ho fatto male qualcosa, se qualcosa è andato "storto" o se semplicemente questa è stata la mia reazione normale, come dice Arca. Mentirei se dicessi che non sono un po' deluso, ma vabbè, c'è poco da farci :) Domani comincio il programma base delle Klamath che avevo in serbo proprio per il dopo-depurazione al fegato.

Comunque me la sono "legata al dito" ed è un'esperienza che voglio ripetere, magari fra 2 o 3 mesi, e forse facendola precedere dalla pulizia dei parassiti e dei reni, come consigliato dalla Clark. A proposito, se qualcuno l'ha fatto e mi vuol raccontare come è andata, lo leggerei volentieri :)

fine del resoconto... per ora ;)
By LouLou
#9543
Io ho appena rifatto l'ennesima pulizia, tutto bene, un calcolino medio grosso e un po' di piccoli...

mi sono sentita meglio!

Credo che sia fondamentale sdraiarsi immediatamente dopo aver ingurgitato l'intruglio e restare immobili per i primi 20 minuti...io sento letteralmente la bile fluire (una specie di sensazione di fresco che scorre) e sento quando un calcolino più grosso sta passando...

che posso dire...il fastidio al fegato è passato!
Il mio intestino ha retto piuttosto bene, anche se ora gli darò un po' di fermenti..
By LouLou
#9546
Oggi, a circa venti giorni dalla pulizia del fegato ho fatto un clistere di caffè e...udite udite...sono usciti altri calcolini!

Pochi, però mi sono sorpresa...forse i dotti biliari erano ancora dilatati e il caffè li ha ulteriormente dilatati...

una bella sopresa per me...

incredibile come cambino alcuni parametri eh...un tempo non avrei mai pensato che a mettermi di buon umore per tutto il giorno potessero essere dei calcolini biliari fuoriusciti... :wink:
Avatar utente
By arca
#9547
Il clistere al caffè ha proprio effetto sul fegato, quindi è buona la cosa che è avvenuta.
Complimenti. :D
By LouLou
#9548
Grazie! Ti pongo anche una domanda caro Arca, visto che sei qui :-)

La prima volta che ho fatto il clistere di caffè ho sentito un'energia fortissima scorrere in tutto il corpo, sentivo quasi nella testa aria fresca e ..non so...ero come "drogata" di energia, una cosa quasi da spavento (in positivo eh!)

invece la seconda e la terza no..
sicuramente mi ha fatto bene (vedi calcolini usciti) ma non ho provato quella scarica incredibile di energia...come mai?

grazie!
Avatar utente
By arca
#9553
La sensazione di energia dipende dall'assorbimento del corpo da parte delle sostanze che devono dare l'effetto di amplificazione di energia contenute nel caffè: se queste sostanze non vengono assorbite, a causa della quantità, della temperatura, dello stato dell'intestino o del fegato, del tempo di ritenzione, ecc ecc, la conseguenza positiva può essere più o meno intensa.
L'organismo può presentare più variabili che possono portare a risultati diversi. Questa cosa che ti è accaduta, è capitata anche a me: infatti una sola volta ho ottenuto l'effetto di avere una tale energia che "mi usciva dalle orecchie".
By LouLou
#9554
sai, in effetti la prima volta l'ho fatto al termine di un digiuno a base di limone e succo d'acero di dieci giorni...questo potrebbe spiegare...
Grazie!
By albarosa
#11172
Salve a tutti,
mi sto preparando a fare la depurazione del fegato, ho letto i vari interventi, mi è tutto chiaro, però volevo sapere i preparati multibatterici per ricostituire la flora intestinale dove si possono acquistare?
A chi ha già fatto le varie depurazioni volevo chiedere se la prima depurazione che hanno fatto è stata dolorosa'
Grazie.
Avatar utente
By arca
#11175
volevo sapere i preparati multibatterici per ricostituire la flora intestinale dove si possono acquistare?
A chi ha già fatto le varie depurazioni volevo chiedere se la prima depurazione che hanno fatto è stata dolorosa'


I batteri in farmacia e devono contenere almeno gli acidophilus.

Sul fatto del doloroso, no non è mai dolorosa la procedura, solo che la prima volta, essendo molto inquinato, ho avuto una immissione in circolo di tossine che mi sono sentito davvero male, non per dolore, ma per sensazione. Ma questo è il mio caso.
By albarosa
#11178
Sareste così gentili di indicarmi cosa devo chiedere di preciso in farmacia?

Ho letto che l'aloe arborescens aiuta a riformare la flora batterica?
Qualcuno di voi l'ha usata? Avete dei riscontri in merito?
Ciao
Avatar utente
By Lawimli
#11179
risparmiate i soldi.....

I probiotici, così come qualsiasi sostanza esogena, lasciano molto il tempo che trovano.
Secondo i più ilustri igienisti, come Shelton e Mosserì, oltre che essere soldi buttati, sono addirittura un qualcosa di nocivo.
Un qualcosa che l'organismo deve espellere, consumando energia, poichè non sà che farsene di un qualcosa di fittizzio e finto (come TUTTI gli integratori).


Se volete seguire i principi di Ehret, fatelo fino in fondo, non solo laddove fà comodo.
Frutta e verdura, vuol dire frutta e verdura, null'altro.
E vi giuro che di problemi di flora batterica non ne avrete MAI, e qualora ci fossero, un bel DIGIUNO risolverà tutti i problemi.
E' una guarigione endogena.. che viene da dentro.
Basta con l'acquistare sostanze inutili e dannose.

Ed i clisteri di caffè... bè, oltre a non sposarsi bene con i principi ehretisti, non lo fanno nemmeno con quelli logici.
Per quale strambo motivo un veleno assunto per via rettale non devrebbe piu' essere considerato tale?
Farà meno danni, ma avvelenerà comunque.
  • 1
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
Ciao a tutti da Valerio

Ciao Valerio, benvenuto. :D Il primo passo è ac[…]

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

Libri di Arnold Ehret