Arnold Ehret Italia

Specifico sulla transizione, per chiedere suggerimenti, chiarire punti del libro a riguardo, descrivere sintomi comparsi all'inizio o durante e tutto quanto può essere utile per fare la transizione senza sforzi considerevoli

Moderatore: luciano

Avatar utente
By stellina3
#81645
Sì, cercherò di mettere in pratica la tua strategia ora che ricomincia la scuola. Ma il problema sono le dosi....cioè a me pare di preparare in abbondanza, invece più preparo e più mangiano, grandi e piccoli 8O
Allora devo passare al piano B: preparare e nascondere il surplus :lol: E comunque devo ancora imparare bene le quantità industriali! A volte le verdure che pulisco mi sembrano così tante e poi..bastano per un pasto solo :lol: Ridiamci su!!!!! Comunque so che è solo per un periodo perchè quando comincia un po' di miglioramento perlomeno qualche cruditè la reinserirò, anche se ora ho paura di tutto ciò che non sia verdura cotta :o
#81646
stellina3 ha scritto:perchè quando comincia un po' di miglioramento perlomeno qualche cruditè la reinserirò, anche se ora ho paura di tutto ciò che non sia verdura cotta :o
Non è il caso di avere paura.

Sarebbe meglio aspettare un netto miglioramento, piuttosto che "un po' di miglioramento", onde evitare di fermare il progresso fatto.
Di sicuro sarebbe meglio evitare ogni fonte di zucchero, artificiale, derivata o naturale, la candida non aspetta altro che quello.
#81647
Ah di quello ormai ne ho piena coscienza! Oggi ad esempio sono entrata in panetteria per una commissione e sono stata "assalita" da tutto ciò che c'era, e nella mia testa: CANDIDA CANDIDA CANDIDA :lol:
Le fonti di zucchero, naturali o meno, saranno l'ultimissima cosa che ritoccherò e non so quando!! Per le verdure crude poi vedrò, senza fretta come invece ho sempre avuto 8)
#81651
Settimo giorno ovvero UNA SETTIMANA
Bè..ho raggiunto il mio piccolo primo traguardo!!! Visto che questi sapevo essere i giorni più difficili, ci tenevo ad appuntarli uno per uno. Ora continuerò di settimana in settimana, visto che il cammino è lungo!

Mattina: tisana
clistere con sale e poi di caffè

Pranzo: zucchine, carciofi, fagiolini, broccolo (tutto lesso e preparatomi..non potevo non assaggiare tutto!! 8))
porzione di legumi misti
poco più tardi..mandorle tostate!!
fermenti lattici

Cena: broccoletti sicialiani (buonissimi!!) a vapore
chips di zucca e cavolo rapa
(zinco!)
nocciole tostate!!!

Fermenti lattici


Sensazioni
Al risveglio ero in forma, poi ho sentito sopravanzare la sensazione di ieri (premestruale) così appena ho potuto ho provveduto con clisteri. Infatti il resto della giornata alla grande!!
Il momento peggiore della giornata è la mattina perchè avrei voglia di qualcosa per tirarmi su ma di mangiare non me la sento...e allo stesso tempo il succo non mi soddisfa. Mah!? Effetto dei zuccheri che abbandonano il mio corpo!?
Fastidi blandi oggi, anche se la zona la sento sempre delicata e infiammatina quando mi lavo.

Riflessioni
La mia prima settimana anti-candida è andata!!!!! Non ho avuto grossissimi cambiamenti, ma credo sia proprio per la potenza di questa problematica. E' un osso duro, accipicchia! Io non mollo, non mollo!!!!!! Se serve per rigustarmi della buona frutta fresca senza sensi di colpa, farò scorrere i mesi con determinazione su questa strada!
#81652
Per le parti arrossate e infiammate puoi applicare un prodotto naturale bio della beba srl, lo puoi ordinare in farmacia si chiama beba skin energy madre

http://www.trucchisvelati.it/2012/09/be ... urale.html

Se cerchi in internet trovi per lo più per uso veterinario, ma è anche e soprattutto per gli esseri umani, solo che non c'è interesse da parte del sistema di promuoverlo, preferiscono vendere prodotti più costosi e dannosi.
#81712
Seconda settimana

Mi sembra trascorso un mese...e invece :lol:
Siamo giunti al termine di quest'altra settimana anti candida.

Il regime alimentare è rimasto basato su:

- succo di carota al bisogno
- 2 pasti di verdure cotte di stagione (per lo più a vapore o comunque cotture molto leggere)
- Noci varie, mandorle, nocciole al naturale o solo tostate
- legumi

Una volta a settimana cerco di saltare il pranzo per fare un digiuno di 24 ore più o meno, bevendo solo succo di carota.

L'unico "sgarro" è stato un piatto di miglio un giorno, e qualche fetta di melanzana oggi a pranzo (perchè anche le solanacee ho eliminato).

Utilissimi i clisteri con sale e di caffè!

Assumo integratore di zinco, fermenti lattici. Sono in attesa degli integratori Viridian e di Wobenzym.
Sto applicando sulla zona Colostrumgel prodotto dalla Solimè che mi aveva consigliato tempo fa la mia agopuntrice. Proviamo anche questa!!!!! Sembra essere una manosanta per le mucose, le ulcerazioni, per qualsiasi cosa...tranne che per il mio caso!?!?!?

Sensazioni corporee
Sintomi sempre molto molto acuti!! Anzi in questa settimana sembravano peggiorare! Ho tutta la zona infiammata al solo passare anche di acqua. Poi a volte mi sembra di non avere niente, poi all'improvviso esplodono pruriti incredibili che diventano bruciore. Da impazzire insomma...
Oggi sono anche al primo giorno di ciclo, le donne possono capire cosa significa!! Mi sono lanciata su una bella quantità di mandorle e nocciole sperando di non arrecare molto danno. In compenso i sintomi della candida solitamente si attenuano con il ciclo. Infatti sono speranzosa che al termine di questo ciclo accada qualcosa di nuovo! Non so più a cosa aggrapparmi sinceramente.

Riflessioni
Astenersi da fonti zuccherine di QUALSIASI tipo è come digiunare: non mangiandole non ne senti il bisogno nè il desiderio, quasi le dimentichi 8) Certo, coi bimbi estrarre ossi da datteri e maneggiare succulenti fichi secchi, ti mette parecchio alla prova l'olfatto!!! Però comunque la volontà è ferrea.
Vado avanti, so che è presto, mi dico che è ancora troppo presto.
#81754
Terza settimana

E anche questa è andata, con mooooolta molta difficoltà! Energia sotto le scarpe, ciclo in corso, pessimismo alto! Ma un sabato trascorso all'insegna di pulizie interne, sport e poco cibo verduroso serale, mi ha aiutato a riprendermi un po'.
Il mio regime alimentare è restato più o meno inalterato:

- succo di carota
- verdure cotte (tutti i colori dell'orto invernale!!) condite per lo più a crudo e a volte con olive
- legumi
- noci

Ma c'è stato qualche "sgarro" di questo tipo:
- qualche solanacea
- un paio di volte amaranto e quinoa
- un paio di assaggi di succhi freschi (agrumi e mela-carota), avanzi dei miei figli che proprio non mi andava di buttare!!! :)
- un paio di decaffeinati macchiati con latte di farro :twisted:
Questo per mostrare la mia totale sincerità nell'osservarmi! Non tralascio neanche delle piccolezze perchè so quanto sono importanti.

Finalmente sono arrivati gli altri integratori, quindi assumo:
Zinco
Vit.D
Olio 3-6-9
Fermenti lattici

(Sto valutando se sostituire noci con quinoa-amaranto-miglio la settimana prossima per fare una prova..)

Sensazioni
Non molto in forma! Qualche attacco di fame famelica.
Bruciori e fastidi nei soliti due punti a livello intimo. Quello che è molto migliorato è...il PRURITO!!! Su questo avevamo lavorato molto anche con l'agopuntura.
A volte ho avuto momenti di sofferenza con gonfiori di pancia, dovuto soprattutto al mio stato generale e alla tendenza a mangiare in abbondanza.
Finito il ciclo normale sono cominciate perdite bianco-giallastre tremende. 8O Quando ne uscirò!?!?!?

Riflessioni
Come accennavo è stata una settimana durissima psicologicamente e come energie. Devo dire che è andata migliorando, ma la negatività tende ad imperare sovrana sentendo molto di più le restrizioni alle quali mi sottopongo. Mi ricordo sempre che "non sto bene e sto cercando di guarire" per ritornare ferma sulla mia via. La rinuncia alla frutta a volte mi pesa molto! Ma chiudo gli occhi e guardo avanti, devono passare almeno tre mesi! E poi ripeto, socialmente questa "dieta" è molto più semplice e accettabile rispetto al mio quasi crudismo-fruttarismo di poco tempo fa.
Cerco sempre di ricordarmi che la positività e la via di guarigione la devo trovare soprattutto facendo anche spazio dentro di me a questo..e ci sto lavorando! :roll:
#81757
stellina3 ha scritto:Terza settimanaBruciori e fastidi nei soliti due punti a livello intimo.
Ti avevo suggerito un prodotto della beba, ma a quanto pare non lo hai degnato di uno sguardo. :lol:

Eppure è una soluzione validissima sconosciuta fra noi ignoranti europei ma ben nota e usata dal saggio popolo andino da secoli.

Ti incollo qualche pezzo preso da un sito:

La resina utilizzata in fitoterapia è rappresentata dal lattice, che si ottiene incidendo il tronco a piante di almeno 5-6 anni di età; si presenta come un liquido leggermente viscoso caratterizzato da un tipico colore rosso aranciato che le è valso il nome popolare di “sangre de drago” che dona un leggero colore ambrato alle zone cutanee su cui viene applicato a scopo terapeutico; si tratta di una sostanza naturale impiegata da secoli dagli indigeni andini e sudamericani come rimedio tradizionale per una vasta gamma di affezioni.

I principi attivi responsabili della sua attività biologica sono rappresentati prevalentemente da tannini non idrolizzabili (proantocianidine), da lignani e alcaloidi- tra i quali il più attivo è la taspina, presente solo nelle piante adulte in misura variabile dall'1,3% al 20,4% e alla quale numerosi studi clinico- sperimentali condotti sin dal 1979 hanno attribuito proprietà antiflogistiche, antivirali, antitumorali e cicatrizzanti cutanee e mucose-; sono inoltre presenti tracce di esteri diterpenici, fenoli e fitosteroli.

Le proprietà biologiche e farmacologiche del lattice del Croton Lechlerii Muell. Arg., sostenute da sempre da una tradizione etnomedica andina, sono state ampiamente confermate da numerose ricerche scientifiche condotte sopratutto negli ultimi 30 anni in varie parti del mondo e indirizzate sostanzialmente- almeno in Europa e in Italia- all'esclusivo impiego topico (per via esterna) mediante applicazioni locali grazie alle sue specifiche e peculiari proprietà antiflogistiche, antisettiche, batteriostatico- battericide, fungicide, antierpetiche, antivirali, antiemorragiche- emostatiche, cicatrizzanti, disinfettanti, antalgiche locali e immunostimolanti: sulle mucose oro- faringee, vaginali e uro- genitali infiammate, il prodotto si è dimostrato efficace e di rapido effetto anche utilizzandolo diluito in acqua per sciacqui o gargarismi e semicupi o lavaggi genitali.

Sulle ferite e lesioni cutanee, si applicano 2-4 gocce di lattice, spalmandolo con un lieve massaggio circolare (o con una garza sterile o pennellino); dopo circa 2 minuti dall'applicazione, si forma sulla pelle una sottile pellicola color ambrato scuro che forma un cerotto naturale agente come una seconda pelle che nell'arco di 24 ore si trasforma in crosta cicatrizzante resistente e in grado di garantire una veloce e completa risoluzione della lesione cutanea: inoltre la potente azione microbica ad ampio spettro del prodotto consente di evitare il rischio di infezioni localizzate.

Per le sue citate proprietà terapeutiche, il prodotto viene già usato su larga scala anche in campo veterinario con le stesse indicazioni.

Sono attualmente in corso programmi di studio e di ricerca clinico- sperimentale sul lattice del Croton per valutarne concretamente e scientificamente le possibilità di impiego terapeutico sicuro ed efficace anche per uso interno in Medicina umana come già viene fatto nei Paesi sudamericani e negli USA, nei quali il prodotto viene già ampiamente utilizzato dai medici per trattare con efficacia e sicurezza patologie importanti quali ulcere gastro- duodenali, gastriti, coliti, enteriti, dissenteria, diarrea, stati infettivo- infiammatori e febbrili, emorragie, emorroidi, affezioni cronico- degenerative e metaboliche,....

http://www.epharmacy.it/beba-skin-energ ... -20ml.html
Avatar utente
By luciano
#81758
In Europa non viene promosso anche per uso interno perché è una minaccia per la vendita di anti-acidi, e altri farmaci di uso comune che vengono venduti per i disturbi intestinali di varia natura.

La scusa è che devono fare degli studi per vedere se va bene per uso interno ecc.

Sono attualmente in corso programmi di studio e di ricerca clinico- sperimentale sul lattice del Croton per valutarne concretamente e scientificamente le possibilità di impiego terapeutico sicuro ed efficace anche per uso interno in Medicina umana...
Questo appare una cosa senza senso visto che il prodotto è usato con successo oltreoceano:
...come già viene fatto nei Paesi sudamericani e negli USA, nei quali il prodotto viene già ampiamente utilizzato dai medici per trattare con efficacia e sicurezza patologie importanti quali ulcere gastro- duodenali, gastriti, coliti, enteriti, dissenteria, diarrea, stati infettivo- infiammatori e febbrili, emorragie, emorroidi, affezioni cronico- degenerative e metaboliche,....

