Arnold Ehret Italia

Discussioni su Arnold Ehret e l'Ehretismo. Possono partecipare tutti gli utenti iscritti che hanno letto il libro sulla "Dieta Senza Muco".
Non c'è posto per commenti su ideologie politiche, disinformazione, ecc, che possono trovare posto su altri siti pertinenti. Questo è il forum della dieta di Ehret.

Moderatori: luciano, Moderators

Avatar utente
By luciano
#6194
Anni fa, molti anni fa, adolescente, ridevo con gli amici su molte cose che non capivo o a cui associavo altri significati ambigui che un soggetto poteva richiamare.

Era il caso del clistere, e quando qualcuno ne parlava ci facevamo un sacco di risate di scherno, tipiche di quell'età sotto certi aspetti irresponsabile, e il malcapitato che aveva proferito la parola era sommerso da sconce battute che non vi dico, ma che potete immaginare. :roll:

Tuttavia è un mezzo molto importante per eliminare rapidamente veleni dal corpo, e quando si sente la pancia che brontola, aria che viaggia nel colon, fatica ad andare di corpo, ecc. è essenziale farne tutto l'uso necessario.

... a meno che non vogliate scegliere l'alternativa subita molte volte dal Carlito (Carlos Castaneda), adottata nei suoi confronti da Don Juan, e dal divertentissimo Don Genaro. Carlos veniva messo in situazioni di terrore estremo al punto tale che svuotava all'istante gli intestini, e tornava a casa con i pantaloni.... :lol:

Non voglio promuovere o proporre gli insegnamenti dei guerrieri toltechi, non fa parte dello scopo del sito e tanto meno del forum, ma sono stato in Messico qualche mese e ho realizzato che non era così illogico il fatto che Don Juan facesse cacare sotto dalla paura i suoi allievi, e li facesse camminare per giorni e giorni per farli dimagrire.

Questo nuovo topic è perchè alcuni sembrano urlare "No, il clistere no!!" e volevo sapere perchè, quindi invito chi si sente avverso al clistere a postare quali sono le ragioni di questa avversità che ogni tanto compare nei riguardi di questo incredibile rimedio.

Credo che servirebbe anche per sdrammatizzare l'argomento e a rendere meno riluttanti, dato che le ragioni quasi sempre non sono logiche o razionali.

Quindi la domanda è, se sei riluttante, "Perché il clistere proprio non vuoi farlo?" :D
Avatar utente
By iljnka
#6198
io il clistere lo sto facendo tutte le sere prima di andare a letto da circa 3o 4 giorni con sola acqua tiepida e devo confessarti che da quando li faccio noto che anche il giorno dopo l'intestino è più gonfio del solito e tra l'altro mi fa un pò male come se avessi sempre colite,per di più non evacuo feci solide ma solo acqua sporca nonostante sia tre giorni che il mio intestino non butti fuori quel che ho mangiato.Insomma sto cominciando a vederlo con un pò di diffidenza e non so se debba continuare a farli o meno...
Avatar utente
By luciano
#6199
Di solito questo avviene quando si è abbastanza costipati. Quando si fa un clistere occorre continuarlo fino a quando esce qualcosa di consistente.
Che cosa hai mangiato nei quattro giorni precedenti?
Avatar utente
By iljnka
#6201
luciano ha scritto:Di solito questo avviene quando si è abbastanza costipati. Quando si fa un clistere occorre continuarlo fino a quando esce qualcosa di consistente.
Che cosa hai mangiato nei quattro giorni precedenti?



A colazione molti biscotti o con latte o con caffè(Sto cercando di abbandonare questo tipo di colazione ma è davvero difficile),a pranzo o niente o frutta cruda(non sono abituata a mangiare a pranzo)qualche oretta prima della cena o qualche frutto o un pò di tè o succo d'arancia e a cena verdure cotte...
Avatar utente
By luciano
#6202
iljnka ha scritto:
luciano ha scritto:Di solito questo avviene quando si è abbastanza costipati. Quando si fa un clistere occorre continuarlo fino a quando esce qualcosa di consistente.
Che cosa hai mangiato nei quattro giorni precedenti?



A colazione molti biscotti o con latte o con caffè

Questi sono il cemento che saldano qualunque altra cosa che mangi poi.

Se non mangiassi più i molti biscotti, a pranzo potresti farti un'insalata e la mangeresti con appetito, dando tempo al corpo di riprendersi dallo shock che subisce per non trovarsi più al mattino la tazza di latte e biscotti.
Avatar utente
By iljnka
#6203
luciano ha scritto:
iljnka ha scritto:
luciano ha scritto:Di solito questo avviene quando si è abbastanza costipati. Quando si fa un clistere occorre continuarlo fino a quando esce qualcosa di consistente.
Che cosa hai mangiato nei quattro giorni precedenti?



A colazione molti biscotti o con latte o con caffè

Questi sono il cemento che saldano qualunque altra cosa che mangi poi.

Se non mangiassi più i molti biscotti, a pranzo potresti farti un'insalata e la mangeresti con appetito, dando tempo al corpo di riprendersi dallo shock che subisce per non trovarsi più al mattino la tazza di latte e biscotti.


E se sostituissi la colazione con della frutta?Vorrei proprio evitare di mangiare a pranzo,ho bisogno di fare una sorta di piccolo digiuno giornaliero per non avere la sensazione di mangiare in continuazione e saltare il pranzo non mi viene difficile mentre saltare la colazione direi proprio di si!Comunque mi rendo proprio conto dell'utilità di avere il libro,non vedo l'ora che arrivi!Tu cosa mi sai dire sulla costipazione Luciano?Ho fatto una piccola ricerca sul forum ma niente di chè..nel frattempo che aspetto la tua risposta riprovo un pò...
Avatar utente
By luciano
#6204
Sostituendo latte e biscotti con della frutta senz'altro non puoi che migliorare, ma all'inizio aspettati un aumento della costipazione e dovresti aiutarti con i clisteri, provando e riprovando fino ad ottenere dei risultati, ossia scaricare abbondantemente il colon. La condizione di cui parli riguardo ai clisteri è il risultato di un azione lasciata a metà.
Avatar utente
By iljnka
#6205
luciano ha scritto:Sostituendo latte e biscotti con della frutta senz'altro non puoi che migliorare, ma all'inizio aspettati un aumento della costipazione e dovresti aiutarti con i clisteri, provando e riprovando fino ad ottenere dei risultati, ossia scaricare abbondantemente il colon. La condizione di cui parli riguardo ai clisteri è il risultato di un azione lasciata a metà.




Ultima domanda e poi giuro che non ti stresso più!C'è qualcosa che potrei aggiungere all'acqua del clistere che potrebbe aiutarmi a scaricare di più?
Avatar utente
By luciano
#6207
Non mi stai stressando! :D

Ho letto sul forum di Ehret statunitense che molti aggiungono il succo di un limone altri un cucchiaio di sale grosso.

Una volta ho spremuto due limoni e ho avuto abbondante scariche, ma non avendo mai avuto difficoltà nemmeno con l'acqua normale, non posso parlare per esperienza diretta per confermare che sia stato effetto del limone.
Avatar utente
By iljnka
#6208
luciano ha scritto:Non mi stai stressando! :D

Ho letto sul forum di Ehret statunitense che molti aggiungono il succo di un limone altri un cucchiaio di sale grosso.

Una volta ho spremuto due limoni e ho avuto abbondante scariche, ma non avendo mai avuto difficoltà nemmeno con l'acqua normale, non posso parlare per esperienza diretta per confermare che sia stato effetto del limone.


Grazie Luciano sei un tesoro!Vorrà dire che se il limone è effettivamente efficace li confermerò io i suoi effetti!!Ma per il momento non ce l'ho :cry: ,ne ho solo uno che voglio bere in acqua tiepida domattina quindi stasera provo con un cucchiaio di sale...Grazie ancora :lol:
Avatar utente
By iljnka
#6219
iljnka ha scritto:
luciano ha scritto:Non mi stai stressando! :D

Ho letto sul forum di Ehret statunitense che molti aggiungono il succo di un limone altri un cucchiaio di sale grosso.

Una volta ho spremuto due limoni e ho avuto abbondante scariche, ma non avendo mai avuto difficoltà nemmeno con l'acqua normale, non posso parlare per esperienza diretta per confermare che sia stato effetto del limone.


Grazie Luciano sei un tesoro!Vorrà dire che se il limone è effettivamente efficace li confermerò io i suoi effetti!!Ma per il momento non ce l'ho :cry: ,ne ho solo uno che voglio bere in acqua tiepida domattina quindi stasera provo con un cucchiaio di sale...Grazie ancora :lol:



Ciao Luciano riprendo il post di ieri per dirti che ho cercato di seguire il tuo consiglio.Ieri sono stata da l'una di notte fino alle tre e mezza a fare clisteri per cercare di far uscire qualcosa di consistente ma il risultato è sempre lo stesso,solo acqua sporca.Stamattina ho pancia gonfia,colite e un forte senso di disagio.A questo punto credo di abbandonare il clistere e di usare qualcosa diun po più forte come "le dieci erbe"o "i grani di lungavita" per aiutare un pò il mio intestino ad espellere...Mi sento davvero uno straccio,ho pelle giallina e molti brufoli insomma sono inguardabile!!Tu cosa mi suggerisci per liberarmi da questa costipazione dato che il clistere sembra non servire a molto?
Avatar utente
By luisa
#6225
Non saprei se può essere di aiuto, io uso un infuso di acqua e malva per il clistere, è il vecchio metodo che usava mia nonna, credo che male non faccia, la malva ha proprietà lenitive.
Buona sera a tutto il forum
Avatar utente
By iljnka
#6233
luisa ha scritto:Non saprei se può essere di aiuto, io uso un infuso di acqua e malva per il clistere, è il vecchio metodo che usava mia nonna, credo che male non faccia, la malva ha proprietà lenitive.
Buona sera a tutto il forum



Grazie Luisa per la tua risposta.proverò....
By susi
#6391
Riluttante al clistere?

Non proprio, o almeno non per sensazioni di schifo, ma:
1) per mancanza di tempo e tranquillità (mia madre rompe!)
2) perchè le poche volte che l'ho fatto è stato molto difficoltoso (non entrava l'acqua se ero in ginocchio e sono riuscita a farlo solo stando praticamente in piedi con il busto abbassato). Inoltre ho avuto diverse scariche anche di aria ed ho passato mezza nottata a fare avanti e indietro dal bagno (e la mattina mi devo alzare alle sei!!!!!)
3) perchè le mie feci sono praticamente liquide (tutte le mattine, a volte anche di più, scappo in bagno faccio diarrea. Forse anche per questo la mia pelle è molto disidratata nonostante mangi quasi esclusivamente frutta e verdura crude (raramente verdura cotta). Per questo motivo credo che il clistere sia praticamente superfluo.
Ormai è più di un anno che ho abbandonato pasta e pane con pochissime eccezioni.
Susi
Avatar utente
By luciano
#6394
Anch'io inizialmente avevo feci liquide, poi si sono normalizzate.
E' il muco che esce, e ne abbiamo davvero più di quanto immaginiamo, ma finirà.... :wink:
La panoramica di Ienk

mi dici prima che il canino con la formazione è il[…]

Ciao Angelo, I tuoi problemi sono iniziati in età […]

Ho usato l'imperfetto perchè ora ho introdotto qu[…]

Gli ultimi del contadino

Sinceramente no, anche perchè vivendo in un condom[…]

Libri di Arnold Ehret