Arnold Ehret Italia

Un forum necessario in linea con il sistema di guarigione della dieta senza muco.

Moderatori: luciano, O.P.T

Regole del forum: Questo Forum serve per apprendere dati sulla bonifica dentale al fine di sapere poi cosa si vuole che il dentista faccia nella nostra bocca.
Non siamo un call center o un'agenzia che procura clienti ai dentisti.
La prima cosa da fare è leggere questo post, le regole del forum. E' obbligatorio leggerlo per non contravvenire le regole del forum, qualora venissero violate i tuoi post e infine il tuo account potrebbero venire cancellati. Il primo post che devi leggere è questo: Regolamento
#80137
anni fa scelsi di assistere alla esumazione di un parente sepolto nella tomba di famiglia in una bara.
erano passati circa 30 anni dalla morte.
una volta dissaldato il coperchio sigillato, lo spettacolo all' interno della bara zincata era quello solito...
liquame maleodorante, rimasugli di vestiti e ossa che galleggiavano nella "piscina" nerastra.

ecco, di fronte a me, lo "spettacolo" della decomposizione batterica anaerobica, in tutto il suo disgustoso "splendore".

ad uno dei becchini al lavoro, scivolò dalla tasca della tuta una grossa spugna, che cadde nel liquame.
istintivamente la raccolse e strizzò energeticamente, facendone fuoriuscire numerosi zampilli,
uno dei quali colpì, con mio profondo disgusto (e quasi orrore) la caviglia all' altezza del calzino....
ricordo ancora il panico nel sentire la trasudazione giungere alla pelle, e l'ansia con cui corsi appena possibile a lavarmi e gettare via la calza contaminata.

ebbene,

oggigiorno, ogni volta che sento parlare di "ritrattamento" canalare, mi viene in mente questa scena.
#80600
Salve a tutti,

Sono appena rientrato da Roma dove ho avuto modo di incontrare il Dott.re Enrico Cipriani, per avere un analisi completa sulla mia situazione dentale, e dopo avermi fatto anche degli esami kinesiologici, la sua diagnosi alla fine e' stata molto simile a quella riportata da molti di voi. Tutti i denti devitalizzati specilamente 2 riportavano la presenza di granulomi nell'apice radicale. Mentre altri hanno bisogno di essere devitalizzati da 0 credo 1 o 2, e le amalgame vanno tolte. Abbiamo avuto un lungo dialogo rispetto alla devitalizzazione, perche' anche lui e' d'accordo con la rimozione definitiva in alcuni casi, ma mi ha detto che non se la sente di estrarmi 5 denti a 31 anni e che secondo lui andrebbe fatta un ritrattamento canalare e che i denti dovrebbero reagire bene. Mi ha detto noi Italiani non siamo come i Tedeschi che si fanno togliere i denti come niente fosse....
Secondo lui il 37 sx era irrecuperabile e mi ha fatto subito un estrazione mentre per gli altri denti abbiamo pianificato un ritrattamento canalare o riapertura di tutte le "tombe" come definita da alcuni di voi :) e ulteriori devitalizzazioni.
Sono sicuro che molti di voi opterebbero per la rimozione definitiva di tutti questi denti ma detto francamente sono un po' restio nel farlo. Inoltre sono gia' preoccupato sul dafarsi per quanto riguarda il dente estratto. Impianto o ponte? Nel primo caso avro' una vite nell'osso nel secondo un metallo che andra' a riguardare altri due denti. Ad ora ho un dente provvisorio che mi permettera' di conservare lo spazio necessario tra i denti ma non credo che possa tenerlo a lungo visto la scomodita', voi cosa consigliereste di fare? Ponte o impianto? Inoltre confermo quanto letto in altri post... ste cavolo di devitalizzazioni sono la ricchezza dei dentisti. Per rifare la cura canalare/devitalizzazioni mi ha chiesto all'incirca 450 euro a dente. Secondo voi e' troppo considerando i prezzi in circolazione? Come sempre grazie mille per i vostri suggerimenti!
Ultima modifica di Egiziano il 12 ottobre 2014, 16:10, modificato 3 volte in totale.
#80608
Egiziano ha scritto:
Sono sicuro che molti di voi opterebbero per la rimozione definitiva di tutti questi denti ma detto francamente sono un po' restio nel farlo.
Per rifare la cura canalare/devitalizzazioni mi ha chiesto all'incirca 450 euro a dente. Secondo voi e' troppo considerando i prezzi in circolazione? Come sempre grazie mille per i vostri suggerimenti!


