Arnold Ehret Italia

Specifico sulla transizione, per chiedere suggerimenti, chiarire punti del libro a riguardo, descrivere sintomi comparsi all'inizio o durante e tutto quanto può essere utile per fare la transizione senza sforzi considerevoli

Moderatore: luciano

Avatar utente
By stellina3
#81582
Come promesso, forse per la prima volta nella mia vita, mi sto impegnando in un'impresa titanica con metodo e assoluta precisione. Forse la candida voleva insegnarmi proprio questo!?
Fatto sta che si comincia.
Rispettando le ricerche di Luciano e il suo articolo sulla dieta di transizione per la Candida (sono affetta da aprile 2014 da una candidosi vaginale inestirpabile con tentativi di tutti i tipi, compresi digiuni sostenuti però con succhi, e poi pulizie varie, rimedi vari!).

La mia prima giornata è andata così.

Mattina: Fermenti lattici al risveglio
Tisana al naturale
Clistere con sale e poi clistere di caffè

Pranzo: Finocchi al vapore
Broccolo romano a vapore
conditi da qualche oliva, olio evo, un po' di gomasio fatto in casa
Qualche noce tostata

Merenda: succo di carote e rape rosse (le avevo da usare e ho pensato che non fossero troppo fuorvianti)

Cena: Tavoletta di zinco
Verza a vapore e Cavolo verza rosso a vapore (con un po' d'olio e sale d'erbe)
Fettine di zucca al forno con goccio di olio e sale

Prima di andare a dormire: tisana rooibos e poi fermenti

Sensazioni
Buona energia per tutto il giorno e serenità mentale. Nel pomeriggio i sintomi di prurito e perdite si sono accentuati. Alla sera sensazione di gola secca.

Riflessioni
Il momento per fare questa piccola deviazione è perfetto visto che d'inverno la Terra abbonda di verdure buonissime al vapore (e ogni tanto al forno 8) ) mentre scarseggia di frutta! Inoltre è socialmente più accettabile e semplice mettersi a tavola in casa propria o di altri e condividere verdure cotte e legumi piuttosto che insalata 8)
Questo ritorno al cotto inoltre mi consente di riaccoccolarmi tra le emozioni e la consuetudine di quella che è sempre stata la mia vita, per quanto in modo più ligio.
Soddisfatta di questo inizio, speriamo di mantenere questo fervore e questa tranquillità a lungo!!!!
Ci tengo a sottolineare che anche i miei bimbi hanno questa scansione, con qualche differenza perchè mangiano e mangeranno frutta e qualche legume o cereale leggero in più per quieto vivere :D
Avevo accellerato esageratamente e i nostri corpi ce lo hanno fatto capire in modi diversi molto chiaramente..ma io sono stata ostinata (come la mia candida, guarda un po'!?). Per fortuna so salvarmi dalla mia ostinazione con la mia "ostinazione" alla salute :D
Avatar utente
By stellina3
#81589
Incrociamo le dita Vale!!!!!!

Seconda giornata

Mattina: fermenti lattici
succo di carote alle 10

Pranzo (ovvero pulizia degli avanzi!):
tavoletta di zinco
verza e cavolo rosso saltati in padella con poco olio, aglio qualche cappero e oliva
polpa di carota e rapa rossa saltati in padella
qualche noce tostata

Pomeriggio: clistere con sale e poi con caffè (il gonfiore si attenua per fortuna!)
Mi ricordo che devo bere molta acqua ma..fa troppo freddo, non riesco più di tanto

Cena: (dai suoceri) ho assaggiato tutte le verdurine preparatemi quindi cavolfiore, cicorietta, zucca con cipolle al forno e piselli con funghi (questi ultimi credo che sarebbero da evitare), tutto per lo più cotto in maniera leggera. So che mischiare molto non è la cosa ideale ma credo non crei troppo danno restando su queste categorie.
Fermenti lattici

Sensazioni

Tentativi di fame al mattino, sorvolati facilmente.
Situazione fastidiosa nel punto cruciale dove ho anche una piccola lesione. Sto assumendo anche argento colloidale nonchè farci lavaggi sulla zona.
Pancia un po' gonfia, specie dopo pranzo (forse per la scaldata in padella con aglio!?) e sensazione di pienezza tutto il giorno.

Riflessioni
Devo preparare bene il mio corpo per tornare anche a delle belle insalate e a della buona frutta fresca che arriverà in primavera anche nel mio giardino! Questo è il mio obiettivo per il nuovo anno: la primavera! Che è Legno, rinascita, fioritura.
Capodanno non ti temo!!! Avrò verdure e sicuro..lenticchie (ovviamente senza cotechino!!!) 8)
#81599
Terza giornata

Mattina: fermenti lattici
poca tisana (rooibos)

Pranzo: (AVEVO FAME!!!) tavoletta di zinco
Cavolo rosso stufato con pizzico di zenzero in polvere
Fettine di zucca al forno
Poco broccolo romano lesso (con olio)
Una manciata di noci pecan

Pomeriggio: preparativi per la cena sgranocchiando un paio di mandorle tostate!!!