In realtà ha un senso, lo scopo è di ritardarne l'utilizzo e buttare via soldi in ricerche inutili per poi sbraitare "Scoperta dei ricercatori italiani!" "funziona anche per uso interno!" quando in sudamerica lo usano da secoli, sai le risate che si fanno poi leggendo riguardo alle nuove scoperte scientifiche.. :D
#81761
No Luciano, non è che non avevo proprio considerato la cosa :D
Mi sono dimenticata sempre di annotare questo: siccome poco tempo prima del tuo consiglio, avevo appena comprato Remargin colostrum pomata e siccome ho acquistato diverse cose tra integratori ecc... intanto cercavo di vedere l'effetto di questo prodotto consigliatomi (ma che a parte un effetto momentaneo, non cambia un granchè!). Visto che sono più di due settimane che lo applico direi che è più che sufficiente per capire che non è ciò che mi serve e in questi giorni avrei preso il Beba Skin.
Ma mi chiedevo:
lo devo applicare esternamente o devo fare lavaggi!? O tutto quanto insieme!?
#81762
stellina3 ha scritto:...e in questi giorni avrei preso il Beba Skin.
Ma mi chiedevo:
lo devo applicare esternamente o devo fare lavaggi!? O tutto quanto insieme!?
Secondo le istruzioni puoi fare entrambe le cose.
Bastano poche gocce. Chi lo ha usato dice che all'inizio brucia un po', ma appena inizia a guarire, dopo 2 o tre giorni, il bruciore scompare. Anche i pruriti diventano sempre meno percepiti.
#81809
Quarta settimana ossia UN MESE!!!!
E finalmente il primo mese è passato e voglio aggiornarvi questa settimana condividendo le cose più belle!

- Buona energia nonostante l'arrivo di un piccolo mal di gola tra venerdì e sabato domato in maniera impeccabile (cosa che due anni fa mi avrebbe debilitato tremendamente!)
- Soddisfazione di aver fatto praticamente quasi tutti i giorni 1 pasto al giorno!!!!!!
Questo mi ha permesso di mangiare pochissime noci et similia nè alcun tipo di extra!
- Prurito fantasticamente migliorato quasi assente del tutto!!!

Alimentazione basata su:
- succo di carota
- verdure a vapore
- poco condimento (giovedì ho fatto una salsa di pomodori secchi, capperi olio evo..forse non dovevo :lol:)
- legumi sempre ammollati due giorni con alga kombu (solo un giorno quinoa)

Integratori:
- fermenti lattici
- vit D Viridian
- Olio 3.6.9 Viridian
- Zinco
- Wobenzym plus
.....(praticamente sto per diventare un supereroe!) :twisted:

Applico il Beba skin energy e a volte Remargin colostrum gel.

Osservazioni
La situazione è migliorata...un pelino alla volta, come un lavoro minuzioso di ricamo!
Ancora soffro molto specie in una zona specifica ma come accennavo il prurito è fantasticamente quasi scomparso!
Anche no perdite di alcun tipo!!!!!!!!!
Ho mangiato quasi sempre una volta al giorno e questo pseudo digiuno di 20h al giorno mi ha aiutato molto per sentirmi salda nel mio percorso, ho bevuto molto e ho avuto molte meno tentazioni. Ormai noto che più cose ci sono nell'intestino da elaborare, più voglie vengono!
Comunque voglia di cose dolci praticamente non ne ho mai! Ecco giusto venerdì avevo in mano una buona mela bio del mio bimbo che non l'aveva finita..me la sono guardata e...gnammmm!!!

Eh vabbè..intanto tengo duro per un'altra settimana..un'insalatina mi viene voglia di inserirla.. Che dite!?
#81815
Grande Stella!!!! Fantastico risultato! Che forza di volontà!
Penso che l'insalata non comporti sbilanciamenti particolari nè infiammazione ma non sono esperta in materia.
Un abbraccio e avanti così!! :wink:
#81822
Sono contento Stellina di questo. :D

La tua guarigione contribuirà anche a un controllo sul cibo. Uno, perché avrai rafforzato la tua volontà, secondo perché la candida diminuita ridurrà le crisi di astinenza causata dalla sua richiesta di zuccheri.
E' un essere vivente e come tale cercherà di fare pressione per dargli il suo cibo. Ma non è un animale di compagnia che vogliamo tenerci.

Complimenti per la persistenza. :D
#81834
Grazie per il vostro sostegno!!!
Quello che sento però è che un po' di frutta ho bisogno e voglia di reintrodurla! Voglio tener duro ancora un mesetto in maniera rigida, ma vorrei ri-accogliere poi questo alimento con gioia essendo poi quello che ho capito essere l'alimento imperatore (in un corpo sano :D ).
So che è inutile pensare troppo prima, però mi chiedevo, visto che Ehret parla spesso di frutta cotta, potrebbe essere un aiuto reinserirla così, o sarebbe più deleterio?
Ciao a tutti da Valerio

Ciao Valerio, benvenuto. :D Il primo passo è ac[…]

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

Libri di Arnold Ehret