sono considerazioni che esulano completamente da qualunque discorso sensato di bonifica dentale, dunque mi astengo da qualunque ulteriore commento.
... se qualcuno mi chiede, è meglio sniffare coca o farsi una pera di eroina, francamente lascio decidere a lui. :wink:
cosa c'è di valido, e ringrazio per questo egiziano, è che ora sappiamo che tal cipriani di roma NON è consigliabile a nessuno.
By Egiziano
#81778
Ciao a tutti,
Dopo qualche mese di assenza torno per raccontarvi la mia esperienza da Barile.
Premetto che non è mia intenzione sponsorizzare Barile ma solamente raccontarvi la mia esperienza.
Innanzitutto, lo studio medico mi è sembrato super all'avanguardia. Ha delle stanze per le visite e una stanza per la chirurgia dove effettua i vari interventi tra cui estrazioni etc. Prima di iniziare, mi ha fatto una cone beam su tutta la bocca per capire un po' meglio il mio stato generale, nonostante avesse già ricevuto la mia orto panoramica prima dell'appuntamento. Fondamentalmente volevo rimuovere i denti del giudizio (cominciando con due), togliere 2 amalgame, e 2 denti devitalizzati...questa era l'essenza della mia bonifica. Attraverso la cone beam abbiamo ottenuto una TAC che ha permesso a Barile di identificare un'altra anomalia nel 25 incapsulato che a me non dava nessun fastidio... secondo lui il dente era infetto e andava rimosso prima di qualsiasi altro intervento e in effetti il risultato dopo la rimozione è stato quello di trovare una ciste di quasi un cm al di sotto del dente con un’infezione in corso da brividi... Per quanto riguarda la rimozione del 28 e 38 devo dire che Barile mi è sembrato veramente tranquillo anzi era quasi felice mentre mi estraeva i denti. Prima dell’estrazione ha usato del protossido di azoto per l’anestesia e appena terminato ha fatto curetaggio dell'osso come da protocollo, applicato procaina, e tutto è andato liscio anche se ha dovuto mettere dei punti di sutura perché le ferite sono risultate abbastanza profonde. In più la rimozione delle amalgame è stata fatta con diga di gomma e i vari accorgimenti del caso.
Personalmente, mi sono sentito veramente nelle giuste mani fin dal primo minuto che sono entrato nel suo studio, visto che in 30 anni ho girato piu' di 20 dentisti ho un certo sesto senso... l'unica nota e' che lui e' veramente occupato e tra un estrazione e l'altra credo visitasse altri pazienti, quindi bisogna avere un po' di pazienza, andare da lui con le idee chiare sul da farsi e lui accontenta chiunque 
La sua frettolosità nel lavorare lo porta ad usare delle maniere leggermente rude delle volte, del tipo punture di anestesia abbastanza dolorose perché’ l’ago della siringa è stato conficcato parecchio profondamente nel nervo oppure durante l’estrazione nonostante mi dicesse come stavo quella pinza metallica non si è mossa dalla bocca fino a che il dente non è venuto via….. 
Ad Aprile tornerò di nuovo per gli altri due denti del giudizio e altre due rimozioni di denti devitalizzati, ad oggi sono molto fiducioso e convinto di aver intrapreso questa bonifica dentale e spero vivamente che possa risultare benefica per i vari problemi allo stomaco che mi porto dietro da oltre 10 anni, specialmente riflusso gastrico e vari dolorini minori.
Personalmente ho preso antibiotici (ho fatto incacchiare Lorenzo di brutto) pero’ avendo fatto 3 estrazioni in un giorno e dovendo prendere un areo dopo 2 gg. Per tornare in Egitto dove lavoro, non credevo di avere tempo per fare digiuno e rilassarmi in una casa in campagna, quindi ho usato della medicina convenzionale che per me e’ una cosa molto ma molto rara ve lo assicuro… cmq ho anche preso cloruro di magnesio, fatto sciacqui con Amaro Svedese e devo dire che dopo 10 gg. Mi sento molto bene… la sofferenza vera e propria è stata solamente la prima notte dopo l’estrazione e la mezza giornata dopo, avendo avuto anche 38 di febbre per 3-4 ore.
La prossima volta proverò a non prendere antibiotici e se me lo sento a fare digiuno.
Buona bonifica a tutti.
Un saluto,
Egiziano
#81785
ciao Daniele,
peccato non esserci incontrati da Barile, sarebbe stato un piacere conoscerti.

Egiziano ha scritto:La sua frettolosità nel lavorare lo porta ad usare delle maniere leggermente rude delle volte, del tipo punture di anestesia abbastanza dolorose perché’ l’ago della siringa è stato conficcato parecchio profondamente nel nervo oppure durante l’estrazione nonostante mi dicesse come stavo quella pinza metallica non si è mossa dalla bocca fino a che il dente non è venuto via…

il suo modo di fare può essere scambiato per 'frettoloso', ma ti assicuro che non è così, è proprio il suo modo di lavorare. Del resto meglio uno un pò rude di qualcuno troppo timoroso e delicato che finisce per lasciarti lì delle radici nell'osso perchè non in grado di estrarle (esperienza personale) :)
La panoramica di Ienk

Il canino in necrosi è il 43, ho evidentemente sba[…]

Ho letto con interesse la tua esperienza per la pu[…]

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Libri di Arnold Ehret