Cenone di Capodanno: finocchi stufati
zucchine e carote stufate con erbette
broccoletti ripassati
hummus
un po' di lenticchie
...e nel momento in cui in tavola è arrivato di tutto, compresi dolcetti crudisti..mi sono
buttata su nocciole tostate per non cedere a cose piene di zuccheri, seppur della
frutta e nonostante fossi pienissima!!

Sensazioni
Senso di pienezza per lo più visto che credo di riempire la pancia più di quello che facevo prima o meglio lo facevo solo la sera a volte esagerando. La fame è più mentale che altro. I pruriti persistono ma in maniera più omogenea direi, rispetto a prima.

Riflessioni
Che dire!! Un ultimo giorno dell'anno non proprio all'insegna della salute (perchè ero provatissima, gonfissima, infastidita..e lo sono tutt'ora!) ma è il proposito per il nuovo anno! E' come ricominciare la dieta di transizione per certi versi o meglio ridirigere la rotta, ma stavolta con un corpo più leggero e una mente ancora più consapevole di quando scoprii Ehret quasi due anni fa.
#81604
Quarta giornata..nel 2015

Mattina: tisana rooibos
clistere con sale e poi di caffè
Corsetta di mezz'ora!!!!!!!!

Pranzo: verdure varie (è il pranzo del primo dell'anno!! come sensazione non avrei proprio mangiato, ma in mezzo agli altri non ce la facevo!) lesse e stufate (un po' troppo condite). Fermenti lattici

Pomeriggio: tisana ayurvedica

Cena: tavoletta zinco
finocchi stufati con qualche oliva; resti di zucchinette e carote
mandorle tostate!!
Fermenti lattici


Sensazioni
Questo gonfiore da pienezza credo di poterlo arginare solo con un digiuno almeno di 24h!!!! Con queste festicciole mi è rimasto difficile, sia gestire le quantità che l'astensione da cibo. Almeno però mi sono mantenuta tranquillamente sugli ingredienti adatti!!
Pruriti sempre presenti qua e là, a volte molto fastidiosi.

Riflessioni
Momenti di sconforto qua e là anche se so che è presto...ogni tanto penso che non ne uscirò mai. Poi cerco di arginare il pensiero tornando sulla convinzione di essere finalmente sulla strada giusta.
Il mio intento è poter riportare questo "diario" sulle storie di successo!!!!!!!!
Avatar utente
By Gen82
#81607
Ciao Stellina3, innanzitutto ti faccio i miei migliori auguri per il nuovo anno e soprattutto per il tuo cammino di guarigione.. Vorrei chiederti che tipo di fermenti lattici usi e come ti trovi.
A breve vorrei assumerne anche io per ristabilire la funzionalità intestinale.
Grazie
#81608
Attualmente sto usando FRUCTALAC della Oti. Come puoi leggere a livello di gonfiori non va per niente bene, ma loro credo che il lavoro che devono fare lo facciano. Ne ho sempre usati di tanti tipi e devo dire che questi come qualità prezzo sono molto buoni ;-)
#81614
Ciao Stellina, per il gonfiore prova i cataplasmi di argilla sulla pancia.

Oppure va bene anche la semplice terra setacciata e non concimata del tuo giardino. Quella la puoi tenere tutta la notte mentre l'argilla andrebbe tolta dopo due o tre ore.
E' molto disinfiammante e un aiuto in piu' per la candida ovviamente!
Avatar utente
By Gen82
#81617
Sono stato in farmacia e della Fructalac neanche l'ombra..alla fine il farmacista mi ha convinto a prendere Symbiotic della GSE facendomi un ottimo sconto su 3 scatole che venivano 18 euro l'una!! Ci sono alcune cose che non mi quadrano..leggendo l'etichetta ho visto che ogni flacone contiene circa 3 Mld di fermenti lattici vivi ( vari ceppi) e secondo sempre l'etichetta un flacone corrisponderebbe alla dose giornaliera.
Altre fonti sostengono invece che la dose d'urto per un adulto dovrebbe essere all'incirca attorno ai 15 Mld.
Il dosaggio che prendi tu, a quanto ammonta??
Poi ho visto che ci sono anche dei conservanti..Mah sono perplesso!!
#81620
Gen82 ha scritto:Sono stato in farmacia e della Fructalac neanche l'ombra..alla fine il farmacista mi ha convinto a prendere Symbiotic della GSE facendomi un ottimo sconto...


Ecco..io ho imparato che questa è la cosa più sbagliata :? Perchè per lo più tendono a venderti la roba commercialoide che hanno e uno non pensa ad andarsi a leggere tutto quello che ci infilano. In farmacia ormai bisogna andarci con nomi precisi e se non ce l'hanno, te lo ordinano. Purtroppo così funziona!
Comunque Fructalac riporta Lactobacillus acid. LA3 3 mld UFC, Lactobacillus reuteri LR92 50 mln UFC e in più c'è inulina. E basta :wink:
Poi sicuramente ce ne sono anche tanti altri di buoni, della Solgar, della Nature's Plus. Ecco è che bisogna orientarsi su determinate case che rispettano certi criteri. Quindi fai prima a cercare su internet e sul forum :wink:
#81621
sibillina ha scritto:Ciao Stellina, per il gonfiore prova i cataplasmi di argilla sulla pancia.

Grazie! Proverò sicuramente!!
#81622
Quinta giornata

Mattina: rooibos
mezza tazzina di decaffeinato con goccio di latte di soia (la mattinata stava partendo male! Voglia di
addentare un fico secco o un dattero, odori di caffè che mi richiamavano l'antico vizio..allora ho
trovato la via per ammortizzare cercando di fare meno danno possibile!)
Pranzo: super succo di carote!!! E digiuno sia!
Cena: bieta colorata lessa con cavolfiore e broccolo al vapore con olio
porzione di lenticchie
qualche noce Pecan più tardi

tavoletta di zinco - fermenti lattici

Sensazioni
Una giornata cominciata male! Avevo strane voglie e il bisogno impostomi di un piccolo digiuno! Infatti il gonfiore non c'è stato neanche la sera. Non riesco a mangiare piccole quantità e quindi il senso di pienezza mi dà fastidio..mah! Comunque è un problema che ho quando mangio verdure cotte, e ora..mangio solo quelle!!!

Riflessioni
Continuo sulla mia strada e cerco di non farmi distrarre dai piccoli momenti in cui maneggio cachi, mandarini, datteri!! Aiuto!!!!!!!!!!!!!!!!! :twisted:
Felice del mio piccolo digiuno aiutato dalla giornata impegnata alla ricerca di una roulotte che si è trasformato in una ricerca di un camper :D
#81634
Sesto giorno

Mattina: tisana

Pranzo: chips di cavolo nero
cime e rapa bianca (lesse)
crema di zucchine con un po' di miso e poco avanzo di amaranto soffiato
mandorle tostate
fermenti

Pomeriggio: clistere con acqua e sale e poi con caffè

Cena: scarola indivia con olive e capperi; carote colorate a vapore con gomasio e olio
zucca a fette al forno (quasi chips); un po' di piselli a vapore
qualche noce pecan
(tavoletta di zinco)
Fermenti lattici

Sensazioni
Oggi ero a pezzi!! Non volevo alzarmi dal letto ma sentivo perchè: situazione premestruale!!! Ero assonnata, intorpidita, nervosissima! Il pomeriggio sono riuscita a riposare e mi sono sentita un po' meglio ma la situazione è decisamente migliorata soprattutto dopo i clisteri del tardo pomeriggio: sono rinata!
Pruriti e bruciori che si risvegliano soprattutto nei lavaggi, la situazione si è sicuramente attenuata ma permane profonda, lo sento. Il cammino è lungo, povera me!

Riflessioni
Visto il livello di crudismo a cui ero arrivata (un buon 70%), ritrovarmi ad usare fornelli continuamente un po' mi dispiace, anche vedere quanto si riducono le verdure quando le cuoci!!! I miei piranas mi si ripuliscono tutto!!!! :? E io lì a pulire verdure, a impentolare continuamente 8O Vabbè! Comunque questa cosa ha riportato anche molti equilibri allo stesso tempo e io sto cercando di imparare a gestire i pasti con più serenità senza strafogarmi. E poi sono tanto buone e coccolanti le verdurine cotte! Certo, attendo con ansia di poter riaffacciarmi ad una bella insalatona! :roll:
#81642
Ciao Stella!
Consiglio da un'allergica al fornello: prepara ogni giorno una verdura al vapore o spadellata che basti per pranzo e cena) e un similcereale (quinoa,patate,amaranto) che duri per almeno 2 pasti e il completamento lo fai con frutti a guscio o semi diversi ad ogni pasto e per i piranya frutti o frutti secchi (insomma da non cucinare).
Mi pare che preparare tante cose diverse per ogni pasto sia un'impresa...ma forse é la distorsione della realtá dovuta alla mia allergia! XD
Buon proseguimento! Ogni segnale di miglioramemto é miglioramento! ;)
Ciao a tutti da Valerio

Ciao a tutti, sono Valerio e ho 35 anni. Soffro da[…]

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

Libri di Arnold Ehret