Arnold Ehret Italia

Specifico sulla transizione, per chiedere suggerimenti, chiarire punti del libro a riguardo, descrivere sintomi comparsi all'inizio o durante e tutto quanto può essere utile per fare la transizione senza sforzi considerevoli

Moderatore: luciano

Avatar utente
By swami863
#81558
Luciano, ho scritto immediatamente che non digerendo i legumi ho fatto una variazione.
Non ho né detto né pensato che per me non funziona, sto cercando di fare una pausa dal crudo per il mio intestino e sto provando il sistema che meglio si adatta al mio corpo.
Non credo nei cereali, ma credo in te e sto sperimentando.
La tua precisazione è davvero troppo secca :)

Il Forum è bello sia condivisione, soprattutto nei momenti di aggiustamenti o cambiamento.
Avatar utente
By luciano
#81561
swami363 ha scritto:La tua precisazione è davvero troppo secca

Può essere, non sempre uno riesce ad essere come gli altri vorrebbero. Ma il punto qui e che dici questo:
swami863 ha scritto:Condivido questa mia esperienza.
In queste settimane ho voluto provare ciò che Luciano consiglia nell'articolo....

.....Ho tolto frutta e mangiato verdure cotte, non digerisco i legumi e qualche volta li ho sostituiti con piccole porzioni di quinoa o riso integrale.

Non stai quindi provando ciò che consiglio, solo questo volevo dire e visto che poi affermi:
swami363 ha scritto:Oggi è un picco che quasi fatico ad alzarmi dal letto, sono svuotata, non so se riesco a proseguire, anche perchè mi sento come prima di Ehret e non è molto piacevole.
Si potrebbe equivocare ritenendo che la causa di questo sia il fatto di seguire quanto suggerisco.
Avatar utente
By stellina3
#81562
Dopo riflessioni e organizzazione della famiglia, sono decisa a provare. Sono estenuata dalla mia candidosi di cui ho parlato anche ultimamente qui, la quale, seppur in forma molto più circoscritta e lieve, si avvicina un po' all'immagine pubblicata da Luciano. La mia insofferenza spero mi tratterrà di fronte a cachi maturi che mi passeranno davanti o qualsiasi altra frutta che è stata per me fonte di alimento principale per molti mesi.
Voglio rispettare alla lettera le indicazioni e vedere quello che succede. Ho lo zinco, ho i fermenti, noci varie e verdure da preparare.
Ho deciso però di postare il mio cammino giornaliero perchè credo che possa essermi d'aiuto nel perseguire la strada nonchè possa essere d'aiuto a qualcun altro e pensavo di farlo qui di seguito.
Buonanotte a tutti!
Avatar utente
By swami863
#81566
Ok, facciamo così, proseguirò semmai nel mio Diario, così diventa un' esperienza col cotto giustamente slegata da questa indicazione che purtroppo davvero Luciano non so come adattare alla mia digestione.
L' introduzione del riso integrale non era una mia variante eccentrica, i legumi sono pesanti per me. :)

Stellina ti seguirò con interesse!
Avatar utente
By luciano
#81567
stellina3 ha scritto:Ho deciso però di postare il mio cammino giornaliero perché credo che possa essermi d'aiuto nel perseguire la strada nonché possa essere d'aiuto a qualcun altro e pensavo di farlo qui di seguito.!
Fai un nuovo post, con un titolo che ti identifichi, tipo "La dieta per la candida di Stellina3"

swami363, dovresti aprire un nuovo post, magari "Diario 2 d i swami363".

Quando i thread diventano troppo lunghi è difficile trovare i post particolari e spesso la lettura viene abbandonate per l'eccessiva lunghezza.
Avatar utente
By stellina3
#81577
luciano ha scritto:
stellina3 ha scritto:Ho deciso però di postare il mio cammino giornaliero perché credo che possa essermi d'aiuto nel perseguire la strada nonché possa essere d'aiuto a qualcun altro e pensavo di farlo qui di seguito.!
Fai un nuovo post, con un titolo che ti identifichi, tipo "La dieta per la candida di Stellina3"


Lo farò! Un paio di quesiti che mi sono venuti:
- l'avocado è da scartare comunque in quanto crudo, nonostante non sia un frutto zuccheroso?
- tra un po' di tempo (che potrà essere 15 giorni o un mese e più) inserire della frutta cotta è comunque una dose eccessiva di zucchero per un apparato digerente non perfettamente ripristinato?
- lo zinco va preso vicino ai pasti?

Grazie per le delucidazioni!
Avatar utente
By giove
#81738
Stavo facendo un ragionamento, seguendo il protocollo scritto da Luciano diciamo per una settimana e al settimo giorno mangio un piatto di riso e poi riprendo con il protocollo, la cura si azzera oppure allungo solo i tempi?
Avatar utente
By TheArt
#84860
Dopo aver letto un bel po' il forum, tutti gli articoli e due volte il libro, tutt'ora non riesco a capire cosa dovrei mangiare per non farmi mancare elementi importanti.

In casa mia non posso scegliere meticolosamente cosa mangiare, vivo coi miei che sono onnivori e quindi sono impossibilitato a seguire la dieta di questo topic. Sono riuscito solo a ridurre il consumo di carne da qualche anno (1 volta ogni 2 settimane capita di consumarla). Sono allergico al pesce quindi ne consumo 0. Il resto mangio un po' di tutto (no junk food).

Mi chiedo però quale sia la dieta che potrei adottare fino a quando non andrò a vivere in autonomia.

Cosa mangiare quindi? Nelle ultime settimane ho:
- pratico la non colazione con la bevanda al limone la mattina e poi della frutta alle 11 o prima di pranzo;
- ho aumentato il consumo di verdure cotte/crude (80/20) e frutta;
- ho diminuito quello della farina bianca/riso, cerco di mangiare più integrale;
- ho azzerato quello dei latticini;
- ho praticamente azzerato quello dei dolciumi/biscotti/cereali/uova.

Così facendo, sono dimagrito di 4kg (ero 62kg x 1.84m). Tuttavia mi sento bene, neanche un raffreddore o altri sintomi di tossine che cercano di uscire.. Recupererò il peso perduto? Ci sono elementi nutritivi essenziali che non assumo? Mi sento un po' magro.

Vi ringrazio in anticipo per l'aiuto e mi scuso con Luciano se ho postato nella sezione sbagliata.
Avatar utente
By TheArt
#84864
Ok, ridurrò il consumo di frutta!
La mia condizione dentale non dovrebbe essere preoccupante: ho tolto i due denti del giudizio sopra, quelli sotto sono "nascosti" e non danno problemi. C'è qualche otturazione per piccole carie qua e là che mi hanno fatto anni fa. Avevo portato l'apparecchio. Nessun altro intervento.
L'allergia al pesce la ho da piccolissimo, hanno provato a darmi del pesce e ha iniziato a prudermi la gola, e non poco.. Succede tutt'ora così, riesco a mangiare solo un micro pezzo prima di sentire il fastidio alla gola

Immagino di capire che la cosa migliore sia tornare sui propri passi finché non avrò maggior spazio di manovra? :( Sto cercando una dieta sia meno dannosa possibile nella mia situazione, ma forse la stavo già attuando in questi anni..non so
Avatar utente
By luciano
#84865
TheArt ha scritto:La mia condizione dentale non dovrebbe essere preoccupante: ho tolto i due denti del giudizio sopra, quelli sotto sono "nascosti" e non danno problemi. C'è qualche otturazione per piccole carie qua e là che mi hanno fatto anni fa. Avevo portato l'apparecchio. Nessun altro intervento.
Posta una panoramica nella sezione apposita. Gli effetti dei denti del giudizio inclusi possono essere rilevanti, per quanto possano essere localmente asintomatici.

TheArt ha scritto:Immagino di capire che la cosa migliore sia tornare sui propri passi finché non avrò maggior spazio di manovra? :( Sto cercando una dieta sia meno dannosa possibile nella mia situazione, ma forse la stavo già attuando in questi anni..non so
E probabile. Ma non scordare la questione dei denti.
Avatar utente
By TheArt
#84872
Grazie Luciano, seguirò i tuoi consigli. Adesso torno a mangiare come prima, magari con meno latticini che tanto mi sembra di aver capito che non apportano niente di utile all'organismo. Nel frattempo leggerò tutto lo scibile :mrgreen: riguardo all'argomento "alimentazione" per prepararmi come si deve. Posterò anche la panoramica :)
C'è qualche altro accorgimento che dovrei fare per adesso?
Avatar utente
By TheArt
#85498
Come si fa a capire quando il nostro corpo (stomaco e intestino) sono pronti a mangiare verdure crude e frutta? Intendo dire che il corpo riesce ad assorbire le sostanze nutritive e non far fermentare la frutta.
Avatar utente
By MarcoT
#86718
Swami perchè invece di mangiare riso integrale (che è un cereale a tutti gli effetti) non ti sposti nel gustoso e pratico (anche tempi ragionevoli di cottura) grano saraceno? Poi ci sono Miglio Amaranto e in teoria pure l'Avena. Poi vorrei sapere come e quanto condite le pietanze che mangiate, se in modo eccessivo, si torna sempre e comunque da capo.
Purtroppo troppi pochi sono in grado di gestire una dieta purificatoria. Il digiuno sarebbe la soluzione per tutti, li non fai errori che ti mettono dubbi continui in testa.
Diario di Narayani

Oggi ho raccolto fragoline di bosco dai vasi del m[…]

Perchè no? Il Menu del giorno

Rilancio questo topic un po' vecchiotto. Oggi a p[…]

Ciao Andrea e complimenti per la tua guarigione. H[…]

Ciao a tutti da Valerio

Ciao e Grazie per il Benvenuto nel forum. Acquiste[…]

Libri di Arnold Ehret