Arnold Ehret Italia

Qui si possono discutere e richiedere riferimenti del libro riguardo alla risoluzione di condizioni non ottimali di salute

Moderatore: luciano

Avatar utente
By sethunya
#80637
Un grazie di cuore a tutti per i messaggi di sostegno.
Vorrei non dover aprire un altro post e tenere solo questo per sottoporvi una domanda che è comunque in relazione a tutto quello che mi è capitato.

In seguito al trauma e suppongo anche ai farmaci credo di avere un'Alopecia in testa. I capelli pare stiano ricrescendo ma con una lentezza pazzesca. Avete consigli? Cosa posso fare?
Grazie

ps: ho una foto, ma non so come caricarla sul forum.
Avatar utente
By sethunya
#80639
Ciao Luciano, ti ho mandato la foto. Grazie

[align=center]Immagine[/align]

Ho subito 1 anestesia spinale e 1 generale.
Tutta una serie di antidolorifici tra cui toradol, paracetamolo, coefferalgan e morfina.
Antibiotici e protettori gastrici e ferro.
Al monento non prendo alcun farmaco.
In bocca ho ancora 3 otturazioni in amalgama.
#80641
gli interventi chirurgici, le ferite, persino il parto, ma insomma una chirurgia lasciano delle cicatrici che danno segnali elettrici tossici, per cui l'organismo cade in un disturbo per interferenza sistemica della cicatrice.

In pratica ti consiglio di andare dal Dr. Pavesi Piergiovanni a Lodi per la neuralterapia delle zone aperte con chirurgia.

Oppure molti di noi utenti del forum comprano la procaina su homoenergia.eu o homoempatia.eu e si organizzano a casa loro con calma, per fare iniezioni appena sottocutanee, nella zona con cicatrice (quindi non la zona che manifesta il sintomo , che sarebbe inefficace).

Alcune delle applicazioni le ho viste nel libro, https://drive.google.com/file/d/0B1f6Om ... sp=sharing
nel tuo caso non sono immediate o banali. Devi rivolgerti forse veramente al dottore neuralterapeuta professionista.

E' DI GRAN LUNGA PREFERIBILE neutralizzare le cicatrici note, prima DI INIZIARE la bonifica DENTALE. Lo hanno spiegato molti autori.

Questi focus da chirurgia o incidente (o anche rimozione tonsille e appendice) dovrebbero essere trattati
per aiutare la regolazione dell'organismo.
Ecco un documento in inglese di casi clinici spettacolari (onestamente sono tutti spettacolari i singoli casi in cui tratti una cicatrice "focale"):
https://drive.google.com/file/d/0B1f6Om ... sp=sharing
(in italiano tradotto da google translator ce l'ho sul computer.)

Per approfondimenti, metto dei link sul nostro forum, questi: E altri link esterni:
NEURALTERAPIA IN ITALIA
http://www.omeolink.it/pages/neural.html

Esempi di alopecia "focale" li ha gia' pubblicati Luciano verso la fine di questo articolo:
http://www.medicinenon.it/tutte-le-tera ... l-giudizio
Immagine
Io ho un pasticciaccio di altra letteratura scientifica in inglese e altre lingue, ancora da ordinare.

[size=109]Purtroppo noi nel forum ci siamo focalizzati sulle cicatrici dentali, perciò può nascere della confusione:
La neuralterapia in Sud America e i focus dentali

Lorenzo
#81963
Mi scuso per l'assenza e il ritardo con cui rispondo.
Ci tenevo ad informarvi che l'alopecia è andata via un po' per i fatti suoi e un po grazie all'uso locale di TEATREE e assunzione di fiori di bach per i traumi.

Appena posso faccio panoramica.
grazie
#81983
acerra99 ha scritto:gli interventi chirurgici, le ferite, persino il parto, ma insomma una chirurgia lasciano delle cicatrici che danno segnali elettrici tossici, per cui l'organismo cade in un disturbo per interferenza sistemica della cicatrice.

In pratica ti consiglio di andare dal Dr. Pavesi Piergiovanni a Lodi per la neuralterapia delle zone aperte con chirurgia.



e si un giorno mi organizzerò anche per questo, al momento non ne ho la possibilità.
Grazie Lorenzo!!!

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret