Arnold Ehret Italia

Qui si possono discutere e richiedere riferimenti del libro riguardo alla risoluzione di condizioni non ottimali di salute

Moderatore: luciano

Avatar utente
By swami863
#81178
Siamo sempre nel sito di Ehret?

Concordo sul fatto che non c'è un' Unica via per trovare il proprio benessere, ho amici Ayuvedici o Macrobiotici che per ora hanno trovato il loro Equilibrio.

Se voglio quello mi rivolgo a quelle Scuole.
Molti qui arrivano da quei percorsi, non avendone trovato i risultati promessi.
La Teoria YING/YANG affaìscinò molto anche Me, peccato che nella pratica non mi aiutò per nulla

Io credo che se siamo qui è per provare un Sistema di Guarigione che può essere ritoccato in qualche sfumatura, adattandolo ai nostri giorni, ma non puòl essere stravolto con alimentazioni animali che Ehret si guarda bene di consigliare.

Arriveremo alla CONSUNZIONE di cui parla Ricky? Beh Luciano forse Tu puoi portarci testimonianze diverse o sbaglio?

Se oggi entrassi in questo Forum per la prima volta proverei grande confusione
E lo dico non da Fanatica Ehretiana: sono e resto Alessandra, prima di avere etichette di qualunque tipo :)
Avatar utente
By Gen82
#81179
Ricky cosa intendi con cereali preparati in un certo modo?? E quali a tuo avviso sarebbero i latticini"utili" in una dieta di guarigione??
Come vedi sono interessato all'argomento :lol:
Avatar utente
By ricky66
#81186
le indicazioni che ho fornito possono servire a chi si trova in difficoltà durante la transizione,
ad esempio in caso di eccessiva perdita di peso, malesseri generali, problemi di pelle difficili da gestire o demineralizzazione dentale e via dicendo.
se siete felici di come stanno andando le cose con la dieta senza muco, non cambiate una virgola di cio che state facendo. 8)
Avatar utente
By ricky66
#81187
Gen82 ha scritto:Ricky cosa intendi con cereali preparati in un certo modo?? E quali a tuo avviso sarebbero i latticini"utili" in una dieta di guarigione??
Come vedi sono interessato all'argomento :lol:

i cereali non dovrebbero essere mai usati al minimo sospetto di disbiosi intestinale.
per ridurre al massimo l'acido fitico e gli altri antinutrienti cereali dovrebbero essere ammollati in acqua e limone o aceto di mele per tutta la notte, sciacquati e cotti.
i legumi vanno ammollati per due giorni, con in aggiunta unpezzo di alga kombu.
idem perla frutta secca, e poi privata della buccia marrone. le noci in questo senso sono un problema.
io uso quasi solo macadamias e qualche mandorla.
anche la tostatura aiuta, ad esempio per il sesamo, prima ammollarlo poi tostarlo, così come il riso.

latticini utili,ammesso che non derivino dalle "mucche frankenstein",sono kefir e yogurt, a latte biologico e crudo e panna (bio) acida, ovvero fermentata mescolando panna fresca yogurt e limone.
Avatar utente
By Gen82
#81188
Ok..ancora qualche domanda dal momento che io devo fronteggiare l'emergenza sottopeso.. Quali sono i segni inequivocabili di una disbiosi? Io sono abbastanza regolare con l' intestino anche se talvolta ho ancora un po' di flautulenze.. Piu' che altro ho qualche disturbo stomacale in genere a seguito di pasti di frutta e soprattutto se eccedo con le quantita'!Tra i latticini pensi siano accettabili ricotta di capra, feta e formaggio svizzero che secondo N.Walker e' considerato il miglior formaggio(quello coi buchi). Dove trovo i formaggi a latte crudo? Quali sono? E infine perché tostare la frutta secca?
Avatar utente
By stellina3
#81191
Gen82, tostare per via dell'acido fitico, se rileggi si capisce :wink:

Grazie Ricky, ora diciamo che è un po' più CHIARO il quadro, aldilà di quello che uno sente migliore per sè.
Interessanti i tuoi viaggi direi antropologici, sicuramente ci sarebbero curiosi discorsi da scambiare ma sarebbe troppo off topic.

Io vi aggiornerò! Nel frattempo ho un'incredibile energia (nonostante i miei problemini) stando per necessità da due giorni a crudo. Ora sto provando con i bagni derivativi e da lunedì con l'agopuntura!!! Tra l'altro in questi giorni sto seguendo il protocollo con l'MSM 8)
Avatar utente
By swami863
#81192
Certo Ricky, solo consentimi lo stupore per trovare qui indicazioni verso le Proteine animali, stupore grande.
Con questo non sono un Terapeuta e certamente tu hai motivi e casistiche che io non ho.

Il mio intervento, come ho scritto, nasce solo dalla mia esperienza: io non ho motivi Etici a reggere la mia scelta di escludere le proteine animali, ma è stato l' unico modo per mettere ko reflusso, acidità di stomaco ecc.

In questi 3 anni quando mi è capitato di mangiare uova o latticini, raramente, riecco questi fastidiosi sintomi ricomparire....ti dirò, anche con le proteine vegetali.

Alla fine assecondi ciò che il tuo corpo richiede, sulla base di ciò che si è capaci a fare.

Non piacendomi i fanatismi con paraocchi in nessuna direzione, ti ho letto con interesse.
Avatar utente
By SuperWoman
#81193
Gen82 ha scritto: Quali sono i segni inequivocabili di una disbiosi?


Purtroppo, queste sono soltanto alcune delle manifestazioni della disbiosi: :roll:

Asma, intolleranze/allergie, disturbi dell'attenzione, autismo, disprassia, dislessia, depressione, schizofrenia, iperattività, eczema e altri problemi di pelle, ulcere, disturbo di chron, dipendenze, epilessia, bulimia, anoressia, altri disturbi del comportamento alimentare, malattie autoimmuni, candidosi (vaginale, intestinale, sistemica, micosi nella pelle), gonfiore, diarrea, stitichezza, colite, reflusso gastroesofageo, ipocloridria (ph stomacale alterato), stanchezza, carenze di vitamine e minerali, nebbia mentale, celiachia, disturbi sensoriali, problemi di crescita e di comportamento in bambini...
Mi scappa il nome dell'alterazione della flora batterica della bocca che causa problemi alle gengive 8)
Avatar utente
By luciano
#81195
A questo punto la domanda successiva, visto che eliminare qualsiasi manifestazione (sintomo) sarebbe come tagliare le erbacce in giardino senza estirparle, qual'è la causa della disbiosi?

In ogni caso quei sintomi li troviamo descritti come manifestazione di un sacco di condizioni mediche, i metalli pesanti, avvelenamento da farmaci, e un sacco di altre condizioni.
Avatar utente
By SuperWoman
#81196
Le cause: flora batterica sbilanciata ereditata dalla madre nel momento del parto e, ancora peggio, essere nati attraverso un cesareo. Il bambino è sterile nel momento della nascita e manda giù, assimila la flora batterica della madre. Antibiotici. Vaccini. Uso della pillola contraccettiva. Uso di farmaci che danneggiano ulteriormente la flora.
Sono tutti fattori che contribuiscono alla alterazioni che si amplifica da una generazione all'altra.
Poi ci sono altri fattori individuali, ovviamente, che agiscono da freno o trigger (denti, dieta, ambiente, ecc).

Infatti, una delle funzioni della flora batterica è la disintossicazione dei metalli pesanti. 8)
Spesso, le conseguenze vengono scambiate per cause visto che lo squilibrio causa una più o meno severa tossicità.
Avatar utente
By luciano
#81197
SuperWoman ha scritto:Infatti, una delle funzioni della flora batterica è la disintossicazione dei metalli pesanti. 8)
Puoi darmi un po' di dati su questo?
Per quanto ne so, i metalli pesanti inglobati nei tessuti muscolari sono alquanto difficili da rimuovere senza agenti chelanti.
Avatar utente
By ricky66
#81199
luciano ha scritto:
In ogni caso quei sintomi li troviamo descritti come manifestazione di un sacco di condizioni mediche, i metalli pesanti, avvelenamento da farmaci, e un sacco di altre condizioni.


di fatto, la candidosi sistemica è LA PIAGA del nostro tempo, che prende forma e manifestazione in mille modi diversi...
invade l'ospite,
si sostitusce ad esso in molte funzioni metaboliche,
occupa e controlla interi settori del corpo,
attraverso la produzione di determinate sostanze chimiche simili a neurotrasmettitori e ormoni, DETTA LEGGE su cosa desiderare come cibo e su cosa sentire "repulsione" .
ci induce pensieri e stati d'animo del tipo " SENTO CHE QUESTA COSA QUI MI FA MOLTO BENE...! " siamo davvero sicuri che fà bene a voi o.... a lei? :roll:
se "questa cosa " contiene molto zucchero, amido e fibra indigeribile, è probabile sia "vox candidae" .

come il biscotto premio al bravo cagnolino, la candida vi concederà momenti di apparente benessere, per poi trascinare il soggetto nuovamente in condizioni penose e di carenza, fisica e psichica,
per diminuire non appena vengano rinnovate le scorte di zuccheri, fibre e amidi, il nutrimento su cui la candida (e altri microorganismi opportunisti) prospera.
una caratteristica che accomuna tutta la flora intestinale, buona e non, è la tendenza a trasportare fuori dal corpo metalli tossici.... forse sono d'impiccio al loro metabolismo? non è ancora ben chiara la questione.
Avatar utente
By luciano
#81209
ricky66 ha scritto:se siete felici di come stanno andando le cose con la dieta senza muco, non cambiate una virgola di ciò che state facendo. 8)

E' necessario mettere in chiaro un punto.

La dieta senza muco funziona se applicata con conoscenza che può essere ottenuta da attento studio dei libri di Ehret, valutando ognuno il proprio caso e agendo in base a modi e tempi.

Leggendo quando scrivi "Se siete felici con la dieta senza muco..." ecc., appare di tono invalidativo.

Tu stesso dichiari alle persone conosciute qui sul forum, da te acquisite poi come clienti, che non sei ehretista, e mi sta bene, non è necessario esserlo per partecipare.

Apprezzo molto le tue valutazioni fatte riguardo alle panoramiche e che poi faccia venire nel tuo studio le persone interessate a fare dei test riguardanti le complicazioni derivate dai denti e faciliti il percorso da Barile e altri dentisti.

Ho compreso grazie a Lorenzo, a te e altri utenti che ci hanno resi partecipi dei benefici ottenuti con la bonifica dentale che la questione dei denti è di grande importanza, tant'è che l'ho inserita come uno dei prerequisiti per il sistema di guarigione di Ehret.

Dato però che sull'alimentazione sei di diverso avviso riguardo a quanto promosso su questo sito e forum ti chiedo di astenerti dal postare sull'argomento alimentazione.

Posso dirti che ci sono testimonianze di persone che hanno risolto i disturbi per i quali tu proponi prodotti animali senza alcuno di essi, dimostrando che ci sono anche soluzioni che li escludono. Non le rendo note perché la persona che le ha ottenute non vuole essere motivo di polemiche.

Mi hanno scritto anche alcuni utenti dicendomi che quanto posti sull'alimentazione crea confusione, pur apprezzando le tue letture delle panoramiche e tutto il resto inerente.

Per queste ragioni ritengo che quanto da me proposto possa essere un'ottima soluzione per tutti. :wink:

Ti avrei scritto in privato ma poi diventerebbe complicato spiegare i cambiamenti e le motivazioni, perciò scrivo direttamente sul forum.
Avatar utente
By ricky66
#81212
luciano ha scritto:Leggendo quando scrivi "Se siete felici con la dieta senza muco..." ecc., appare di tono invalidativo.



"di come sta andando con... ", non solo "con" ...c'è una bella differenza. :wink:
comunque sono d'accordo a non dire più nulla a riguardo l'alimentazione, i turbamenti non sono (quasi ) mai piacevoli.
il problema resta con chi ha grossi problemi di denti, e vorrebbe avviare una bonifica ma ha abitudini alimentari in conflitto con una corretta ripresa fisiologica ed insiste con alimentazioni devastanti...
l'ennesima arrivata ... :
"vegetariana da una vita e seguo una dieta al 70 per cento di crudo da un anno. cereali solo grano saraceno miglio mais . Non sto un gran che bene, forti infiammazioni appena sgarro di un millimetro, mal di schiena in zona reni credo da colite."
lanciarsi in una bonifica continuando a seguire il "regime" descritto, è la ricetta per un disastro, per i motivi descritti nei post più sopra.

credo sia meglio se smetto di scrivere del tutto, visto che l'alimentazione corretta è fondamentale per la riuscita di una bonifica , e l'alimentazione qui propugnata, "a prescindere" , crea grosse complicazioni.
è invalidativo, non per la mia religione,ma per la mia etica.
Avatar utente
By luciano
#81214
ricky66 ha scritto:il problema resta con chi ha grossi problemi di denti, e vorrebbe avviare una bonifica ma ha abitudini alimentari in conflitto con una corretta ripresa fisiologica ed insiste con alimentazioni devastanti...
Credo che il problema dei denti venga prima dell'alimentazione. I disturbi che attribuisci all'alimentazione in verità sono da attribuire alla condizione dentale.
Una volta risolta, non c'è motivo per cui una persona che si nutre come ha descritto, debba stare male.

Di fatto conosco persone che mangiano come la persona che definisci "l'ennesima arrivata" che stanno benissimo. :D
Ciao a tutti da Valerio

Ciao Valerio, benvenuto. :D Il primo passo è ac[…]

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

Libri di Arnold Ehret