Arnold Ehret Italia

Questa è la sezione dove ci si presenta. Prima di farlo, leggi attentamente la guida che vedrai quando aprirai il primo argomento.

Moderatore: luciano

Regole del forum: 1. Prima di tutto, leggi il Regolamento. In questo modo saprai come ci si comporta in questo Forum, al fine di avere un'esperienza piacevole per tutti gli utenti.

2. INCLUDI il tuo nome o nome utente NEL TITOLO del tuo primo post in questa sezione.
Appena arrivi su questo sito, fai sapere qualcosa di te, perché ti sei iscritto, se hai letto e studiato i libri di Ehret e quali. Leggi altro sui libri qui.

Qui può postare ogni iscritto, solo post pertinenti alla propria presentazione, nelle altre sezioni occorre aver prima letto e soprattutto studiato il libro Il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco.

RIPETO: Ricordati di mettere il tuo nome o nick nel titolo del tuo primo post di presentazione. Continuo a vedere "Ciao a tutti!" "Nuovo arrivato!" e nella ricerca diventa poi difficile trovare chi l'ha scritto. Esempi di corretta presentazione: "Ciao a tutti da Mario", "Nuova arrivata - Maria85".
Avatar utente
By Shailene
#80707
Ciao a tutti! Seguo da molto tempo il sito e il forum ed ora sono qua anche come iscritta!
Ho diciannove anni e seguo la dieta di transizione da un po' più di un anno. :P a presto!
Avatar utente
By Shailene
#80734
Grazie Luciano! Ho iniziato a interessarmi a un'alimentazione salutare quando sono diventata vegana cinque anni fa. Tre anni fa ho conosciuto il crudismo e ho cominciato ad applicarlo, ma i miei genitori la ritenevano una dieta povera e insufficiente per una ragazza perciò non sono mai stata al 100% crudista. Un anno fa mi sono ritrovata tra le mani il libro della dieta senza muco e ho cominciato la dieta di transizione. Trovo abbastanza difficoltà soprattutto per problemi sociali; vedo da cinque anni amici e ragazzi\e della mia età mangiare liberamente di tutto, mentre io mi sono sempre "dovuta" controllare per scelta. Sento la distinzione soprattutto adesso che ho pressappoco abbandonato tutti i legumi e cereali e quindi sono ancora più "distinta" rispetto alle altre persone, più spensierate. Ammetto che vedo un po' negativamente questa mia conoscenza, perché sono consapevole di non poter più mangiare "come gli altri" ora che so. Vorrei riuscire a eliminare questo pensiero, comprendere a pieno che questa è la strada giusta e seguirla fino in fondo, senza avere costantemente il timore di sgarrare in futuro (ho sempre un po' paura di non riuscire a trattenermi). Inoltre, spero di guarire dalla depressione. Pongo come età d'inizio del mio malessere i miei undici anni; l'anno scorso è stato davvero l'anno più deprimente che abbia trascorso fin adesso. Finora, nonostante sia molto debole d'umore - non so come spiegare meglio il mio stato d'animo - non mi sono sentita molto depressa, credo grazie alla dieta di transizione. Insomma, spero di riuscire a seguire la retta via e avere qualche risultato! :P
Avatar utente
By Gen82
#80743
Benvenuta in questa grande famiglia!! Credo che le tue difficoltà siano state più o meno quelle che tutti hanno dovuto affrontare quando hanno dovuto"mettere mano" alle proprie abitudini di una vita!!
Al punto in cui sono credo non serva a nulla forzare le tappe verso l'obiettivo finale, piuttosto assecondarlo dolcemente e guidarlo con calma al traguardo..semmai esista un traguardo!!
Facci sapere i tuoi progressi e esperienze!
Buona transizione.

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret