Arnold Ehret Italia

Specifico sulla transizione, per chiedere suggerimenti, chiarire punti del libro a riguardo, descrivere sintomi comparsi all'inizio o durante e tutto quanto può essere utile per fare la transizione senza sforzi considerevoli

Moderatore: luciano

Avatar utente
By Gen82
#80491
Solitamente durante l'anno al di là dei digiuni di 24 o 36 ore, faccio anche dei giorni ( in genere 5) a frutta di un sol tipo: Uva, Cachi, Arance, Mele, Ciliegie e Meloni ovviamente a seconda del periodo..
Ho cominciato Lunedì con la cura dell'uva e dopo i primi tre giorni ho cominciato ad avvertire qualche problema.. In pratica sono cominciati i fastidi tipici del digiuno ( o meglio di ciò che capita a me durante il digiuno): Lieve ma persistente gastrite, debolezza cronica, annebbiamento e lentezza mentale, cuore che va a mille anche per fare una rampa di scale.
Tutti questi disturbi ovviamente spariscono all'assunzione del cibo.
Come e' possibile che la dieta di frutta causi effetti tipici del digiuno??
Grazie a chi volesse delucidarmi.
Avatar utente
By Gen82
#80497
Ok grazie Luciano..il fatto che non mi spiegavo e' come, pur mangiando, vada incontro a crisi così profonde! Sono un paio di giorni che sono attanagliato anche da brividi di freddo..
Ma dici che questa è una prerogativa dell'uva o qualsiasi dieta monofrutto ha queste caratteristiche??
Avatar utente
By Gen82
#80498
Ancora una domanda..pensate che per interrompere una dieta del genere, e visto soprattutto le crisi eliminative generate, si possa fare tranquillamente o valgono le stesse regole del digiuno?? Ad esempio io avrei intenzione di farlo mangiando della frutta essiccata..

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret