Arnold Ehret Italia

Discussioni su Arnold Ehret e l'Ehretismo. Possono partecipare tutti gli utenti iscritti che hanno letto il libro sulla "Dieta Senza Muco".
Non c'è posto per commenti su ideologie politiche, disinformazione, ecc, che possono trovare posto su altri siti pertinenti. Questo è il forum della dieta di Ehret.

Moderatori: luciano, Moderators

Avatar utente
By fasepe
#6154
carissimi, mi permetto di scrivere in dispregio alle norme, perchè non ho ancora letto il libro, lo farò appena arriva in libreria, lo sto aspettando.
però nel frattempo e da pochi giorni sto seguendo questa alimentazione e vorrei da voi almeno di massima qualche parere per non effettuare errori troppo grossolani rispetto alla filosofia ehret :
colazione, spuntino mezza mattina e pranzo : frutta fresca di stagione
spuntino di mezza sera e cena : foglia verde e ortaggi crudi, legumi cotti, pane (azzimo o integrale senza lievito), semi oleosi
trasgressioni : caffè dek e pasta integrale di frumento o farro
arrivo a questo sistema dopo oltre 1,5 anni di veganesimo
cosa dite? mi consigliate continuare così fino all'arrivo del libro o suggerite qualche ...o molte....modifiche ?
ringrazio e salute
Avatar utente
By arca
#6156
Direi che va bene. :D

Magari qualcun altro potrà consigliarti qualche variante sul tema, ma vedo che sei ben introdotto nel concetto del Sistema relativamente alla fase di transizione.
Avatar utente
By arca
#6158
....dimenticavo.
Quando ti senti pronto puoi passare alla fase della non colazione o della colazione liquida e non solida.
Inoltre ricorda di non fare associazioni pericolose con la frutta; leggi questo topic: ti sarà utile >>>leggi questo TOPIC<<<
Ciao
Avatar utente
By fasepe
#6195
ringrazio per l'approvazione ma chiaramente ancora non so di cosa si parli quando si dice di non colazione o colazione liquida e cosa significhi "sentirsi pronti"

salute
Avatar utente
By arca
#6196
Un aspetto determinante del sistema Ehret è quello dei soli due pasti al giorno. In pratica eliminando la colazione l'organismo continua nel "digiuno della notte" e continua una sorta di pulizia obbligata.
Se si fa colazione con un liquido o non la si fa affatto, il corpo tende a continuare la pulizia intrapresa dal momento in cui ha digerito il pasto (quindi la cena) precedente.
Significa questo.

Per quanto riguarda il "sentirsi pronto", significa che quando ti sentirai di fare quest'altro passo, lo fai.
:wink:
Avatar utente
By Francesco
#6247
Ciao Arca, io credo di essere nel digiuno della non colazione assumendo solo succhi di frutta centrifugata. Insomma, ho sempre inteso anche dal libro che il diguno è praticabile anche con dei succhi di frutta.
Ciao
Avatar utente
By arca
#6252
Io sono sempre stato contrario ai digiuni assoluti e, guarda caso, anche Ehret la pensava in questo modo.

Cosa ben diversa è la fase di transizione. Durante questa fase il digiuno dalla colazione significa non assumere nulla.
Ma Ehret dice anche che se uno non ne può fare a meno, è meglio limitarsi ad una bevanda.
In ogni caso stai facendo certamente bene. :D
Avatar utente
By fasepe
#6263
dopo una decina di giorni colazione e pranzo a base di frutta, sono sceso di ulteriori diversi kg ed inizio a preoccuparmi, come ho visto di molti altri sul forum, di quella che potrebbe diventare una magrezza eccessiva, essendo già a seguito del mio veganesimo abbastanza delineata.
si ho letto tutte le motivazioni, ma sono comunque psicologicamente un pò "sul chi vive"....
mi sento abbastanza bene, ma mi sembra di essere un pò più fiacco del solito e col desiderio di voler dormire di più (....direte e chi non lo vorrebbe????)
mi sapete suggerire il miglior strumento per estrarre i succhi dalla frutta che non sia il semplice spremiagrumi?

ringrazio e salute!
Avatar utente
By luciano
#6265
fasepe ha scritto:dopo una decina di giorni colazione e pranzo a base di frutta, sono sceso di ulteriori diversi kg ed inizio a preoccuparmi, come ho visto di molti altri sul forum, di quella che potrebbe diventare una magrezza eccessiva, essendo già a seguito del mio veganesimo abbastanza delineata.
si ho letto tutte le motivazioni, ma sono comunque psicologicamente un pò "sul chi vive"....
mi sento abbastanza bene, ma mi sembra di essere un pò più fiacco del solito e col desiderio di voler dormire di più (....direte e chi non lo vorrebbe????)
mi sapete suggerire il miglior strumento per estrarre i succhi dalla frutta che non sia il semplice spremiagrumi?

ringrazio e salute!


Bisogna chiarire una cosa.
Una persona che mangia cereali, latticini, ecc. acquisisce un certo peso corporeo. E' abituato a vedersi in una certa forma e se un giorno davanti allo specchio fosse possibile con un colpo di bacchetta magica fare sparire il grasso, gli accumuli intestinali, tutto il muco distribuito nei vari tessuti e organi, rimarrebbe quello che è veramente il suo corpo, e probabilmente gli verrebbe un colpo!

Quindi che tu dimagrisca poco o tanto, quella è la condizione in cui già ti trovi, e continuerai a dimagrire fino a quando tutto il muco o quasi sarà scomparso, perchè la dieta fa quello.

Quindi se i tuoi muscoli non gonfiati dal muco sono minimi, bene quella è la vera situazione in cui ti trovi che prima non era visibile perchè era mascherata dal muco che gonfiava i tuoi tessuti.

Se vuoi aumentare il tuo peso corporeo, hai due possibilità:
1. Riprendi a mangiare come prima.
2. Continua con la dieta e fai esercizio fisico, quanto necessario per fare muscoli massicci e non gonfiati come quelli dei bodybuilders onnivori.

Quindi se riesci ad entrare in questo ordine di idee, non dovrebbe preoccuparti più se dimagrisci, sei già magro realmente, solo che il muco non te lo fa vedere!

Per i succhi una buona centrifuga è questa:
http://www.arnoldehret.it/Forums-file-v ... t-163.html costa intorno ai 140/150 euro.
Le migliori costano fra i 1000 e 2000 euro, ma quella va benissimo.
Avatar utente
By fasepe
#6299
grazie, anche la psiche ha bisogno di ....cibo.... (quello suo!)

salute
Avatar utente
By luciano
#6316
fasepe ha scritto:dopo una decina di giorni colazione e pranzo a base di frutta, sono sceso di ulteriori diversi kg ed inizio a preoccuparmi, come ho visto di molti altri sul forum, di quella che potrebbe diventare una magrezza eccessiva, essendo già a seguito del mio veganesimo abbastanza delineata.
si ho letto tutte le motivazioni, ma sono comunque psicologicamente un pò "sul chi vive"....
mi sento abbastanza bene, ma mi sembra di essere un pò più fiacco del solito e col desiderio di voler dormire di più (....direte e chi non lo vorrebbe????)
mi sapete suggerire il miglior strumento per estrarre i succhi dalla frutta che non sia il semplice spremiagrumi?

ringrazio e salute!


Certamente, ma quello che scrivi, che ho reso in grassetto, non è un buon cibo per la mente. :D
Avatar utente
By fasepe
#9646
cari amici, dopo 3 mesi abbondanti di transizione dopo che ho migliorato ulteriormente spostando la colazione (di sola frutta) tra le 12 e le 13, ed assumendo come cereale esclusivamente 4/5 fette giornaliere di pane di segale integrale nei due pasti serali di verdure cotte/crude e legumi, mi trovo in un momento in cui non sto troppo bene : i miei vecchi problemi dermatologici si sono espansi, ho avuto una perdita di capelli evidente, mi sento fiacco con gli occhi "gonfi di stanchezza".
ho inserito un pò di patate, cotte nei vari modi, e anticipato la colazione alle 10-11, al fine di rallentare quella che dovrebbe essere una massiva depurazione, vedendo la questione dermatologica leggermente regredire, la caduta dei capelli rallentare, ma senza modificare la stanchezza.
insomma, non riesco a capire se sono in depurazione o se sto invecchiando, visto che anche l'espressione del viso non è delle più consolanti.
(ulteriore disagio mi viene dal fatto che a seguito di una caduta dalle scale, maledetta la cera sugli scalini, il forte dolore intercostale (vietati singhiozzi, starnuti, tosse ecc. perchè il dolore è terribile) è andato aumentando progressivamente al massimo ad una settimana dall'evento, e speriamo si sia fermato, anzichè invece avere un picco massimo subito per poi degradare progressivamente; starò facendo ormai tutto al contrario?)
cosa ne pensate?

salute a tutti
Avatar utente
By arca
#9649
ed assumendo come cereale esclusivamente 4/5 fette giornaliere di pane di segale integrale nei due pasti serali di verdure cotte/crude e legumi,

Mi sembra tutto un po' troppo veloce.
Aggiornaci: hai avuto modo di leggere il libro?
Avatar utente
By fasepe
#9662
car.mo arca,
si, ho letto il libro, e comunque provenivo da una alimentazione vegana, dalla quale ho, come già detto, eliminato il pane ed inserito la non-colazione, ma se pensi alla eccessiva velocità, cosa mi consiglieresti?
invece per questo doloraccio, che mi è scoppiato dopo una settimana dalla caduta, cosa ne pensi? sarà normale? sarà legato alla mia situazione specifica?
grazie e salute
Avatar utente
By arca
#9664
Ciao. Per quanto riguarda il dolore che aumenta tempo passando, è normale quando si tratta di intercostale.
Per quanto riguarda la stanchezza, ti proporrei di fare una settimana di "vecchia dieta" e di verificare cosa accade. Di più non saprei dirti...
Prova in questo modo.

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret